Il puzzle game di successo Wordle ha un nuovo copione che arriva direttamente da Bizarro World

9

Un'altra dipendenza: per essere un concetto così semplice, il gioco Wordle ha sicuramente generato molti titoli. Dal furto di proprietà intellettuale all'acquisizione aziendale, il rompicapo ha attraversato la gamma di cicli di notizie e ha sviluppato un seguito di culto. Ha anche generato numerose imitazioni e varianti, l'ultima delle quali sembra provenire da Htrae della DC (aka Bizarro World).

Antiwordle è l'esatto opposto di Wordle. Invece di avere sei tentativi per indovinare la parola, Antiwordle ti offre tentativi illimitati per non indovinare la parola. È più difficile di quanto sembri.

Il gioco ha un metodo di suggerimento simile a Wordle. I quadrati rossi indicano che la lettera è nel posto giusto e tutte le altre ipotesi devono avere quella lettera in posizione. Giallo significa che la lettera è nella parola ma nella posizione sbagliata e i tentativi successivi devono avere quella lettera da qualche parte nell'ipotesi. Grigio significa che non è nella parola e ti è vietato usarlo nei tentativi successivi.

Il gioco va avanti finché puoi continuare a inserire le parole senza colpire il bersaglio. Non è un compito facile a causa delle restrizioni sull'uso delle lettere e perché la tua mente vuole naturalmente indovinare la parola. Ti costringe quasi a riqualificare il modo in cui pensi di giocare. Ha una modalità difficile, ma la versione vaniglia è abbastanza difficile per me.

Come Wordle, c'è solo un puzzle al giorno. L'ho scoperto solo oggi (grazie, Kotaku) e ho perso con un punteggio di 5 tentativi. So di poter fare di meglio, quindi ora ho un'altra abitudine quotidiana.

Immagino che quando Josh Wardle ha creato Wordle per noia durante il blocco della pandemia, non aveva idea che avrebbe ricevuto tutta l'attenzione che ha. Ha catturato tonnellate di attenzione sui social media e ha generato non meno di 77 imitazioni, incluso Antiwordle. Più sorprendente di così è stata l' acquisizione del gioco da parte del NY Times. Come va, sono sicuro che questa non è l'ultima volta che sentiremo parlare del folle enigma della moda.

Fonte di registrazione: www.techspot.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More