10 epici tributi all’amore che ti ispireranno

6

Quanto lontano andresti per amore? Cosa puoi fare per soddisfarlo? Molti considerano l’amore il dono più grande che il Divino ha fatto all’umanità. Il dizionario Merriam-Webster definisce semplicemente l’ amore come un sentimento di affetto forte o costante per una persona. Sebbene sia vero, come la maggior parte di noi ha già sperimentato, varia nel tempo e di solito significa a seconda di come tale persona lo mette in mostra. Alcune persone hanno persino reso omaggio per esprimere la loro più profonda gratitudine per essere innamorati. Il seguente elenco presenta 10 persone epiche che hanno creato creazioni sorprendenti per mostrare il loro affetto ai loro cari. Le storie toccanti dimostreranno che l’ amore è una forza forte che rende l’uomo capace di fare cose incredibili per molti anni e anche – da solo. Dai un’occhiata a questi epici tributi all’amore:

10 10.000 note d’amore e lettere


Il ritratto di Noah di Ryan Gosling nel film ” The Notebook " è amato da molti grazie a un atto romantico; scrivi una lettera d’amore ogni giorno per conquistare l’affetto di Allie. Se pensi che questo sia uno dei più epici tributi all’amore, allora ascoltalo. Mentre la maggior parte di noi pensa che accada solo nei film, un uomo di 74 anni del New Jersey ha dimostrato che ci sbagliavamo e ha persino superato Noah. Bill Bresnan, un marito devoto, ha scritto più di 10.000 lettere d’amore a Kristen, sua moglie da quasi 40 anni.

Le lettere sono state scritte ogni giorno da quando hanno iniziato a frequentarsi. Non passa giorno senza scriverle, anche quando sono lontani. Ovunque vada, ovunque abbia lavorato, non manca mai di farlo. Ogni giorno, 365 giorni all’anno, scrive a sua moglie con lettere e appunti firmati "Ti amo, tesoro mio" seguito da due baci e dal segno dell’infinito.

Le espressioni quotidiane di profondo amore che sono iniziate come note scarabocchiate sui tovaglioli del ristorante diventano presto una collezione. Le lettere sono state archiviate cronologicamente e collocate in quasi 25 scatole conservate nella soffitta della loro casa. Diventa un diario d’amore, permettendo loro di riprendere un giorno particolare e ricordare quello che hanno fatto durante quel giorno. Sperano di ispirare i giovani amanti di oggi con la loro storia d’amore che rivaleggia davvero con "The Notebook".

9 Lala e Louise Land


I Mutemath, una band di New Orleans nominata ai Grammy, rilascia un singolo intitolato "Monument" con il suo video musicale che diventa virale oggi con un uomo che balla felicemente per le varie stanze della sua casa. Cosa lo rende sbalorditivo; il video musicale stesso è un toccante tributo a Charles Evans, l’uomo che balla nel video stesso che ha trasformato la sua casa nel Mississippi in un santuario per mostrare la sua eterna devozione a sua moglie morta nel 2011.

Lala appende oltre 1.000 fotografie e mostra video che mostrano i loro momenti toccanti e felici indietro nel tempo. Dal riempire ogni muro e spazio della casa con una sorta di ricordo dedicato alla sua defunta moglie, è anche riuscito a creare un giardino con ombrelloni. Ha finito lo splendido museo e lo ha chiamato Lala e Louise Land, che è praticamente uno dei tributi più epici all’amore. Il museo ha attirato l’attenzione di quartieri tra cui Jordan Mattison, un produttore musicale di Nashville, che ha presentato Lala alla band Mutemath. Sono rimasti profondamente commossi e hanno deciso di condividere la sua storia d’amore attraverso la loro musica e il resto è storia. Charles Evans non può tornare indietro nel tempo, ma sicuramente ha trovato un modo per ricordare il suo unico vero amore. "Ti amo" sono state le ultime parole che ha sentito dalla sua Louise – che descrive come "proprio così bella".

8 Giardino fiorito di Shibazakura


Dal VI secolo a.C. si sa che il re Nabucodonosor II compì una delle più grandi manifestazioni di affetto della storia costruendo i giardini pensili di Babilonia. Tenuto come una delle sette meraviglie del mondo antico, è stato creato per rallegrare la moglie del re, Amytis di Media, per aver perso la natura rigogliosa della sua terra natale. Lo stesso motivo spinge Toshiyuki Kuroki, 86 anni, a lavorare su un enorme display floreale per riportare il sorriso sul volto di sua moglie, Yasuko, 79 anni, che è diventata cieca anni fa.

Kuroki ha trascorso due anni a coltivare il suo giardino che oggi è spesso annoverato tra gli epici tributi all’amore. Ha piantato semi in giro, trasformando il caseificio un tempo in un mare di fiori rosa brillante. Dopo due decenni, fino a 7.000 persone visitano il giardino ogni anno da fine marzo ad aprile per godersi il bel panorama. La sua idea è decisamente riuscita, visto che vede sua moglie sorridere e interagire di nuovo con le persone.

7 Una replica in scala ridotta del Taj Mahal


Il mondo è così affascinato e stupito dalla creazione del Taj Mahal. Un mausoleo in marmo bianco avorio sulla riva sud del fiume Yamuna ad Agra, in India. Commissionato dal temperatore Mughal, Shah Jahan nel 1632 in memoria della sua moglie preferita, Mumtaz Mahal. Più di tre secoli e mezzo dopo, un caposquadra in pensione di 81 anni di un piccolo villaggio di Bulandshahr nell’Uttar Pradest ha ricreato la storia costruendo una replica in scala ridotta del Taj Mahal per esprimere il suo amore appassionato per la sua defunta moglie, Tajamulli Begum.

Poco dopo la morte di sua moglie, Faizul seppellì Tajamulli nei loro terreni agricoli e iniziò la costruzione intorno alla sua tomba. La replica ha il destino e quattro "minori" attorno all’edificio centrale, che è alto più di 27 piedi. Ha lavorato al suo progetto affidandosi solo alle fotografie del Taj Mahal. Ha dedicato tutte le sue finanze e ora gli costa Rs 14 lakh fino ad oggi. Dopo tre anni di costruzione continua, ora si trova ad affrontare sfide finanziarie. Diverse persone gli hanno offerto un aiuto finanziario che ha rifiutato. Viene persino avvicinato dal Primo Ministro di Utter Pradesh Akhilesh Yudum e gli ha offerto la stessa assistenza che ha anche intenzione di rifiutare. Ha scelto di pianificare e fare il lavoro da solo e piuttosto ha chiesto che la scuola del suo villaggio fosse riconosciuta dai comitati educativi.

Qadri è determinato a trascorrere il resto della sua vita per il completamento del mausoleo. All’interno, ha già riservato un piccolo spazio proprio accanto alla tomba di sua moglie e desidera essere sepolto lì dopo la sua morte. In questo modo, staranno insieme anche nell’aldilà, anche il monumento potrebbe non durare per sempre. Il mausoleo è tra gli epici tributi all’amore.

6 Una scala composta da 6.000 gradini intagliati


Nel 2006 è uscita una strana storia d’amore che ha toccato il mondo ed è stata inclusa nella Top Ten Classical Love Stories cinese raccolta dal Chinese Women Weekly. È la storia dell’amore eterno di una coppia che ha vissuto in pace per 50 anni. Il protagonista di questa storia d’amore molto speciale, Xu Chaoquing, 87 anni, è morto nella municipalità di ChongQuing, nel sud-ovest della Cina, il 20 ottobre 2012 a seguito di suo marito, Liu Guojiang, 70 anni, morto cinque anni prima. Il centro della loro storia è una scala fatta di oltre 6.000 gradini che attraversano la montagna, tagliata e scolpita da solo da Liu per oltre 50 anni per garantire la comodità di sua moglie.

L’esistenza della scala con 6.000 gradini scolpiti è stata portata alla luce nel 2001, quando un gruppo di spedizionieri si è imbattuta in loro durante un viaggio. E da allora i passaggi sono annoverati tra gli epici tributi all’amore. Liu nelle sue ultime ore tiene le mani di Xu così strette che nessuno è stato in grado di rilasciare la sua presa dopo la sua morte. Il governo locale ha deciso di preservare la scala ora chiamata da molti " Scala dell’amore " e il luogo in cui vivevano come museo e l’ha persino adottata per il cinema.

5 Un’intera strada di montagna


Dashrath Manjhi noto anche come "Mountain Man" è un povero operaio che da solo ha scolpito una strada lunga 360 piedi, larga 30 piedi e alta 25 piedi attraverso una montagna usando solo un martello e scalpelli per 22 anni. Deve essere uno dei più grandi ed epici tributi all’amore. Viveva nel villaggio di Gehlaur, una zona remota di Gaya, Bihar, nel nord dell’India. Nel 1959, sua moglie, Phalguni Devi, rimase ferita e morì a causa della mancanza di cure mediche accessibili. Spinto da questa perdita e dal suo desiderio di proteggere gli altri abitanti del villaggio dal subire lo stesso destino, Dashrath si prepara a un compito straordinariamente ordinario.

Dal 1960 al 1982 ha lavorato su quella strada. Al mattino ara i campi e di notte lavora al suo progetto. Un gran lavoratore, Dashrath, ha lavorato e ha anche sviluppato tecniche per bruciare legna da ardere sulle rocce, poi l’ha spruzzato con acqua che rende i massi facilmente ridotti in macerie. Nonostante le persone dubbiose intorno a lui, ha completato la strada, riducendo 70 chilometri di distanza in pochi chilometri. Scese a Nuova Delhi chiedendo che la sua strada fosse collegata alla strada principale.

Sfortunatamente, non ha mai visto l’intera fruizione del suo duro lavoro. Il 17 agosto 2007 è morto di cancro alla cistifellea, all’età di 73 anni. Il primo ministro del Bihar gli ha tenuto un funerale di stato. La strada che ha percorso per amore di sua moglie aveva fatto sì che molti lo considerassero un pazzo, un po ‘uomo per molti anni, ma ora viene riconosciuto come una leggenda, purtroppo, solo dopo la sua morte. La sua vita è stata interpretata in un film intitolato "Manjhi" con Nawazuddin Siddiqui.

4 Una foresta a forma di chitarra


Si estende per due terzi (2/3) di un miglio attraverso le aree pianeggianti agricole della pampa argentina, è una chitarra multicolore fatta interamente di alberi. Questa impressionante land art composta da 7.000 alberi è opera di un contadino di nome Pedro Martin Ureta, per commemorare sua moglie – Graciela Yraizoz, tragicamente morta nel 1977. Devastato dalla perdita del suo amore, alcuni anni dopo iniziò a lavorare a un design da visualizzare sul suo campo visibile solo dall’alto. Si è stabilito con uno strumento musicale molto amato da sua moglie: una chitarra. Dopotutto, era tutta un’idea sua. Siamo abbastanza sicuri che Yraizoz non avrebbe mai pensato che sarebbe diventato uno dei tributi più epici all’amore.

Ureta ha iniziato a piantare e coltivare alberi che ha fatto instancabilmente per 35 anni. Il design è una forma di chitarra perfetta, con un buco nel mezzo. Ha usato principalmente cipressi per formare i contorni e alberi di eucalipto blu dalle corde sul manico della chitarra. Nonostante sia visibile dai viaggi in aereo e persino dal satellite Terra della NASA, Pedro che ora ha 70 anni, ha paura di volare, quindi aveva visto solo la chitarra che ha creato nelle foto. Tuttavia, è certo che la foresta a forma di chitarra che ha creato porti gioia alla sua amata moglie, che la vede dall’alto.

3 Un prato a forma di cuore


Una fattoria vicino a Wicker, nel Gloucestershire meridionale, in Inghilterra, nasconde uno splendido scenario in luoghi semplici e strade vicine. Fino al 2012, il mongolfiera Andy Collett, 42 anni, di Wotton-Under-Edge, ha scoperto per caso il simbolo segreto mentre volava sul campo. Scattando una fotografia aerea, rivela un gigantesco prato a forma di cuore formato da migliaia di querce piantate con cura in un campo di 6 acri da un devoto agricoltore e marito, Winston Howes, come tributo duraturo a Janet, la sua defunta moglie di 33 anni in quello che è diventato uno dei più epici tributi all’amore.

Ha piantato meticolosamente 6.000 querce intorno a un campo di 6 acri, lasciando una radura perfettamente a forma di cuore nel mezzo. Il cuore che misura circa un acro era delimitato da una siepe cespugliosa e puntava verso Wonton Hill, la città natale d’infanzia di sua moglie. L’ingresso al cuore segreto è accessibile solo da una pista che porta alla sua punta. Il pensiero che ha fatto che fosse una grande idea all’inizio, si è rivelato essere una delizia arborea 17 anni dopo. Inoltre, questa romantica testimonianza è visibile non solo dai viaggi in aereo ma anche dal satellite, rendendola davvero unica nel suo genere. Winston vola sopra per vederlo e ha aggiunto un’alta siepe di narcisi che circonda il perimetro dei cuori, creando un caldo bagliore giallo che delinea la forma del cuore, enfatizzandola di più.

L’imponente monumento commemorativo e simbolo dell’amore del contadino è rimasto segreto di famiglia fino alla sua scoperta accidentale. Chiunque possa vederlo dall’alto sarà sicuramente deliziato allo stesso modo del signor Collett e immaginando la storia d’amore lì.

2 Il castello di corallo


Lungo il tratto dell’autostrada S. Dixiea Homestead, in Florida, si trova un punto di riferimento fatto interamente di gigantesche pietre di cava, ora ampiamente noto come il castello di corallo. È al secondo posto nella nostra lista della sua defunta moglie di 33 anni. Una festa di immagini coralline, l’intero castello è costituito da 1.100 tonnellate di rocce coralline che si trovano dietro massicce pareti di roccia corallina alte 8 piedi su un tratto di 10 acri. Per quanto enigmatico possa sembrare, è avvolto dal mistero. Il suo creatore, un lettone di nome Edward Leedskelnin, l’ha costruito da solo per 28 anni. Le pareti di corallo si incastrano con grande precisione anche se sono state costruite senza cemento. Costruite sotto la copertura della notte e in segreto, queste strutture hanno sbalordito per anni ingegneri, scienziati e persino funzionari governativi. Il castello, originariamente chiamato Rock Gate è stato costruito,

Nonostante sia alto 100 libbre e alto poco più di 5 piedi, è riuscito a finire il suo castello nel 1951 lavorando da solo. Le mura del suo castello furono costruite con blocchi del peso di 15 tonnellate ciascuno. Ha anche un obelisco da 22 tonnellate, un blocco lunare da 22 tonnellate, un blocco di Giove da 23 tonnellate, un cancello da 9 tonnellate e persino un enorme blocco da 30 tonnellate. Apre il suo castello di corallo al pubblico e raccoglie immediatamente l’attenzione di uomini dei media, scienziati e persino funzionari del governo. Alla domanda su come sia riuscito a spostare i blocchi da solo, ha semplicemente dichiarato di aver scoperto i segreti delle piramidi e di aver scoperto come gli egiziani e gli antichi costruttori in Perù, Yucatan e in Asia hanno sollevato e posto in posizione blocchi di pietra del peso di molte tonnellate. Non ha mai rivelato il suo segreto e fu sepolto con lui nel 1951. Oggi, il castello di Coral viene spesso paragonato alle imprese di Stonehengee le Grandi Piramidi di Giza e considerata come una delle massicce strutture megalitiche dei tempi moderni.

1 Il castello misterioso


Nel 1945, Mary Lou Gulley ricevette una notizia inaspettata da un avvocato in Arizona che suo padre era appena morto. È rimasta sorpresa, poiché ha sentito solo poche cose su di lui da quando è partito dalla loro casa a Seattle, Washington, diversi anni fa. Ciò che è ancora più scioccante è l’eredità di una vasta proprietà di circa 8.000 piedi quadrati di struttura circondata da quasi 8 acri di terra situata ai piedi della South Mountain a Phoenix, in Arizona, ora notoriamente conosciuta come il Castello del Mistero. Il castello di 3 piani vanta 18 stanze, 13 camini, diversi cortili, alloggi, un bar, una cappella e un pozzo dei desideri. Tutte queste meraviglie strutturali furono costruite da solo da Luther Boyce Gulley per 15 anni sacrificali, lasciando sua figlia alle spalle e trascorse il resto della sua vita mantenendo la sua promessa.

Mary Lou e sua madre si trasferirono immediatamente. All’inizio lottano, avendo il castello senza elettricità e acqua. Hanno deciso di aprirlo per i tour e sono stati presentati per primi nel numero del 26 gennaio 1948 della rivista Life. A parte l’enorme opera d’arte, il castello stesso è pieno di sorprese. C’è stato un caso in cui un tono è stato rimosso da uno dei muri, hanno scoperto banconote, pepite d’oro e monetine nascoste. Una stanza in particolare chiamata purgatorio a cui Boyce ha stipulato per suo testamento a cui possono accedere se sono rimasti nel castello per 3 anni. Dato che hanno deciso di restare, hanno aperto la botola sorvegliata da una feroce statua di coccodrillo e hanno scoperto una fotografia di Boyce, due banconote da 500 dollari, lettere, pepite d’oro e un biglietto di San Valentino che gli aveva inviato quando aveva 7 anni. Mary Lou ha ricordato i tempi in cui lei e suo padre costruivano castelli di sabbia sulla spiaggia di Seattle e piangevano ogni volta che le onde la lavavano via. Suo padre ha costruito il castello per lei.

Boyce morì nel 1945 e non vide mai la sua principessa trasferirsi nel suo castello. Fino alla sua morte, avvenuta il 3 novembre 2010, Mary lour ha condiviso il suo castello fornendo visite guidate. Il castello del mistero è ancora aperto per le visite oggi e continua ad affascinare il cuore delle persone – un castello che è stato costruito durante i tempi tristi ma meravigliosi di ricerca dell’anima e solitudine – e condivide i sentimenti con Boyce che ha vissuto la visione di momenti preziosi lui e la sua bambina, Mary Lou, costruì castelli di sabbia sulla spiaggia.

10 epici tributi all’amore che hanno lo scopo di ispirarti

  1. Il castello misterioso
  2. Il castello di corallo
  3. Un prato a forma di cuore
  4. Una foresta a forma di chitarra
  5. Un’intera strada di montagna
  6. Una scala composta da 6.000 gradini intagliati
  7. Una replica in scala ridotta del Taj Mahal
  8. Giardino fiorito di Shibazakura
  9. Lala e Louise Land
  10. 10.000 note d’amore e lettere
Fonte di registrazione: www.wonderslist.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More