La SEC addebita ai fratelli “snake oil” una truffa crittografica di oltre 124 milioni di dollari

0

Cosa è appena successo? Nell’ultimo esempio del motivo per cui è sempre importante diffidare delle truffe di criptovaluta, la Securities and Exchange Commission (SEC) ha accusato due fratelli di aver frodato investitori per oltre $ 124 milioni con un falso progetto crittografico chiamato Ormeus Coin.

Secondo la denuncia della SEC, John e JonAtina (Tina) Barksdale hanno offerto e venduto Ormeus Coin agli investitori su piattaforme di trading di criptovalute da giugno 2017 ad oggi. Sono stati accusati di aver "frodato migliaia di investitori al dettaglio per oltre $ 124 milioni attraverso due offerte fraudolente non registrate di titoli che coinvolgono" il token digitale.

Si presume che John Barksdale abbia tenuto roadshow in tutto il mondo mentre sua sorella guidava la produzione di post sui social media, video di YouTube, comunicati stampa e altro materiale promozionale.

La SEC afferma che la coppia ha affermato falsamente che Ormeus Coin è stato supportato da un’operazione di mining di criptovalute globale da $ 250 milioni e ha prodotto da $ 5,4 milioni a $ 8 milioni al mese di entrate minerarie. In realtà, la coppia aveva abbandonato le loro operazioni minerarie nel 2019 dopo aver generato meno di 3 milioni di dollari di entrate minerarie totali.

La denuncia afferma che i Barksdale hanno cercato di "preservare la finzione [dell’operazione mineraria]" mostrando un "portafoglio di una terza parte non correlata che mostrava più di $ 190 milioni di attività a novembre 2021", quando i portafogli Ormeus attuali contenevano meno di $ 500.000.

Il sito web di Ormeus Coin è ancora attivo e funzionante. Elenca gli scambi che offrono la moneta, che il sito sostiene sia costruita su Ethereum e alimentata da energia verde.

"Sosteniamo che i Barksdale abbiano agito come moderni venditori di olio di serpente, utilizzando social media, siti Web promozionali e roadshow di persona per fuorviare gli investitori al dettaglio a proprio vantaggio", Melissa Hodgman, direttrice associata della Divisione di applicazione della SEC, si legge nel comunicato.

La causa civile della SEC presentata presso il tribunale federale di Manhattan accusa i fratelli di aver violato le leggi federali sui titoli e chiede provvedimenti ingiuntivi, sboccatura più interessi e sanzioni civili. Separatamente, i pubblici ministeri federali di Manhattan hanno annunciato martedì che John Barksdale è stato arrestato e accusato di frode penale in titoli.

Fonte di registrazione: www.techspot.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More