Come scrivere un case study di web design che attiri nuovi clienti

4

Ogni volta che cerchi un nuovo lavoro come libero professionista, hai bisogno di un buon portfolio che possa attrarre clienti, e questo non riguarda solo le immagini che metti sul tuo sito web.

Uno dei modi migliori per farlo è creare case study dettagliati sul lavoro che hai svolto in passato e assicurarti di documentarlo. Fai un ulteriore passo avanti e metti tutto sul tuo sito web.

Questo è importante per molte ragioni come:

  • Possono essere una base per la tua presentazione finale quando devi mostrare qualcosa ai tuoi clienti.
  • Più contenuti hai sulla tua pagina, più in alto ti posizionerai sul motore di ricerca.
  • Presentando il tuo lavoro al pubblico, dai alle persone un'idea del tuo lavoro e delle cose che possono aspettarsi da te.
  • Questo ti dà anche la piattaforma per mostrare alle persone il tuo valore.
  • Aiuta nel caso in cui potenziali clienti vogliano contattarti.

Qui, mostreremo i passaggi necessari di cui avrai bisogno per creare un buon caso di studio.

1 Documenta il tuo processo

Il modo migliore per creare il tuo case study è documentare il processo dall'inizio alla fine. Questo può essere fatto con l'aiuto di fotografie e schermate che ti aiuteranno a spiegare le tue decisioni di progettazione.

In ogni fase, quando effettui una revisione, assicurati di documentarla e di fornire i motivi per cui era necessaria. In questo modo, ti assicuri di tenerti aggiornato in modo da non perderti quando decidi di dare un'occhiata al progetto tra qualche mese e perché la decisione viene presa in base agli obiettivi del tuo cliente e non al tuo sentimento creativo.

Puoi usare un'app chiamata WIP. WIP ti aiuterà nell'organizzazione del tuo lavoro, mettendolo in mostra e ottenendo anche feedback dal tuo pubblico.

2 Creare una panoramica significativa

La panoramica di un progetto è ciò che il tuo pubblico incontra per la prima volta quando si imbatte nel tuo case study, quindi vuoi mantenere questa parte molto breve e precisa. Fornisci loro informazioni sufficienti affinché capiscano di cosa tratta il progetto e cosa avevi deciso di realizzare.

Un risultato finale è accompagnato anche dalla panoramica, questo per mostrare al cliente il risultato finale in anticipo prima di entrare nella spiegazione delle fasi del tuo lavoro.

3 Visualizza immagini

Le immagini dovrebbero mostrare come sei passato dalla fase di ricerca del tuo lavoro fino a quando arrivi al prodotto finale. Ciò comporta molti screenshot, la creazione di schizzi e modelli di alta qualità o qualsiasi cosa che possa aiutarti a visualizzare il processo creativo.

Tali elementi visivi fungono da piacere per gli occhi per i tuoi lettori. Inoltre, le persone adorano vedere come le cose nascono dal nulla fino a quando maturano fino al progetto finale. Guardare la trasformazione passo dopo passo è davvero coinvolgente e fa relazionare di più le persone quando ti vedono commettere errori.

4 Motiva le tue decisioni

Tutto ciò che usi nel tuo progetto dovrebbe avere uno scopo, sia esso il colore, l'immagine o le parole. Dovrebbero tutti avere uno scopo che servono e perché sono la scelta migliore per questo particolare cliente.

Il motivo di un caso di studio è mostrare come funzionano le cose in una situazione del mondo reale rispetto al semplice mostrare alle persone il prodotto finale. Pertanto, è molto importante disporre di una bacheca che mostri il tuo processo creativo prima di iniziare la produzione, questo fornisce una visione dettagliata e chiara di ciò che desidera il tuo cliente.

Un questionario può anche essere utilizzato per determinare se questo è il progetto giusto per te e per vedere se puoi consegnare oltre in modo da attirare i clienti giusti.

5 Ottieni una testimonianza

Le testimonianze dei clienti sono un modo per dimostrare che puoi effettivamente svolgere il lavoro che ti viene assegnato secondo gli standard richiesti dal cliente. Una buona testimonianza crea anche fiducia tra i tuoi potenziali clienti, anche quelli che pensavi non volessero nessuno dei tuoi servizi. Pertanto, è importante seguire i tuoi clienti in modo da ottenere una recensione su come è stato il tuo servizio e sapere come puoi utilizzare quelle testimonianze per aumentare la tua attività.

Una buona testimonianza dipende anche dalle domande giuste. Puoi infastidire un cliente per darti una recensione del tuo servizio, ma se non hai le domande giuste, potresti non ottenere ciò che avevi previsto. La maggior parte dei clienti non sa come dare testimonianze e questo non è il loro lavoro. Non ne hanno bisogno, sta a te tirare fuori la testimonianza da loro.

Ecco alcune domande che puoi porre per ottenere la migliore testimonianza possibile:

  • Discuti su come è stata la tua esperienza lavorando con noi.
  • Cosa ti è piaciuto di più del progetto finale?
  • Ci consiglieresti? Se sì perché?

Queste domande guidano il cliente su come dovrebbe essere la testimonianza. Aiutano a fornire un quadro chiaro di come è stata la loro esperienza quando hanno lavorato con te.

6 Invito all'azione

Per ogni altra pagina del tuo sito, hai bisogno di un invito all'azione in modo da aiutare i tuoi potenziali clienti a contattarti. Almeno, una certa percentuale delle persone che esamineranno il tuo portfolio finirà per inviare una richiesta di progetto. Quindi, avere un invito all'azione è uno dei pezzi importanti che ti aiuteranno a ottenere nuovi clienti.

Se hai seguito i passaggi precedenti, un invito all'azione non sarebbe così difficile in quanto avresti attirato così tanto il tuo lettore che sarà tentato di chiamarti.

7 Ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO)

La SEO è qualcosa che molte persone trascurano, ma non dovrebbe esserlo soprattutto quando si tratta di aggiungere nuovi progetti al proprio portfolio. Considerando che ci sono oltre 40.000 ricerche effettuate ogni secondo. Il tuo portfolio sarà composto da diversi clienti di diversi settori e vorresti spiegare come utilizzeresti le parole chiave a coda lunga per una determinata app o sito web.

Puoi utilizzare il word tracker e lo strumento Google AdWords per vedere come ottimizzare al meglio il lavoro dei tuoi clienti per un posizionamento migliore.

8 Scegli Clienti interessanti

Sappiamo che i portfolio hanno bisogno di progetti, quindi è importante che ogni volta che scegliamo i clienti, scegliamo quelli che hanno i progetti più interessanti. Questi progetti verranno aggiunti al nostro portfolio in modo da proiettare quanto siamo interessanti anche noi. Invece di aggiungere solo progetti mediocri, concentrati sui clienti interessanti.

9 Raccogliere dati tutti in una volta

Uno dei modi migliori per creare un case study è decidere fin dall'inizio che trasformerai un progetto in un case study. Ciò ti consentirà di raccogliere le informazioni di cui potresti aver bisogno mentre lavori al progetto. I dati di cui potresti aver bisogno possono derivare dai moodboard fino alle primissime bozze che ti vengono in mente o anche alla versione finale del progetto stesso.

Raccogli tutto ciò di cui potresti aver bisogno per il tuo case study e ricorda che è più facile rimuovere le cose dopo averle inserite piuttosto che cercarle in seguito quando vuoi compilare i dati per il tuo portfolio.

10 Struttura il tuo lavoro

La struttura del tuo lavoro è molto importante e ci sono vari modi in cui puoi strutturare il tuo lavoro. Puoi utilizzare il metodo punto-trattino per organizzare ordinatamente il tuo lavoro.

Il tuo case study dovrebbe avere una struttura standard che aiuterà i tuoi clienti a comprenderlo quando lo esamineranno.

Un buon caso di studio contiene diverse parti a partire dagli elementi essenziali che comprendono:

  • Nome della ditta.
  • Ruolo del cliente.
  • Il settore in cui si trovano.
  • Il tempo in cui avete lavorato insieme.

La seconda parte è il contesto e ha anche diversi livelli che iniziano con:

  • Chi appartiene alla società?
  • Che cosa fanno.
  • Come li stai aiutando?

Dopo questo si passa al problema :

  • Qual è il problema che stanno affrontando?
  • Come lo stavano affrontando prima di te?
  • In che modo il problema li ha influenzati?
  • Una citazione dal cliente.

Il prossimo è come hai aiutato;

  • Come è stato lavorare con il cliente?
  • Che soluzione hai trovato?

Poi arriva l'impatto;

  • L'impatto qualitativo.
  • L'impatto quantitativo.
  • Citazione dal cliente.

L'ultimo è l'invito all'azione;

  • Cosa vorresti che facesse il cliente dopo aver letto il case study? Lascia le istruzioni su come raggiungerti.
11 Creazione di contenuti

Ora che hai un quadro chiaro di come dovrebbe essere il tuo percorso, allora dovrebbe essere facile per te trovare il testo per il tuo case study e le immagini. Per trovare il miglior testo puoi usare un copywriter. Questo ti farà risparmiare un sacco di tempo e mal di testa.

A questo punto, puoi anche condividere il case study con il cliente per vedere se riesci a ottenere il suo contributo. Noterai che possono essere molto ricettivi una volta che vedono una bozza di ciò su cui stai lavorando.

12 Progettazione

Per i case study, dovresti avere un modello che mostri il tuo marchio. Puoi utilizzare i servizi di un designer per aiutarti in questo compito. Nel template devono essere presenti immagini, diagrammi e loghi in modo da rendere più vivace il case study.

Formatta le citazioni e qualsiasi altra parte importante della storia in modo da evidenziarne l'importanza. Inoltre, tieni presente che la maggior parte dei tuoi clienti consumerà il tuo lavoro sul proprio iPad o laptop, quindi dovresti avere collegamenti PDF sul tuo sito web.

13 Distribuire

I case study possono essere utili solo se i tuoi clienti sono in grado di accedervi e leggerli.

Ci sono diversi posti in cui puoi facilmente distribuire il tuo lavoro in modo da ottenere più trazione.

  • Il tuo sito Web: i case study hanno la capacità di generare molti lead del sito Web. Puoi inserirli nei moduli di marketing e seguirli una volta che un cliente li scarica.
  • Team di vendita: fanno molto affidamento sui casi di studio per inviarli ai loro clienti esistenti e potenziali.
  • Conferenze ed eventi: puoi sempre stampare i tuoi case study e distribuirli durante le conferenze.

Conclusione

Ci auguriamo che questo post ti sia piaciuto e che tu segua tutti i suggerimenti che ti abbiamo dato per ottenere il meglio dai case study. L'intero scopo di questo è aiutare a far crescere la tua attività il più velocemente possibile e rendere il tuo portafoglio ancora più attraente. Puoi condividere con noi i tuoi case study di web design nella sezione commenti.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More