I 10 incidenti aerei più mortali di tutti i tempi

168

L’industria dell’aviazione è una delle più grandi industrie del mondo. Non c’è dubbio che l’aviazione è il sistema di viaggio più veloce e conveniente che sia presente lì. Ma nel corso degli anni ci siamo imbattuti in diversi incidenti che hanno posto una domanda sulla sicurezza fornita dall’industria aeronautica. Dal 1923, che fu testimone del primo grave incidente aereo, quando il 21 dicembre 1923, il Dixmude, un dirigibile rigido della marina francese, sarebbe stato colpito da un fulmine e si schiantò nel Mar Mediterraneo, al largo della Sicilia, in Italia, uccidendo 52 persone; il mondo ha finora assistito a incidenti aerei che hanno coinvolto 540 velivoli in tutti i sette continenti e tre oceani, con la conseguente perdita totale di 53.500 vite. Diamo uno sguardo indietro a 10 degli incidenti aerei più mortali di tutti i tempi che hanno provocato la perdita della maggior parte delle vite.

10 Volo Nigeria Airways 2120

Il decimo degli incidenti aerei più mortali si è verificato l’11 luglio 1991 quando il volo Nigeria Airways 2120, un passeggero noleggiato, si è schiantato durante il viaggio da Jeddah, in Arabia Saudita, a Sokoto, in Nigeria, poco dopo il decollo dall’aeroporto internazionale King Abdulaziz. Ha ucciso tutte le 261 persone a bordo (247 passeggeri, 14 membri dell’equipaggio). Il motivo dell’incidente è stato successivamente scoperto come un pneumatico gonfiato che si è surriscaldato, provocando un incendio. Quando l’aereo si trovava a un’altitudine di 671 metri (2201 piedi), si è visto cadere un certo numero di corpi.

9 Volo China Airlines 140

Il 26 aprile 1994, il volo passeggeri China Airlines Flight 140 si è schiantato a causa di uno stallo causato da un errore del pilota. Ha ucciso 264 persone su 256 persone a bordo, inclusi passeggeri ed equipaggi. Anche se al 27 aprile c’erano 10 persone vive, ma al 6 maggio c’erano solo 7 persone sopravvissute alle ferite, inclusi 3 bambini.

8 Volo American Airlines 587


L’ottavo degli incidenti aerei più mortali ha coinvolto il volo passeggeri American Airlines Flight 587 che si è schiantato il 12 novembre 2001, poco dopo il decollo durante il viaggio dall’aeroporto internazionale John F.Kennedy di New York City all’aeroporto internazionale Las Américas di Santo Domingo nella Repubblica Dominicana Repubblica. Ha provocato la morte di 265 persone, di cui 5 a terra. Tutti i 251 passeggeri e 9 membri dell’equipaggio sono stati uccisi. Il motivo dell’incidente è stato successivamente segnalato come guasto della struttura della coda a causa di un errore del copilota durante l’incontro con la turbolenza della scia. A causa della posizione e dell’ora dell’incidente simile a quella dell’attacco dell’11 settembre, molte persone lo hanno pensato come un attacco terroristico, ma in seguito questo è stato escluso come una voce.

7 Volo Malaysia Airlines 17


Il volo passeggeri Malaysia Airlines Flight 17 si è schiantato durante il viaggio da Amsterdam a Kuala Lumpur il 17 luglio 2014 dopo essere stato abbattuto. Tutti i 283 passeggeri e 15 membri dell’equipaggio furono uccisi, portando il bilancio delle vittime a 298. Secondo fonti dell’intelligence americana e tedesca, l’aereo fu abbattuto da ribelli filo-russi usando un missile terra-aria Buk sparato dal territorio che hanno controllato. Ha attirato un’ampia copertura mediatica ed è stato pubblicizzato come uno degli atroci atti terroristici dell’aviazione.

6 Volo Saudia 163


Il sesto tra gli incidenti aerei più mortali si è verificato il 19 agosto 1980 quando il volo passeggeri Saudia Flight 163 ha preso fuoco dopo il decollo dall’aeroporto internazionale di Riyadh (ora la base aerea di Riyadh) su un volo per Jeddah, Arabia Saudita. Tutte le 301 persone a bordo, compresi 287 passeggeri e 14 membri dell’equipaggio, sono morte nell’incidente. Fino ad oggi, è il disastro aereo più mortale che non ha comportato un incidente durante l’impatto o una rottura a metà volo.

Elenchi correlati:
10 incidenti più costosi nella storia.
I 10 più grandi disastri marittimi del tempo di pace.
10 atterraggi aeroportuali più pericolosi al mondo.
10 terribili incidenti da circo del passato.
10 più scioccanti attacchi di animali su esseri umani.

5 Volo Air India 182


Il 23 giugno 1985, il volo Air India 182 operante sulla rotta Montreal, Canada-Londra, Regno Unito-Delhi, India fu distrutto a mezz’aria da una bomba a un’altitudine di 31.000 piedi (9.400 m) e alla fine si schiantò nell’Oceano Atlantico mentre nello spazio aereo irlandese. Non c’erano sopravvissuti a questo incidente mortale e ci sono volute la vita di tutte le 329 persone a bordo, inclusi 307 passeggeri e 22 equipaggi. È avvenuto nello stesso momento dell’attentato all’aeroporto di Narita, portando la gente a credere che entrambi fossero collegati e che in seguito si è rivelato vero. È il più grande omicidio di massa del Canada fino ad oggi. Sarà stata una rappresaglia contro l’India per l’operazione portata avanti dall’Operazione Blue Star dell’esercito indiano.

4 Volo Turkish Airlines 981


Il volo Turkish Airlines 981 si schiantò fuori Parigi, in Francia, il 3 marzo 1974, uccidendo tutte le 346 persone a bordo, compresi 335 passeggeri e 11 membri dell’equipaggio. Conosciuto anche come il disastro aereo di Ermenonville, dalla foresta dove l’aereo si è schiantato, è fino ad oggi il più mortale incidente aereo senza sopravvissuti. Il motivo del disastro è stato il guasto della porta del carico – Una porta del carico fissata in modo improprio nella parte posteriore dell’aereo si è rotta, causando una decompressione esplosiva che ha reciso i cavi necessari per controllare l’aereo.

3 Volo Saudi Arabian 763 e volo Kazakhstan Airlines 1907


Conosciuta come la collisione a mezz’aria di Charkhi Dadri, questa è la terza tra gli incidenti aerei più mortali di tutti i tempi. Ha coinvolto la collisione a mezz’aria del volo Saudi Arabian 763 e del volo Kazakhstan Airlines 1907 uccidendo tutte le 349 persone a bordo di entrambi gli aerei, rendendolo la collisione a mezz’aria più mortale del mondo. Il primo era in rotta da Delhi a Dhahran, in Arabia Saudita (289 passeggeri, 23 equipaggi; totale 312), e il successivo era in rotta da Chimkent, in Kazakistan, a Delhi (27 passeggeri, 10 equipaggi; totale 37). La collisione è stata causata a causa di un errore del pilota sull’aereo della Kazakhstan Airlines.

2 Volo Japan Airlines 123


Il secondo tra gli incidenti aerei più mortali di tutti i tempi si è verificato il 12 agosto 1985, quando il volo passeggeri Japan Airlines 123 si è schiantato a causa di un guasto meccanico 12 minuti dopo il volo in due creste del Monte Takamagahara a Ueno, Prefettura di Gunma, 100 chilometri (62 miglia) da Tokyo. È il più mortale incidente aereo della storia che ha causato la morte di 520 persone, tra cui 15 equipaggi e 505 passeggeri. Solo 4 persone, tutte donne passeggeri, sono sopravvissute all’incidente tra cui una donna di 26 anni, una donna di 34 anni e sua figlia di 8 anni e un’altra bambina di 12 anni.

1 volo Pan Am 1736 e volo KLM 4805


Questo incidente aereo mortale avvenne il 27 marzo 1977, quando due Boeing 747 furono coinvolti in una collisione in pista all’aeroporto di Los Rodeos (ora aeroporto di Tenerife Nord). Le ragioni dell’incidente sono state riportate come errore del pilota, incursione in pista, nebbia pesante, limitazioni e problemi di comunicazione. Il primo aereo era Pan Am Boeing 747-121 (380 passeggeri, 16 equipaggi, totale 396) e il secondo aereo era PH-BUF, il KLM Boeing 747-206B (234 passeggeri, 14 equipaggi; totale 248). Un totale di 583 delle 644 persone sono state uccise nell’incidente. Sono sopravvissute solo 6 persone, tutte appartenenti al primo volo.

Fonte di registrazione: www.wonderslist.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More