I 10 migliori carri armati della seconda guerra mondiale – I più potenti carri armati della seconda guerra mondiale

29

Sebbene la prima guerra mondiale abbia segnato l’emergere del carro armato, la seconda ha visto il vero disimpegno di questa bestia da guerra meccanica. Hanno svolto un ruolo vitale sia nelle potenze alleate che in quelle dell’asse durante la guerra. La maggior parte degli eserciti produceva carri armati e la produzione aumentava ogni mese. Sia le potenze alleate che quelle dell’Asse come Gran Bretagna, Stati Uniti, Francia, Germania, Italia e Giappone hanno prodotto un numero significativo di carri armati prima e durante la seconda guerra mondiale. Di seguito sono elencati i 10 migliori carri armati della seconda guerra mondiale: i più potenti carri armati della seconda guerra mondiale mai costruiti.

10 M4 Sherman Tank (Stati Uniti)


Il secondo carro armato più prodotto durante la seconda guerra mondiale. Prodotto dagli Stati Uniti e da alcuni altri alleati occidentali durante la seconda guerra mondiale. Ciò era dovuto principalmente al programma di lend-lease degli Stati Uniti che forniva aiuti militari statunitensi alle nazioni alleate straniere. Classificato come carro medio, l’M4 Sherman aveva un cannone principale medio da 75 mm con 90 colpi e un’armatura relativamente sottile (76 mm) rispetto ad altri carri armati dell’epoca.

Introdotto nel 1941, Sherman prende il nome dal famoso generale della guerra civile americana William T Sherman. Sherman fu occupata in numerose battaglie e campagne dal 1942 al 45. La relativa mancanza di potenza di fuoco fu compensata dal vasto numero di produzione e furono costruiti circa 50.000 carri armati durante la seconda guerra mondiale.

09 Sherman Firefly (Gran Bretagna)


Una variante britannica del carro Sherman che era equipaggiato con il devastante cannone anticarro da 17 libbre, che conteneva più potenza del cannone principale da 75 mm di Sherman. Il 17 libbre era abbastanza potente da paralizzare tutti i carri armati Panzer conosciuti.Caratterizzato come uno dei carri armati più letali mai costruiti, Firefly era uno dei pochi carri armati alleati temuti dall’Asse.

Il numero totale di produzione raggiunse più di 2000 alla fine del 1945, che segnò la fine della seconda guerra mondiale.

08 Panzer 4 (Germania)


Uno dei carri armati tedeschi ampiamente utilizzati e il carro armato tedesco più prodotto durante la seconda guerra mondiale. La produzione è rimasta attiva fino agli ultimi momenti della Seconda Guerra Mondiale in Europa. Era armato con un cannone principale da 75 mm in grado di distruggere un T 34 sovietico a una distanza di 1200 m.

Sebbene inizialmente schierato come carro armato di supporto della fanteria, alla fine prese il ruolo di panzer 3, che era il modello più vecchio, e iniziò a impegnarsi in battaglia puramente come carro armato principale. Ma in seguito fu aggirato dai carri armati sovietici e circa 6000 carri armati Panzer IV furono distrutti dai sovietici da Mosca a Berlino.

07 T-34 (Unione Sovietica)


Questo leggendario carro armato è stato il serbatoio più alto prodotto nella seconda guerra mondiale e il secondo più alto prodotto di tutti i tempi. Circa 84.000 furono costruiti dall’Unione Sovietica e uno dei carri armati più lunghi mai prodotti. Molte unità sopravvissute si trovano in Asia e in Africa.

La popolarità era in parte dovuta alla spessa armatura frontale inclinata di 45 mm che era resistente al cannone principale del Panzer IV. Era veloce, manovrabile e resistente, cosa che infastidiva gravemente i comandanti dei carri armati tedeschi invasori.

06 MK V Panther (Germania)


Un carro armato tedesco medio che entrò nel campo di battaglia nel 1943 e rimase in servizio fino alla fine della seconda guerra mondiale. (Link 1) Sono stati costruiti un totale di 6334 carri armati. Era veloce (34 mph) e resistente (armatura da 20 mm) e aveva un cannone principale da 75 mm con proiettili da 79 a 82 HE che era abbastanza potente da paralizzare qualsiasi carro armato alleato in quel momento ed era tecnicamente superiore ai carri armati Tiger e Panzer IV.

Sebbene in seguito fosse in inferiorità numerica da numerosi T 34 sovietici, rimase un forte combattente fino alla fine della guerra.

05 Comet IA 34 (Gran Bretagna)


Uno dei carri armati da combattimento più potenti della Gran Bretagna e probabilmente è stato il migliore che ha offerto durante la seconda guerra mondiale. Aveva un cannone principale da 77 mm ad alta potenza che era una variazione ridotta del cannone da 17 libbre. Forte armatura misurata 101 mm. Non ha causato un impatto significativo sulla seconda guerra mondiale a causa dell’ingresso tardivo ed è entrato nel campo di battaglia intorno al 1944, quando i tedeschi si stavano ritirando e aiutavano gli alleati nel loro avvicinamento finale. Le comete entrarono in servizio dopo aver attraversato il Reno. Ma durante il suo breve periodo di servizio si è rivelato una macchina da guerra efficiente e affidabile.

04 Tiger I (Germania)


Introdotto nel 1942, il Tiger I è un carro pesante tedesco con un cannone principale da 88 mm con 92-120 colpi che ha avuto successo contro bersagli aerei e terrestri. La designazione tedesca per questa bestia era Panzerkampfwagen Tiger Ausf.E, ma era semplicemente chiamata Tiger dagli alleati.

Aveva una velocità massima di 38 km / he era protetto da un’armatura piatta da 25 a 125 mm. Tiger subì pochi intoppi meccanici non appena arrivò nel 1942, ma presto li superò e divenne una spietata macchina da caccia nel 1943.

La Tigre era una macchina spaventosa che indusse gli alleati a inventare carri armati migliori. Simboleggiava il puro potere e la potenza della macchina da guerra nazista e fino alla metà del 1944, nessuna macchina da guerra alleata aveva la forza e il potere di penetrazione per affrontare direttamente una Tigre in combattimento.

Ma durante l’ultima parte della seconda guerra mondiale, il Tiger fu spesso sfidato da Sherman Fireflies e carri armati sovietici IS 2.

03 IS 2 Iosif Stalin Tank (Unione Sovietica)


Appartenente alla famiglia di carri armati IS, il carro pesante IS 2 era montato con un enorme cannone principale da 122 mm e aveva un’armatura inclinata di 120 mm di spessore. Questa armatura frontale si è dimostrata impenetrabile ai cannoni anti-carro tedeschi da 88 mm a 1000 m. La produzione iniziò nel 1944 e furono costruiti in totale 2252 serbatoi IS, di cui il 50% nuovi IS 2.

Durante la battaglia di Berlino, i carri armati IS 2 furono usati per distruggere interi edifici tedeschi con proiettili ad alto esplosivo sparati dal cannone principale. Era la forza propulsiva dietro l’avanzamento dell’Armata Rossa verso Berlino.

02 M26 Pershing Tank (Stati Uniti)


Un carro armato pesante costruito negli Stati Uniti che entrò in servizio un po ‘alla fine della seconda guerra mondiale. Introdotto nel 1944 e furono costruiti un numero totale di 2212. Pershing era un modello più sofisticato rispetto ai carri Sherman con un profilo più basso e cingoli più grandi] rendendolo più stabile.

Il cannone principale era un pesante 90 mm con 70 colpi ed era sufficiente per penetrare e distruggere un carro armato Tiger I e aveva la forza e la potenza per affrontare qualsiasi cosa che tedeschi o giapponesi potessero lanciargli contro. Solo 20 carri armati videro l’azione in Europa e pochi furono inviati a Okinawa. Dopo la seconda guerra mondiale, Pershings prese parte alla guerra di Corea e continuò a servire come un feroce carro armato per gli Stati Uniti. M26 Pershing avrebbe potuto essere un punto di svolta se introdotto un po ‘prima durante la guerra.

01 Jagdpanther (Germania)


Uno dei più potenti "cacciacarri" della seconda guerra mondiale. Questo carro pesante era basato sul telaio della pantera ed è entrato in battaglia nel 1943 solo per servire fino al 1945. Era armato con un cannone principale da 88 mm con 57 colpi e aveva un’armatura frontale da 100 mm per proteggere l’equipaggio. Il cannone principale era preciso fino a 3000 m e aveva una velocità della volata superiore a 1000 m / s.

Durante la guerra furono costruiti solo 415 carri armati. I Jagdpanthers videro la loro prima azione il 30 luglio 1944 vicino a St. Martin De Bois Francia e distrussero undici carri armati Churchill in due minuti. La superiorità tecnica e la potenza di fuoco avanzata non hanno avuto un grande impatto sulla guerra a causa della tardiva introduzione.

Autore – Lochana Akalanka

Fonte di registrazione: www.wonderslist.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More