Un driver audio Intel è dietro un BSOD di Windows 11, Microsoft pubblica una soluzione alternativa

6

In breve: se hai ricevuto una schermata blu della morte su Windows 11 e hai installato la tecnologia Intel Smart Sound, potresti voler controllare la sua versione del driver. Microsoft ha segnalato il problema questa settimana e ha offerto una soluzione alternativa.

Questa settimana, Microsoft ha aggiunto un problema di compatibilità con il driver Intel Smart Sound Technology all'elenco dei problemi noti in Windows 11. Oltre a causare schermate blu, il bug potrebbe impedire agli utenti di eseguire l'aggiornamento da Windows 10 a Windows 11.

Microsoft afferma che il driver interessato si trova in Gestione dispositivi > Dispositivi di sistema in Controller audio Intel Smart Sound Technology (Intel SST). Il nome del file deve essere IntcAudioBus.sys e la versione del file deve essere 10.29.0.5152 e precedenti o 10.30.0.5152 e precedenti.

È importante notare che le versioni che iniziano con 10.30 non sono necessariamente più recenti di quelle che iniziano con 10.29. Può essere un po' controintuitivo, ma i due sembrano appartenere a storie di versioni separate. Quando si esaminano i file, l'ultima sezione di numeri, il "5152", è la più importante. La soluzione alternativa di Microsoft è aggiornare quei driver alla versione 10.29.00.5714 e 10.30.00.5714. Dovrai verificare con il produttore del tuo computer per quei driver.

"Dovrai verificare con il produttore del tuo dispositivo (OEM) per vedere se è disponibile un driver aggiornato e installarlo", scrive Microsoft.

L'aggiornamento di questi driver dovrebbe consentire agli utenti di eseguire l'aggiornamento a Windows 11, ma l'elenco dice che possono essere necessarie fino a 48 ore prima che venga visualizzata l'offerta di aggiornamento.

Microsoft dice anche di contattare il produttore del dispositivo se non è ancora disponibile un aggiornamento. Avvisa che gli utenti non devono eseguire manualmente l'aggiornamento utilizzando il pulsante "Aggiorna ora" o lo strumento di creazione multimediale fino a quando il problema non viene risolto.

Ironia della sorte, Microsoft ha riportato la vecchia schermata blu della morte su Windows 11 proprio questa settimana. Inizialmente era passato a un BSoD nero, ma a quanto pare gli utenti preferivano il blu rilassante della famosa schermata di arresto anomalo di Windows.

Fonte di registrazione: www.techspot.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More