5 modi per evitare che il tuo telefono prenda il controllo della tua vita

7

Ora c’è un titolo che non avrebbe avuto senso dieci anni fa.

Gli smartphone sono un miscuglio quando si tratta di produttività. Inutile dire che rimanere in contatto sembra essenziale. Ma mentre rimanere in contatto può farti sentire produttivo, perché rende il tuo lavoro molto più stimolante, è stato dimostrato che il multitasking ti rende invariabilmente meno produttivo. È impossibile immergersi in profondità nel tuo lavoro quando diffondi la tua attenzione su più cose contemporaneamente. Gli smartphone possono compromettere un po’ la tua attenzione.

Per tre mesi ho condotto un esperimento di produttività per utilizzare il mio smartphone solo per un’ora al giorno. Da allora, ho sperimentato strategie che impediscono al mio smartphone di tornare troppo indietro nella mia vita, ma allo stesso tempo lo tengo in giro per quando ho bisogno di connettermi.

Foto: Kaleb Fulgham, CC

Ero quasi tentato di scrivere un articolo predicativo sulle cose più ovvie che puoi fare, come usare meno il telefono, lasciarlo a casa e così via. Ma ho resistito all’impulso. Invece, ho esaminato le abitudini che ho sviluppato dall’esperimento che mi consentono ancora di tenere il mio telefono a portata di mano. Ecco alcuni dei modi migliori che ho trovato per evitare che il mio smartphone penetri nella mia vita dall’esperimento!

1 Fai uno scambio di telefono. La mia ragazza ed io abbiamo un semplice rituale che facciamo quando passiamo del tempo insieme: ci scambiamo i telefoni. In questo modo, quando dobbiamo cercare qualcosa, fare una chiamata o scattare una foto, abbiamo un telefono con cui farlo, ma non ci risucchia in un buco nero di distrazione. È un rituale semplice e non lo faccio con nessun altro. Non abbiamo trovato nulla che funzioni meglio per permetterci di trascorrere tempo e attenzione l’uno con l’altro (tranne per lasciare i nostri telefoni indietro, ovviamente, il che non è sempre possibile).

2 Modalità aereo strategico. Ogni volta che prendo una cena, un caffè o un drink con qualcuno, metto immediatamente il telefono in modalità aereo, così non possono arrivare nuovi messaggi o distrazioni. E ogni giorno, tra le 20:00 e le 8:00, metto il telefono in modalità aereo, così posso ricaricarmi e staccarmi prima di addormentarmi e dopo essermi svegliato. La maggior parte delle sere non vedo l’ora del rituale, perché mi lascia sempre rinfrescato. Le persone di solito possono dire quando non stai solo trascorrendo del tempo di qualità con loro, ma anche con un’attenzione di qualità.

3 Attenzione alle lacune. È incredibile quanto valore e significato possano darci le piccole lacune delle nostre giornate. Possiamo sentirci meglio quando ci disconnettiamo mentre facciamo cose semplici come fare la fila al supermercato, camminare per strada per prendere un caffè e persino usare il bagno. Queste piccole lacune ci aiutano a riflettere, ricaricare, pensare a cosa dovremmo fare dopo e persino a far vagare la nostra mente in modo da poter affrontare il nostro lavoro da un angolo più creativo. Quando riempiamo ogni lacuna della nostra giornata con il nostro telefono, perdiamo tutti questi vantaggi. Non c’è dubbio che passare un po’ di tempo al telefono senza pensare sia più stimolante e coinvolgente che lasciare riposare la mente, ma i vantaggi di farlo, anche se solo per un paio di minuti alla volta, possono essere incredibili.

4 Crea una cartella senza cervello. È quasi impossibile utilizzare lo smartphone intenzionalmente e non con il pilota automatico insensato. Questo è il motivo per cui la cartella Mindless è così potente. È semplicemente una cartella sul tuo telefono che ospita tutte le app che tendi a utilizzare abitualmente, senza pensarci troppo: app come e-mail, Instagram, Facebook, Twitter e Snapchat. Personalmente non ho un’app di posta elettronica installata sul mio telefono e ho eliminato tutte le app di social media su cui perdo tempo (come Twitter e Facebook). Ma tengo ancora Goodreads, Instagram e la mia app di analisi del sito Web nella mia cartella Mindless. Trovo che la cartella serva come un segnale buono e onesto che dovrei riconsiderare l’avvio di app che fanno perdere tempo in primo luogo.

5 Spegni ogni singola notifica. Le notifiche sono stimolanti e ti aiutano a sentirti più connesso al tuo lavoro, ma spesso creano solo l’illusione della produttività. La produttività non dipende da quanto sei impegnato, ma da quanto ottieni. È probabile che tu realizzi meno quando la tua attenzione è costantemente dirottata da interruzioni inutili. Gloria Mark, ricercatrice dell’attenzione presso l’Università della California Irvine, ha scoperto che quando siamo completamente interrotti dal nostro lavoro, possono essere necessari fino a 25 minuti per riprenderci completamente dall’interruzione. 1Dal momento che il mio smartphone sperimenta, a meno che non riceva una telefonata, il mio telefono non fa mai capolino: apprezzo dedicare più attenzione possibile a ciò che ho di fronte più che rimanere costantemente connesso. E forse ancora più importante, la maggior parte delle interruzioni che si verificano non vale la pena perdere 25 minuti di produttività. (Li raggiungo quando vado a controllare l’ora sul mio telefono.)

Impedire al tuo telefono di penetrare nel tuo lavoro e nella tua vita vale cento volte lo sforzo.

Fonte di registrazione: alifeofproductivity.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More