Come uno scrittore freelance può attrezzare il proprio posto di lavoro

4

Le persone ora prestano maggiore attenzione all'atmosfera in cui lavorano. Anche se anni fa il posto di lavoro era costituito solo da un tavolo e una sedia, oggi le aspettative sono cresciute in modo significativo. Le persone vogliono avere uno spazio di lavoro confortevole con ogni piccolo dettaglio al proprio posto.

Inoltre, se lavori come scrittore freelance, sei responsabile del tuo spazio di lavoro, quindi puoi organizzarlo come ti senti più a tuo agio (questo è il motivo per cui le persone di solito sono gelose dei freelance che possono lavorare su un letto, piscina o in un bar preferito). Più pensiero ci investi, maggiore sarà la tua produttività e migliori saranno i risultati che otterrai alla fine.

Se devi lavorare in uno spazio di co-working rumoroso, sederti su una sedia rotta e strizzare gli occhi quando guardi lo schermo perché la luce non va bene, è probabile che presto inizierai a odiare il tuo lavoro. E sicuramente non vuoi che ciò accada.

Ecco perché è necessario organizzare il proprio spazio di lavoro. Scopri i nostri consigli su come farlo al meglio!

Come organizzare il tuo spazio di lavoro se sei un libero professionista:

1 Mantieni pulito il tuo tavolo

Per cominciare, devi sfruttare al massimo lo spazio che hai sul tuo tavolo. Secondo le recenti statistiche sul decluttering presentate da Becoming Minimalist, "il manager perde 1 ora al giorno a causa del disordine, costando all'azienda fino a $ 4.000 all'anno se guadagna $ 35.000 all'anno o $ 8.125 all'anno a $ 65.000".

Inoltre, secondo la stessa fonte, le persone avrebbero dedicato quasi il doppio del tempo alle faccende domestiche se avessero avuto meno cose o avessero scelto di riordinare le loro case. E queste due figure sono entrambe importanti per il tuo spazio di lavoro: non solo dovrai dedicare meno tempo alla pulizia, ma risparmierai anche tempo grazie alla scrivania ordinata e denaro per lo stesso motivo. Pertanto, usa i cassetti della tua scrivania per conservare le tue cose in modo che non ti distraggano. Lascia solo le cose che usi quotidianamente sulla scrivania (ad esempio il tuo computer, una penna, un taccuino, cuffie, altri oggetti legati al lavoro) mentre le cose che non usi metti nei cassetti. A seconda di quanto sono vicini i cassetti, puoi anche dividere tutti gli oggetti in più parti in modo che quelli che usi più frequentemente vadano nel primo cassetto, e così via.

2 Assicurati di sentirti a tuo agio

Dovresti assicurarti che la stanza abbia un sistema di aria condizionata, soffitti alti, pareti chiare e non sia troppo affollata. Questo è particolarmente vero se stai affittando un posto in uno dei centri di co-working: hai una scelta, perché lì c'è una grande varietà di opzioni. Ma anche se lavori a casa, puoi comunque aggiustare cose come la temperatura nella stanza, il colore delle pareti, la protezione dal rumore, ecc. Assicurati di sentirti il ​​più a tuo agio possibile: questo migliorerà la tua produttività.

3 Ottieni uno schermo curvo

Non è solo un divertente pezzo di tecnologia. È anche un ottimo strumento di lavoro con tantissimi fantastici vantaggi da tenere in considerazione. Prima di tutto, ti offre una migliore immersione. Non puoi non essere d'accordo sul fatto che quando lavori su questo schermo, ti sembra quasi che ti stia avvolgendo. Inoltre, ottieni un senso di profondità migliorato che a volte non può che toglierti il ​​fiato. Grazie alle diverse angolazioni in cui guardi lo schermo, puoi vedere più che su uno schermo normale. Così, i tuoi occhi non si stancano troppo velocemente e ottieni immagini con un contrasto migliore (almeno così dice la leggenda). Inoltre, avrai un bell'aspetto quando lavorerai su un pezzo tecnologico pazzesco come questo.

4 Organizza tutto lo spazio libero

Essere organizzati potrebbe richiedere del tempo per abituarsi, ma ti sarà sicuramente di grande aiuto una volta che ti sarai abituato. Avere tutti i documenti archiviati e conservati con cura sul tavolo, nei cassetti e persino sul computer è estremamente importante. In questo modo, sarai in grado di trovare le cose di cui hai bisogno in pochissimo tempo senza dover sprecare momenti preziosi per cercare di individuarle. Statisticamente parlando, Simply Orderly mostra che un americano medio trascorre circa 55 minuti "(circa 12 giorni all'anno) alla ricerca di cose che possiede ma che non riesce a trovare". Pensa solo a quanto tempo risparmieresti se ti organizzassi e utilizzassi i file e creassi un ordine speciale per tutto ciò che usi quando lavori. Puoi attaccare uno scaffale al muro accanto al tuo tavolo o acquistare raccoglitori e cartelle speciali per archiviare le informazioni.

5 Separare le zone

Per essere più produttivi quando si lavora è necessario disporre di zone diverse per attività diverse. Ad esempio, devi avere una zona speciale in cui andrai quando ti stancherai. Questa zona deve avere un posto comodo dove sedersi e rilassarsi, nessun computer e cose con cui ti piace leggere / guardare / riposare. Nel frattempo, la zona computer non deve avere distrazioni di questo tipo. Solo elementi relativi al tuo lavoro. Dividendo queste due attività insegnerai al tuo cervello a distinguere riposo e lavoro, e invece di procrastinare il lavoro, avrai tempo e luogo specifici per farlo.

6 Rendi lo spazio creativo

Puoi appendere alcune delle tue foto preferite al muro, cambiare il colore della carta da parati, aggiungere più piante alla tua zona di lavoro o gonfiare palloncini per ravvivare lo spazio. Dipende da te, ma assicurati che il tuo spazio di lavoro non sia troppo noioso. Altrimenti, inconsciamente assocerai il lavoro a qualcosa di difficile e noioso, e questo non è utile quando si tratta di lavorare. Tuttavia, cerca di non aggiungere troppi dettagli, poiché potrebbero distrarti da ciò che stai facendo. Cerca di rimanere in un tema di colore e non inserire troppi colori vivaci diversi in un luogo in cui lavori. Devi sentirti al sicuro dove lavori.

7 Scegli i colori giusti

Potrebbe sembrare irrilevante, ma non è così. In effetti, i colori possono cambiare il nostro umore e aumentare la tua produttività. Pertanto, se lavori a casa o puoi modificare le impostazioni del tuo spazio di lavoro, controlla l'elenco dei colori e le relative spiegazioni. Ecco cosa dice l'imprenditore sui diversi colori e sul loro impatto sulla mente umana. Il colore blu migliora la produttività. Aiuta le persone a rimanere concentrate senza distrarsi. Inoltre, questo colore può essere facilmente combinato con altri colori, in modo da poter avere accenti diversi all'interno della zona computer. Se lavori per molte ore, allora il verde dovrebbe essere la tua scelta. Impedisce alle persone di sentirsi esauste e ti mantiene vigoroso. Inoltre, con questo colore i tuoi occhi non si stancheranno troppo presto. Il rosso è noto per la stimolazione della frequenza cardiaca. È anche noto per aumentare la passione e invocare emozioni. Così, se il tuo lavoro è correlato a qualcosa di simile, aggiungi più rosso al tuo spazio di lavoro. Il giallo può aiutarti a stimolare la creatività. Quindi, se il tuo lavoro è creativo e a volte richiede stimoli, opta per questo colore.

8 Avere più luce

La luce naturale ti aiuta a lavorare di più durante il giorno. Non vorrai sederti in un ufficio buio per diverse ore di fila, perché è molto deprimente. Al contrario, la luce del sole stimola l'energia ed eleva il tuo umore. Quindi, se il tuo lavoro è legato a difficoltà da superare, siediti e lavora vicino alla finestra in modo da poter guardare fuori ogni tanto per ritrovare ottimismo ed energia. È una distrazione migliore che afferrare lo smartphone ogni volta che ti senti turbato.

9 Avere una fragranza speciale per il tuo spazio

Forse non vorrai bruciare alcuni oli specifici in un co-working, ma se lavori da casa, questa è un'idea fantastica! Alcune fragranze hanno il potere di stimolare il nostro cervello e il nostro corpo e ci aiutano a lavorare sodo per un tempo più lungo. Puoi bruciare gli oli di lavanda e arancia, così come combinarli con un po' di estratto di vaniglia e legno di sandalo. Avendo questa fragranza nel tuo spazio di lavoro, farai più cose in un lasso di tempo più breve (o almeno così promettono). Se vuoi altre due ricette per ottimi profumi per aumentare la tua produttività, dai un'occhiata a questo articolo di Scentcillo. Hanno delle cose davvero fantastiche lì!

10 Resta in buona salute

Non dovresti sacrificare la tua salute. Quindi, devi assicurarti che la tua sedia sostenga la parte bassa della schiena e ti aiuti ad avere una buona postura. È meglio se hai una sedia che puoi adattare in modo specifico alla tua schiena. Inoltre, assicurati di fare delle pause e di camminare per l'ufficio almeno due o tre volte ogni ora. Altrimenti, sei a rischio di sviluppare gravi problemi cardiaci. Bibliocrunch ha affermato che ogni anno si verificano circa 250.000 morti a causa della mancanza di attività fisica. Se non hai davvero il tempo di camminare, allora puoi prendere uno di quegli stepper o macchine da corsa. Ti permettono di allenarti mentre lavori senza doverti spostare da nessuna parte. Avrai i tuoi muscoli allungati e diminuirai il rischio di sviluppare malattie. Infine, considera di lavorare stando in piedi. Puoi lavorare in piedi tutto il giorno o almeno lavorare parzialmente in questo modo. Scientificamente parlando, sei più produttivo e molto più sano se scegli di lavorare stando in piedi. Ti impedisce di avere dolore alla parte superiore della schiena e al collo. Non devi stare in piedi tutto il tempo, ma almeno un'ora al giorno ti aiuterà.

11 Non pagare troppo

Se lavori in un centro di co-working, fai attenzione al prezzo che ti fanno pagare. Lo spazio condiviso non può essere troppo costoso, non importa quanto sia bello l'ambiente circostante. E anche se costa un po' più di quanto ti aspettavi, puoi comunque ottenere il massimo da questi soldi utilizzando tutti i servizi che offrono. Dovrebbero avere una macchina per il caffè, smettere di comprare il caffè fuori dall'ufficio? Prendi la tua tazza e prendi un caffè con te prima di partire. Ottieni il massimo da ogni servizio, partecipa a seminari e talk show e costruisci reti quando ti trovi nello spazio di co-working. In questo modo, non ti sembrerà di essere sovraccaricato!

Come libero professionista hai il privilegio di scegliere dove vuoi lavorare. Potresti lavorare da casa o affittare un posto nel centro di co-working se pensi di essere più produttivo lì. Ma non importa dove decidi di lavorare, con pochi consigli utili puoi trasformare il tuo spazio di lavoro in un luogo dove tutto ti mantiene motivato, sano e di successo. Guarda il luogo in cui lavori e vedi come lo ottimizzi esattamente in modo che soddisfi meglio le tue esigenze.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More