Le 10 migliori scoperte più strane mai realizzate

17

Di tanto in tanto vengono fatte scoperte e le impariamo attraverso Internet, TV e giornali. Alcuni non ci attraggono molto e alcuni ci lasciano sbalorditi. Se trovi strane le scoperte di cui hai sentito parlare così a lungo, quelle che ora condivideremo con te ti lasceranno sbalordito, poiché queste sono le 10 scoperte più strane mai fatte.

10 linee di Nazca

Si tratta di un’insolita formazione di linee bianche che puoi vedere se fai un viaggio aereo nel deserto del Perù meridionale. Questo è un famoso sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO e le antiche strane formazioni hanno forme di triangoli, rettangoli, vortici e trapezi. Se osservi da vicino, sarai in grado di vedere 300 forme geometriche, strutture vegetali e 70 animali. Il motivo alla base della creazione di queste linee non è ancora noto, ma secondo gli archeologi, gli indiani di Nazca realizzarono le linee di Nazca da qualche parte tra il 500 a.C. e il 750 d.C.

9 Lingua di pietra

Nel 3 ° o 4 ° secolo in Gran Bretagna, fu eseguita una strana sepoltura in un villaggio. Quando nel 1991 alcuni archeologi iniziarono a scavare in quel sito nel Northamptonshire, trovarono strano quando trovarono che solo uno dei 35 corpi era stato sepolto a faccia in giù. Ciò che ha attirato l’attenzione è stata la bocca di quest’uomo. La sua lingua era stata amputata ed è stata sostituita da un pezzo di roccia. Tale mutilazione non è stata sentita e forse è stata la prima volta in assoluto che una simile punizione è stata data a qualcuno.

8 Esercito di terracotta

Nel 1974, un gruppo di archeologi a Xian fece uno scavo e questo li aiutò a fare una splendida scoperta, quella di un esercito di terracotta. Migliaia di soldati di argilla sono stati trovati sepolti vicino alla tomba del primo imperatore della Cina, Qin Shi Huang. Questi soldati di argilla furono sepolti accanto a lui per proteggerlo dalle varie forze dopo la sua scomparsa.

7 Il manoscritto Voynich


Se non sai nulla del manoscritto Voynich, questa scoperta attirerà sicuramente la tua attenzione. I ricercatori sono rimasti solo confusi e non sono in grado di capire nulla di questo manoscritto che è disegnato a mano, scritto a mano in una lingua che non può essere compresa. Ha molte illustrazioni tra cui piccole femmine nude, la maggior parte delle quali con addome gonfio, che stanno guadando o sono state immerse in fluidi e stanno interagendo con capsule e tubi di collegamento. Qualcuno nell’Europa centrale ha realizzato questo manoscritto nel XV secolo. È stato acquistato da un libraio antiquario di nome Wilfrid M. Voynich, e nulla del manoscritto è stato ancora decifrato.

6 Le spirali danesi


Ogni archeologo dilettante vuole fare una scoperta e questo è accaduto alcuni anni fa quando due archeologi hanno usato i loro metal detector in un campo in Danimarca e hanno scoperto dell’oro. I quattro grandi anelli d’oro che hanno trovato li hanno fatti esplorare più dello stesso campo situato vicino alla città insulare di Boeslunde solo nella speranza di trovare altri manufatti appartenenti all’età del bronzo. Quello che hanno poi scoperto è sicuramente bizzarro. Sono state trovate spirali d’oro sottili come un capello e lunghe quasi 2,5 cm e sono stati scoperti in totale 2.000 riccioli. Trovato tra frammenti di legno e pelliccia, il tesoro fu forse sepolto in una bella scatola ma ancora oggi si sa a cosa servivano.

5 bellissime statue


Le statue Moai delle isole di Pasqua sono tra le scoperte archeologiche più iconiche e più strane fatte fino ad oggi. Queste statue erano state scolpite da qualche parte tra il 1300-155 d.C. dagli abitanti di Rapa Nui. L’isola ha un totale di 288 statue moai situate in diverse grandi piattaforme di pietra. Queste statue pesano circa 80 tonnellate e hanno un’altezza di 13 piedi. La gente di Rapa Nui userebbe le rocce dei vulcani morti di quest’isola per creare le statue. Grazie alla base a "D" che hanno queste statue, è possibile spostarle una accanto all’altra con l’ausilio di robuste funi.

4 La tomba di massa dei vichinghi senza testa


Alcuni archeologi stavano scavando sui lati di una vecchia carreggiata nel Dorset quando invece di trovare una parte di un aratro o altri ciottoli hanno scoperto qualcosa di eccitante e strano. Era una fossa comune che conteneva i resti senza testa di 54 mercenari vichinghi. C’erano 54 scheletri smembrati e 51 teschi in una pila. Le dimensioni di questa sepoltura stessa la rendono rara, e anche questo di questo periodo storico è tanto più insolito.

3 Stonehenge

img fonte radiotimes.com

Stonehenge è un monumento preistorico di 5000 anni situato nella città di Salisbury, in Inghilterra. Il monumento è stato realizzato utilizzando molte pietre grandi e piccole. Le pietre più grandi hanno un’altezza di 30 piedi nota come sarsens e pesano fino a 25 tonnellate. Grandi pietre furono portate dalle colline Preseli per realizzare questo strano monumento. Si dice che 240 persone morte siano state sepolte in questa zona, ma non si sa ancora perché sia ​​stato creato esattamente lo Stonehenge.

2 La città di Atlantide


Questa città perduta di Atlantide è forse una delle scoperte archeologiche più strane di sempre. Si dice che questa città sia stata costruita da Poseidone, il dio del mare. Secondo alcuni ricercatori, un forte tsunami ha colpito la città nel X millennio aC e ha affondato la città di Atlantide nell’Oceano. Anche se questo è qualcosa che dicono i ricercatori, gli archeologi sono ancora alla ricerca della vera verità.

1 Artiglio del Monte Owen Moa


Nel 1986, un gruppo di archeologi ha scoperto un artiglio di uccello mentre scavava in una grotta della Nuova Zelanda. I muscoli e la carne dell’uccello sono ancora attaccati ad esso. Gli archeologi hanno poi scoperto che il piede era quello di un uccello senza ali di nome Moa che ora è estinto. In realtà era completamente scomparso dal mondo circa 2000 anni fa. Il Moa senza ali era un uccello enorme e pesante che pesava fino a 250 kg. E aveva un’altezza di 12 piedi. Gli artigli di questo uccello sono stati conservati nel museo di storia naturale della Nuova Zelanda.

Queste scoperte non sono solo strane ma anche molto interessanti. Ci dà un’idea di qualcosa che altrimenti non avremmo mai saputo. Spero ti sia piaciuto l’elenco delle scoperte più strane mai fatte.

Fonte di registrazione: www.wonderslist.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More