I 10 rituali tabù più bizzarri dell’Africa

2

Mentre alcuni rituali possono coinvolgere qualcosa di semplice come una preghiera silenziosa e individuale, altri, specialmente quelli che coinvolgono un gruppo più ampio, possono essere estremamente dolorosi e violenti. I rituali sono parte integrante della cultura africana. Significano diversi aspetti della vita all’interno del continente come il raggiungimento di un nuovo status nella scala sociale o il raggiungimento della maggiore età, ecc. Ecco alcuni dei rituali tabù più bizzarri dell’Africa.

10 Maasai Moran

Maasai è una comunità in Kenya. All’interno della comunità, per essere riconosciuto e rispettato, un uomo deve ottenere lo status di "Moran". Per raggiungere questo ambito status, il giovane deve uscire da solo nella giungla e dare la caccia a un leone da solo. Non gli è permesso usare una pistola o qualsiasi altra arma di fantasia. L’unica cosa che può usare è una "Lancia".

9 Eredità della moglie

L’eredità della moglie è uno dei rituali tabù più bizzarri dell’Africa che è ancora praticato in molte comunità. Il fratello di una persona morta di recente può ereditare la moglie del fratello morto. Questo viene fatto per assicurarsi che i legami del clan rimangano stretti. È un vero peccato che la pratica sia diventata una ragione molto potente per la diffusione dell’AIDS. È anche in netto contrasto con i diritti umani fondamentali.

8 Sooth Saying-Puff Adder in bocca


C’è un guaritore tradizionale nelle comunità Zulu dell’Africa. È conosciuto come "Sangoma". Utilizza la sua vipera per predire il futuro. Avrebbe anche usato lo stesso strumento per curare la gente del posto. Il Sangoma posiziona la vipera vicino alla bocca della persona malata. Ci si può chiedere cosa succederebbe se il serpente cambiasse improvvisamente idea.

7 Bevanda di acqua di sangue


Le comunità Samburu e Maasai sono considerate le più ospitali della Tanzania e del Kenya. Darebbero sempre il benvenuto a un visitatore. Queste comunità di solito trattano i loro ospiti con carne arrosto. Tuttavia, a volte può anche essere richiesto di bere sangue fresco mescolato al latte o trasudato da un animale vivo.

6 Combattimento di tori africani


La corrida è un gioco famoso in Messico e in Spagna. In effetti, il gioco è stato inventato in Africa dove molte comunità lo hanno seguito. In Africa, a differenza dell’Ovest, non ci sono misure di sicurezza offerte ai toreri. Ciò ha provocato lesioni e persino la morte di diversi giocatori di questo gioco. Il gioco è molto popolare nella tribù Luhya del Kenya.

5 Uccisioni rituali


L’uccisione rituale è parte integrante della cultura africana. Di solito viene eseguito agli ordini di un re o di un leader. La pratica è ancora seguita in molte comunità dell’Africa. L’obiettivo è di solito una persona o una tribù in particolare. Prendiamo l’esempio della Tanzania, dove gli albini, conosciuti localmente come "zeruzeru", vengono arrestati e uccisi allo scopo di ottenere ricchezza materiale.

4 Guarigione tradizionale


In molte culture dell’Africa, gli stregoni e i guaritori occupano posti molto speciali. La gente chiedeva loro un consiglio medico e li riveriva, per i loro presunti poteri divini. Il potere di queste persone è così grande che le persone li preferiscono a dispensari, ospedali, chiese e cliniche. Quando una persona li visita, gli verrà chiesto di portare uova di serpente o uova di coccodrillo o, in alcuni casi, artigli, zanne o denti di animali pericolosi.

3 pratiche sessuali rituali


Una delle più grandi tribù etniche dell’Uganda è conosciuta come Baganda. Hanno diversi rituali per i quali sono molto famosi. Uno di questi rituali è particolarmente molto pericoloso. La comunità si abbandonerà a rituali e balli per celebrare l’ingresso di una persona nell’età adulta. I giovani uomini possono fare sesso con diverse ragazze. Questo è anche un motivo per la più ampia diffusione dell’AIDS nella regione.

2 Circoncisione maschile con coltello


La circoncisione maschile è una pratica che viene eseguita in Africa come molti altri luoghi nel mondo. La cerimonia viene eseguita per significare la maturità di un ragazzo. Il giovane maschio viene solitamente circonciso con l’aiuto di un coltello. Durante il processo non vengono utilizzati anestetici. Alla persona appena circoncisa sarà inoltre richiesto di trascorrere del tempo nella foresta per dimostrare alle persone che è una persona coraggiosa.

1 Mutilazione genitale femminile


Le mutilazioni genitali femminili sono in cima alla lista dei rituali tabù più bizzarri dell’Africa. In alcune parti dell’Africa, anche le donne vengono circoncise. È un processo molto doloroso rispetto alla circoncisione maschile. La pratica è ora vietata in molte parti dell’Africa.

Autore: Steve

Fonte di registrazione: wonderslist.com

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More