I 10 migliori consigli per potenziare la funzione cerebrale

3

Quanti di voi dedicano qualche minuto a pensare al proprio cervello? L’unico organo che coordina le funzioni del nostro corpo? Per molto tempo si è creduto che fossimo bloccati con il cervello che abbiamo. Tuttavia, con nuove ricerche, è stato dimostrato che possiamo effettivamente migliorare le prestazioni del nostro cervello, il che non solo migliora le nostre capacità di ragionamento e di risoluzione dei problemi, ma allontana anche disturbi come la demenza e l’Alzheimer. I suggerimenti qui sono gratuiti ed efficaci, che potrebbero essere utilizzati da chiunque. Questi sono 10 dei migliori consigli per potenziare la tua funzione cerebrale.

10 Connessioni sociali

L’uomo è un animale sociale e richiede relazioni sociali sane per sopravvivere. Essere socialmente attivi fa bene al cervello. Quelli con molti amici hanno meno probabilità di sviluppare demenza o depressione rispetto a coloro che conducono una vita solitaria. Sebbene il networking online sia buono, non corrisponde alla connessione sociale nel mondo reale, dove vengono utilizzati tutti i nostri sensi. Esci con i tuoi amici o fai una passeggiata, spesso con la tua dolce metà.

9 Sii ambidestro

Essere ambidestri ha i suoi vantaggi. Hai mai pensato di lavarti i denti con l’altra mano rispetto a quella che usi normalmente? E la scrittura? Ovviamente all’inizio dovrai affrontare qualche difficoltà. Ma facendo queste cose, rompi la tua routine e insegni al cervello a fare le cose in modo diverso. Non c’è nient’altro che il tuo cervello ama, che fare cose nuove. Stimola il cervello e lo spinge a formare nuove connessioni, migliorandone l’efficienza.

8 Ascolta la musica


Mai sentito parlare dell’Effetto Mozart? In sostanza si dice che ascoltare musica classica può migliorare la potenza del cervello. Che sia vero o no, la musica ha certamente dei poteri magici. I ricercatori hanno dimostrato che alcune canzoni possono aiutare ad associare i ricordi. Inoltre aiuta con il funzionamento cognitivo e una maggiore concentrazione. In vari studi, gli scienziati hanno scoperto che coloro che ascoltavano regolarmente musica classica hanno ottenuto risultati migliori nel risolvere enigmi e test del QI. Quindi, sintonizzati su Mozart, Beethoven o Bach mentre leggi o ti alleni.

7 Meditazione


Il cervello odia lo stress. Uno dei modi migliori per mantenere la testa libera da pensieri preoccupanti è la meditazione. Esistono diversi tipi di meditazioni e di queste, la più semplice è chiudere gli occhi e prestare attenzione alla respirazione. Fare questa meditazione da dieci minuti a mezz’ora al giorno, mantiene la tua mente chiara e ricettiva. Riduce la produzione di ormoni dell’ansia, cortisolo e oppone una forte resistenza all’avanzamento delle malattie di Alzheimer.

6 Sonno


Il sonno è un fattore importante nella vita quotidiana. Non possiamo sottolineare abbastanza quanto sia importante sviluppare un cervello efficace. Il corpo rigenera le cellule e rimuove le tossine durante il sonno. Anche il cervello raccoglie i ricordi dell’ultimo giorno e si ripristina quando dormi. Colpisce la memoria e l’apprendimento. Un adulto richiede da sei a otto ore di sonno. La perdita di sonno porta a letargia, affaticamento e incapacità di concentrarsi sui compiti.

5 puzzle e giochi per la mente


Proprio come alleniamo i nostri muscoli, anche il cervello ha bisogno di allenarsi. Il cervello ama le sfide in quanto aiuta il cervello a migliorare se stesso. Giochi per la mente, cruciverba, sudoku e scacchi sono giochi che innalzano il tuo livello di pensiero cognitivo. Indulgere quotidianamente in queste attività mantiene il cervello efficace e ritarda l’insorgenza di malattie legate alla memoria.

4 Esercizio


L’attività fisica non fa bene solo ai muscoli, ma anche al cervello. L’esercizio si traduce in un maggiore flusso sanguigno al cervello e fa sì che le cellule nervose rilasciano diverse sostanze chimiche che promuovono la salute del cervello. Migliora anche la neurogenesi, cioè la formazione di nuove cellule cerebrali. L’esercizio migliora anche le connessioni neurali e aumenta la nostra funzione cognitiva e la capacità di concentrarci bene.

3 buone abitudini alimentari


Ciò che mangiamo ci rende ciò che siamo. Una dieta equilibrata è un requisito fondamentale per la salute del cervello. È necessario evitare il cibo spazzatura e concentrarsi sul consumo di abbastanza proteine, fibre e minerali vari. Le abitudini alimentari hanno un ruolo immenso nella funzione cerebrale poiché un quinto dei nutrienti che assumiamo viene consumato dal cervello. Includere nella dieta una quantità sufficiente di verdure, frutta e acidi grassi Omega-3 presenti nel pesce azzurro. Bere anche una buona quantità di acqua. E non dimenticare mai di fare colazione, che è il pasto più significativo della giornata.

2 Impara uno strumento musicale


Se ascoltare musica può stimolare il tuo cervello, imparare la musica, in particolare uno strumento, può avvantaggiarti ancora di più. Può aiutarti a migliorare in varie altre abilità. Coloro che suonano strumenti musicali sono più bravi nelle abilità matematiche. Quindi prendi una chitarra, un piano o qualsiasi cosa ti interessi e inizia a suonare qualche nota. Intendiamoci, non infastidire i tuoi vicini però.

1 Impara una nuova lingua


Questo è l’unico suggerimento su cui la maggior parte dei neuroscienziati concorda. Non solo migliora le tue abilità sociali, ma imparare una nuova lingua è migliore per le funzioni cerebrali rispetto a molti altri modi combinati. Inoltre, apre nuovi percorsi neurali e ha un enorme impatto sulle capacità cognitive. È stato scoperto che ritarda l’attacco del morbo di Alzheimer e la demenza in molte persone. Per coloro che non possono andare a lezione, ci sono numerosi siti Web e app che offrono coaching gratuito, come Duolingo e Memrise.

Fonte di registrazione: www.wonderslist.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More