10 memorie che cambiano la vita che devi leggere

0

Spesso leggiamo memorie per l’esatto motivo per cui leggiamo narrativa: per essere ispirati e per imparare. Le memorie in questo elenco sono storie vere di esseri umani comuni coraggiosi e pieni di speranza che hanno affrontato il peggior tipo di avversità immaginabili ma sono sopravvissuti per raccontare le loro storie di vittoria. Leggili e lasciati ispirare!

10 memorie che cambiano la vita che devi leggere:

10 The Horse Boy: La ricerca di un padre per guarire suo figlio
Di: Rupert Isaacson.

La storia parla di un padre e di suo figlio gravemente autistico mentre fanno insieme un viaggio in Mongolia alla ricerca dell’antica cultura degli sciamani. Gli sciamani sono noti per le loro convinzioni sugli effetti curativi dei cavalli e con la possibile speranza di poter sapere come manipolare i cavalli per far guarire suo figlio. Parti del libro di memorie sono narrate da suo figlio stesso che funge da finestra nella mente di un ragazzo autistico condizionato. Hanno anche portato con sé una troupe cinematografica per documentare il loro viaggio.

9 Wild: From Lost to Found sul Pacific Crest Trail
A cura di: Cheryl Strayed.

Il libro di memorie è stato un incredibile best seller che ha trasformato l’autore povero e oppresso dai debiti in uno degli scrittori di memorie di celebrità più remunerative. La sua popolarità può in parte essere dovuta alla sua menzione nel Club del libro di Oprah. A livello superficiale, il suo libro di memorie esprime il suo insidioso viaggio di trekking nel Pacific Crest Trail nel 1995, ma tocca anche profondamente il potere della forza umana per superare le sofferenze e la ricerca finale dell’empowerment. Strayed ha fatto questo viaggio per riprendersi dopo la morte imprevista di sua madre. Il libro di memorie è stato adattato in un film, Wild (2014) con Reese Witherspoon.

8 Unstill Life
Di: Gabrielle Selz.


Selz è la figlia di un artista ed ex curatore di arte moderna a New York. Era sempre stata affascinata dall’arte moderna e aveva cercato di ritagliarsi un posto in quel mondo. Crescere con il suo vivace padre, entusiasta delle donne quanto dell’arte, è stata per lei una sfida emotiva. Il libro di memorie racconta la sua versione del suo viaggio emotivamente trasformato.

7 Second Wind: One Woman’s Midlife Quest to Run 7 Marathon on 7 Continents
A cura di: Cami Ostman.


A differenza di un atleta, Ostman correva per la libertà emotiva. In precedenza aveva vissuto una vita di repressione emotiva e col tempo iniziò a mettere in discussione la sua educazione e i suoi valori infusi. Il suo piano era semplice, Ostman decise di correre 7 maratone in 7 diversi continenti (inclusa l’Antartide). Questo libro di memorie rivela intuizioni e il potere di resistenza dell’anima umana che aveva scoperto durante il suo viaggio.

6 Perdere Amma, trovare casa: un ricordo sull’amore, le perdite e le deviazioni della vita
A cura di: Uma Girish.


Dopo la morte di sua madre a causa di un cancro al seno, Girish attraversa un viaggio che trasforma la vita in cui lotta da sola in un paese straniero. Pur affrontando un profondo dolore e una sensazione di isolamento, alla fine riesce a trovare conforto nella sua tristezza. Dopo molte difficoltà, Girish si avvicina a realizzare il concetto universale di "casa" che può esistere ovunque, anche in una terra aliena piena di stranieri.

5 L’anno del pensiero magico
di: Joan Didion.


Questo è un altro memoriale classico acclamato per la sua profonda comprensione e intuizione di perdita e dolore. Questo libro di memorie non dà consigli, presenta solo le prime esperienze emotive che Didion ha dovuto affrontare quando suo marito – John Gregory Dunne – è morto in un attacco di cuore nel 2003 mentre la figlia era in cura per shock settico e polmonite. Il suo prossimo memoriale altrettanto straziante e avvincente ‘Blue Night’ tratta dei suoi incubi emotivi dopo la morte di sua figlia nel 2005.

4 I giardini di mio padre
A cura di: Karen Levy.


Gli immigrati che mettono costantemente in dubbio la loro lealtà possono riferirsi a questo libro di memorie. In "I giardini di mio padre" Karen Levy racconta la sua lotta emotiva per perdere la sua vera casa in Israele e cercare di adattarsi alla nuova cultura in un nuovo posto. Le continue ma difficili transizioni che gli immigrati spesso affrontano quando vengono sradicati dal proprio suolo sono il tema principale del libro di memorie.

3 Vedova non sposata
A cura di: Artis Henderson.


Il libro di memorie era un modo per affrontare il dolore di aver perso suo marito in Afghanistan, che era un pilota dell’esercito degli Stati Uniti. La scrittura l’ha aiutata a guarire e sopravvivere. In un’intervista Henderson racconta come aveva pensato di poter sistemare tutto e un giorno suo marito sarebbe entrato dalla porta e sarebbe tornato da lei. Ma quando è venuta a patti con la realtà ha deciso di fare qualcosa di buono dal cattivo.

2 The Liar’s Club
Di: Mary Karr.


Il memoriale di Mary Karr acclamato dalla critica ha tenuto un posto nella lista dei bestseller del New York Times per oltre un anno intero. La sua storia si occupa di stato emotivo vulcanico, ricordi di abusi infantili, affrontare la verità e altri. Il libro di memorie dà anche uno sguardo approfondito alla storia della famiglia di Karr e al passato di sua madre. Vale la pena notare che il genere delle memorie è cresciuto più velocemente grazie allo sbalorditivo successo di "The Liar’s Club" di Karr.

1 Alla ricerca di Mercy Street
Di: Linda Gray Sexton.


Sexton è la figlia della poetessa vincitrice del Premio Pulitzer Anne Sexton ed è saggio ricordare che è una grande sostenitrice del "dire la verità sulla propria vita". In questo libro racconta la sua vita quando viveva in uno stato emotivamente imprevedibile. Ad un certo punto Sexton dice direttamente ai lettori: "Se posso perdonare mia madre, allora il lettore può perdonare sua madre".

Fonte di registrazione: wonderslist.com

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More