10 modi per rendere la tua prossima pausa di lavoro il più rinfrescante (scientificamente) possibile

10

Cosa puoi fare durante le pause per renderle il più rinfrescanti possibile? Ecco un paio di suggerimenti che, come le tattiche del lunedì, hanno dimostrato (dalla scienza! woo!) di aiutarti a trascorrere il tuo tempo in modo ancora più saggio.

Per prima cosa, fai un passo indietro

Nel corso della giornata, la tua mente ha due modalità tra cui oscilla:

  • Una modalità "dirigente centrale", che sperimenti quando sei intensamente concentrato su qualcosa.
  • Una modalità di "vagabondaggio mentale", che sperimenti quando lasci riposare la mente.

Il tuo cervello non può essere in entrambe le modalità contemporaneamente. Quindi nell’ufficio moderno, in generale, trascorriamo molto più tempo nella modalità esecutiva centrale di quanto dovremmo. Con più compiti che tempo, è difficile non farlo.

Ma allo stesso tempo, ci sono enormi vantaggi in termini di produttività (e neurologici) nel lasciar riposare e vagare la mente. Quando ripensi a quando hai avuto la tua ultima intuizione di eureka, è probabile che non fossi concentrato intensamente su qualcosa. Probabilmente eri in modalità vagabondaggio mentale, lasciando riposare la mente mentre sei sotto la doccia, fai giardinaggio o fai una passeggiata al bar senza il tuo telefono. Questa modalità di vagabondaggio della mente ci consente di ottenere intuizioni più creative e ci dà lo spazio di cui abbiamo bisogno per elaborare il nostro lavoro a un livello più profondo: è stato dimostrato che il nostro cervello continua a pensare al nostro lavoro inconsciamente, anche quando non pensiamo è.

Un altro motivo per cui fare un passo indietro è così importante è che il nostro cervello ha un pool limitato di energia fisiologica e una volta esaurita quella riserva, la nostra produttività diventa pane tostato. Separarsi completamente dal nostro lavoro e lasciare riposare la mente ci dà lo spazio per ricostituire quella riserva di energia.

Quando ti allontani completamente dal tuo lavoro durante le pause, crei le condizioni affinché la tua mente si riposi e divaga. Sia che ciò significhi andare per strada (senza il telefono in mano) a prendere un tè, fare una passeggiata fuori durante il pranzo o semplicemente attraversare l’ufficio e tornare indietro, i vantaggi in termini di produttività sono enormi.

9 strategie di sollievo dallo stress che funzionano davvero

Secondo l’American Psychological Association (APA), esistono strategie specifiche per alleviare lo stress che funzionano davvero. A differenza di soluzioni più rapide, come fare shopping, bere o giocare d’azzardo, queste strategie riducono effettivamente i livelli di ormoni dello stress, come il cortisolo, nel tuo corpo.

L’APA è arrivata al punto di nominarne nove. Eccoli:

  1. Fare esercizio o praticare sport
  2. Meditando
  3. Lettura
  4. Ascoltare la musica
  5. Fare una passeggiata nella natura
  6. Passare del tempo con gli amici
  7. Ottenere un massaggio
  8. Investire tempo in un hobby creativo
  9. Pregare o assistere a una funzione religiosa

(Se sei curioso, ho scritto di più su queste strategie specifiche qui .)

La parte migliore di queste strategie è il modo in cui sembrano lasciarti riposare la mente. E se hai la flessibilità di adattare una qualsiasi delle strategie alle tue pause (alcune sono molto più realistiche di altre), lasceranno che la tua mente si allontani completamente dal tuo lavoro.

Mi rendo conto di aver barato un po’ con il titolo di questo articolo, ma non ho ragret. Prendersi pause più frequenti dal tuo lavoro è così cruciale, che non mi dispiace presentare queste tattiche dietro un titolo di linkbaity per attirare la tua attenzione. Separarsi dal lavoro più frequentemente è un consiglio controintuitivo sulla produttività, specialmente quando le pause possono farti sentire in colpa per non lavorare, ma se tieni alla tua produttività, ne vale la pena.

Fonte di registrazione: alifeofproductivity.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More