10 strane creature preistoriche che possono spaventarti

0

La terra ha avuto una storia lunga e turbolenta. L’universo si è formato 12-15 miliardi di anni fa, mentre la nostra Galassia è nata circa 4600 milioni di anni fa. Anche l’origine della terra può essere fatta risalire a quel tempo. I primi esseri viventi erano semplici; non è stato fino a 1000 milioni di anni, almeno dalla formazione della terra, che le prime forme di vita hanno cominciato ad emergere. Le forme di vita più complesse apparvero ancora altri 2500 milioni di anni dopo. Ecco un elenco di alcune delle strane creature preistoriche.

10 Brachiosaurus

Il più grande dinosauro conosciuto oggi, questo animale era alto quanto un edificio di quattro piani. Un collo così lungo si era ovviamente sviluppato per permettergli di mangiare foglie di alberi molto alti del periodo Giurassico di cui faceva parte. Anche altri sauropodi come il Diplodocus e il Cetiosaurus erano molto alti per lo stesso motivo. Guarda anche; Le 10 lucertole più belle e strane.

9 Plateosaurus

I primi dinosauri che discendevano dai rettili erano di due tipi: i teropodi o mangiatori di carne ei sauropodi o mangiatori di piante. Il Plateosaurus era un sauropode dal corpo massiccio che aveva il vantaggio unico di poter camminare su tutti e quattro e solo sulle zampe posteriori, perché erano abbastanza muscolosi. Inoltre, le sue zampe anteriori avevano artigli che avrebbero potuto permettergli di rompere i rami. Sfortunatamente, non poteva masticare il cibo e quindi doveva ingoiare intere pietre in modo che le piante in esso potessero essere digerite! Guarda anche; 10 miti popolari sui dinosauri sfatati.

8 Mesosaurus


Questo animale è piuttosto controverso sia tra i geologi che tra i paleontologi. Questo perché dal tipo di roccia su cui è stato trovato il suo fossile, sembrerebbe che questo animale fosse un rettile. Di circa 270 milioni di anni, si presumeva che questa creatura fosse per lo più un animale che deponeva le uova nell’acqua ma viveva sulla terra. Tuttavia, altri scienziati hanno affermato che questa creatura potrebbe effettivamente essere una specie di lucertola che potrebbe anche adattarsi a una vasta gamma di scenari acquatici. Guarda anche; 10 animali più lenti del mondo.

7 Ichthyostega


Va ricordato che durante il periodo Carbonifero, i mari si univano alla vita, in particolare squali e creature come lo Stethacanthus che avevano una strana protuberanza coperta di denti sulla sua testa. Terre come la Groenlandia che oggi sono terre polari erano zone tropicali del periodo Carbonifero. Ciò significava che in questi luoghi si poteva vedere una grande diversità di vita. L’Ichthyostega era un anfibio che dal suo aspetto, in particolare la testa e la coda, somigliava esattamente a un pesce. Questo perché era solito deporre le sue uova ricoperte di gelatina nell’acqua. Guarda anche; 10 strani animali che non sapevi esistessero.

6 Eusthenopteron


Alcuni dei primi animali terrestri erano ragni e insetti. Questo perché erano antropodi. Questo ha dato il vantaggio binario. Da un lato, le loro gambe articolate permettevano loro di muoversi facilmente su terreni irregolari. Dall’altro, potrebbero rimanere fuori dall’acqua senza disidratarsi a causa di scheletri esterni. Tuttavia, c’erano lobefins come l’Eusthenopteron, pesce rimasto vicino all’acqua che poteva iniziare a venire a terra. Erano i primi antenati degli anfibi. Alla ricerca della preda, si avvicinavano spesso alla terra vicino all’acqua e lentamente imparavano a spingersi sulla terraferma. Guarda anche; 10 creature sottomarine più bizzarre.

5 Pikaia


Questo animale prende il nome dal vicino Monte. Pika. Anche se sembrava un verme, aveva un’asta rigida che correva per tutta la lunghezza del suo corpo. Nonostante non sia una spina dorsale, gli scienziati pensano che questo fosse simile a uno. Ciò li ha portati a pensare che questo animale possa essere stato uno dei primi antenati dei vertebrati. Guarda anche; 10 pesci più pericolosi del mondo.

4 Arandapsi


Uno dei primi pesci conosciuti, Arandapsi era una di quelle creature che erano senza mascelle ma avevano le branchie per consentire un’esistenza acquatica. Aveva un corpo duro come l’armatura per proteggerlo da animali predatori come gli euripitidi. Alcuni di questi pesci erano lunghi fino a due metri. Questi pesci avevano regnato sovrani nei mari per quasi 130 milioni di anni. Molto probabilmente erano discendenti dei Pikaia. Guarda anche; 10 creature strane e orribili.

3 Opabinia


Se Hallucigenia aveva più trampoli, questo essere vivente aveva fino a cinque occhi. Potrebbe anche catturare i pesci usando un lungo beccuccio. Questa creatura potrebbe avere strane somiglianze con alcuni dei cattivi alieni in qualche film d’azione di Hollywood! Guarda anche; Le 10 creature più terrificanti mai trovate.

2 Allucigenia


Invece di nuotare, questa creatura era solita vagare sul fondo del mare su sette paia di trampoli, conferendole un aspetto molto spaventoso. Per aggiungere a questi trampoli, la creatura aveva persino delle spine sul dorso come forma di meccanismo di difesa. Guarda anche; 10 creature mitologiche greche leggendarie.

1 Anomalocaris


Questa creatura marina era una di quelle cambriane, misurava fino a 60 centimetri di lunghezza. Aveva enormi occhi fissi su un paio di steli e aveva due braccia simili a tenaglie. Il nome significa letteralmente "gambero dispari". Il suo grande corpo farebbe certamente sentire che era "strano". Guarda anche; 10 creature carine, belle ma sorprendentemente pericolose.

Scritto da; Kisholoy Mukherjee

Fonte di registrazione: wonderslist.com

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More