10 fumetti che potrebbero passare per letteratura

0

È risaputo che i fumetti non vengono presi sul serio. La gente di Moet immagina che i fumetti siano intrattenimento economico pensato per i bambini. Quello che la maggior parte delle persone non riesce a capire è che i fumetti sono anche una forma di narrazione. Le storie sono raccontate disegnando invece che solo con le parole. Di lei parlerò di 10 fumetti che potrebbero passare per letteratura.

10 Cerebus di Dave Sim

Cerebus è un fumetto molto interessante, uno di quei fumetti che potrebbero passare per letteratura. Lo sapresti se lo leggessi. Ha funzionato per 300 numeri (1977-2004) ed è stato scritto e (principalmente) illustrato da Dave Sim. Spesso considerato uno dei fumetti più significativi nella storia dei fumetti autopubblicati, parla di un barbarico aardvark di nome Cerebus. Nei primi venticinque numeri era principalmente una parodia di Conan. Man mano che cresceva, si espanse in qualsiasi argomento che Sim voleva esplorare. Sim ha suscitato polemiche da molte persone su alcune delle filosofie personali che ha sposato a Cerebus. Allora perché è letteratura?

Ha usato il mezzo comico nella sua massima estensione. L’arte è assolutamente bellissima e non solo qualcosa sul lato. Cerebus gioca con la struttura narrativa e parla di alcuni temi inebrianti. Oltre a creare un personaggio affascinante. Lo dirò comunque. Non credo che tutto sia particolarmente letterario. Penso che l’arco "High Society" sia stato il più letterario. Il resto però è molto buono.

9 The Unwritten di Mike Carey

The Unwritten è un fumetto su un uomo di nome Tom Taylor, figlio di un famoso autore di nome Wilson Taylor. Wilson Taylor ha scritto una serie di libri su un giovane mago con lo stesso nome di suo figlio. Wilson Taylor è scomparso da molti anni. Tom Taylor vive della fama di suo padre per un po ‘fino a quando una serie di cose strane iniziano ad accadere. In un primo momento una trama thriller piuttosto tipica, ma parla rapidamente di alcuni temi molto inebrianti.

The Unwritten è una grande serie piena di numerosi riferimenti letterari e temi. Sono presenti idee sulla finzione e sulle storie stesse. Il fumetto affronta temi come la fama, l’ infanzia e il rapporto tra finzione e realtà. Aiuta ad avere familiarità con alcune delle grandi opere letterarie e le idee alla base di quelle opere. Circa a metà della serie è incrociato con la popolare serie di fumetti Fables, che di per sé ha qualche merito letterario. Tuttavia non ho trovato questi momenti molto belli. "The Unwritten" è arrivato al numero nove nei fumetti che potrebbero passare per letteratura.

8 Asterios Polyp by David Mazzucchelli

Asterios Polyp è un racconto esistenziale su un architetto e professore di nome Asterios ed è certamente uno di quei fumetti che potrebbero passare per letteratura. Una cosa che ho notato dei fumetti è che spesso tendono ad avere personaggi più grandi della vita. Invece di un protagonista "più grande della vita" abbiamo un personaggio con cui la maggior parte delle persone può relazionarsi in un modo o nell’altro. Un ‘"anima perduta" alle prese con un matrimonio rotto e l’incapacità di relazionarsi con gli altri, David Mazzuchelli usa l’arte non solo per migliorare la storia, ma per raccontarla. L’arte viene utilizzata per mostrare i tipi di personalità dei vari personaggi. Rende i personaggi molto più strani, visivamente, ma è una tecnica efficace che comunica molto senza dover usare l’esposizione.

I riferimenti letterari abbondano. I miti greci, gli stili architettonici e le idee come il destino e il destino sono tutti esplorati in questo lavoro. Questi riferimenti e temi non sono solo per lo spettacolo. Fanno parte di ciò che fa funzionare questa storia.

7 Essex County di Jeff Lemire

La contea di Essex è una serie di racconti sulla vita delle persone che vivono nella piccola città della contea di Essex. Le storie descrivono non solo le vite di queste persone, ma anche le loro speranze e i loro sogni. Come esseri umani, tendiamo ad avere varie speranze e sogni nella nostra vita. Alcuni di questi sogni li realizziamo, altri no. Fa parte della vita. Temi come questo sono universali e rendono il fumetto molto facilmente riconoscibile e ci permettono di provare empatia per le persone che non hanno realizzato o raggiunto i loro sogni.

Per molti versi la contea di Essex è simile a Asterios Polyp. Come con Blankets, l’arte è molto minimale e quasi tutti noi possiamo relazionarci con i personaggi in un modo o nell’altro. Non conosciamo i personaggi nella contea di Essex tanto quanto in Asterios Polyp. Quello che comprendiamo sono le loro emozioni e sentimenti. ‘Essex County’ è essenzialmente uno di quei fumetti che potrebbero passare per letteratura.

6 Fun Home di Alison Bechdel

Fun Home è un libro di memorie dei primi anni di vita di Alison Bechdel. Concentrandosi sulla sua relazione con suo padre e su temi come la sessualità, il suicidio e il ruolo della letteratura nella propria vita, i discorsi di Bechdel sembrano sinceri e profondamente onesti. Alison Bechdel scrive la narrazione con precisione e spesso gioca con una struttura narrativa. Le allusioni alle opere letterarie costituiscono la spina dorsale di questa particolare narrazione.

L’arte viene utilizzata per raccontare la storia e descrivere le emozioni e i temi di ogni capitolo. Invece di essere usato come illustrazioni minori senza un significato più profondo, funge da parte fondamentale dell’intera storia. Tutti i fumetti dovrebbero tendere a questo. Invece di "raccontare" dovrebbero "mostrare". La struttura narrativa e l’arte consentono a Bechdel di mostrare il suo stato emotivo in quel momento e di raccontare una storia profondamente personale. In molti modi Fun Home è rivoluzionario per essere sia un fumetto che un libro di memorie.

5 Planetary di Warren Ellis

Planetary parla di un’organizzazione estremamente segreta dedicata a indagare su alcune delle cose più strane e bizzarre dell’universo. I personaggi interagiscono con varie creature ed esseri e viaggiano verso paesaggi bizzarri usciti da un libro, scoprendo lentamente il mistero dell’organizzazione e del suo fondatore. Il più vicino a Planetary è Lost. Ciascuna di queste serie utilizza la propria narrativa seriale per concentrarsi sui personaggi e costruire un mondo allo stesso tempo.

Al di là della semplice premessa, Planetary parla delle origini della narrativa pulp e di come sarebbe se alcuni di questi personaggi e storie popolari venissero creati oggi. Personaggi come Sherlock Holmes o Godzilla non avrebbero più lo stesso effetto. Planetary è un commento consapevole dei tempi e di quanto noi, come cultura, siamo cambiati. Planetary offre ottimi commenti e una storia concettualmente ricca pur essendo estremamente divertente. "Planetary" è arrivato al numero cinque nella nostra lista di 10 fumetti che potrebbero passare per letteratura.

4 L’arrivo di Shaun Tan

The Arrival è un fumetto senza parole. Personalmente preferisco quel tipo di stile. In alcuni fumetti non puoi raccontare la storia senza parole. La nostra storia è incentrata su un uomo che lascia la sua casa e viaggia in una terra molto diversa da quella a cui è abituato. Shaun Tan non è esattamente astuto nel comunicare di cosa tratta veramente questo libro. Questa non è una brutta cosa, tutt’altro. Sapere che si tratta dell’esperienza degli immigrati ci permette di lasciarci travolgere dall’arte.

Le parole non vengono usate perché il protagonista non può parlare né capire quello che dicono gli altri. Non impariamo mai veramente su questa terra e cosa sono quelle strane creature perché il protagonista no. La storia, unita alle fantastiche illustrazioni, riescono ad immergere il lettore nell’esperienza di questo immigrato. The Arrival è un’opera d’arte che può essere apprezzata da chiunque.

3 Il libro della Genesi di Robert Crumb

Il Libro della Genesi è un adattamento del, beh, il Libro della Genesi ed è uno di quei fumetti che potrebbero passare per letteratura. Robert Crumb utilizza un vasto arsenale di toni e stili in questo fumetto. La maggior parte degli adattamenti da libro a fumetto spesso esclude brani di prosa e simili. Non così con il Libro della Genesi. Crumb include ogni parola del libro originale. All’inizio questo può sembrare noioso, ma Crumb rende questa esperienza molto avvincente a cui mi sono ritrovato incollato.

Sebbene sia un adattamento, direi che in qualche modo sovverte il materiale. Lo fa facendoci riconsiderare la fonte e il suo valore. Come tutta la letteratura, anche questa può essere interpretata. Alcuni potrebbero discutere il suo valore religioso. Dopotutto, Crumb è un ateo. Tuttavia penso che stia guardando la cosa nel modo sbagliato. Crumb fa un lavoro fantastico nell’illustrare il Libro della Genesi e penso che voglia lasciare che l’arte parli da sola.

2 The Life and Times of Scrooge McDuck di Don Rosa

Paperon de ‘Paperoni? Letterario? Sì, questo fumetto sta alla narrativa pulp come il Signore degli Anelli sta alla fantasia. Don Rosa scrive della vita di Paperone, che tutti sappiamo essere un famoso personaggio Disney, nonché lo zio di Paperino. Don Rosa è stato ispirato da Carl Barks. Barks scriveva di Paperone e Paperino. Le sue storie erano spesso piuttosto polpose ma estremamente divertenti e coinvolgenti.

Don Rosa fa un ottimo lavoro mescolando elementi classici di pulp fiction e personaggi dei cartoni animati che tutti conosciamo e amiamo. Si ispira a scrittori come Rudyard Kipling, H. Rider Haggard e, naturalmente, lo stesso Carl Barks. Quello che segue è l’epica storia di come Scrooge McDuck ha accumulato la sua fortuna. Durante il viaggio vediamo una varietà di luoghi interessanti. Scrooge viaggia attraverso luoghi come vasti deserti e montagne innevate. Si svolge tra il 1877 e il 1947. "The Life and Times of Scrooge McDuck" è arrivato al numero 2 nella nostra lista di fumetti che potrebbero passare per letteratura.

1 WE3 di Grant Morrison

Amo Grant Morrison. È il mio scrittore di fumetti preferito e amo la maggior parte delle cose che ha fatto. Ero tentato di inserire il mio fumetto preferito di tutti i tempi in questa lista, The Invisibles. Invece ho scelto WE3 perché lo considero molto più mirato e nel complesso un pacchetto molto più stretto. WE3 è la storia di tre animali trasformati in armi. Fuggono dalla struttura che li ospita e vengono inseguiti dai militari. Un po ‘come Homeward Bound, solo molto più violento.

In sostanza, WE3 è una storia su come gli esseri umani siano spesso molto disumani. Come noi umani tendiamo a infliggere sofferenza agli animali e ad altri esseri umani. Dentro di noi c’è un’enorme quantità di bene che non dovremmo negare o cercare di nascondere dietro una facciata meccanica. Ho trovato WE3 una storia molto triste ma anche molto commovente ed edificante.

  1. WE3 di Grant Morrison
  2. The Life and Times of Scrooge McDuck di Don Rosa
  3. Il libro della genesi di Robert Crumb
  4. L’arrivo di Shaun Tan
  5. Planetary di Warren Ellis
  6. Fun Home di Alison Bechdel
  7. Contea di Essex di Jeff Lemire
  8. Asterios Polyp by David Mazzucchelli
  9. The Unwritten di Mike Carey
  10. Cerebus di Dave Sim

Scritto da – Maxwell Akin

Fonte di registrazione: wonderslist.com

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More