10 personaggi del gioco femminile potenti e popolari

0

Il mondo virtuale del gioco è pieno di dominato in gran parte da uomini. Ci sono donne nella scena che sono oggettivate in modo tale che i loro punti di forza vengono oscurati dai loro corpi sinuosi. Tuttavia, ci sono alcuni personaggi femminili dei giochi nel mondo digitale con abbastanza carisma, forza, coraggio e talento. Queste ragazze hanno dimostrato di essere molto più che semplici caramelle per gli occhi ben dotate e sono emerse come vere eroine. Leggiamo alcuni dei personaggi dei giochi femminili più potenti e popolari.

1 Cortana, da Halo

Cortana appare nella serie di videogiochi Halo. È stata presentata in Halo: Combat Evolved e nei suoi tre sequel, nonché nel prequel del gioco. Nel gioco, guida il giocatore, cioè Master Chief Petty Officer John 117, con retroscena e informazioni tattiche, ed è determinante per la storia poiché impedisce le installazioni del distruttivo Halo. È riconosciuta per la sua credibilità e profondità di carattere, oltre ad essere coraggiosa. Ha ispirato l’intelligente assistente personale di Microsoft, Cortana, che è diventata famosa di recente prevedendo con successo l’esito di tutte le partite della Coppa del Mondo FIFA 2014.

2 Lara Croft, da Tomb Raider

Lara Croft è uno dei primi personaggi femminili dei videogiochi ad attirare l’attenzione diffusa. Mentre alcuni la applaudivano per essere un agente positivo del cambiamento nei giochi, altri la criticavano per essere il tipo sbagliato di modello per le ragazze. Ma Lara ha un bel retroscena. È un’archeologa-avventuriera britannica con una natura veloce e atletica. Si avventura in tombe e rovine in cerca di nuove avventure. Anche lei è una scrittrice. La propensione per l’avventura di Lara è cresciuta dopo che ha dovuto trascorrere due settimane, bloccata sull’Himalaya, a seguito di un incidente aereo. È un’esperta nel maneggiare le armi ed è sempre vestita per una ricerca.

3 Chun-Li, da Street Fighter


Chun-Li è un personaggio femminile del franchise di giochi di combattimento chiamato Street Fighter. La prima combattente donna introdotta nel gioco, Chun-Li ha una ricca storia alle spalle. È descritta come un’esperta di arti marziali ed è un’ufficiale dell’Interpol di professione. È in cerca di vendetta per la morte di suo padre nelle mani di M. Bison, il famigerato leader del sindacato criminale di Shadaloo. La sua giocabilità, atletismo e retroscena le hanno fatto guadagnare un grande seguito di fan. È anche estremamente attraente. Chun-Li è un pioniere per i personaggi femminili di combattimento.

4 Jill Valentine, da Resident Evil


Jill Valentine è uno dei tanti personaggi femminili del franchise horror, Resident Evil, ma è l’unico personaggio che si distingue per la sua originalità, intelligenza ed evoluzione in tutta la trama. Inizia come membro dell’unità speciale americana STARS. Le sue esperienze includono la sua fuga da una città invasa dagli zombi. Fonda un’organizzazione paramilitare, la BSAA, ed è un agente operativo chiave dell’organizzazione. Sebbene sia la protagonista o co-protagonista nella maggior parte della serie, è anche l’antagonista di Resident Evil: Retribution. È molto popolare come una delle protagoniste di giochi femminili più attraenti e migliori.

5 Faith Connors, di Mirror’s Edge


Una delle principali protagoniste della serie di giochi chiamata Mirror’s Edge, Faith Connors è una "runner" che funge da corriere, trasmettendo messaggi mentre elude la sorveglianza del governo. È abbastanza forte da saltare tra i tetti e correre sui muri per portare a termine la sua missione. È più che solo corpo e forza: ha un’opinione politica, poiché detesta il regime totalitario che domina la città quasi futuristica e la sua società distopica.

6 Clementine, da The Walking Dead


Clementine è un personaggio non giocabile ma significativo nel videogioco d’avventura The Walking Dead. È la protagonista del sequel del gioco. Contrariamente alla maggior parte delle altre eroine del mondo dei giochi che sono famose per il loro sex appeal, Clementine è solo una giovane ragazza che non ha nemmeno raggiunto la sua adolescenza, ma ha conquistato l’apprezzamento dei giocatori per la sua notevole maturità e intelligenza., e la sua fede incrollabile in ciò che resta dell’umanità in un mondo post-apocalittico. È responsabile del salvataggio del protagonista, Lee Everett, che le insegna a essere un piccolo combattente senza paura insegnandole come maneggiare una pistola.

7 Aveline de Grandpre, da Assassin’s Creed


Aveline è un personaggio del XVIII secolo della serie di giochi Assassin’s Creed. Infrange molti stereotipi del mondo dei giochi come una ragazza nera e parla francese. È nata da un ricco mercante francese e sua madre è una schiava di origine africana. È un’assassina volitiva con il sesto senso per distinguere i nemici dagli amici, riconoscere i nascondigli e contrassegnare obiettivi di importanza immediata. Insegue i Templari da New Orleans a New York. Cerca di liberare gli schiavi e può impugnare tutti i tipi di armi potenti. È una free-runner, a suo agio sia nel paesaggio urbano che nel paesaggio naturale. Fa tutto questo a soli 18 anni. Il videogioco Liberation divenne è stato sviluppato sulla base dei suoi ricordi genetici.

8 Konoko, di Oni


Konoko è il protagonista controllato dal giocatore nel gioco chiamato Oni. È un agente della TCFT, ovvero un agente di polizia che combatte il crimine tecnologico. Come simbionte, è estremamente potente e ha una grande forza e resistenza. Rimasta orfana all’età di 3 anni e cresciuta dal governo della Coalizione Mondiale nel mondo distopico, ha sete di mettersi alla prova. È un’esperta di combattimento corpo a corpo e abilità di tiro. Ma è eccessivamente attaccata a Shinatama, l’organismo fabbricato con una biologia umana, che si è interfacciato con Konoko. Questo attaccamento risulta essere la sua debolezza. In effetti, il suo personaggio ritrae le diverse emozioni come tristezza, felicità, rabbia, ecc.

9 Jade, da Beyond Good & Evil


Jade è la protagonista del gioco di azione e avventura denominato Beyond Good & Evil. È una fotoreporter freelance con un fascino da maschiaccio, valori di personalità riconoscibili, che la rendono reale. Questa ragazza della porta accanto lavora per salvare gli orfani ed esporre la corruzione del governo. Sebbene sia citata come personaggio nero, è stato ufficialmente confermato che non ha tale etnia poiché il gioco ha sullo sfondo un intero altro pianeta. Il suo personaggio si sviluppa con il gioco, psicologicamente, oltre che per aspetto. È stata progettata per essere diversa dalle donne seducenti.

10 Alyx Vance, da Half-Life 2


Alyx Vance è il personaggio non giocante di Half-Life 2 e dei suoi sequel. È una giovane donna di origine afro-asiatica e assiste il giocatore, ovvero Gordon Freeman nei combattimenti come alleata, aiutando e guidando il giocatore a progredire nel gioco. È veloce con la sua guarigione e difficile da uccidere. È sportiva e abbastanza abile nel tiro e nell’arrampicata. È ben istruita e un hacker esperto. Può anche riparare macchine e veicoli. Ha un atteggiamento premuroso e composto, e ha un senso dell’umorismo. Ha anche un lato vulnerabile, che raramente espone. È determinante per resistere al dominio della razza aliena chiamata Combine e al loro rappresentante umano chiamato Dr. Breen.

Sono finiti i giorni in cui la principessa Peach aspettava di essere salvata da Mario per sconfiggere i cattivi e salvarla dal pericolo. I giocatori vogliono vedere donne autosufficienti che uccidono i cattivi. In effetti, il sessismo nel mondo dei giochi è diventato argomento di discussione negli ultimi anni. Vale la pena affrontare l’argomento, per dare a persone di tutte le età e gusti l’idea che le ragazze possono davvero governare il mondo e avere un bell’aspetto mentre lo fanno.

Fonte di registrazione: wonderslist.com

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More