10 fatti più interessanti relativi alla morte

0

Qual è l’eterna verità? È la morte! Va bene, potrebbe non essere l’unico, ma almeno uno di loro. Tutto ciò che nasce deve morire un giorno. Nonostante ne siamo consapevoli, abbiamo paura di accettare questo fatto.

Di seguito sono riportati 10 fatti inquietanti relativi alla morte che potresti non aver mai sentito prima. Quindi, esploriamoli:

10 Eiaculazione morta

L’eiaculazione è qualcosa che gli uomini amano di più. Sorprendentemente, c’è una possibilità che possiamo goderci lo stesso anche dopo la morte. In alcuni casi, le membrane delle cellule dell’uomo morto diventano permeabili al calcio che può attivare ulteriormente alcuni tipi di cellule muscolari da parte degli ioni calcio. Risulta contrazioni nei muscoli, in particolare nel pene, che portano all’erezione e persino all’eiaculazione.

9 Le persone mancine vengono assassinate

La nostra società è dominata dalla destra e le aziende stanno portando avanti questa tradizione. Quasi tutti i prodotti sono progettati pensando ai destrimani. E perché no quando sono in maggioranza. Ma alcuni mancini pagano il prezzo di questa tradizione dando la vita. Ogni anno 2500 mancini hanno perso la vita utilizzando prodotti inventati per destrimani. Tuttavia, non sono solo i destrimani ad essere parziali nei confronti dei mancini, ma sorprendentemente la natura fa la stessa cosa. In una ricerca condotta dall’Inghilterra Journal of Medicine nel sud della California, è emerso che i mancini, in media, vivono 66 anni mentre i destrimani vivono in media 75 anni.

8 prescrizioni scritte a mano da killer


Trova una delle prescrizioni scritte dal tuo medico e leggi. Molto probabilmente hai letto male il nome del farmaco e conosci il motivo. Ora immagina cosa succederebbe se il chimico leggesse erroneamente il farmaco e te ne fornisse uno sbagliato? Sì, può essere un errore potenzialmente letale. Secondo un sondaggio, 7000 persone muoiono ogni anno a causa della scrittura sciatta del medico. Anche l’Istituto di Medicina delle Accademie Nazionali della Scienza riteneva che le abbreviazioni poco chiare e il dosaggio scritti su prescrizione fossero rischiosi per la vita. Pertanto, gli ospedali massimi stanno introducendo la prescrizione elettronica per eliminare questo errore e confusione.

7 scarafaggi senza testa


Hai mai visto uno scarafaggio vivere in giro senza la sua testa? Se vedi qualcosa del genere, niente panico. Gli scarafaggi possono vivere fino a nove giorni senza la testa, ed è perché gli scarafaggi non dipendono dalla testa per la respirazione. Respirano attraverso piccoli fori in ciascuno dei loro segmenti corporei. Muoiono assetati e affamati senza la testa.

6 Risate mortali


La risata fa bene alla salute. Rafforza il sistema immunitario, protegge il cuore e rilassa tutto il corpo. Ma riesci a pensare alla morte a causa delle risate? Sì, è possibile che si possa morire per aver riso troppo. Ad esempio, il filosofo stoico greco Crisippo una volta vide il suo asino mangiare fichi. Ha chiesto al suo schiavo di dare del vino all’asino in modo che i fichi si lavassero. Quando ha visto il suo asino bere vino, ha riso troppo per essere morto.

5 La crocifissione è viva


Ricordi l’esecuzione spietata di Gesù? Quella pratica è nota come crocifissione in cui la vittima viene inchiodata a una grande croce di legno e lasciata impiccata fino alla morte. Questa esecuzione lenta e dolorosa è indiscutibilmente contro l’umanità, ma purtroppo è ancora viva in alcuni paesi. La crocifissione è la pena di morte ufficiale e legale in Sudan e negli Emirati Arabi Uniti. Recentemente il Comitato delle Nazioni Unite sui diritti dell’infanzia ha segnalato diversi casi di decapitazione e crocifissione di bambini in Iraq.

4 Un uomo ha ritardato la morte


Non puoi ingannare la morte a meno che tu non sia David Lunt. Era un uomo che in qualche modo ha ritardato la morte. Il 14 gennaio 1877 nel South Dakota, fu colpito alla fronte nel suo saloon. Deve essere morto in questo momento, ma è sopravvissuto e ha vissuto la sua vita normalmente fino a 67 giorni. Poi improvvisamente ha sentito un forte mal di testa ed è morto. Il rapporto dell’autopsia ha affermato che David è morto a causa di un colpo di proiettile nella sua testa. Ma nessuno è stato in grado di spiegare come sia sopravvissuto così a lungo con quel proiettile in testa.

3 Festa dell’avvoltoio


Esistono diversi rituali funebri basati sulla religione o sulla regione, ma nessuno è strano come quelli seguiti dai buddisti tibetani. Quando qualcuno muore nella loro comunità, tagliano il loro cadavere in piccole parti, poi picchiano ogni parte fino a farla diventare come una polpa. Quindi quel corpo viene offerto agli avvoltoi per la loro festa.

2 Ballando con persone morte


In Madagascar, le persone seguono una tradizione funeraria nota come Famadihana in cui scavano le ossa dei loro cari, le avvolgono in abiti puliti e poi ballano con loro. La tradizione nota anche come tornitura di ossa. Questo rituale viene eseguito regolarmente una volta ogni sette anni. Credono che gli spiriti dei morti si uniscano al mondo degli antenati dopo la completa decomposizione del corpo e cerimonie appropriate. Anche se questa pratica è in declino perché alcuni malgasci credono che sia obsoleta.

1 Trasformare il corpo umano in sapone


C’è un processo attraverso il quale il corpo umano può essere trasformato in sapone. Il processo si chiama Saponificazione. È fondamentalmente il processo di produzione del sapone solitamente da grasso e liscivia in cui i tessuti adiposi si trasformano in adipoceri (cera tombale) o in formaggio cadavere. Il museo nazionale di storia nazionale dello Smithsonian ha scoperto un uomo mummificato, nel 1875 vicino alla stazione ferroviaria di Philadelphia, che è stato trasformato in sapone.

Scritto da: Munender Singh

Fonte di registrazione: wonderslist.com

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More