10 fatti sui piccioni che potrebbero sfidare la tua vista

0

Al giorno d’oggi, i piccioni hanno guadagnato una pessima reputazione. La maggior parte delle persone li vede come stupidi uccelli che esistono solo per infestare le strade della città e diffondere malattie. Alcune persone arrivano addirittura a chiamarli "topi con le ali". Tuttavia, molti aspetti di questa reputazione potrebbero non essere radicati di fatto. I piccioni sono capaci di cose incredibili di cui molte persone non sono consapevoli. Ecco 10 fatti sui piccioni che potrebbero sfidare la tua vista.

10 piccioni viaggiatori hanno una varietà di tecniche di navigazione

I piccioni viaggiatori hanno guadagnato una certa reputazione per la loro capacità di ritrovare la strada per tornare a casa. Come fanno questi uccelli? Potrebbero esserci alcune risposte a questa domanda. Affinché un piccione viaggiatore possa ritrovare la via del ritorno a casa, deve fare affidamento su due cose: il suo "senso della mappa", dove prende spunto da punti di riferimento e odori per determinare dove si trova, e il suo "senso della bussola", in cui si basano sul movimento e sul posizionamento del sole per navigare. Se uno di questi sensi viene interrotto, gli uccelli non saranno in grado di trovare facilmente la strada di casa.

Gli esseri umani possono essere in grado di relazionarsi al concetto di un "senso della mappa", in quanto anche noi abbiamo la tendenza a fare affidamento sui punti di riferimento per trovare la strada di casa quando ci siamo persi. Il "senso della bussola" è dove diventa interessante. Come funziona? Alcune ricerche hanno dimostrato che la capacità di un piccione di tornare a casa può essere interrotta se viene tenuto sotto l’illuminazione artificiale. Inoltre, i piccioni viaggiatori hanno una bussola interna letterale, che si ritiene si trovi da qualche parte intorno alla parte anteriore della testa o del naso. Questa "bussola" reagisce ai campi magnetici della terra e funge da altro strumento per aiutarli a ritrovare la strada di casa.

9 piccioni riescono a scendere a compromessi

Gli uccelli di una piuma si radunano davvero insieme, la ricerca ha suggerito. Uno studio condotto presso l’Università di Oxford ha armato i piccioni viaggiatori con dispositivi GPS in miniatura per monitorare i loro voli. Durante il volo di questi piccioni, gli uccelli si trovavano di fronte a una scelta: potevano seguire il loro naso e dirigersi direttamente a casa, oppure potevano viaggiare insieme ad un altro piccione diretto in una direzione simile. Sorprendentemente, se entrambi i piccioni si trovassero su un percorso abbastanza vicino, i due si comprometterebbero l’uno con l’altro e sceglierebbero un percorso che si trova tra le loro destinazioni. Al contrario, se entrambi i piccioni si dirigessero verso due luoghi completamente diversi, i piccioni non scenderebbero a compromessi. Invece, un piccione avrebbe agito come un "leader" verso la loro destinazione mentre l’altro si arrendeva e lo seguiva.

Tra i fatti più interessanti sui piccioni, vale la pena notare che gli uccelli che hanno viaggiato insieme hanno raggiunto le loro destinazioni in modo molto più efficiente rispetto agli uccelli che sarebbero volati a casa da soli. Ciò suggerisce che i piccioni viaggiatori sono in grado di prendere decisioni di gruppo e compromessi che possono avvantaggiarli in volo.

8 I piccioni non dimenticano mai e non perdonano mai

Uno dei fatti più sorprendenti sui piccioni è emerso in una ricerca e alcuni anni fa. Secondo uno studio del 2011, i piccioni selvatici sono in grado di riconoscere i volti umani e sono molto difficili da ingannare.

In questo studio, due ricercatori di aspetto fisico simile hanno indossato camici da laboratorio in due colori diversi in un parco. Lì, ognuno di loro trattava i piccioni in modo estremamente diverso. Uno era calmo, permetteva ai piccioni di mangiare, e l’altro era aggressivo, scacciava gli uccelli mentre cercavano di mangiare. Successivamente, i due ricercatori sono tornati sul sito e nessuno dei due ha cercato di scacciare gli uccelli. Da quel momento in poi, i piccioni avrebbero evitato l’unico ricercatore che li aveva cacciati via in passato. Anche quando i ricercatori si sono scambiati i camici da laboratorio colorati, i piccioni erano ancora in grado di determinare quale ricercatore li aveva cacciati via in passato. Ciò suggerisce che gli uccelli sono stati in grado di distinguere i ricercatori solo dalle loro caratteristiche facciali.

Questo, in parte, rivela anche che ……….

7 piccioni hanno una notevole memoria a lungo termine

Tra gli altri fatti non così noti sui piccioni, sapevi che l’uccello ha una notevole capacità di ricordare le cose. Lo studio sul riconoscimento facciale di cui sopra ne è la prova. Quello studio è stato ripetuto più volte con risultati simili. I piccioni si sono ricordati del ricercatore che li aveva scacciati in un’occasione, e hanno continuato a ricordare il ricercatore quando sono tornati più tardi, anche in abiti diversi.

Un altro studio ha ulteriormente testato la memoria a lungo termine dei piccioni. Uno studio condotto presso l’Istituto Mediterraneo di Neuroscienze Cognitive ha misurato le capacità di memorizzazione di piccioni e babbuini l’uno contro l’altro. Sia i piccioni che i babbuini hanno ricevuto un’immagine e un colore e sono stati addestrati a ricordare quale colore era associato a ciascuna immagine. I piccioni sono stati in grado di memorizzare ovunque da 800 a 1200 combinazioni di colori dell’immagine. Anche se non erano in grado di ricordare tante combinazioni quante erano i babbuini, ne ricordavano comunque una quantità ammirevole.

6 Possono fare la matematica

Studi negli ultimi anni hanno dimostrato che i piccioni possono comprendere la matematica semplice e astratta. Sono capaci di ragionamento numerico, un’abilità che in precedenza si credeva fosse detenuta solo dai primati. In uno studio, tre piccioni hanno ricevuto tre serie di oggetti. Un set conteneva un oggetto, un altro ne conteneva due e il terzo ne conteneva tre. Tutti gli oggetti nei set erano di una varietà di forme e colori. I piccioni venivano quindi addestrati a beccare i set in ordine crescente, beccando il set contenente un oggetto, poi due, poi tre. Una volta imparato a farlo, ai piccioni sono stati presentati nove set di oggetti, ciascuno contenente rispettivamente 1-9 oggetti. Questi piccioni sono stati in grado di selezionare correttamente i set in ordine crescente, nonostante fossero stati addestrati a organizzarne solo tre. Questo studio ha dimostrato che i piccioni sono in grado di comprendere i numeri ordinali e le sequenze. Piccioni che fanno matematica arrivò al numero sei tra i fatti sui piccioni.

5 Avere una storia di assistenza agli esseri umani durante la guerra

Ci sono molte cose che tendono ad essere lasciate fuori dai libri di storia, e i piccioni sono una di queste. Ecco una storia che ti farà conoscere uno dei fatti più straordinari sui piccioni. Durante la guerra franco-prussiana, Parigi fu assediata. Nel 1870-71, i piccioni furono portati fuori dalla città in palloncini e in seguito utilizzati per trasmettere messaggi in tutta la Francia. Non era la prima volta che i talenti del piccione venivano usati durante la guerra: le colombe venivano usate per trasportare importanti messaggi in tempo di guerra già nel 2500 aC a Sumer, in Mesopotamia.

I piccioni viaggiatori furono ampiamente utilizzati nel corso della prima guerra mondiale, poiché i messaggi trasmessi tramite il piccione viaggiatore viaggiavano più velocemente dei messaggi telegrafici dell’epoca. A causa di una varietà di fattori, meno del 10% di questi uccelli è sopravvissuto. Molti di quelli che sono sopravvissuti sono stati premiati con medaglie. La medaglia Dickin è una medaglia che viene assegnata agli animali che hanno dimostrato un coraggio ammirevole durante la guerra. Finora sono state assegnate 55 medaglie Dickin e di queste, 32 dei vincitori sono stati piccioni.

4 Sono capaci di comportamenti superstiziosi

Se hai mai frequentato un corso introduttivo di psicologia, il nome BF Skinner potrebbe suonarti familiare. Potresti aver imparato a conoscere i suoi esperimenti sul condizionamento operante e su altri aspetti del comportamentismo. Se sei fortunato, potresti aver appreso dei suoi esperimenti che coinvolgono i piccioni.

Nel 1947, Skinner pubblicò uno studio in cui diversi piccioni di peso ridotto venivano messi in gabbie e ricevevano cibo a intervalli regolari. Il cibo è stato presentato senza riguardo al comportamento dei piccioni, eppure, sei su otto di loro hanno mostrato comportamenti interessanticomunque. Ad esempio, un uccello infila ripetutamente la testa negli angoli della gabbia e un altro gira in senso antiorario nella gabbia. La maggior parte di questi comportamenti sono stati eseguiti solo in alcune aree della gabbia. Si può concludere che questi uccelli potrebbero aver creduto che l’esecuzione di queste azioni avrebbe portato loro a ricevere cibo, anche se avrebbero ricevuto cibo indipendentemente dal fatto che avessero eseguito o meno queste azioni. Questo studio che ha rivelato uno dei fatti più sorprendenti sui piccioni, ha dimostrato che i piccioni possono diventare superstiziosi, proprio come possono fare gli umani.

3 parenti viventi del Dodo

L’analisi del DNA ha dimostrato che l’uccello dodo estinto appartiene alla stessa famiglia di piccioni e colombe. Il suo parente più vicino ancora sopravvissuto è il colorato piccione Nicobare, originario del sud-est asiatico e delle isole Nicobare. Prima di questa scoperta, la classificazione familiare del dodo era difficile, date le sue insolite caratteristiche fisiche. Scommetto che non eri a conoscenza di questo!

2 piccioni possono essere estremamente colorati

Quando pensi alla parola "piccione", che tipo di uccello immagini? Pensi agli uccelli grigi di media taglia che zoppicano per le strade della città? La maggior parte di noi lo fa. Tuttavia, quelli sono solo un tipo di piccione. I piccioni e le colombe esistono in tutto il mondo e molti di loro sono incredibilmente belli. Le colombe della frutta, ad esempio, sono un gruppo di colombe e piccioni che spesso mostrano tonalità vivaci di verde, giallo e rosso.

1 Presente nella storia umana da migliaia di anni

In precedenza abbiamo coperto i ruoli importanti che i piccioni hanno svolto durante la guerra. Sorprendentemente, i piccioni sono stati nostri compagni nel corso della storia umana. La prima documentazione effettiva dell’addomesticamento di un piccione è stata trovata su una tavoletta cuneiforme della Mesopotamia, quasi 5000 anni fa. Anche in Egitto sono stati ritrovati resti di piccioni accanto a quelli di esseri umani.

Nella storia, i piccioni sono stati usati come simboli religiosi. Sono stati entrambi celebrati e sacrificati nelle pratiche religiose. Mentre la colomba di roccia comune può avere una reputazione sgradevole ai giorni nostri, i piccioni sono stati al fianco degli umani prima ancora che potessimo scrivere su di loro. Con un po ‘di fortuna, saranno con noi anche nel futuro.

10 fatti sui piccioni

  1. Sono presenti nella storia umana da migliaia di anni
  2. I piccioni possono essere estremamente colorati
  3. Parenti viventi del Dodo
  4. Sono capaci di comportamenti superstiziosi
  5. Avere una storia di assistenza agli esseri umani durante la guerra
  6. Possono fare la matematica
  7. I piccioni hanno una notevole memoria a lungo termine
  8. I piccioni non dimenticano mai e non perdonano mai
  9. I piccioni sono in grado di scendere a compromessi
  10. I piccioni viaggiatori hanno una varietà di tecniche di navigazione

Scritto da: J. Alexander Hanson

Fonte di registrazione: wonderslist.com

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More