Come ottenere quanta più energia possibile dalla caffeina

18

Per misurare l’impatto della caffeina sul mio apprendimento, ho osservato principalmente come la caffeina ha influenzato la mia energia e concentrazione (sarebbe stato difficile misurare la conservazione delle informazioni) e ho scoperto molto su come la caffeina può influenzare la tua produttività. Ecco cosa ho imparato!

Cosa ho scoperto sperimentando caffè e tè

La scorsa settimana ho sperimentato principalmente caffè, tè verde e tè nero. Di solito bevo una o due tazze di tè verde ogni giorno e uno o due caffè ogni settimana.

Una tazza di tè verde contiene 25 mg di caffeina, una tazza di tè nero contiene 42 mg e una tazza di caffè preparato contiene 108 mg, quindi il caffè è sicuramente il più forte tra le tre bevande. 1 Se stai cercando una sferzata di energia, il caffè ha gli effetti maggiori ed è senza dubbio il più forte. (A meno che tu non conti le bevande energetiche, che di proposito non ho incluso. La maggior parte di quelle popolari sono sovraccariche di zucchero e sono terribili per te, anche se ce ne sono di ottime là fuori.)

Per osservare come l’aggiunta di caffeina alla mia dieta influisse sulla mia concentrazione e sui livelli di energia, ho iniziato non bevendo caffeina per i primi due giorni in modo da poter avere una linea di base con cui confrontare gli altri giorni.

Penso che tutti abbiano una linea di base di produttività diversa (quanto sono produttivi senza stimolanti esterni). Non c’è molta scienza dietro la "linea di base" della produttività di seguito: è solo una curva arbitraria e piatta contro la quale mostrerò gli effetti della caffeina.

Dopo aver bevuto una bevanda contenente caffeina, la caffeina si attiva rapidamente. La caffeina stimola rapidamente il sistema nervoso centrale, riduce l’affaticamento fisico e ripristina la vigilanza quando ci si sente assonnati. 2 In genere ti aiuta a concentrarti meglio e aiuta anche il tuo corpo con la coordinazione fisica. Ciò si traduce in un aumento della produttività. Prendi il tè verde, ad esempio:

Ovviamente quello che sale deve scendere. Quando la caffeina si libera dal tuo sistema, può produrre un "crash" di caffeina. L’incidente che si verifica con il tè verde (se ne si verifica uno) è molto molto molto più piccolo del caffè, ma è ancora lì, almeno per me. Nel caso del tè verde, la produttività che perdi a causa dell’incidente (l’area rossa chiara) è molto inferiore alla produttività che guadagni dall’energia e dalla concentrazione extra fornite dal tè (l’area verde), il che significa che otterrai un guadagno netto di produttività dal consumo di tè verde. Per me, il tè nero è stato altrettanto gratificante.

Il caffè era molto diverso. Il caffè è decisamente più stimolante (e divertente) da bere e produce un enorme picco di produttività se non si esagera con la caffeina e si ottiene un caso di "tremolii del caffè". Ma ancora una volta, quello che sale deve scendere, e penso che nel complesso, almeno per me, il costo del bere una tazza di caffè fosse maggiore dei suoi benefici:

La quantità di caffeina in un caffè è molto maggiore di quella a cui sono abituato (4 volte tanto, all’incirca, perché bevo principalmente tè verde), e poiché il mio corpo non è abituato a bere così tanta caffeina, questo senza dubbio ha contribuito a la mia perdita di produttività Penso che quasi chiunque avrebbe un’esperienza simile se bevesse più caffeina di quella a cui è abituato.

In poche parole, ecco i due punti che voglio affrontare con questi grafici :

  • Se non assumi troppo la caffeina, la caffeina ti fornirà una solida carica di energia e aumenterà anche la tua concentrazione.
  • Quell’energia in più ha un costo, che potrebbe renderti meno produttivo (a seconda di quanta caffeina bevi).

La caffeina può avere incredibili costi a breve termine sulla tua produttività se ne bevi troppa, o se non sei consapevole di come scendere da uno sballo di caffeina influisca negativamente sui tuoi livelli di energia, motivazione e concentrazione. Ma fortunatamente, la scorsa settimana ho scoperto un sacco di modi per abbassare quei costi.

6 modi per ottenere di più dalla caffeina

La caffeina può avere un enorme impatto sulla tua produttività. Anche se l’elenco seguente potrebbe non essere a prova di proiettile (sono sicuro che ci sono tattiche che mi sfuggono), i sei elementi seguenti mi hanno aiutato a massimizzare gli effetti positivi che la caffeina può avere, riducendo al minimo l’incidente che ho subito dopo.

  1. Bevi caffè/tè per un periodo di tempo più lungo, per rilasciare lentamente la caffeina nel tuo corpo invece di bombardare il tuo corpo con troppa caffeina in una volta. Se consumi lentamente la caffeina, anche il tuo corpo la eliminerà lentamente dal tuo sistema e non ti schianterai così tanto.
  2. Se bevi un caffè al mattino, bevi dell’acqua insieme ad esso. Rimanere idratato ti consente di rimanere concentrato e al mattino quando sei disidratato (dopo essere rimasto senza acqua per 8 ore di fila), niente placherà la tua sete così come l’acqua. Ho anche scoperto che bere acqua insieme alla caffeina durante l’esperimento mi ha aiutato a concentrarmi meglio, anche se va notato che numerosi studi hanno dimostrato che il caffè in realtà non ti disidrata. 3
  3. Stai lontano dalle bevande energetiche zuccherate. Le bevande energetiche zuccherate sono stimolanti, il che le rende divertenti da bere, ma sono anche piene zeppe di zucchero, che aumenterà i livelli di insulina, facendoti schiantare più duramente dopo. So che ci sono delle ottime bevande energetiche là fuori, ma la maggior parte di quelle sugli scaffali dei negozi sono spazzatura.
  4. Mangia molto bene se consumi caffeina. Quando ho mangiato cibi a combustione lenta che metabolizzavano più lentamente (come cereali integrali, verdura e frutta), ho scoperto di avere più energia più a lungo e che non mi sono schiantato così forte.
  5. Non bere caffeina a stomaco vuoto. Bere caffè a stomaco vuoto “stimola la produzione di acido cloridrico", il che non va bene, perché l’acido cloridrico “dovrebbe essere prodotto solo per digerire i pasti”. Ciò rende più difficile per il tuo corpo digerire pasti abbondanti in seguito, portando ad un aumento di peso. Incasina anche i tuoi livelli di energia. 4
  6. Attendere prima di consumare un secondo caffè/tè. Spesso quando bevo tè o caffè, dopo aver finito la mia prima tazza ne desidero immediatamente un’altra, anche se probabilmente desidero solo lo stimolo che il caffè/tè fornisce. Aspettare prima di bere un’altra tazza mi ha permesso di distribuire la mia assunzione di caffeina per un periodo di tempo più lungo e mi ha reso molto più produttivo.

La maggior parte delle persone si concentra solo sugli aspetti positivi del consumo di caffeina; che ti permette di concentrarti meglio, ti dà più energia e ti fa sentire bene. Ma la caffeina può anche avere grandi costi a breve termine per la tua produttività sotto forma di sovrastimolazione e, nel caso di un crollo della caffeina, sotto forma di mancanza di energia, motivazione e concentrazione.

Conoscere i costi di produttività del consumo di caffeina e adottare misure per ottenere di più dalla caffeina e ridurre tali costi può fornirti infinitamente più concentrazione, energia e motivazione per affrontare la giornata.

Fonte di registrazione: alifeofproductivity.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More