La guida completa per creare un luogo di lavoro salutare

1

I corpi umani sono progettati per molte cose. Sono progettati per alzarsi, correre e saltare da un posto all'altro. Non sono certamente progettati per stare seduti su una sedia davanti a un computer tutto il giorno, che è esattamente ciò che fa la maggior parte dei professionisti.

Non che sia una brutta cosa, di per sé. Tutti abbiamo bisogno di guadagnarci da vivere, dopotutto, e se questo significa battere una tastiera ogni ora del giorno, così sia.

Ciò non significa che va bene sacrificare la tua salute nel processo, però. Gli impiegati di lunga data tendono a subire un buon numero di rischi per la salute e, se non stai attento, lavorare troppo da solo può farti non essere in grado di lavorare affatto. Una situazione ironica, non trovate?

Fortunatamente, puoi ancora fare qualcosa. Puoi ancora apportare alcune modifiche relativamente economiche alla tua scrivania, che non solo la renderanno un posto migliore in cui lavorare, ma ti manterranno anche in buona forma. Sei pronto a farlo? Allora cominciamo.

Scegli una buona posizione

Se lavori in un ufficio lontano da casa, questo non è un grosso problema. Qui puoi separare mentalmente "lavoro" e "tempo libero" senza troppi problemi. Ma se il tuo ufficio è la tua casa, la suddivisione in compartimenti può essere più una sfida.

Quando scegli un posto per il tuo ufficio a casa, scegli un'area che normalmente non associ a "riposo e relax". Altrimenti, continuerai a pensare al lavoro quando dovresti riposare e al riposo quando dovresti lavorare. Se questo non è pratico per te, puoi costruire un ufficio a casa da zero o trovare un bar nelle vicinanze dove puoi lavorare sul tuo laptop senza distrazioni.

Inoltre, ricorda di rispondere a queste domande:

  • Di quanto spazio hai bisogno? Basterà un piccolo spazio, perché lavori con un laptop? O hai bisogno di uno spazio più ampio per ospitare il tuo computer desktop, forniture per ufficio e altre periferiche?
  • Qual è la temperatura della tua postazione di lavoro in un dato momento? Fa caldo la mattina, il pomeriggio o la sera? Come posizionerai la tua scrivania in modo da evitare il caldo durante l'orario di lavoro?
  • Preferisci un ambiente al 100% privo di distrazioni? O preferiresti avere qualche (leggero) rumore di fondo una volta ogni tanto?
Angola la tua illuminazione

Cerca di tenere il monitor del computer lontano dalla finestra. La luce proveniente da esso può rimbalzare sul monitor e causare abbagliamento, che fa male agli occhi. Se devi lavorare vicino a una finestra, coprila con veneziane, tende o paralumi regolabili per ridurre al minimo l'abbagliamento e posiziona il monitor perpendicolarmente ad essa.

Una volta calata la notte, puoi passare alla luce artificiale. La migliore fonte di luce artificiale è una piccola lampada posizionata dietro il monitor, piuttosto che una lampada da lavoro o una lampadina a soffitto. Quello che vuoi fare è evitare l'abbagliamento e dare abbastanza luce per il tuo computer.

È inoltre possibile regolare le impostazioni di visualizzazione del monitor, in modo che la luminosità del monitor sia quasi uguale alla luminosità dell'ambiente circostante. Se c'è troppo contrasto tra i due, i tuoi occhi potrebbero risentirne. Prendi in considerazione l'aggiornamento a uno schermo antiriflesso o un monitor LCD, dal momento che sono più facili per gli occhi rispetto alle loro controparti più convenzionali.

Pratica una buona postura

Se, dopo aver lavorato, provi dolore in una parte o in tutto il corpo, è un segno che devi correggere la postura. È anche un segno che hai bisogno di attrezzature più nuove ed ergonomiche, ma ci arriveremo più tardi.

Per ora, discutiamo le basi di una buona postura da scrivania.

  • La parte superiore del monitor dovrebbe trovarsi all'altezza degli occhi o leggermente al di sotto.
  • Il tuo monitor dovrebbe essere a circa un braccio di distanza.
  • La testa, il collo e il busto dovrebbero essere dritti o almeno reclinati in modo confortevole.
  • Le tue spalle dovrebbero essere rilassate.
  • Le braccia e le gambe dovrebbero essere piegate ad angoli di 90 gradi o più, con le cosce e gli avambracci paralleli al pavimento.
  • Le tue mani e i tuoi polsi dovrebbero essere allineati con le tue braccia, sia che tu stia usando la tastiera, il mouse o entrambi.
  • I tuoi piedi dovrebbero essere piatti sul pavimento.

Finché hai una buona postura, sarai a tuo agio e in salute. D'altra parte, se la tua attuale attrezzatura rende impossibile mantenere una buona postura, puoi procedere al passaggio successivo.

Investi in attrezzature ergonomiche

Qualsiasi attrezzatura che mantenga una buona postura e riduca al minimo le lesioni mentre sei alla tua scrivania è "ergonomica". Esempi inclusi:

  • Sedia da ufficio regolabile. Uno buono (1) regola la sua altezza secondo la tua; (2) dà sostegno alla zona lombare, ovvero la parte bassa della schiena; (3) consente di appoggiarsi comodamente allo schienale; e (4) ti consente di girare e girare come preferisci.
  • Poggiapolsi. Questo allinea i polsi con le mani e le braccia e previene la sindrome del tunnel carpale. Alcuni poggiapolsi sono attaccati ai tappetini del mouse; altri sono venduti come componenti separati.
  • Tastiera ergonomica. Invece di costringere le mani a piegarsi goffamente ai polsi come fanno le tastiere dritte, le tastiere ergonomiche mantengono le mani sulla stessa linea delle braccia.
  • Bracciolo. Se il bracciolo integrato della tua sedia non è sufficiente, puoi procurartene uno per mantenere le braccia allineate con i polsi e le mani.
  • Poggiapiedi. Se non riesci a tenere i piedi appoggiati sul pavimento, non importa quanto regoli la sedia, considera l'acquisto di un poggiapiedi.

Assicurati di acquistare solo quelli che correggono il tuo particolare problema di postura. In questo modo, otterrai il valore dei tuoi soldi in attrezzature ergonomiche.

Usa piante da scrivania

Non hai bisogno del pollice verde per prenderti cura di una pianta da scrivania. Come puoi vedere in questa infografica interattiva, la maggior parte di questi impianti richiede poca manutenzione. Inoltre, puliscono l'aria intorno alla tua scrivania e sono belli da vedere, quindi questo è un vantaggio.

Alcuni avvertimenti, però:

  • Piante diverse prosperano sotto diversi gradi di luce solare; cioè alcune piante prosperano in piena luce, mentre altre preferiscono l'ombra.
  • Tu o il tuo collega potreste essere allergici alle piante o, più precisamente, al polline delle piante.
  • Una grande pianta accanto alla tua scrivania può diventare un ostacolo o una causa di un grave incidente.

Per questi motivi, è meglio prestare attenzione e fare le tue ricerche prima di acquistare qualsiasi pianta da scrivania.

Dipingi il tuo spazio di lavoro

Potrebbe sembrare difficile da credere, ma i colori del tuo ufficio possono determinare il tuo successo sul lavoro. Ad esempio, se il tuo lavoro richiede di concentrarti per ore e ore, un ufficio blu con accenti di giallo può aumentare la tua concentrazione. Allo stesso modo, un ufficio rivestito di sfumature rosse o arancioni può aumentare i livelli di energia di tutti.

Prima di andare al negozio di vernici, tuttavia, tieni a mente queste considerazioni.

  • Esagerare con una qualsiasi delle combinazioni di colori di cui sopra potrebbe peggiorare le prestazioni lavorative invece di migliorarle.
  • Assicurati di utilizzare vernici ecologiche, o almeno quelle con la minor quantità di sostanze chimiche tossiche, in modo da non dover sopportare strani odori al lavoro a causa della vernice fresca.
  • Le regole della combinazione di colori di cui sopra non sono scolpite nella pietra. Ad esempio, se vuoi concentrarti sul lavoro ma odi il colore blu, puoi usare un altro colore o lasciare del tutto intatta la pittura murale.

In breve, non dimenticare di considerare le tue preferenze personali quando acquisti vernice.

Fai delle pause una volta ogni tanto

Al momento della stesura di questo articolo, non esiste una regola ufficiale valida per tutti per quanto riguarda le interruzioni. Alcuni giurano sulla tecnica del Pomodoro, in cui lavori per 25 minuti di fila prima di fare una pausa di 5 minuti. Altri dicono che è meglio dividere le sessioni di lavoro in intervalli di 90 minuti. Uno studio ha persino suggerito che la formula per la "produttività perfetta" prevede pause di 17 minuti ogni 52 minuti di lavoro.

In ogni caso, una cosa è certa: è impossibile costringersi a lavorare per diverse ore di fila. Anche se ce la fai, ci sono buone probabilità che alla fine soffrirai di sintomi di burnout. Dopotutto, la forza di volontà è una risorsa finita e l'unico modo per reintegrarla è, hai indovinato, fare pause frequenti.

Non importa se segui il Pomodoro, la regola dei 90 minuti o la regola dei 52 minuti. Prenditi una pausa non appena ne hai bisogno.

Fai esercizi da scrivania

Se vuoi fare una pausa senza lasciare la tua scrivania, ecco cosa puoi fare.

  • Segui la regola del 20-20-20: ogni 20 minuti, fissa un oggetto a 20 piedi di distanza per 20 secondi. Questo non solo previene l'affaticamento degli occhi, ma ti dà anche un po' di tempo per rilassarti.
  • Scuoti le mani vigorosamente, come se stessi cercando di asciugarle. Questo è un ottimo modo per alleviare le mani stanche senza attirare troppa attenzione su di te in ufficio.
  • Unisci le dita come in preghiera. Quindi, allunga lentamente le braccia davanti a te senza separare le dita e guarda i palmi verso l'esterno. Successivamente, solleva gradualmente le braccia verso il soffitto, tenendo le dita bloccate e inclinando il mento verso l'alto.
  • Con i glutei, spingi indietro la sedia il più lontano possibile. Quindi, estendi la parte inferiore delle gambe verso l'esterno, mantenendo efficacemente tutta la parte inferiore del corpo parallela al pavimento. Non dimenticare di muovere e allungare i piedi e le dita dei piedi.

Questi sono solo alcuni degli esercizi che puoi eseguire alla tua scrivania. Per saperne di più, dai un'occhiata a questo articolo di WebMD .

Sii disordinato per la creatività e pulito per la produttività

Quale pensi sia meglio per la produttività: una scrivania pulita o una disordinata? Dipende da cosa stai usando la scrivania, secondo uno studio dell'Università del Minnesota. I ricercatori hanno scoperto che le persone con scrivanie disordinate tendono ad essere più creative e aperte ai rischi, mentre quelle con scrivanie pulite hanno maggiori probabilità di attenersi alla norma.

In altre parole, se stai rimuginando su come affrontare un nuovo progetto, è meglio non buttare (ancora) quegli involucri di caramelle vuoti e accartocciati. Ma se stai lavorando a quel progetto, sarai molto più efficiente senza quegli involucri di caramelle in giro.

Nota che c'è un costo sociale per le scrivanie disordinate, però. In un'intervista con Forbes, Jennie Dede, vicepresidente per il reclutamento di Adecco, ha affermato che i colleghi spesso ti giudicano in base all'ordine delle tue scrivanie. Se la tua scrivania è disordinata, è più probabile che le persone pensino "Ugh, che sciattone!" piuttosto che "Wow, che creatività!". In questo caso, devi decidere cosa è più importante per te: la tua posizione sociale o la tua espressione personale?

"Ripulisci di primavera" il tuo computer ogni tanto

Va bene tenere la scrivania in disordine. Quello che non va bene è lasciare che il caos entri nel tuo computer e lo danneggi in qualsiasi modo, che è l'ultima cosa che vuoi che accada al tuo strumento di lavoro più prezioso. Per evitare che ciò accada, segui questa guida dettagliata per pulire l'hardware del tuo computer.

A proposito, il tuo computer non è l'unico che beneficerà delle pulizie di primavera. Secondo uno studio dell'Università dell'Arizona, le tastiere contengono ben 3.295 germi per pollice quadrato, mentre i mouse per computer contengono 1.676 germi per pollice quadrato. Ti fa pensare due volte prima di mangiare stuzzichini alla tua scrivania, vero?

A voi

Quando si tratta del tuo spazio di lavoro, "sano" e "produttivo" non devono necessariamente escludersi a vicenda. In effetti, vanno praticamente insieme: non puoi lavorare se non sei sano e non puoi essere sano se lavori troppo e trascuri i bisogni del tuo corpo. Apporta queste modifiche alla tua scrivania oggi ed evita di diventare un altro impiegato stereotipato malato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More