CMS per il commercio elettronico; Scegliere saggiamente

7

L'ascesa dei negozi online si è rivelata un punto di svolta per il settore della vendita al dettaglio. È diventato uno dei mezzi potenti per i rivenditori per fare un tuffo nei mercati globali, espandere la propria base di consumatori e sfruttare le vendite. Tuttavia, considerato uno dei mezzi più efficaci, ci sono casi in cui i siti Web di e-commerce hanno fallito terribilmente nel fornire i risultati previsti.

Spesso gli esperti del settore incolpano la (cattiva) scelta della piattaforma CMS per un negozio di e-commerce fallito.

Determinare quale piattaforma è più adatta alle tue esigenze è davvero un compito erculeo. È diventato piuttosto confuso, poiché sul mercato è disponibile un'intera gamma di piattaforme. Richiede un'immensa ricerca e un brainstorming per decidere quale piattaforma potrebbe soddisfare le tue esigenze aziendali, nel modo più efficace.

Diventa molto importante acquisire una conoscenza completa di ogni (popolare) piattaforma CMS, conoscere i loro punti di forza e di debolezza, in dettaglio, in modo che la selezione finale sia in sintonia con le esigenze aziendali.

Considera alcuni dei fattori essenziali di un CMS, prima di concentrarti su una particolare piattaforma CMS:

  • Prezzo: mentre scelgono la piattaforma CMS, la maggior parte delle persone si concentra sul ROI, quindi approfondisce i piani tariffari e cerca di risparmiare ovunque e qualunque cosa sia possibile. Tuttavia; questa pratica difficilmente aiuta. Seguire un piano tariffario senza applicare molta discrezione non porta il tuo negozio online da nessuna parte. Assicurati di prendere in considerazione fattori tra cui "quale piattaforma offre più funzionalità a tariffe molto convenienti" prima di rispondere alla chiamata finale. Inoltre, assicurati che queste funzionalità soddisfino tutti i tuoi requisiti aziendali.
  • Supporto: un'assistenza clienti eccellente e di facile accesso costituisce un aspetto essenziale per una buona scelta della piattaforma di e-commerce. Nel caso in cui non hai intenzione di assumere servizi di sviluppo web CMS per costruire il tuo sito web, avrai bisogno di un supporto costante per la risoluzione dei problemi. Assicurati che la piattaforma selezionata fornisca supporto gratuito 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tramite telefono, live chat o e-mail.
  • Modelli: un CMS che fornisce una vasta gamma di design personalizzati è sicuramente un'ottima scelta. Tuttavia, assicurati che ti dia la libertà di personalizzarlo completamente e che si adatti facilmente alle tue esigenze aziendali. I modelli personalizzabili ti aiutano a ridurre significativamente le tue spese, quindi; puoi anche aspettarti un buon ROI!
  • Reattività: con i siti di e-commerce che diventano mobili, la reattività è diventata uno dei fattori più decisivi. Un sito Web di e-commerce dovrebbe sicuramente essere reattivo per consentire alle persone che utilizzano dispositivi mobili di fare acquisti con facilità. Una piattaforma che non fornisce una versione del sito Web reattiva fornisce motivi sufficienti per cercare un altro fornitore di servizi.

Ora che siamo molto chiari sui criteri di selezione per una piattaforma CMS. Diamo una panoramica di alcune delle piattaforme più promettenti che stanno creando un enorme ronzio nella comunità del web design.

WooCommerce

Lanciato a settembre 2011, WooCommerce è solo un altro plugin WordPress gratuito. Tuttavia, con oltre 1,6 milioni di download in tutto il mondo, costituisce una fetta considerevole della torta di e-commerce in continua crescita. Questa piattaforma open source, intuitiva e ricca di funzionalità è una scelta eccellente, soprattutto se sei una startup. Fornisce un negozio online di fascia alta, attraente e intuitivo senza nemmeno costarti un arto. Inoltre, WooCommerce offre molto spazio per personalizzare e modificare il negozio online a un livello in cui puoi portare la massima unicità. Un'ampia gamma di temi reattivi offre un'ampia possibilità di creare siti accattivanti e reattivi per gli acquirenti di dispositivi mobili.

Tuttavia, una cosa che va contro WooCommerce è il self-hosting. Devi impegnarti (e prenderti cura) extra mentre cerchi fornitori di soluzioni di hosting per assicurarti che il tuo sito fornisca i risultati desiderati.

Visita il sito web di WooCommerce

Magento

Nel corso degli anni, Magento con le sue soluzioni ricche di funzionalità, ha trovato un posto tra i protagonisti. Infatti, con l'imminente rilascio della versione avanzata 2.0, Magneto è pronto a dominare il mondo dell'e-commerce. Dal momento che offre ampie soluzioni a negozi di grandi e medie dimensioni; Magneto gode di ammirazione in uno spettro più ampio.

Nonostante la sua popolarità e i servizi ricchi di funzionalità, Magento è ancora considerata una piattaforma progettata "da sviluppatori per sviluppatori". Non è affatto facile da usare. Esistono numerose funzionalità che richiedono conoscenze di codifica complesse. Inutile dire che l'assunzione di uno sviluppatore professionista diventa un must, se si intende ottenere un negozio online potenziato da Magento.

Inoltre, la piattaforma è più pesante rispetto ad altre piattaforme. Pertanto, richiede un server avanzato e un enorme spazio su disco, inoltre potrebbe influire negativamente sui tempi di caricamento del sito di e-commerce. Questo alla fine ostacola le prestazioni complessive del sito.

Visita il sito web di Magento

Shopify

Una soluzione di e-commerce ampiamente utilizzata, Shopify è ammirata allo stesso modo dai giganti dell'e-commerce, dai proprietari di aziende di medie dimensioni e dai commercianti online locali. In effetti, è ampiamente utilizzato da molte startup, in quanto fornisce piani convenienti (a partire da $ 29 al mese) e ha una vasta collezione di modelli dal design accattivante.

Tuttavia, mancano alcuni dei servizi e delle funzionalità avanzate, il che non riesce ad attrarre molti negozi più grandi. Inoltre; anche la pagina di pagamento non offre molte opzioni personalizzabili.

Il rapporto costo-efficacia è sicuramente il lato più positivo di Shopify; tuttavia, devi sapere che devi acquistare alcuni componenti aggiuntivi e installare app per estenderne le funzionalità. Oltre a ciò, devi anche pagare un importo enorme come commissioni di transazione per l'utilizzo del processore della carta di credito.

È sicuramente la scelta migliore per un piccolo negozio, poiché offre un layout accattivante e servizi facili da gestire senza alcun aiuto esterno.

Visita il sito web di Shopify

Grande commercio

Molti web designer hanno notato strette somiglianze tra Bigcommerce e Shopify. Tuttavia, il primo manca della libertà di controllo sulla funzionalità che il secondo offre. Proprio come Shopify, Bigcommerce offre servizi a aziende di varie dimensioni, dai grandi rivenditori agli imprenditori privati. I suoi prezzi partono da circa $ 30 al mese, che non è troppo lontano dalle commissioni di Shopify.

Poiché BigCommerce è una soluzione ospitata, è perfetta per una start-up o un negozio su piccola scala. Inoltre, con il suo pannello di amministrazione semplice e pulito, è facile gestirlo anche per una persona non esperta di tecnologia.

Visita il sito Web di BigCommerce

Carrello Zen

Da quando si è separato da OScommerce nel 2003, Zen Cart ha fatto molta strada. Oggi si è ritagliato un posto tra i migliori CMS. Uno dei punti salienti di questa piattaforma gratuita sono i numerosi componenti aggiuntivi sviluppati nel corso del tempo. Questi componenti aggiuntivi possono essere facilmente scaricati. Inoltre, una serie di componenti aggiuntivi, Zen-Cart offre anche un'ampia scelta di modelli. Inoltre, ha un eccellente supporto da parte della comunità che arriva a ricusare in tempi difficili.

Tuttavia, essendo ricco di funzionalità, Zen-Cart di solito subisce un contraccolpo a causa di rapporti molto semplici che includono prodotti visualizzati, prodotti acquistati e ordini dei clienti. Mancano rapporti approfonditi e analitici sui profitti guadagnati su ciascun prodotto, sui margini di profitto complessivi e sulle vendite per prodotto. Anche gli aggiornamenti e l'integrazione dei componenti aggiuntivi sono complicati.

Visita il sito Web di Zen-Cart

Drupal

Questo CMS open source è una delle piattaforme più popolari e utilizzate per lo sviluppo di negozi di e-commerce. Drupal è fondamentalmente orientato agli sviluppatori, quindi offre molte possibilità per produrre siti Web più avanzati rispetto ad altri CMS, come WordPress e Joomla. Inoltre, Drupal è la scelta migliore quando si tratta di creare negozi avanzati con funzionalità e versatilità complesse.

Drupal è un CMS avanzato che richiede qualcuno con una buona competenza tecnica. Se non hai un team di sviluppatori esperti, forse non dovresti optare per Drupal. Inoltre, installare e gestire Drupal non è un gioco da ragazzi. Richiede un esperto per gestire un negozio basato su Drupal.

Visita il sito Drupal

Joomla

Questo CMS open source ha una manciata di estensioni per l'eCommerce che ti consente di gestire i prodotti e i contenuti in un unico posto. Inoltre, la modifica dei contenuti su un sito Joomla è molto più semplice e non richiede esperienza. Anche una persona non tecnica può modificare e modificare il contenuto. Inoltre, Joomla non è molto complesso, quindi non è necessario essere uno sviluppatore per comprendere e utilizzare alcuni dei suoi intricati moduli.

Sebbene la gestione dei contenuti sia più semplice, l'integrazione del design personalizzato nel negozio Joomla richiede uno sviluppatore. Inoltre, ha un mercato molto piccolo per eventuali moduli aggiuntivi o componenti aggiuntivi. Quindi, se stai cercando moduli aggiuntivi per personalizzare il sito, Joomla potrebbe non essere la scelta giusta.

Visita il sito web di Joomla

OScommerce

OsCommerce è un CMS gratuito che offre buone possibilità di personalizzazione dei moduli. Inoltre, consente anche una facile integrazione dei moduli personalizzati all'interno del negozio. OsCommerce supporta anche negozi multilingue. Inoltre, con un forte supporto da parte della comunità, garantisce una rapida risoluzione dei problemi. Inoltre; OsCommerce memorizza i contenuti come file di riferimento in formato testo. Ciò riduce al minimo il rischio di danneggiamento dei file.

OsCommerce è una vecchia tecnologia, quindi non ci sono aggiornamenti. Inoltre, modificare il codice può diventare stancante, se sei una persona inesperta e non tecnica.

Visita il sito web di OScommerce

Conclusione

Che tu sia una start-up con un piccolo negozio o un negozio online affermato e di grandi dimensioni, puoi utilizzare una qualsiasi delle soluzioni sopra menzionate. Tuttavia; si consiglia di considerare il budget e pensare se si desidera pagare per un modello solo una volta o ogni mese. Pensa anche a cosa servirà al tuo scopo; una piattaforma ospitata o self-hosted. Tutte queste considerazioni e riconsiderazioni dovrebbero essere fatte prima di prendere in mano un CMS, perché passare da una piattaforma all'altra dopo aver configurato il negozio online può diventare un vero casino. Quindi applica la tua discrezione e scegli saggiamente!

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More