10 terribili incidenti da circo del passato

0

Il circo un tempo era un’attività fiorente che impiegava le più grandi capacità umane per l’intrattenimento della gente comune. Prima della revisione tecnologica, il circo era una delle poche delizie magiche che una famiglia comune poteva provare insieme. Anche se i giorni bui sono caduti sull’industria del circo ora, ma in passato non erano liberi dalla loro quota di oscurità e morte. Ecco un elenco di 10 terribili incidenti da circo del passato:

10 Dessi Espana

Era un importante artista circense e un rubacuori del pubblico. Aveva persino tenuto un Guinness World Record per aver roteato 75 hula hoop contemporaneamente. Questa bulgaro-americana proveniva da una famiglia di artisti circensi e ha vissuto una carriera di grande successo e appagante fino alla sua tragica morte nel 2004. Particolarmente conosciuta per i suoi spettacoli di Ariel ben eseguiti con sciarpe di chiffon, purtroppo è morta mentre si esibiva. Ma il problema tecnico risiedeva nel meccanismo tecnico che non riusciva a mantenere lo chiffon in posizione, mandando Espana a 30 piedi a terra. Era atterrata sulla sua testa.

9 I terribili incidenti da circo: domatore di leoni

Thomas MacCarte, meglio noto come Massarti, il domatore di leoni con un braccio solo era un uomo coraggioso che aveva già perso un braccio a causa dei leoni era ancora in attività. Fu mentre si esibiva a Bolton il 3 gennaio 1872 che fu sbranato a morte dai leoni di fronte a centinaia di spettatori che lo guardavano impotenti. Massarti si stava avvicinando alla fine del suo atto quando uno dei leoni di nome Tiranno lo afferrò per i fianchi, un altro leone gli affondò i denti nelle costole e un altro ancora gli squarciò il cuoio capelluto, lasciando la pelle che gli pendeva dal collo. Tutto questo mentre Massarti cercava di liberarsi colpendo gli animali e la poliziasparare colpi a vuoto. Proprio quando gli inservienti del circo riuscirono a scacciare tre dei leoni con l’aiuto di ferri riscaldati, il quarto leone trascinò Massarti nella gabbia. Alla fine è stato portato fuori dalla gabbia e portato in infermeria dove è morto.

8 L’incidente del trapezio di St. Louis


È già noto a noi che tutta la formazione in questo mondo e tutti i talenti che l’artista possiede non possono salvarlo in caso di guasto meccanico. Il trapezio essendo uno degli atti circensi più pericolosi in circolazione, messo in scena da due dei più audaci e spesso spericolati trapezisti del loro tempo, Fred Lazelle e Billy Millson, era quasi sicuro di incontrare una triste fine. Nel 1872, a causa di un guasto tecnico, caddero a terra e sopra un altro ginnasta di nome George North. Hanno subito un infortunio – le costole di Millson erano rotte e North ha subito lesioni interne – ma fortunatamente è sopravvissuto.

7 Il Duluth Lynchings


Il 15 giugno 1920 è un triste ricordo degli angoli bui della storia americana quando una diciannovenne Irene Tusken andò a vedere gli operai afroamericani del circo caricare i carri del circo e fu violentata da sei dipendenti di James Robinson Circus. La polizia ha rapidamente arrestato diversi uomini di colore accusati di aver commesso il crimine sulla donna bianca. Ciò è avvenuto in un periodo di intensificato conflitto razziale in tutto il paese. La sera una folla ha fatto irruzione nella prigione e, dopo un finto processo, ha dichiarato colpevoli Elias Clayton, Isaac McGhie ed Elmer Jackson. E portandoli fuori dalla prigione, la folla li ha linciati su un palo della luce. Più tardi la comunità nera ha chiesto giustizia, ma la folla del linciaggio è stata punita solo leggermente.

6 L’elefante di nome Mary


Il 12 settembre 1916, l’elefante del circo Mary, per qualche motivo irrisolto, schiacciò il suo conduttore nel terreno. Da allora, sono state fatte ampie congetture sul motivo del suo comportamento; alcuni dicono che è stata maltrattata e picchiata dal conduttore, Red Eldridge fino al punto di infuriarsi, altri dicono che era solo annoiata a morte e voleva fare qualcosa di eccitante. Qualunque sia la ragione, c’è stata una tale indignazione di massa per l’incidente che la gente ha chiesto vendetta e il giorno successivo Mary è stata appesa per il collo con l’aiuto di una gru industriale a un pubblico di 2.500 persone (composto in gran parte da bambini). Essendo troppo pesante la catena si spezzò con Mary che cadeva a terra e si rompeva l’anca. È morta lentamente dopo essere stata appesa per la seconda volta.

5 I Wallendas volanti


La famiglia Wallendas è stata la più grande degli acrobati associati al circo per diversi anni ed è stata popolarmente soprannominata "Flying Wallendas". Il capo della famiglia Karl Wallenda era stato il pioniere di un atto acrobatico chiamato Piramide della sedia per sette persone che coinvolgeva sette membri della famiglia, tra cui la moglie di Karl Helen Kreis e suo fratello Herman. In questo atto, sette coraggiosi dovrebbero stare in equilibrio su funi e una sedia, a 32 piedi dal suolo. Dal momento che non hanno mai usato reti di sicurezza, una tragedia si è abbattuta sulla famiglia quando l’uomo principale ha vacillato, tutti si sono schiantati al suolo. Ciò accadde nel 1962. Richard Faughnan, genero di Wallenda, e Dieter Schepp, nipote di Wallenda morirono mentre il figlio adottivo di Wallenda, l’estremità inferiore del corpo di Mario, era paralizzato.

4 Il disastro ferroviario del circo dei fratelli Wallace


Il fallimento delle interruzioni ha causato un’enorme collisione di due Wallace Brothers Circus separati nell’anno 1903. Il primo treno si era fermato e sebbene l’ingegnere del secondo treno avesse visto il segnale rosso, non riuscì a fermarsi a causa di un guasto di pausa e quindi il secondo treno si schiantò contro diverse carrozze del primo. La forza terrificante con cui è avvenuto l’incidente ha finito per uccidere molti degli animali e 30 lavoratori del circo. Altri 27 lavoratori del circo, tuttavia, sono riusciti a fuggire feriti.

3 L’incendio del circo di Cleveland


L’incidente è avvenuto nel 1942, causando la morte, non degli esseri umani, ma di oltre cento animali da circo. Quando è scoppiato l’incendio, per ragioni sconosciute, vicino alla tenda dei fratelli Ringling e Barnum & Bailey Circus, il panico ha avvolto l’intero posto. Mentre le persone sono riuscite a scappare, gli animali sono rimasti intrappolati e bruciati a morte. È stato stimato che più di 100 tigri, zebre, cammelli, leoni e altri animali di proprietà del più grande circo del mondo fossero morti tra le fiamme che si propagavano rapidamente da balle di paglia e fieno. Nove gabbie andarono perse, 26 dei pochi animali sopravvissuti furono bruciati così gravemente che dovettero essere messi a morte.

2 Hagenbeck-Wallace Train Wreck


Un altro incidente ferroviario si verificò il 22 giugno 1918 quando il circo itinerante Hagenbeck-Wallace si fermò per la notte. Il treno del circo ha tenuto 400 artisti e la maggior parte di loro si è addormentata. Non sapevano che un treno di truppe della Michigan Central Railroad si stava dirigendo direttamente verso di loro a 35 miglia all’ora. Verso le 4:00 del mattino, il treno delle truppe si è schiantato contro il treno del circo uccidendo 86 persone e ferendone 127. La ragione di questo disastro era che il macchinista del treno delle truppe Alonzo Sargent si addormentò sulle ruote. Sargent, un uomo esperto all’acceleratore ma aveva dormito poco nelle ore precedenti. Quindi si pensa che l’effetto della mancanza di sonno, diversi pasti pesanti, alcune pillole per i reni e il leggero rotolamento della sua locomotiva lo abbiano fatto addormentare, mancando quindi almeno due segnali automatici e avvertimenti.

1 L’incendio del circo di Hartford


L’Hartford Circus Fire, che si è verificato il 6 luglio 1944, a Hartford nel Connecticut, è stato uno dei peggiori disastri che gli Stati Uniti abbiano visto. Sebbene un piccolo incendio sia scoppiato nella parete laterale sud-ovest del tendone da circo Big Top di Ringling Brothers e Barnum & Bailey, è riuscito a diffondersi rapidamente a causa del fatto che la tela della tenda era stata rivestita con 820 kg di paraffina sciolta in 23.000 litri di benzina (alcuni dicono kerosene), come mezzo per rendere impermeabili le tende. Quel tragico giorno al circo hanno partecipato circa 7.000 persone, di cui 700 sono rimaste ferite e 169 di loro sono morte per fumo, incendio e fuga precipitosa.

Fonte di registrazione: wonderslist.com

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More