10 storie d’amore più famose nella storia e nella letteratura

65

Alcune storie d’amore sono immortali e rimangono come esempi per tutti gli amanti di generazione in generazione. Rinnovano e rafforzano il nostro rispetto e la fede per l’amore. Un’indagine più approfondita su storie d’amore così grandi di alcune coppie storiche romantiche rivela che molte di loro hanno avuto una fine tragica. Tuttavia, ci hanno mostrato che il vero amore è più forte di qualsiasi altra cosa al mondo. Questo è l’amore che avevano che tutti noi stiamo saltellando a trovare un giorno. Ovviamente con un finale più felice.

Qui, presentando la top 10 delle storie d’amore più famose della storia.

10 Anarkali e Salim

Anarkali era una leggendaria schiava. Si ritiene che fosse originaria dell’Iran e che sia emigrata a Lahore, nel Punjab. È raffigurato nel film di Bollywood Mughal-e-Azam che durante il periodo Moghul le fu ordinato di essere sepolta viva tra due mura dall’imperatore Moghul Akbar per avere una relazione illecita con il principe ereditario Salim, che in seguito sarebbe diventato l’imperatore Jahangir. La storia è stata originariamente scritta dallo scrittore indiano Abdul Halim Sharar e nella prima pagina di quel libro aveva chiaramente menzionato che era un’opera di finzione. Tuttavia, la sua storia è stata adattata alla letteratura, all’arte e al cinema.

La storia d’amore di Salim e Anarkali è una storia che ogni amante conosce. Il principe Salim era un ragazzo viziato e maleducato. Akbar lo manda in guerra, per insegnargli coraggio e disciplina. Quattordici anni dopo Salim torna come illustre soldato per governare l’impero a Lahore. Poiché questo giorno è stato uno di grandi festeggiamenti, l’harem di Akbar ha deciso di tenere un grande Mujra (spettacolo di danza) di una bellissima ragazza di nome Nadeera. Poiché era una bellezza eccezionale, ha avuto accesso alla corte di Akbar e in seguito è stata onorata con l’epiteto di Anarkali da Akbar.

Durante il suo primo Mujra, il principe Salim si innamorò di lei e in seguito divenne evidente che anche lei era innamorata di lui. Più tardi, entrambi hanno cominciato a vedersi di nascosto. Più tardi, il principe Salim informò suo padre, Akbar, della sua intenzione di sposare Anarkali e renderla l’Imperatrice. Il problema era che Anarkali, nonostante la sua fama a Lahore, era una ballerina e una cameriera e non di sangue nobile. Così Akbar proibì a Salim di rivedere Anarkali. Il principe Salim e Akbar ebbero una discussione che in seguito divenne molto seria dopo che Akbar ordinò l’arresto di Anarkali e la mise in una delle segrete di Lahore. Quando Salim venne a sapere di questo, dichiarò una guerra contro suo padre. Ma il gigantesco esercito del potente imperatore è troppo da gestire per il giovane principe. Viene sconfitto e viene condannato a morte. Questo è quando Anarkali interviene e rinuncia al suo amore per salvare la sua amata dalle fauci della morte. È sepolta viva in un muro di mattoni proprio davanti agli occhi del suo amante.

9 Eloise e Abelardo

"Heloise and Abelard" è una delle storie d’amore più appassionate e romantiche della storia. Questa è la storia di un monaco e di una suora le cui lettere d’amore sono diventate famose in tutto il mondo. La storia d’amore di 900 anni di un filosofo e teologo e della sua studentessa Heloise continua a ispirarci e commuoverci. La loro relazione appassionata ha scandalizzato la comunità in cui vivevano. I dettagli della loro intimità fisica e spirituale sono anche un ammonimento per il nostro tempo.

Nel XII secolo, Peter Abelard andò a Parigi per studiare alla scuola di Notre Dame. Ha guadagnato una reputazione come filosofo eccezionale. Il canonico di Notre Dame, Fulberto assunse Abelardo per fare da tutore a sua nipote, Heloise. La giovane ragazza intellettualmente dotata, aspira alla conoscenza, alla verità e alla risposta alla domanda sull’esistenza umana. Ben presto si ritrovano così intrecciati che nessuno dei due può resistere ai desideri spirituali e fisici dei loro corpi, eppure entrambi sanno che le leggi del tempo proibiscono un tale rapporto. Ma il loro amore fisico e la forza della loro passione si sono rivelati un potere a cui è impossibile resistere. Quando Heloise rimane incinta, si rendono conto che non è sicuro per lei rimanere a Parigi. Fuggono per la Bretagna e si sposano segretamente. Ma Fulberto era furioso, così Abelardo mandò Heloise al sicuro in un convento. Pensando che intendeva abbandonare Heloise, Fulbert fece castrare Abelardo dai suoi servi mentre dormiva. Abelardo divenne monaco e dedicò la sua vita all’apprendimento. Heloise dal cuore spezzato divenne una suora. Non si sono incontrati mai più, eppure attraverso le loro famose lettere, il loro amore dura.

8 Napoleone e Giuseppina


Napoleone era un leader militare e politico francese che salì alla ribalta durante le ultime fasi della Rivoluzione francese e le guerre associate in Europa. Joséphine era una vedova e, dopo aver avuto relazioni con diverse figure politiche di spicco, sposò Napoleone e divenne così la prima imperatrice dei francesi.

La relazione tra Napoleone e Giuseppina, una vedova di sei anni più grande con due figli, fu turbolenta fin dall’inizio. Solo due giorni dopo il giorno del loro matrimonio, Napoleone partì per una campagna militare in Italia. Josephine che rimase a Parigi iniziò presto una relazione con il tenente Hippolyte Charles. Napoleone si infuriò quando scoprì l’infedeltà di sua moglie e presto iniziò una relazione per conto suo. Non sono stati registrati altri affari di Josephine, ma l’amore di Napoleone per Josephine non era più lo stesso. E quando è diventato chiaro che Josephine non è in grado di avere figli, Napoleone ha deciso di divorziare da lei. Da allora in poi ha sposato Maria Luisa d’Austria che ha dato alla luce l’erede tanto atteso. Ma nonostante l’infedeltà, il divorzio e il nuovo matrimonio di Giuseppina, le ultime parole di Napoleone sarebbero state “Francia, esercito, capo dell’esercito, Giuseppina.

7 Orfeo ed Euridice


Orfeo era un musicista leggendario, poeta nell’antico mito greco. È meglio conosciuto per la sua bellissima musica che ha incantato tutti, anche le pietre e le bestie selvagge. Ma è anche noto per il suo profondo amore per sua moglie Euridice.

Euridice e Orfeo erano giovani e innamorati. Così profondo era il loro amore che erano praticamente inseparabili. Il loro amore era così dipendente che ciascuno sentiva di non poter vivere senza l’altro. Questi giovani innamorati erano molto felici e trascorrevano il loro tempo a giocare per i prati. Aristeo, un dio greco della terra e dell’agricoltura, divenne molto affezionato a Euridice e la inseguì attivamente. Durante la fuga da Aristeo, Euridice si imbatté in un nido di serpenti che la morse fatalmente sulle gambe. Sconvolto, Orfeo suonava canzoni così tristi e cantava così tristemente che tutte le ninfe e gli dei piansero. Su loro consiglio, ha viaggiato negli inferi e con la sua musica ha ammorbidito i cuori di Ade e Persefone. Convocarono Euridice e gliela diede, ma a una condizione: che non si voltasse a guardarla mentre lei lo seguiva, finché non avessero raggiunto il mondo superiore.

6 Shah Jahan e Mumtaz Mahal


Il Taj Mahal, il magnifico monumento che si trova nel cuore dell’India, ha una storia che ha sciolto i cuori di milioni di ascoltatori da quando il Taj è stato visibile. Una storia, che sebbene si sia conclusa nel 1631, continua a vivere sotto forma di Taj ed è considerata un esempio vivente di amore eterno.

È la storia d’amore della coppia reale Mughal "Shah Jahan e Mumtaz Mahal", che ha condiviso un matrimonio amorevole fino alla morte di Mumtaz. Sebbene Shah Jahan avesse anche altre mogli, ma Mumtaz Mahal era il suo preferito e lo accompagnava ovunque, anche nelle campagne militari. Nell’anno 1631, quando Mumtaz Mahal stava dando alla luce il loro quattordicesimo figlio, morì a causa di alcune complicazioni. Shah Jahan è stato devastato dalla morte di sua moglie e immerso in un profondo dolore che lo ha colpito sia emotivamente che fisicamente. Mentre Mumtaz era sul letto di morte, Shah Jahan le promise che non si sarebbe mai risposato e avrebbe costruito il più ricco mausoleo sulla sua tomba. Poco dopo aver completato il Taj Mahal, Shah si ammalò e fu rovesciato dal figlio maggiore. Ha trascorso il resto della sua vita agli arresti domiciliari ed è stato sepolto accanto a sua moglie.

5 Paris ed Helen


La storia di Elena di Troia e della guerra di Troia è una leggenda eroica greca, che combina realtà e finzione. Elena di Troia conosciuta anche come Elena di Sparta, nei miti greci era considerata la donna più bella del mondo. Era sposata con Menelao, re di Sparta. Parigi, figlio del re Priamo di Troia, si innamorò di Elena e la rapì, riportandola a Troia.

Guarda anche; Creature mitologiche greche leggendarie.

Secondo la mitologia greca, la storia inizia con il principe troiano Parigi scelto per decidere quale delle tre dee – Era, Atena e Afrodite – è la più bella. Ha scelto Afrodite perché in cambio gli aveva promesso la donna più bella del mondo. E la donna più bella era Elena che, tuttavia, era sposata con il re Menelao. Parigi andò a Sparta e portò Elena a Troia con la quale innescò la guerra di Troia. I greci radunarono un grande esercito, guidato dal fratello di Menelao, Agamennone, per recuperare Elena. Troia è stata distrutta. Helen tornò sana e salva da suo marito a Sparta.

4 Tristano e Iseult


Questa è una tragica storia dell’amore adultero tra il cavaliere della Cornovaglia Tristano (Tristram) e la principessa irlandese Iseult (Isotta). È una leggenda resa popolare durante il XII secolo dalla poesia medievale francese e ispirata dalle leggende celtiche archetipiche. È diventata un’influente storia d’amore e tragedia, raccontata in numerose fonti con altrettante variazioni.

Esistono diverse versioni della storia degli amanti adulteri, ma seguono tutte più o meno lo stesso schema. Iseult, la figlia del re d’Irlanda, viene promessa al re Marco di Cornovaglia. Il re manda suo nipote, Tristano, a scortare Isotta in Cornovaglia. Tuttavia, dal momento in cui si incontrano, i due si innamorano. Anche se la principessa sposa re Marco, continua la sua relazione con Tristan. Alla fine, Mark lo scopre, perdona Iseult e bandisce Tristan dalla Cornovaglia. Poco dopo, Tristano si ammala e manda a chiamare Isotta. Le chiede di mettere le vele bianche sulla nave se la risposta è sì, e le vele nere se no. Alla fine, Tristan muore di disperazione, convinto che Iseult non voglia venire da lui, mentre Iseult muore di dolore dopo aver trovato morto il suo amante.

3 Antonio e Cleopatra


Antony and Cleopatra è una tragedia di William Shakespeare. La trama è basata sulla traduzione di Thomas North delle Vite di Plutarco e segue il rapporto tra Cleopatra e Marco Antonio dal tempo della rivolta siciliana al suicidio di Cleopatra durante la Guerra Finale della Repubblica Romana.

La storia di Antonio e Cleopatra è una delle storie d’amore più memorabili e intriganti. La relazione di Antonio e Cleopatra ha messo l’Egitto in una posizione di potere. Ma le loro relazioni oltraggiarono i romani che erano diffidenti nei confronti dei crescenti poteri degli egiziani. Nonostante tutte le minacce si sono sposati. Si dice che mentre combatteva una battaglia contro i romani, Antonio ricevette false notizie della morte di Cleopatra. Frantumato, cadde sulla sua spada. Quando Cleopatra seppe della morte di Antonio, rimase scioccata. Si uccide usando il veleno di un serpente velenoso chiamato aspide. Morì calma ed estatica, immaginando come incontrerà di nuovo Antony nell’aldilà. Anche le sue cameriere, Iras e Charmian, si suicidano.

2 Romeo e Giulietta


Romeo e Giulietta è una tragedia di William Shakespeare. Probabilmente sono gli amanti più famosi di sempre. È la storia di due giovani amanti sfortunati le cui morti alla fine riconciliano le loro famiglie in lotta. Era tra le opere più popolari di Shakespeare durante la sua vita e, insieme ad Amleto, è una delle sue opere più rappresentate. Oggi, i personaggi del titolo sono considerati archetipi giovani amanti.

Romeo e Giulietta appartiene a un’antica tradizione di storie d’amore tragiche. La storia è basata su un racconto italiano "La tragica storia di Romeus e Juliet" di Arthur Brooke nel 1562 e raccontata in prosa nel "Palace of Pleasure" di William Painter nel 1567.

1 Layla e Majnun


Layla-Majnu è il nome che viene preso ogni volta che si parla di amore o della coppia più romantica. Sono morti, ma il loro amore rimane vivo anche oggi. È una tragica storia di amore immortale, proprio come i successivi Romeo e Giulietta. Questo tipo di amore è noto come "Virgin Love", perché gli amanti non si sono mai sposati né hanno fatto l’amore.

Questa tragica storia d’amore è nata come un breve poema aneddotico nell’antica Arabia, successivamente ampliata e resa popolare in modo significativo in un adattamento letterario del poeta azero Nizami Ganjavi. La storia è stata tradotta in molte lingue.

Fonte di registrazione: wonderslist.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More