Le entrate pubblicitarie di TikTok dovrebbero raggiungere gli 11 miliardi di dollari quest’anno, più di Twitter e Snapchat messi insieme

10

In poche parole: se c’è una metrica che illustra davvero l’aumento vertiginoso di TikTok negli ultimi tempi, è il reddito pubblicitario dell’app. Si prevede che le entrate pubblicitarie globali della piattaforma di condivisione video supereranno Twitter e Snapchat messi insieme quest’anno e sembrano destinate a raggiungere YouTube nel 2024.

TikTok l’anno scorso ha superato gli incassi pubblicitari di quell’altra app per adolescenti/giovani adulti, Snapchat. È destinato a superare anche Twitter entro la fine di quest’anno. La società di ricerca Insider Intelligence prevede che le entrate di TikTok triplicheranno nel 2022 a 11 miliardi di dollari, più di Snapchat (4,86 miliardi di dollari) e Twitter (5,58 miliardi di dollari) messi insieme.

Se TikTok dovesse continuare sulla sua attuale traiettoria, si prevede che raggiungerà YouTube e i suoi 23,6 miliardi di dollari di entrate pubblicitarie entro il 2024.

Nonostante la sua popolarità, TikTok, di proprietà cinese, ha dovuto affrontare molte polemiche nel corso degli anni, dal CEO di Reddit che lo ha definito "spyware" e "fondamentalmente parassitario", allo staff di Joe Biden a cui è stato detto di rimuoverlo dai loro telefoni nel 2020. L’amministrazione di Donald Trump ci ha provato convincere ByteDance a vendere le sue operazioni internazionali a una società statunitense; un gruppo di procuratori generali dello stato ha avviato un’indagine su TikTok e sui suoi effetti sui giovani; ed è stata una delle tante app cinesi vietate in India due anni fa.

Ma è improbabile che TikTok sia preoccupato da tutta la stampa negativa negli Stati Uniti, dato che più della metà delle sue entrate quest’anno ($ 6 miliardi) dovrebbe provenire dagli Stati Uniti.

TikTok ha già oltre 1,5 miliardi di utenti globali e sta conquistando il mercato più giovane che Meta brama ma continua a perdere, anche se ha ancora molta strada da fare prima di recuperare il ritardo con Facebook (2,9 miliardi di utenti) e Instagram (2 miliardi di utenti) o il loro annuncio ricavi rispettivamente di 85 miliardi di dollari e 82 miliardi di dollari. Tuttavia, Facebook si sentiva ancora abbastanza nervoso da assumere una società di lobbying che dipingeva la sua rivale come un’app di proprietà straniera e "una vera minaccia".

Fonte di registrazione: www.techspot.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More