10 fatti più interessanti relativi ai serpenti

21

Non c’è fine a come Madre Natura e i suoi figli ci sorprendono, nel tempo. Le creature apparentemente semplici sono spesso misteriose e affascinanti. E proprio quando pensavi di sapere tutto quello che c’è da sapere sulla tua creatura preferita, ti imbatti in alcuni fatti più sbalorditivi. Senza ulteriori indugi, approfondiamo 10 fatti interessanti relativi ai serpenti.

10 La casa dei serpenti

Mai pensato, com’è vivere in una casa piena di serpenti. Ben e Amber Sessions of Idaho, USA potrebbero dirtelo. Pochi anni fa la famiglia Session ha ottenuto un buon affare e l’ha comprata senza pensarci due volte. Evidentemente non hanno prestato attenzione ai motivi per cui la famiglia precedente si era trasferita. L’agente immobiliare li ha indotti a credere che la famiglia precedente fosse riluttante a pagare il mutuo e così ha inventato una stupida storia di serpente. Pochi giorni dopo essersi trasferiti, Ben e Amber hanno iniziato a sentire i suoni striscianti dall’interno delle loro mura. Ben presto furono inorriditi nel trovare otto serpenti giarrettiera nella loro casa e scoprirono che la loro casa era costruita su un ibernacolo, dove i serpenti dormivano durante l’inverno. La coppia è fallita ed è fuggita dalla casa infestata.

9 Il serpente che può sentire il tuo battito cardiaco

I Boa constrictor lunghi 5,5 metri (18 piedi) sono dotati della capacità unica di rilevare i battiti cardiaci. Quindi se un boa si avvolge a poco a poco su di te, non pensare di poter fingere di essere morto e il serpente ti lascerà andare. I ricercatori del Dickinson College hanno sperimentato un ratto morto fissato con uno strumento che stimolava i battiti cardiaci falsi nel ratto. Il Boa è stato osservato lasciare andare la sua vittima prima, una volta che il battito cardiaco si è fermato completamente e se il battito cardiaco è continuato per più di 20 minuti, il serpente ha rinunciato sapendo che non può soffocare la preda. Questa osservazione ha evidentemente lasciato intendere che il serpente poteva sentire i battiti del cuore.

8 Serpente che ruba il veleno alle rane rospo

I giapponesi Tiger Keelback o Yamakagashi sono originariamente non velenosi. Così prendono in prestito il veleno dalle rane del rospo della tossina mentre le masticano e immagazzinano la tossina in due ghiandole nucali sulla parte posteriore del collo. Sorprendentemente, mentre combatte i predatori, il veleno chiamato "bufadienolides" viaggia verso le loro zanne situate nella parte posteriore della bocca. Questi serpenti intelligenti modificano persino il veleno per renderlo più efficace. Se morsi, soffrirai di attacchi di cuore e difficoltà respiratorie e potresti anche morire nel processo.

7 nascite vergini

In precedenza, draghi di Komodo femmina, squali, tacchini, galline è stata vista partorire senza essere concepita dal maschio. Tutti questi animali sono stati tenuti in cattività. Ma nel 2012, un team di ricercatori che studiava la progenie di cottonmouth e copperheads nel Nord America, è rimasto scioccato nello scoprire che circa il 2,5-5% delle vipere aveva una nascita verginale. Questo fenomeno è chiamato partenogenesi facoltativa e le ragioni sono sconosciute. Tutto quello che sanno è che – le cellule aploidi che essenzialmente necessitano dell’input del padre per creare un nuovo serpente, in questo caso, si fondono tra loro per creare futuri serpenti.

6 Una tribù contro i serpenti giganti

Una tribù nativa di Luzon, l’isola più grande delle Filippine, risiede accanto a un pitone gigante che cresce più di 7 metri di lunghezza e può pesare più di 75 chilogrammi. Quasi un quarto degli uomini Agta sono stati vittime di attacchi di serpenti e portano le cicatrici dell’attacco sui loro corpi. Tra gli anni ’40 e ’70, 6 persone sono state uccise da questi pitoni giganti, inclusi due bambini che erano stati inghiottiti vivi. La tribù afferma che ogni uomo Agta ha ucciso almeno un serpente nella sua vita. La ragione principale alla base di tale tensione tra umani e pitoni è il cibo, ma ultimamente con le modernizzazioni che si sono diffuse in ogni angolo, molte persone Agta hanno smesso di vivere nelle foreste secondo i loro vecchi modi primitivi.

5 serpenti che vengono legati automaticamente ai nodi

Nel 2009, i serpenti dell’acquario Steinhart in California sono stati attaccati da uno strano e orribile virus che causava una malattia incontrollabile nota come "malattia del corpo di inclusione". L’arenavirus è la possibile causa di questa malattia che attacca subito il cervello. Porta ad alcuni effetti inquietanti come il vomito incessante, ondeggiando avanti e indietro come un ubriaco, i serpenti che si sfregano contro il proprio corpo e si legano in un grosso nodo che non può essere sciolto, almeno non dai serpenti stessi. Il lato positivo di tutto questo è che non è contagioso per gli esseri umani.

4 serpenti come armi militari

Durante la guerra del Vietnam, l’esercito vietcong usò i tunnel per viaggiare attraverso i luoghi come un modo per evitare gli attacchi aerei americani. Quando gli americani se ne accorsero, fecero entrare di nascosto alcuni topi mortali nei tunnel per dare la caccia ai nemici e ferirli. In cambio i Viet Cong riempirono i tunnel che usavano gli americani, con vipere di bambù. I serpenti erano chiamati serpenti "a un passo" o "a due passi" perché, quando veniva morsa, la vittima camminava sempre più lentamente finché non cadeva morto. Queste vipere erano tenute nascoste all’interno di un bastone di bambù cavo.

3 Il villaggio dei cobra

Una comunità nativa conosciuta come Ban Kok Sa Nga del nord-est della Thailandia ha una pericolosa passione per i serpenti. Fuori da quasi ogni casa del villaggio c’è una cassa di legno contenente un lungo serpente sibilante. Tutto iniziò quando negli anni ’50 un medico suggerì alla gente del paese di allevare serpenti e di mettere in scena uno spettacolo di cobra che renderà famosa la città. E lo ha fatto. Il villaggio ospita ogni anno un circo dove si organizzano giochi di ogni genere che coinvolgono serpenti; uno di questi giochi è l’incontro di boxe cobra in cui il conduttore stuzzicherà il serpente e schiverà i suoi attacchi rabbiosi. Per la comunità di Ban Kok Sa Nga i serpenti sono come i loro animali domestici e ai bambini viene insegnato, in tenera età, ad affrontarli. Ma questo non rende i serpenti un sostituto di cani o gatti, perché i serpenti, alla fine della giornata, sono in pericolo di vita. Bualee Chai,

2 Il serpente dai piedi artigli

Gli scienziati della West Normal University di Nanchang, in Cina, sono rimasti piuttosto sorpresi di aver trovato un serpente morto con un piede sporgente. Il serpente è stato scoperto e ucciso da una donna cinese di 66 anni di nome Dean Qiongxiu. Hanno condotto un’autopsia ma sorprendentemente i risultati non sono stati resi pubblici. I serpenti con le gambe non sono così improbabili come pensiamo. Il fatto che i serpenti avessero avuto una volta le gambe, secoli fa, è evidente dai resti di fianchi e arti sul loro scheletro. In circostanze favorevoli (come l’ambiente inquinato), l’evoluzione può riportare nuovamente il potere dei serpenti di strisciare sulla terra.

1 La vipera che trasforma gli adulti in bambini

La Pit Viper di Russell del sud-est asiatico è responsabile di migliaia di morti ogni anno. 40-70 milligrammi di veleno possono trasformare il sangue in gelatina, dopodiché la persona probabilmente morirà o diventerà un bambino dopo aver perso fertilità, desiderio sessuale e stabilità mentale. Le vittime soffrono anche di perdita di capelli, gli uomini soffrono i muscoli per svanire e le donne soffrono le curve per svanire. Il morso di Pit Viper di Russell causa anche forti emorragie interne, emorragie nella ghiandola pituitaria e la produzione di ormoni per essere ostacolata. Ecco un altro elenco, che potrebbe piacerti; 10 specie di serpenti estremamente pericolose.

Fonte di registrazione: www.wonderslist.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More