Mark Zuckerberg afferma che gli NFT atterreranno su Instagram nei “prossimi mesi”

0

Cosa è appena successo? Sei entusiasta della prospettiva che gli NFT vengano integrati in Instagram? Sebbene la risposta sia probabilmente un clamoroso "no", non ha impedito al CEO di Meta Mark Zuckerberg di confermare che i token non fungibili stanno arrivando sulla piattaforma di condivisione di foto e video.

La notizia non è una sorpresa. Gli NFT hanno sempre fatto parte del piano metaverso di Facebook/Meta e gennaio ha riportato che i team di Instagram (e Facebook) stavano preparando una funzione che consentirà agli utenti di visualizzare gli NFT come immagini del profilo. Si è parlato anche di poter coniare NFT sulle piattaforme e della creazione di un marketplace per i token digitali. Inoltre, il leader di Instagram Adam Mosseri lo scorso anno ha affermato che il team stava "esplorando attivamente gli NFT".

Parlando al SXSW, Zuckerberg ha annunciato che gli NFT sarebbero arrivati ​​su Instagram "a breve termine". Il miliardario non è andato troppo nei dettagli su cosa ciò comporterebbe, ma sembrava confermare alcune delle voci precedenti.

"Non sono pronto ad annunciare esattamente cosa sarà oggi. Ma nei prossimi mesi, la possibilità di portare alcuni dei tuoi NFT, si spera che nel tempo sarà in grado di coniare cose all’interno di quell’ambiente", ha detto Zuckerberg .

Il miliardario ha anche parlato di come gli NFT si sarebbero adattati alla visione di Meta per il suo metaverso. "Spero che tu sappia, l’abbigliamento che indossa il tuo avatar nel metaverso, sai, può essere praticamente coniato come un NFT e puoi portarlo tra i tuoi diversi posti", ha detto. "Ci sono un sacco di cose tecniche che devono essere risolte prima che accada davvero senza problemi."

Nonostante l’opinione della maggior parte delle persone sui token non fungibili che vanno dalla semplice indifferenza all’assoluta ostilità e il fatto che numerose entità abbiano assistito a un respingimento contro i loro piani NFT, le aziende continuano ad abbracciarli, da Coinbase che rende gli NFT più facili da acquistare, al mercato di GameStop. Meta ha perso $ 500 miliardi da quando il suo nome ha cambiato l’anno scorso, quindi spera che gli NFT e il concetto di metaverse inizino a ricevere più amore dal pubblico.

Fonte di registrazione: www.techspot.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More