10 scrittori classici più acclamati

0

La lettura del libro non è pensata solo per i bambini, ma è ugualmente piacevole e benefica per gli adulti; la lettura è considerata come cibo per la mente e non è, e non dovrebbe essere, limitata al solo campo curricolare. Ogni epoca segna il suo inizio con una serie di scrittori rivoluzionari, che hanno uno stato d’animo insolito e punti di vista che funzionano come pietra angolare per un’intera nuova generazione di circoli letterari. Tuttavia, ci sono ancora alcuni scrittori che mantengono la loro indiscussa importanza durante le epoche successive. Oggi discuteremo di 10 di questi scrittori classici che sono ancora ampiamente letti e lodati dopo così tanti episodi di tempo e cambiamenti.

10 degli scrittori classici più acclamati:

1 William Shakespeare

Shakespeare è, probabilmente, gli scrittori classici più letti e celebrati sia dei tempi precedenti che di quelli successivi; sebbene Shakespeare non fosse una persona colta, in senso accademico, ma il genio dei suoi scritti è per eccellenza. Le tragedie di Shakespeare sono tra le migliori del mondo letterario; a parte un genio della scrittura, ciò che rende Shakespeare ancora più intelletto è la sua capacità di separarsi da se stesso mentre scrive. È l’unico scrittore la cui personalità non si riflette nelle sue opere.

2 Christopher Marlowe

Marlowe è il contemporaneo di Shakespeare e sebbene si creda che la sua fama sia stata oscurata da Shakespeare, Marlowe si assicura ancora il suo posto come uno degli scrittori classici molto applauditi. La ragione? Il suo dramma famoso in tutto il mondo "Dr. Faustas" è annoverato insieme ai migliori pezzi di arte letteraria; La vita, la morte di Marlowe e persino la rispettiva opera teatrale sono circondate da una miriade di controversie. Si dice che i dettagli della magia nella commedia e la misteriosa morte di Marlowe siano interconnessi mentre il dramma è considerato come la sua autobiografia.

3 Charles Dickens

Oltre ad essere uno scrittore per bambini altamente qualificato, Dickens è anche un influente scrittore classico; Dickens’s ha ugualmente contribuito alla letteratura destinata agli adulti. Alcuni dei suoi libri più famosi sono ‘Great Expectations’, ‘Tale of the Two Cities’ e ‘Oliver Twist’ Dickens era uno di quegli scrittori che hanno dovuto lottare per risalire dal basso, apparteneva a una famiglia povera e al suo condizioni miserabili sono ritratte nel suo romanzo autobiografico "Grandi speranze".

4 Jane Austen

Jane Austen è la più famosa delle scrittrici donne oltre alle Bronte Sisters e Mary Shelley; La Austen è anche considerata una scrittrice domestica poiché i suoi romanzi ruotano attorno ai temi familiari di una famiglia con uno o più figli, preferibilmente figlie, e alle questioni relative al loro matrimonio e ad altri incontri sociali. Alcuni dei suoi romanzi più famosi sono "Orgoglio e pregiudizio", "Emma" e la sua spensierata parodia gotica "Northanger Abbey". I romanzi di Jane Austen sono famosi anche per i loro limiti moralistici; nessuno dei suoi lavori ha ignorato la vena didattica in esso.

5 Virginia Woolf

Virginia Woolf è la prima scrittrice in assoluto ad aver utilizzato il dispositivo letterario dei "flussi di coscienza" nelle sue opere; il suo "Al faro" e "Mrs. Dalloway ‘sono i primi esempi della tecnica e anche la causa principale della sua fama. La Woolf era una persona emotivamente instabile, che spesso si riflette nei suoi romanzi e le conferisce una caratteristica distintiva tutta sua. I romanzi di Woolf non contengono una quantità significativa di dialoghi o addirittura conversazioni faccia a faccia tra i personaggi, invece l’intera storia proietta attraverso l’agitazione mentale dei personaggi.

6 George Bernard Shaw

Shaw è uno scrittore noto per le sue visioni femministe non convenzionali delle donne come esseri individuali e indipendenti; piuttosto che mostrare le donne in ruoli sottomessi, le opere di Shaw sono piene di donne coraggiose ed eroiche. La sua "Candida", "Maggiore Barbara", "La casa delle bambole" e "Pigmalione" sono alcuni dei suoi scritti che vedono le donne in una posizione di primo piano e in condizioni di parità con gli uomini.

7 George Orwell

George Orwell è conosciuto come uno scrittore futuristico a causa delle ideologie periferiche presentate nei suoi libri; a differenza di qualsiasi scrittore, Orwell non ha scritto del mondo contemporaneo che lo circonda, ma le sue opere riflettono sugli esiti percettivi delle convinzioni che le persone hanno riguardo alle rivoluzioni. La sua "Fattoria degli animali", "1987" e "Omaggio alla Catalogna" sono considerati alcuni dei migliori pezzi di letteratura e contengono i finali distruttivi anche degli sconvolgimenti più costruttivi.

8 William Golding

William Golding è un importante romanziere simbolico ed è noto per la sua magistrale fabbricazione di simboli nei suoi romanzi; Le opere di Golding riguardano principalmente il degrado morale e sociale dell’uomo e della società. "Il signore delle mosche" è un romanzo fondamentalmente emblematico; il romanzo ha reso una piccola isola con un gruppo di scolari perduti e la loro graduale trasformazione dell’isola un tempo bellissima in un pezzo di terra distrutto. Il romanzo è scritto sullo sfondo della guerra e mostra l’isola e la società tirannica formata su di essa come un microcosmo del mondo reale degli adulti.

9 DH Lawrence

Gli scritti di DH Lawrence sono le implementazioni letterarie della teoria psicoanalitica di Freud del complesso edipico; Lawrence fu estremamente colpito e influenzato da sua madre e testimone del matrimonio fallito dei suoi genitori. Sua madre era un membro della società conservatrice della classe media mentre suo padre apparteneva alla classe operaia inferiore, questa spaccatura sociale non lasciò inalterata la loro relazione e causò tra loro un profondo dilemma. Il suo racconto "Odor of Chrysanthemums" e il romanzo "Sons and Lovers" esplorano il rispettivo tema psicologico, mentre il suo "Women in Love" è basato sulla tensione sessuale tra i personaggi.

10 Le sorelle Bronte

Charlotte ed Emily Bronte sono due delle scrittrici più lette e conosciute; sebbene inizialmente entrambe insieme alla loro terza sorella Anne Bronte pubblicassero le loro opere sotto pseudonimi, il che era abbastanza conveniente in quanto le scrittrici non erano incoraggiate durante la loro epoca. Le sorelle Bronte sono famose per la loro vivida e ricca immaginazione e introversione sviluppata come risultato della loro dimora solitaria nel villaggio dello Yorkshire. I loro famosi capolavori "Cime tempestose" e "Jane Eyre" sono riconosciuti come due delle migliori opere di due delle più importanti scrittrici.

Fonte di registrazione: wonderslist.com

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More