I 20 migliori trucchetti per i designer freelance nuovi di zecca

0

Congratulazioni! Sei un libero professionista ora. Il viaggio che ti aspetta è super eccitante, ma può anche essere confuso, quindi non trascurare di accettare alcuni consigli da chi ci è già stato, l'ha fatto e continua a combattere. Ci sono alcune cose che avrei voluto sapere quando ho intrapreso la mia carriera da freelance? Di sicuro, e ho cercato di non perderne nemmeno uno qui sotto.

Sarai sorpreso dal fatto che la maggior parte di questi suggerimenti non abbia nulla a che fare con il design stesso. Ma considerando che ora ti stai guadagnando da vivere, devi essere abbastanza bravo in quello che fai. Ora la sfida è imparare a gestire meglio i tuoi progetti, acquisire nuovi clienti, rispettare la tempistica e altri trucchi che un lavoratore autonomo deve conoscere per sopravvivere.

Informazioni sull'acquisizione di clienti

Il tuo reddito ora dipende dai tuoi sforzi. Certo, probabilmente hai già un certo numero di persone che hanno lavorato con te o almeno conoscono le tue capacità. Saranno il tuo primo giro di affari. Ma alla fine dovrai espanderti e cercare altri clienti. Non importa quanto sei bravo come designer, sapere come vendere il servizio costituisce il 50% del successo qui.

1 Devi essere aggressivo

Le persone e le aziende che cercano attivamente servizi di progettazione sono piuttosto rare, in realtà. Nella vita di tutti i giorni scoprirai che nessuno vuole davvero rifare un sito web. Dovrai venire a proporne uno. E dimostra di essere capace e degno di farlo.

2 Dovrai accettare un lavoro che non avresti mai pensato di fare

Lavorando attraverso l'agenzia lavori con un profilo cliente più o meno simile e conosci le aspettative del tuo capo che sta approvando il progetto per andare dal cliente reale. Essendo da solo sarai costretto a dare la caccia a vari tipi di progetti e cercare di soddisfare le aspettative più diverse.

3 A volte dedicherai più tempo a una proposta di lancio che al progetto stesso

Ora sei il venditore di te stesso. E le tue proposte parlano da sole. Quindi assicurati sempre di farne una buona. BidSketch è un buon punto di partenza quando non hai idea di come scrivere una proposta, ma gradualmente passa ad avere i tuoi modelli e il tuo stile di firma.

4 Non esitate a chiedere un rinvio

Una parola va molto più in là di quanto pensi e avere qualcuno che può consigliarti come persona e come professionista allarga il tuo potenziale bacino di clienti. Assicurati sempre di chiedere a un cliente di scrivere una recensione o addirittura di suggerirti ai suoi colleghi e persone.

5 Non fare spam

Va bene, il marketing te stesso è importante. Quindi vai avanti: distribuisci biglietti da visita, pubblica immagini stimolanti sui social media, gestisci il portafoglio di account Freelancer e ODesk. Ma non abusare dei forum professionali che cercano di offrire i tuoi servizi: la maggior parte delle persone viene lì per altri motivi e non apprezzerà un approccio così audace.

Lo stesso vale per l'email marketing: personalmente lo trovo molto inefficace per i designer in particolare. Il modo migliore nella mia esperienza è avere il tuo blog e un'interessante newsletter che le persone sollecitano effettivamente a ricevere.

Informazioni sulle relazioni con i clienti

Gestire un cliente a volte sembra più difficile che ottenerne uno. A volte sento che bisogna frequentare la scuola di diplomazia per ottenere effettivamente risultati nel dialogo cliente-libero professionista. Ecco le cose più importanti che devi sapere quando costruisci il tuo approccio:

6 I tuoi clienti fanno schifo in fatto di design

… e apprezzeranno il tuo talento progettuale solo se sarà in linea con le loro aspettative e la visione del mondo in generale. Sì, la loro richiesta potrebbe essere troppo standard e quindi oberata di lavoro, ma se un poster classico in stile hollywoodiano è ciò che il cliente desidera, questo è esattamente ciò che devi fornire.

7 Non discutere mai con un cliente

Quindi cosa vuole una Gioconda sul suo annuncio di cantiere? Assicurati di non protestare: suggerisci, mostri esempi migliori e motivi i tuoi clienti a desiderare ciò che ritieni sia meglio per loro.

Ma se il cliente non cede, accetta di non essere d'accordo e assicurati che il tuo cliente lasci la conversazione sentendosi apprezzato e rispettato.

8 Parla al tuo cliente come a una nonna

Non c'è niente di più dannoso per il tuo rapporto con il cliente dell'incomprensione. Non cercare mai di fare l'esperto travolgendo l'altra parte con una serie di vocaboli specializzati. Anche se queste parole costituiscono quasi il 20% del tuo linguaggio quotidiano. Cerca sempre di spiegare i tuoi processi, sfide e motivi di ritardo nelle espressioni più semplici che possono essere sicuramente comprese e interpretate correttamente.

9 Migliora costantemente il tuo servizio

Questo è il miglior consiglio per garantire il ritorno degli affari: fare quel miglio in più e dare al cliente più di quello che si aspettava inizialmente. Ci sono molte cose che puoi fare che non ti costano nulla, ma sono molto apprezzate dal cliente.

10 Rispettare le scadenze. Sempre

Nessuna notizia che vuoi dire? Sappiamo tutti che la consegna puntuale è fondamentale, eppure quasi un lavoratore su due non rispetta costantemente la scadenza. Che si tratti della legge del Parkinson che stabilisce che impieghiamo il massimo tempo consentito per il compito, o semplicemente della nostra eterna pigrizia, ma semplicemente inviare tutto in tempo ti farà guadagnare molto credito.

Informazioni su prezzi e fatturazione

Qui arriva la parte in cui appare il denaro. Essere un libero professionista significa padroneggiare alla perfezione l'arte della contabilità e della rendicontazione finanziaria. Per fortuna, ci sono app speciali che possono aiutarti. E con la giusta mentalità e l'equilibrio tra asprezza e dolcezza te la caverai perfettamente.

11 Non andare a buon mercato

È facile essere un po' disperati se vengono rifiutati un paio di volte, ma sappi sempre quanto vale il tuo tempo e non sottovalutare i tuoi servizi.

Un'altra cosa è che non tutti i tuoi clienti possono pagare lo stesso prezzo ed è assolutamente OK offrire schemi di prezzi diversi a un piccolo negozio di fiori locale ea una grande azienda internazionale.

12 Non esitate a chiedere il pagamento anticipato

Va assolutamente bene chiedere il 25-30% in anticipo. Molti dei siti Web di ricerca di freelance hanno già questa pratica come regola e personalmente penso che anche ogni freelance dovrebbe farne un codice di condotta.

13 Avere sempre un brief approvato prima di procedere

Molti di noi lo chiamano breve, ma gli uomini d'affari esperti lo chiamano un contratto in cui si scrivono tutti i termini e le condizioni del servizio offerto e pagato. Oggi, i depositari di contratti gratuiti, come Shake o molti altri, rendono professionisti anche i liberi professionisti più inesperti nella redazione dei contratti.

Questo ti fa risparmiare tempo per capire cosa vuole veramente il cliente e funge da rete di sicurezza quando il capo del tuo manager cambia improvvisamente idea (credimi, questo accade più spesso di quanto desideri).

14 Non è priorità del cliente pagarti

Quindi non aspettarti che paghino rapidamente e abbiano sempre un modello e un programma di promemoria. Oltre al monitoraggio della fatturazione e delle spese, Wave Accounting ha un'opzione di promemoria regolari per i clienti, quindi non devi preoccuparti di dover scrivere un'altra e-mail imbarazzante.

15 Previsione di possibili revisioni

Quasi ogni progetto ha la possibilità di trasformarsi in un fermo. E anche se il tuo cliente non ne parla ora, alla fine dovrà aprire un'altra pagina o aggiornare la data sul libretto.

Trova un prezzo speciale per la revisione del tuo lavoro e assicurati che lo sappiano. Preparati a fare revisioni gratuite se c'è qualche preoccupazione per la qualità del tuo lavoro, ma fissa dei limiti a ciò che va oltre la "correzione di bug" e dovrebbe essere remunerato in aggiunta.

Informazioni sul design reale

Come sempre, la parte più interessante è l'ultima della lista. A volte sentirai che diventare freelance ha ucciso tutto ciò che amavi del design e ti ha reso una segretaria. Ma tali momenti sono temporanei e tendono a svanire abbastanza rapidamente quando si ottiene un grande progetto e lo si esegue nel modo migliore. Immense opportunità di crescita, diversità di clienti e avere la libertà di controllare il proprio tempo sono i vantaggi che amerai essere un designer freelance.

16 Non sottovalutare uno schizzo

Che tu lo faccia a matita o utilizzando il tuo software preferito, disegnare le tue idee è un ottimo modo per perfezionarle. E l'invio di questa bozza come presentazione è un ottimo modo per dimostrare le tue serie intenzioni e la dignità di gestire l'ordine.

Torno sempre ai miei schizzi nel bel mezzo del lavoro sul progetto – a volte i dettagli si perdono durante la messa a punto del quadro generale ed è utile vedere dove tutto è iniziato.

17 Concentrati sul messaggio

Per noi, menti creative, è così facile perdersi nel mondo delle nostre idee. Ma tra i clienti l'arte per l'arte non è molto apprezzata. Ogni cliente ha un obiettivo specifico, che il tuo progetto deve soddisfare. Scopri quell'obiettivo, scopri di più sul loro pubblico di destinazione e testa sempre il tuo prodotto se trasmette quel messaggio che il tuo cliente vuole trasmettere.

18 Fai domande

Non c'è altro modo per scoprire cosa vuole esattamente il cliente. Non aver paura di apparire troppo spesso nella casella di posta del tuo cliente: credimi, il cliente vuole avere tue notizie e conoscere i tuoi progressi.

Inoltre, è assolutamente normale quando il prodotto finale è in qualche modo diverso da quello discusso all'inizio. Ma ogni volta che hai un'idea su come spostare l'attenzione o cambiare il brief, parla con il tuo cliente. Convincili fornendo entrambi gli esempi dimostrando che quello modificato ha un aspetto migliore.

19 Prendi ispirazione dalla vita reale, non da altri design

Allontanati dal tuo computer. Esci, fai esercizio, parla con persone che non hanno idea di cosa facciano i designer e perché sono necessari, leggi libri di narrativa, guarda serie e fai giardinaggio. Tutto ciò che fai per avvicinarti al mondo reale funge da fonte inesauribile di ispirazione che nessun'altra agenzia o concorrente può rubarti.

20 Non allontanarti dalla concorrenza

Andare in giro con altri designer non solo ti porterà a una migliore comprensione del mercato. Cosa farai quando improvvisamente avrai un progetto più grande che non puoi gestire da solo? Giusto: cerca di subappaltare qualcuno di professionista. Lo stesso funziona viceversa quando altri designer hanno bisogno di qualcuno che dia loro una mano sui loro progetti.

L'elenco degli hack che ho imparato in 10 anni di lavoro freelance è infinito, ma tu hai avuto l'idea principale: sii indulgente come Nelson Mandela quando si tratta di relazioni con i clienti, duro come Steve Jobs quando si tratta di questioni finanziarie e innovativo come David Ogilvy quando si tratta del tuo prodotto. E quali lezioni di freelance hai già imparato?

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More