Suggerimenti comprovati e utili per vendere una piccola impresa

5

Vendere una piccola impresa per il valore più estremo agli acquirenti corretti con la posizione corretta può essere un test gigantesco, in ogni caso, per imprenditori esperti.

L'acquisto e la vendita di una piccola impresa è un'interazione imprevedibile, ma che dovrebbe essere demistificata. Al suo livello più fondamentale, l'interazione è chiara, molto simile all'acquisizione di una cosa solitaria.

L'imprenditore vende l'oggetto (per questa situazione, la propria attività) a un possibile acquirente a un costo concordato ea condizioni generalmente soddisfacenti. Tuttavia, come al solito, i dettagli trascurati sono il problema principale – per questa situazione come è organizzato l'accordo.

Ecco alcuni suggerimenti comprovati e utili che dovrai ricordare quando è la tua attività che viene venduta.

Non chiedere troppo o troppo poco per il business

Impostare un prezzo di adesivo alto o ridicolo su un'azienda può portare a un vicolo cieco. Sperare di ottenere il più possibile per un'azienda che non produce quasi alcun vantaggio è solo utilizzare un pessimo senso degli affari. Pensa al tuo settore, alle attività comparabili, all'economia e al tuo centro commerciale quando stimi la tua attività da vendere. Inoltre, un'attività che non produce benefici può andare bene con un affare in uscita. Questo tipo di offerta può creare entrate momentanee e un rapido turnover. Un numero così elevato di imprenditori che non hanno fatto soldi o hanno problemi di reddito, rinunciano a questa superba opportunità. Alcuni motivi per cui rinunciano a una grande opportunità sono a causa della perdita di energia e ispirazione o perché potrebbero non avere alcun desiderio di concedere disfatta o delusione.

Essere preparato

Uno dei passi più lunghi di un affare è la persistenza prevista. Questa è la progressione in cui il prossimo acquirente analizza la tua attività per garantire che comprenda tutto insieme. Per fare ciò, esplorano il lavoro amministrativo monetario, legale e lavorativo. Durante la dovuta costanza, sei chiamato a fornire un'ampia gamma di archivi, tra cui spiegazioni di vantaggi e sventure, articolazioni salariali, rapporti contabili, accordi di affitto e accordi con fornitori, clienti e personale. Per accelerare l'intero ciclo, assembla tutti gli archivi e assicurati che siano semplici e adatti per essere consegnati. Questo dovrebbe essere fatto prima di iniziare l'interazione commerciale in ogni caso, ma è fondamentale nella remota possibilità che tu voglia vendere rapidamente la tua attività.

Cerca alternative

Mettere la tua attività su siti "attività disponibili per l'acquisto" e sui giornali è una strada per scoprire un acquirente. Entrambe queste alternative possono accumulare un sacco di interesse, tuttavia per un affare veloce, stare attenti può essere prezioso. Pensa a la tua cerchia di contatti. Hai un cugino, un vicino, un compagno o un compagno che potrebbe essere interessato ad acquistare la tua attività? Cosa si potrebbe dire del tuo lavoratore di punta o del discepolo che hai incoraggiato? Potresti scoprire qualcuno che sai che è preparato assumere la prova di mantenere la propria attività.

Comprendere l'intero ciclo

Mentre ogni affare ha i suoi punti salienti interessanti, possiamo tracciare un ciclo generale. Come questione fondamentale, decidi tu il valore della tua attività. Ciò crea una serie di costi ragionevoli per l'organizzazione. Quindi, il venditore (o, tanto più regolarmente, il commerciante del venditore) si mette in contatto con i probabili acquirenti. Hanno istituito un avviso di contributo o un archivio casuale che ritrae l'attività e ciò che viene ricordato per l'affare. Quando si presenta un vero concorrente, che ha investito comportamenti individuali dovuti all'ingegno per garantire che ciò che è garantito nei rapporti di contribuzione si coordini con il mondo dell'organizzazione. Nella remota possibilità che tale esame esamini l'adempimento dell'acquirente, le riunioni stabiliscono i termini chiave, incluso ma non limitato al costo. Alla fine, dopo aver accettato, esegui tutte le legalità vitali. Ciò implica che tu stabilisca gli accordi, a quel punto controlli e li firmi. Questa interazione può essere innegabilmente più confusa, come spesso accade con le organizzazioni di mercato aperto.

Prepara l'assistenza corretta

È imperativo adattarsi al rappresentante o agente del venditore corretto per ricevere aiuto e guida prima di fare i primi passi, in particolare nel caso in cui non hai mai venduto un'attività. In un mondo perfetto, questo è un individuo con padronanza e conoscenza dimostrate dello stato attuale del settore della tua organizzazione. Il rappresentante del tuo venditore dimostra il benessere della tua organizzazione nel rintracciare l'acquirente corretto. Possono aiutarti con consigli e rappresentazioni durante tutta l'interazione. Uno specialista decente ti aiuterà anche ad assicurarti altri preziosi colleghi. Questi possono includere un maestro di valutazione aziendale esperto e un avvocato esperto o CPA che può aiutarti a istruirti sui suggerimenti di spesa relativi al tuo affare. Indipendentemente dal fatto che tu stia vendendo un'impresa indipendente,

Mostra i soldi ai tuoi prossimi acquirenti

A differenza di vendere la tua bicicletta attraverso gli annunci pubblicitari nelle vicinanze, il tuo affare richiede una valutazione adeguata di quanto vale esattamente la tua azienda. I prossimi acquirenti qualificati avranno bisogno della consolazione che la tua organizzazione merita il costo richiesto. Una valutazione adeguata della tua attività e delle sue risorse garantisce sia te che il tuo acquirente, quindi ottenere questo privilegio è a tuo massimo vantaggio. In un mondo perfetto, avrai bisogno di una serie di potenziali qualità associate a fattori di mercato o accordi espliciti. Reddito, innovazione autorizzata, rapporti fiscali, base di clienti e personale di supervisione sarebbero tutti in grado di svolgere un ruolo nello scambio. Nella remota possibilità che le condizioni cambino o che gli affari creino in modi nuovi, avrai un'idea migliore di ciò che questi miglioramenti dovrebbero significare per il costo dell'affare.

L'affidabilità è la migliore politica

Nel momento in cui vuoi vendere la tua attività, potrebbe essere allettante tentare di nascondere eventuali problemi che la tua attività ha. Tuttavia, questo ti danneggerà a lungo termine: qualsiasi acquirente che meriti almeno un po ‘di rispetto esplorerà completamente la tua azienda e se scopre un difetto di cui non sei stato esplicito, potrebbe causare un enorme crollo della fiducia. Vendere la tua attività rapidamente ed essere diretto è ben lungi dall'essere totalmente indipendente. Uno può aiutare l'altro: dare al tuo prossimo acquirente la fredda e dura verità sulla tua attività consentirà loro di accontentarsi di una scelta istruita in meno tempo e allo stesso modo creerà un ambiente di fiducia e considerazione condivise che è prezioso.

L'accordo di non divulgazione (NDA)

Conduci l'acquirente alla fase successiva, che consiste nel firmare il tuo accordo di non divulgazione. Incorpora un duplicato del tuo annuncio, con l'obiettivo che gli acquirenti ricordino a cosa hanno reagito. La tua e-mail dovrebbe essere breve ed essenziale, con una riga che specifichi che hai un riepilogo aziendale totale accessibile agli acquirenti interessati che firmano un accordo di non divulgazione. Questa metodologia eliminerà rapidamente le persone che non sono sincere nell'acquistare un'attività. Gli acquirenti che non sono adeguatamente ispirati non firmeranno il tuo accordo di non divulgazione. Il tuo accordo di non divulgazione dovrebbe essere semplice. Cerca di non chiedere tragicamente a qualcuno di firmare numerosi documenti e completare lunghe strutture prima che in qualsiasi momento vedano i dati della tua preoccupazione. Ora, l'obiettivo è valutare gli acquirenti per ispirazione e denaro.

Poni agli acquirenti due domande chiave sul tuo accordo di non divulgazione:

  • Quanti soldi fluidi hai attualmente?
  • Qual è il tuo patrimonio totale?

Nella remota possibilità che il nuovo imprenditore abbia bisogno di esperienza nel tuo settore, inoltre, incorporare quei dati. Risparmia tempo a te stesso e all'acquirente e punta i riflettori sui modelli che contano davvero.

Incontra acquirenti qualificati

Invia per e-mail il riepilogo della tua attività agli acquirenti che ritieni siano qualificati. Suggeriamo di chiamare l'acquirente unitamente all'invio della mail; fai una chiamata rapida e ben disposta per rivelare loro che possono contattarti, in qualsiasi momento, con domande. Abbi fiducia che gli acquirenti incuriositi chiameranno. Cerca di non inseguire gli acquirenti. Nella remota possibilità che un acquirente preferisca la tua attività e non stia scherzando, tornerà da te. Supponendo che l'acquirente ti invii un paio di domande di follow-up, rispondi a loro. Se l'acquirente ti invia un'ampia carrellata di richieste, organizza un incontro. Cerca di non inviare e-mail avanti e indietro. Lo scambio di accordi è una dimostrazione commovente, con speculazioni entusiastiche pesanti, proprio come l'impresa monetaria. Se l'acquirente non ti incontrerà, faccia a faccia, dopo aver visto il riepilogo della tua attività, ti suggeriamo di non consumare altro tempo. Se l'acquirente richiede di accettare dati aggiuntivi senza incontrarsi (dando reazioni, ad esempio, sono troppo lontano, o sono eccessivamente occupato, o semplicemente ho bisogno di qualche informazione in più), a quel punto richiedi che l'acquirente ti presenti dati aggiuntivi, come un curriculum, un riepilogo del budget o un rapporto di credito. Ora, le interazioni sono dare e avere, e nella remota possibilità che ti stiano chiedendo qualcosa, mantienilo anche chiedendo loro qualcosa.

Portare a termine l'affare d'affari

Anche portare a termine l'affare dovrebbe essere un'interazione standard. La strada per progredire, ancora una volta, è la pianificazione. Preparati per la fine con molto anticipo. Mantieni l'energia in movimento e mantieni tutti gli incontri coordinati con ordini del giorno e orari. Fai una mossa ogni giorno verso la fine. Suggeriamo energicamente che qualsiasi imprenditore che non abbia affrontato la strada verso la chiusura di un'attività prima di utilizzare un'assistenza competente.

Affrontare la dovuta persistenza misura

La dovuta perseveranza dovrebbe essere un ciclo standard se sei organizzato in modo soddisfacente. Rimani concentrato, sii coordinato, mantieni un ordine del giorno e fai una grande differenza per la forza. Alla fine, la forza sarà nelle mani dell'acquirente. L'acquisto di un'attività non è privo di rischi. Un acquirente può semplicemente limitare il rischio; il pericolo non può essere eliminato al 100%. Offrire finanziamenti per l'affare può darti una certa influenza durante la dovuta perseveranza poiché puoi garantire all'acquirente che di norma sei completamente semplice. Alla fine, tutte le distorsioni che hai fatto emergerebbero e l'acquirente potrebbe avere la possibilità di utilizzarle contro di te. Rappresentanti competenti controllano le imprese e riconoscono potenziali "problemi importanti".

Imposta un riepilogo aziendale

Un riepilogo aziendale diminuisce di oltre il 90% con gli acquirenti, vista la nostra esperienza nella vendita di molte attività. Un riepilogo aziendale garantisce una misura degli affari regolare e competente, può aumentare il valore della tua attività e può ridurre la causa post-affare. Lo invii via e-mail agli acquirenti incuriositi dopo che hanno acconsentito a un accordo di non rivelazione (NDA) più di un semplice rapporto, il riepilogo aziendale è essenziale per una metodologia generale di accordi commerciali. Preferibilmente, un rappresentante esperto, che comprende ciò che gli acquirenti cercano quando acquistano un'azienda, dovrebbe impostare il riepilogo aziendale. Un esperto offre punto di vista ed esperienza. In qualità di proprietario, è difficile per te comporre il riepilogo dell'attività – TU SEI la tua attività – e potrebbe essere molto difficile per alcuni imprenditori condurre un'indagine imparziale sulla propria attività.

Schema:

Ottenere il maggior profitto possibile è la prima priorità di ogni persona nel mondo degli affari. La vendita di una piccola impresa può essere una cosa difficile da fare se qualcuno non seguirà le linee guida appropriate. I suggerimenti sopra riportati possono essere davvero utili per la vendita di piccole imprese.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More