I 10 strumenti di tortura più spaventosi che potrebbero uccidere

4

Oggi, molti movimenti sono perseguiti in tutto il mondo per garantire l’abolizione della pena di morte e per l’attuazione di metodi di punizione umani, nonché le condizioni di quelle condanne per fare il loro tempo. Tuttavia, il caso non era lo stesso nel medioevo. A quel tempo, furono ideati alcuni [metodi dolorosi di punizione e tortura] (https://www.wonderslist.com/10-most-brutal-execution-methods/). Diamo un’occhiata ai 10 dispositivi di tortura più spaventosi  che potrebbero uccidere.

10 Head Crusher

L’Head Crusher era esattamente quello che suggerisce il nome. Ha usato per schiacciare la testa della vittima. Aveva una placca metallica, collegata a una calotta metallica da un telaio, che veniva posta sotto la mascella, con la calotta, sulla testa. Il cappuccio scendeva quando le viti venivano abbassate, finché non scivolava sulla testa, per schiacciare lentamente il cranio, le ossa facciali, la mascella ei denti. Mentre il suo scopo principale era quello di sfigurare, ma molto spesso, uccideva i torturati. In effetti, la morte sarebbe più umana che sopravvivere a questa lenta tortura.

9 Squartatore del seno

Nella Baviera del XVI secolo, lo Squartatore del seno era specificamente progettato per punire le donne accusate di blasfemia, eresia, aborto, adulterio o qualsiasi azione che risvegliasse l’odio del torturatore di fronte ai loro figli. Aveva artigli di ferro che, quando erano incandescenti, erano serrati intorno ai seni scoperti della donna, le punte che scavano nella carne. Come suggerisce il nome, lo strumento ha letteralmente strappato via il seno. Ideata inizialmente per sfigurare, la perdita di sangue o l’infezione successivamente l’hanno uccisa.

8 Crocodile Shear


Le Cesoie a Coccodrillo erano tenaglie di ferro, con punte che rivestivano il tubo di metallo all’interno del dispositivo, e sembravano la bocca di un coccodrillo. Sono stati progettati per mutilare chiunque abbia tentato l’assassinio del re. Sebbene fosse usato anche sulle dita, principalmente, il pene della vittima entrava nella bocca del coccodrillo, mentre la mascella si bloccava sull’appendice, perforandola o addirittura strappandola. Questi erano molti dispositivi di tortura spaventosi, che causavano danni alle arterie e perdita di sangue.

7 Ho visto la tortura


La Saw Torture è stata creata per torturare e uccidere una persona. In questo, colui che viene torturato ci viene appeso a testa in giù, in modo che il sangue venga deviato alla testa e lasci la persona pienamente cosciente della sua prolungata e dolorosa tortura. La sega facilmente disponibile è stata usata come un dispositivo di tortura potenzialmente letale per uccidere la vittima per tagliare la persona fino all’addome, lasciandolo a sperimentare pienamente l’agonia e l’umiliazione fino alla morte. Come gesto simbolico, alcune vittime sono state tagliate completamente a metà.

6 Iron Maiden


Chiamato anche The Virgin, e in tedesco, Jungfer, Iron Maiden era un dispositivo di tortura potenzialmente letale che poteva uccidere. Era un armadio di ferro con una parte anteriore incernierata e le sue dimensioni erano sufficienti per racchiudere una persona. L’interno era costellato di brevi punte e una volta che la vittima fosse stata dentro, sarebbe stata incapace di movimento, con le punte che lo impalavano e lo portavano a una lenta fatalità, mentre il torturatore interrogava dall’esterno. I ricercatori hanno trovato questo dispositivo e le sue varianti in 1800 castelli europei.

5 Crocifissione


L’antico dispositivo di tortura della Crocifissione è ancora presente in alcuni paesi. L’esempio più noto dell’applicazione della crocifissione è l’esecuzione di Gesù Cristo. È un metodo di esecuzione estremamente lento, con il condannato che viene legato o addirittura inchiodato a un’enorme croce di legno. La persona verrebbe quindi lasciata lì in quel modo. La stanchezza prenderebbe il corpo della persona e il muscoloso subirebbe un dolore immenso. Sarebbe stato lasciato morire, il che poteva anche richiedere giorni.

4 Toro sfacciato


Conosciuto anche come il toro siciliano, il toro di bronzo era un antico dispositivo greco, costituito da un solido pezzo di ottone, con una porta sul lato da aprire e chiudere. La vittima sarebbe all’interno del toro, mentre ci sarebbe un fuoco appiccato sotto di esso, facendolo ingiallire lentamente per il calore, arrostendo così la persona all’interno. Quando la vittima inizierebbe a urlare di dolore, suonerebbe come il muggito del toro, perché, per gli effetti speciali, il toro aveva dei tubi progettati per amplificare il suono della vittima all’interno.

3 Rottura della ruota


Spesso parte di una rastrelliera che era un dispositivo di tortura per infliggere dolore, i torturatori medievali inventarono Breaking Wheels, chiamate anche Catherine Wheels. Queste ruote di legno avevano una persona legata ad essa, e poi è stata spinta giù sul fianco della collina o montata su un telaio ad A. La ruota è stata quindi fatta oscillare sul fuoco, punte o qualcosa di indesiderabile, o girata su un asse, mentre il torturatore ha fracassato le ossa della vittima, ho pubblico. Sarebbe stato quindi lasciato morire di dolore, disidratazione e attacchi di uccelli.

2 Impaler


Nella Romania del XV secolo, l’ impalamento era un dispositivo di tortura in cui una vittima doveva sedersi su pali affilati e spessi, cioè l’Impalatore, e scivolava giù dal palo con il proprio peso. Il palo spesso emergeva attraverso lo sterno, poiché la sua punta raggiungerebbe una posizione sotto il mento, impedendo alla persona di scivolare ulteriormente. Di conseguenza, il processo potrebbe richiedere fino a tre giorni per la morte per alleviare la vittima dal suo dolore. Si dice che Vlad abbia impalato 20.000-300.000 persone mentre si gustava un pasto.

1 Impiccato, Trafilato, Squartato


Durante il Medioevo, per punire il tradimento, l’Inghilterra usò il raccapricciante metodo di tortura in cui i puniti venivano impiccati, estratti e squartati – in pubblico. La persona sarebbe stata trascinata sul luogo dell’esecuzione in un ostacolo, o su un telaio di legno, dove sarebbe stata impiccata in uno stato di pre-morte. Il disegno lo fa essere castrato e sventrato, e le sue viscere e i suoi genitali vengono bruciati davanti a lui. Alla fine sarebbe stato squartato, cioè diviso in quattro parti, e decapitato.

C’erano molti altri spaventosi [dispositivi di tortura] (https://www.wonderslist.com/10-most-cruel-torture-devices/) che potevano uccidere, come la tortura, la gabbia, ecc. Questi erano usati per punire gli accusati non solo di crimini enormi, ma anche quelli accusati di furto, adulterio, blasfemia, aborto, aborto, ecc., o anche le persone omosessuali della società che erano considerate criminali .

Spero vi siate divertiti a leggere "I 10 dispositivi di tortura più spaventosi". Ecco alcuni altri elenchi, potrebbero piacerti anche:

10 dispositivi di tortura brutale progettati per causare enormi dolori.
I 10 metodi di tortura più raccapriccianti.
Le 10 civiltà antiche più terrificanti.
Le 10 migliori armi antiche insolite.
10 modi in cui gli europei torturano gli animali come una tradizione.
10 armi oltraggiose legali negli Stati Uniti

Fonte di registrazione: www.wonderslist.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More