10 modi molto diversi di raffigurare i gatti nel corso dei secoli

0

I gatti domestici (Felis Catus) sono mammiferi piccoli e pelosi, che sono ottimi animali domestici, a meno che non si sia allergici a loro, ovviamente. I gatti sono carnivori e hanno una vita media di 14 anni. Sono animali molto eleganti, acrobatici e si mantengono puliti leccando via lo sporco sul loro pelo. Gli esseri umani tengono i gatti come animali domestici per compagnia e per sbarazzarsi di parassiti e roditori. I gatti sono stati con noi esseri umani per secoli e i molti modi diversi in cui abbiamo rappresentato i gatti nel corso della storia testimoniano questo fatto.

1 Come dea pagana dell’antico Egitto, Bastet


Bastet era una divinità gentile molto venerata dei gatti domestici e, secondo Erodoto, era una "divinità felice e benigna che ha portato fortuna, musica, danza e gioia a tutti". I documenti di Erodoto del V secolo a.C. descrivono anche il tempio di Bastet (che chiama Artemide) come il più bello di tutti i templi, sebbene ne esistessero altri che erano più grandi e potrebbero essere costati di più da costruire.

Bastet era equiparata a Sekhmet, la divinità leonessa della guerra nella sua forma maligna. Come si può vedere dai registri di Erodoto, durante il periodo greco fu equiparata ad Artemide, la cacciatrice di vergini, e divenne così la protettrice dei bambini e delle donne incinte, dei musicisti e di tutti i tipi di eccessi, specialmente quelli sessuali. Alcuni dei suoi altri nomi erano Bast, Ubust, Ubast, ecc.

2 Come protagonista di una filastrocca inglese


La filastrocca "micio" era e rimane popolare tra i bambini anche oggi, anche se probabilmente sarà politicamente scorretta ora. La filastrocca è andata così.

Pussy Cat, Pussy Cat,
dove sei stato?
Sono stato a Londra
per visitare la Queen
Pussy Cat, Pussy Cat,
cosa hai fatto lì?
Ho spaventato un topolino
sotto la sua sedia.

Un riferimento a questa filastrocca può essere trovato nel libro di James Orchard Halliwell-Philipps "The Nursery Rhymes of England" pubblicato nel 1843. Ci sono anche altre rime che coinvolgono gatti come quella in cui un gatto domestico viene lasciato cadere in un pozzo maliziosamente da un ragazzino ma viene salvato da un altro ragazzino.

3 Come personaggio dei fumetti


Nel 1978, Jim Davis ha presentato per la prima volta al mondo la sua creazione "Garfield" nell’omonimo fumetto. Il fumetto mostrava un gatto grasso, pigro e adorabile "Garfield", il suo maestro "Jon Q. Arbuckle" e il cane da compagnia di Jon "Odie". Garfield divenne presto un grande successo ovunque e il Guinness World Records ha dichiarato GARFIELD come il fumetto più diffuso al mondo.

Garfield ama mangiare e dormire e vive una vita incantata. Scambia battute con i topi ma schiaccia i ragni. Suona scherzi pratici su Odie, che è così di buon carattere che le battute spesso gli tornano indietro. Jon è un perdente per quanto riguarda il gentil sesso. L’umorismo sottile e disinteressato è il forte di Jim Davis e la forza del fumetto.

4 Come presagi di sfortuna


I gatti, in particolare i gatti neri, sono stati vittime della superstizione in Europa durante il Medioevo, specialmente in Inghilterra. I gatti dei vicoli in Inghilterra erano spesso nutriti da donne anziane e sole. Così, quando queste vecchie vedove sole erano sospettate di essere streghe, la loro associazione con i gatti contaminò anche l’animale come malvagio ed essendo consorti di streghe, specialmente il gatto nero.

Più tardi, la gente ha iniziato a credere che le streghe si trasformassero in gatti neri di notte, mentre facevano i loro malvagi empi. La stessa convinzione era presente anche tra le persone durante il linciaggio delle streghe di Salem in America. Oggi le persone sono ancora superstiziose dei gatti neri. Ad esempio, un gatto nero che attraversa il percorso di una persona è ancora considerato un malaugurio e un segno di imminente sfortuna da parte di alcune persone.

5 Come un abitante del paese delle meraviglie che fa da mentore ad Alice


Questo è, ovviamente, il ghignante gatto del Cheshire con la capacità di scomparire o riapparire, che Alice incontra nel paese delle meraviglie in "Alice nel paese delle meraviglie" di Lewis Carroll. Scompare lentamente su richiesta di Alice e l’ultima parte che è visibile prima che scompaia completamente è il suo ghigno. È questo "Grin" che rende speciale il gatto e lo differenzia dagli altri abitanti del "Paese delle meraviglie" di Lewis Carroll.

Il gatto del Cheshire è un gatto puramente immaginario e ci sono state molte speculazioni su ciò che ha ispirato Carroll a mettere il gatto nel ruolo che ha interpretato. Il Cheshire in Inghilterra era noto per i suoi formaggi locali che erano modellati in diverse forme, una delle quali era un "gatto sorridente". Poiché Carroll è nato e cresciuto nel villaggio del Cheshire, sono probabilmente le forme del formaggio da cui Carroll ha tratto l’ispirazione per creare il suo famoso gatto.

6 In qualità di rappresentante della Quarta Camera nello zodiaco vietnamita


Lo zodiaco coreano e quello cinese sono identici ma lo zodiaco vietnamita differisce dal cinese negli animali della seconda e quarta casa, dove il bue e il "coniglio" sono sostituiti rispettivamente dal bufalo d’acqua e dal gatto. Alcuni anni del gatto sono stati il ​​1963, 1975, 1987, 1999 e 2011 e il prossimo anno felino in futuro è il 2023. La sostituzione vietnamita del gatto è probabilmente dovuta al fatto che il gatto protegge i raccolti del contadino da roditori e parassiti, mentre il coniglio ‘non serve loro alcun uso pratico.

Una persona gatto è flessibile, tenera e cortese. Tuttavia, qualcuno nato in "un anno del gatto" generalmente non rivelerà tutto ciò che sa su un particolare argomento, ma tratterrà alcune informazioni che potrebbero rivelare in seguito. A loro piace mantenere i segreti, essere segreti per natura.

7 Come oggetto di un "esperimento di pensiero" di teoria quantistica


Nel 1935, Ernest Schrödinger, fisico austriaco e vincitore del Premio Nobel, propose il suo esperimento mentale della teoria quantistica della sovrapposizione. Schrödinger prende un gatto e lo mette in una camera di ferro. Mette anche lì una fiala di vetro di acido cianidrico, una sostanza radioattiva e un meccanismo di trasmissione. Il relè viene attivato in modo tale che la fiala di vetro si rompa non appena avviene il decadimento di un singolo atomo dell’elemento radioattivo, e le esalazioni di cianuro uccidono il gatto.

Pertanto, una volta chiusa la scatola, l’osservatore non ha modo di conoscere il tasso di decadimento all’interno. Il gatto potrebbe essere morto se un atomo è decaduto durante il test, ma sta respirando se il decadimento non è ancora completo. Pertanto, nella teoria quantistica, il gatto è in uno stato di sovrapposizione di essere sia morto che vivo per l’osservatore.

8 Come angeli o messaggeri divini


Molte persone credono che i gatti che si erano fortemente legati ai loro padroni e amanti abbiano il potere di tornare dall’aldilà, di guidare spiritualmente i loro padroni e di ispirarli. Penelope Smith nel suo libro "Animals in Spirit: Our Faithful Companions ‘Transition to the Afterlife" scrive che gli animali ci ispirano e ci insegnano l’amore e la gioia, quindi quando un gatto appare nella forma dello spirito, stanno semplicemente cercando di completare il compiti che non potevano completare, mentre vivevano con i loro padroni.

Allan e Linda Anderson nel loro bestseller “Angel Cats: Divine Messengers of Comfort" ci assicura che l’osservazione e l’interazione con i gatti nella nostra vita quotidiana è sufficiente per ottenere l’ispirazione spirituale per vivere le nostre vite.

9 Come tema di un musical "Gatti"


" Cats the musical " è basato sul libro di TSElliot "Old Possum’s book of Practical Cats". Il suo compositore musicale è Andrew Lloyd Webber che ha composto musica per altri famosi musical come Evita, Jesus Christ Superstar, The Phantom of the Opera, ecc. Tra gli altri. Il musical parla di un gruppo di gatti randagi e l’azione si svolge sul palco girevole che mostra una gigantesca discarica di rifiuti.

Gli attori interpretano gatti diversi, ognuno con un nome e una personalità distintivi. Come per gli umani, ci sono momenti di felicità oltre che di tristezza anche dal punto di vista felino, e questo è ben rappresentato nel Musical. "Cats" ha aperto per la prima volta al London Theatre l’11 maggio 1981 e viene tuttora rappresentato, diventando così il musical più longevo al mondo fino ad ora.

10 Come un supereroe che ha iniziato come ladro


Selina Kyle, alias "Cat woman", è una supereroina DC che vive a Gotham City. Viene presentata come ladra in DC Comics, ma in seguito diventa un’aiutante di Batman.

A Hollywood, Cat Woman fa la sua prima apparizione significativa nel film "Batman Returns" del 1992. Qui, Selina Kyle è interpretata da Michelle Pfeiffer. È una segretaria di Shrek che è in combutta con il nemico di Batman "Penguin". Un giorno, Selina viene a conoscenza dei piani malvagi di Shrek e lui la butta fuori dalla finestra dell’ufficio, per cadere nella strada sottostante. Un gruppo di gatti resuscita Kyle, che traendo la sua energia dalla natura diventa "Cat woman", la nemesi di tutti i mascalzoni maschi che elimina con gioia e battute in DC Style. Anne Hathaway interpreta "Cat-Woman" nell’ultimo film di Hollywood su Batman, " The Dark Knight Rises " di Christopher Nolan .

Scritto da: Arindom Borah

Fonte di registrazione: wonderslist.com

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More