10 film incredibili per il tempo delle interrogazioni

22

Il concetto di tempo e spazio che vengono così fermamente seguiti nelle nostre normali vite monotone è stato messo in discussione per la prima volta dalla Teoria della Relatività Generale proposta da Einstein. Da allora le forme d’arte di tutti i tipi sono state in missione per piegare il tempo e lo spazio. Ecco un elenco di film che hanno cercato di fare esattamente questo. Dai un’occhiata a questi film che fanno domande:

10 Enemy (2014)

Chi è più probabile che sia il tuo nemico: un uomo totalmente diverso da te o uno come te? Enemy è la storia di un uomo che trova il suo doppelganger in un film che guarda. Diventando ossessionato da questo sosia, il protagonista viola la privacy dell’altro. Gli eventi che seguono si svolgono in un mondo in cui nulla è mai completo. Il film è stato adattato dal romanzo di Jose Saramago The Double. La perplessità temporale è rappresentata modificando l’ordine delle scene in modo tale da modificare la linearità della storia.

Simile ai riferimenti animali fatti in Antichrist di Lars Von Tier, anche questo film usa un ragno come principale semiotica animale. L’orientamento della dittatura nel film è anche un suggerimento per afferrare il disordine. Enemy è diretto da David Villeneuve, il cui film precedente " Prisoners " è stato anche molto apprezzato. Anche se si riesce a decifrare il caos all’interno del film, un dilemma persiste.

9 L’uomo dalla Terra (2007)

Questo film è basato su un racconto scritto da Jerome Bixby e tratta principalmente questioni filosofiche di moralità, empirismo, credenze religiose, esistenzialismo e altre nozioni cerebrali, The Man from Earth è uno dei film che mettono in discussione il tempo. Il film racconta la vita di un uomo che afferma di aver camminato sulla terra per 14.000 anni. L’uomo è un professore, sul punto di lasciare la sua attuale casa dopo aver lasciato il lavoro. Viene visitato da colleghi che ascoltano la sua storia e trascorrono il resto della serata a concepirlo e valutarlo. Lo straordinario trattamento filosofico riservato al film farebbe dubitare delle proprie convinzioni.

Il film è stato girato totalmente in una stanza e può essere considerato un film di fantascienza senza l’uso di alcuna forma di effetti visivi. Gli elementi avvincenti sono le intense conversazioni fatte durante il film che mantengono un alto intellettualismo. La storia è il miglior lavoro di Bixby ed è stata completata nel suo letto di morte.

8 Timecrimes (2007)

Inizia guardando segretamente una ragazza che si spoglia nel bosco, poi scappa da un uomo mascherato che sta cercando di ucciderti e mentre lo fai, entra accidentalmente in una macchina del tempo per nasconderti. Si scatena l’inferno. Questo è successo a un uomo di nome Hector. Timecrimes è uno di quei film che mettono in discussione il tempo, un film spagnolo considerato uno dei capolavori che piegano il tempo.

L’idea di time-bending nel film è prodotta da un dispositivo di trama del loop temporale, in cui determinati periodi di tempo si ripetono e vengono rivissuti ripetutamente dai personaggi. Generalmente nella finzione, i loop temporali sono rappresentati in modo ottimistico in cui il personaggio sfugge decisamente al loop orribile, ma il concetto del loop temporale vieta 8 fughe su 10 e li blocca in una trappola persistente di ripetizione e la storia rimane inconcludente.

7 41 (2012)

41 è un film assolutamente indipendente e tra quei film che mettono in discussione il tempo. Si concentra su un ragazzo che trova un buco nel pavimento del bagno di un motel che porta a ieri. Il bagno è in una stanza che è numerata 41 e quindi il nome del film. Il ragazzo usa il buco per andare nel passato e cambiare certe cose, come la morte del nonno e della sua ex ragazza.

La trama mostra una vistosa violazione del famoso paradosso del nonno in cui si viaggia nel passato per impedire ai propri nonni di incontrarsi impedendo così la nascita del viaggiatore del tempo che è considerato impossibile perché se fosse vero non ci sarebbe la necessità del viaggio nel tempo. L’idea che il film trasmette è che quando si viaggia nel tempo, la persona in realtà si avvicina allo spazio piuttosto che al tempo stesso. Così si può influenzare il passato per cambiare il futuro ma non intervenire.

6 Triangolo (2009)

Questo film ricorda il termine "tirandoti per le scarpe", un termine reso popolare da Robert Heinlein in una delle sue storie. Triangle è il racconto di una donna di nome Jess, una madre single, che fa un viaggio in yacht con i suoi amici. Durante il viaggio devono abbandonare la loro nave a causa di una tempesta e rifugiarsi in un transatlantico deserto dove diventano certi di essere perseguitati da uno sconosciuto invisibile. Sembra semplice? Non se lo si guarda. Nella fodera Jess si rende conto di esserci già stata prima. La merda del déjà vu diventa reale.

Il film utilizza il riferimento del ciclo di causalità noto anche come paradosso bootstrap / predestinazione del viaggio nel tempo e quindi il termine sopra menzionato. Questo ciclo significa che causa ed effetto sono indipendenti l’uno dall’altro e possono cambiare i loro ruoli in qualsiasi momento. Triangle è arrivato al numero 6 nella lista dei film in quel momento delle domande.

5 Interstellar (2014)

Kip Thorne, l’acclamato astrofisico che ha teoricamente concettualizzato l’enigma del worm-hole e il viaggio nel tempo, non è solo la principale fonte di ispirazione per Interstellar, ma è stato anche uno dei produttori esecutivi del film. Interstellar è l’ultimo discorso sulla città messo in luce dal mai così semplice Christopher Nolan. Il film fornisce una ragione molto sensata per la futura apocalisse terrestre che è costituita da una piaga globale del raccolto e da un’aria polverosa. Per garantire la sopravvivenza dell’umanità e per cercare un pianeta abitabile per iniziare una nuova vita, una squadra di esploratori viaggia attraverso un worm-hole nello spazio.

Il film utilizza le teorie del viaggio interstellare e del paradosso dei gemelli per irradiare le complessità dell’attuale fantascienza. Con un uso incredibile di effetti visivi, Interstellar propone il suggerimento più teorico del viaggio nel tempo affermando non solo il risultato ma anche il processo che lo porta.

4 Predestination (2014)

Hai sentito del serpente che si mangia la coda? L’Ouroboros è un simbolo greco che dona l’essenza di un passato che viene inghiottito dalla realtà che così svanisce ma ancora esistente. Classificato tra i film che fanno domande, questo film descrive il mito dell ‘"Ouroboros" raccontando la storia di un agente temporale inviato in una missione finale per uccidere un attentatore che ha ucciso migliaia di persone senza provare nulla. Tutto ciò che questo agente deve fare è fare salti all’indietro nel tempo e impossessarsi di questo terrorista sfuggente.

Basato sul racconto del 1959 intitolato All You Zombies scritto da Robert Heinlein, Predestination è abbastanza simile a Oedipus Rex con elementi di viaggio nel tempo incorporati. Il concetto di paradosso della predestinazione è un’arma importante del film che altera la nozione di relazione di causa ed effetto. Guidato da Ethan Hawke in uno dei suoi ruoli migliori, Predestination è la storia di un essere, resuscitato nel tempo e nello spazio.

3 il molo (1962)

Composto interamente da fotografie in bianco e nero, La Jetée di Chris Marker è un film che descrive il tempo in un modo che non è mai stato percepito. Il film è la storia di un uomo che racconta la sua condizione da una prigione dopo la fine della terza guerra mondiale e un disastro nucleare. Quest’uomo viene mandato avanti e indietro nel tempo alla ricerca della risposta per salvare l’umanità dalle condizioni di esaurimento della terra come la scarsità di cibo, medicine ed energie. La storia dell’uomo ruota attorno a una donna sola, un bambino e domande sulla vita e sulla morte.

La totalità di questo romanzo fotografico dà l’impressione dell’illusione dello spazio-tempo in ogni aspetto che include fotografia, colonne sonore, montaggio, dissolvenze e anche una sequenza di azione dal vivo all’interno del film lungo 28 minuti. A causa della mancanza di risorse, Chris Marker ha potuto noleggiare una videocamera solo per un giorno e questo ha portato alla singola scena d’azione dal vivo nel film.

2 Primer (2004)

Shane Carruth, l’autore che ha realizzato l’inconcepibile film Primer, è un matematico di formazione e ha lavorato come ingegnere del software. Considerato come uno di quei film in quel momento delle domande, Carruth afferma che il pubblico medio comprenderà solo il 70% di Primer alla prima visione.

Primer è la storia di quattro amici che sono piccoli imprenditori che si occupano di tecnologia di controllo degli errori. Due di loro nel tempo libero vengono coinvolti in esperimenti bizzarri e uno di questi esperimenti porta alla costruzione accidentale di una macchina che ha la capacità di viaggiare nel tempo. Dopo aver potenziato la macchina per tenere dentro un essere umano, i due amici intraprendono un viaggio dentro e fuori dal tempo per avere successo; ma le loro realtà considerano qualcos’altro come conseguenza delle loro azioni.

Il film è stato realizzato con $ 7000 e fino ad oggi può essere considerato uno dei film di fantascienza più realistici mai realizzati. Mike D’Angelo dell’Esquire dice che se qualcuno afferma di aver capito subito il film o è un sapiente o un bugiardo.

1 Coherence (2013)

Sulla base del pensiero esperimento con il gatto di Schrödinger e l’interpretazione di molti in tutto il mondo, la coerenza è il film d’esordio di James Ward Byrkit. Il film mostra otto amici, uniti a cena, che iniziano ad affrontare anomalie al passaggio di una cometa. Gli effetti includono la ripetizione di eventi e personaggi, con conseguente incertezza. Come spiegato nel Principio di incertezza dato da Werner Heisenberg, secondo cui non tutto è guidato da causa ed effetto, Coherence segue una serie di eventi in qualche modo simile, facendo sì che ci si interroghi sullo spazio-tempo più di una volta. L’intero film è essenzialmente una banca di meccanica quantisticae trae anche riferimento dalla teoria della decoerenza. La coerenza comprende il passaggio della cometa di Miller che in realtà ha causato in precedenza strani eventi sulla terra.

Il film nonostante sia stato realizzato con un budget estremamente basso, è uno di quei film che mettono in discussione il tempo. Si svolge interamente all’interno di una casa che appartiene al regista nella vita reale. Il film ha come protagonista Emily Baldoni.

I 10 migliori film in cui è l’ora delle interrogazioni

  1. Coerenza (2013)
  2. Primer (2004)
  3. The Pier (1962)
  4. Predestination (2014)
  5. Interstellar (2014)
  6. Triangolo (2009)
  7. 41 (2012)
  8. Timecrimes (2007)
  9. The Man From Earth (2007)
  10. Nemico (2014)

Scritto da: Budhaditya Bhattacherjee

Fonte di registrazione: www.wonderslist.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More