Secondo quanto riferito, Meta sta lavorando su modi per integrare gli NFT in Facebook e Instagram

0

Una patata bollente: mentre molte aziende e individui hanno annunciato le loro intenzioni di saltare sul carro della NFT, le società di social media sono state relativamente tranquille quando hanno discusso di piani per token non fungibili. Tuttavia, un nuovo rapporto afferma che Meta sta esaminando i modi in cui gli utenti di Facebook e Instagram potrebbero creare, visualizzare e vendere NFT su tutte le piattaforme.

La storia piena di polemiche di Meta/Facebook mostra che non è mai stato uno che ha evitato un argomento scottante, ma mentre artisti del calibro di Ubisoft, Square Enix, Konami e l’artista della voce fuori campo Troy Baker hanno tutti dichiarato ad alta voce il loro amore per gli NFT e ha ricevuto un sacco di contraccolpi per questo: Meta è rimasto relativamente discreto al di là di alcuni commenti sull’esplorazione dell’area.

Ma il Financial Times riporta che i team di Facebook e Instagram stanno ora preparando una funzione che consentirà agli utenti di visualizzare gli NFT come immagini del profilo. Inoltre, vogliono che quelli sulle piattaforme siano in grado di coniare nuovi NFT e stanno già lavorando a un prototipo che consentirà il processo.

Non sorprende che Meta stia anche discutendo dei piani per creare un mercato in cui gli utenti possono acquistare e vendere i loro NFT, qualcosa su cui GameStop sta già lavorando.

Il rapporto arriva con l’avvertenza che questi piani sono in una fase iniziale e potrebbero ancora cambiare. Tuttavia, è difficile immaginare che Meta non voglia far parte di qualcosa che gran parte dell’industria tecnologica (e non solo) si sta affrettando ad abbracciare, anche se la maggior parte delle persone è contraria agli NFT.

Sembrava inevitabile che Meta a un certo punto si spingesse pesantemente negli NFT, soprattutto perché il CEO Mark Zuckerberg ha parlato di come faranno parte del metaverso, forse la società potrebbe incorporare la sua tecnologia brevettata di " eye-tracking for ads " nella sua tecnologia non – anche attività di token fungibili.

Qualunque siano i tuoi sentimenti sugli NFT, che per la maggior parte delle persone è "odiarli" o "odiarli davvero", sembra che siano qui per restare, come illustrato da Coinbase, che ha reso molto più semplice l’acquisto di token non fungibili consentendo loro di essere acquistati dal suo mercato utilizzando una Mastercard.

Fonte di registrazione: www.techspot.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More