10 curiosità meno conosciute sulla Disney

0

Disney è più di un semplice parco a tema che i bambini, residenti in qualsiasi parte del mondo, sognano di visitare. Ci sono cose che accadono intorno a questa azienda di mass media che sono incredibili, a volte peculiari e spesso bizzarre. Ecco 10 fatti bizzarri meno conosciuti sulla Disney che probabilmente non conoscevi.

10 Coincidenza o destino

Quando Alex e Donna Voutsinas stavano vivendo dei felici momenti nostalgici, spulciando tra le loro fotografie di famiglia, scoprirono di essersi conosciuti a Disneyland quando erano bambini. In una delle foto, scattate nel 1980, Donna di 5 anni è vista posare con il primo ufficiale di Capitan Uncino, il signor Smee. E sullo sfondo, hanno notato il piccolo Alex di 3 anni su un passeggino, spinto da suo padre. Naturalmente furono sorpresi. La madre di Alex è andata a caccia per le proprie fotografie delle vacanze Disney scattate durante la stessa estate. Le fotografie hanno accertato (dai colori della maglietta) che non c’erano altri che Alex e suo padre sullo sfondo. L’immagine sembra aver suggellato il loro destino.

9 DVD in grado di autodistruggersi

10 fatti bizzarri su Disney.

La Disney una volta aveva inventato alcuni DVD autodistruttivi unici chiamati "Flexplay EZ-D DVD" che erano facilmente disponibili in vari negozi di alimentari. Il costo era anche il noleggio di DVD. I DVD sono stati confezionati ermeticamente in confezioni sottovuoto che una volta aperte, dopo 48 ore, la superficie di gioco si ossidava distruggendone il contenuto. Il pacchetto è arrivato con un’avvertenza: non aprire fino al momento di guardare il film! Nonostante fosse commercialmente fattibile, il prodotto non è riuscito ad attirare l’attenzione.

8 Alexis Texas

"Hanna Montana" è forse il più grande franchise Disney di sempre. Lo spettacolo che era immensamente popolare tra gli adolescenti si diffuse ben oltre i confini dell’America. Ma prima di Hanna Montana, Miley Cyrus era conosciuta solo come figlia di un cantante country, Billy Ray. Diverse ragazze sono state considerate per interpretare la parte che alla fine è stata insaccata da Miley. Quando lo spettacolo è finalmente andato in scena, i produttori hanno fatto alcune sessioni di brain storming sul nome sullo schermo di Cyrus prima di accontentarsi finalmente di Hanna Montana. La parte divertente è stata quando hanno preso in considerazione l’idea di usare il nome "Alexis Texas" che, sebbene tagliato a pezzi dalla Disney, è stato adottato da una giovane "porno star". Alexis Texas ha iniziato la sua carriera nel 2006, guarda caso lo stesso anno in cui lo spettacolo è entrato in produzione. Da allora il Texas ha recitato in circa 500 film.

7 Il lato cattivo della Disney

10 fatti bizzarri su Disney.

La Disney, più volte, ha fatto di tutto per preservare i diritti d’autore dei suoi personaggi famosi. Nel 1989, un asilo nido ricevette un avviso dalla Disney per cancellare i personaggi Disney dipinti sulle sue pareti. Ma nel 2006, le persone amanti della Disney ne avevano avuto abbastanza delle loro sconsiderate tattiche per fare soldi, quando i genitori di un bambino nato morto volevano che Winnie the Pooh ” fosse inciso sulla lapide della tomba del loro bambino, ma è stato rifiutato dalla Disney. A seguito di una protesta pubblica, il portavoce ha detto: “Le nostre più sentite condoglianze vanno alla famiglia in questo momento. Siamo stati in contatto con loro e stiamo per soddisfare la loro richiesta originale ".

6 Impiegati irrimediabilmente di basso livello

10 fatti bizzarri su Disney.

Può sembrare sorprendente, ma la Disney incassa salari a partire da 8,03 dollari l’ora, il che si rivela insufficiente, anche per acquisire le comodità di base della vita; quindi alcuni lavoratori Disney restano senza casa. Di solito affittano stanze di motel e setacciano da motel a motel su base settimanale. Alcuni di loro condividono persino le stanze del motel – violando le regole generali di occupazione – per ospitare per una o due settimane.

5 Un film sulla menustrazione

10 fatti bizzarri su Disney.

Dopo la seconda guerra mondiale, la Disney è stata vista creare alcuni cortometraggi didattici; uno di questi film è stato realizzato per parlare dell’igiene delle ragazze durante le mestruazioni. Commissionato dalla Celucotton Company, il film intitolato "La storia delle mestruazioni" è stato creato nel 1946 ed era popolare tra le ragazze che frequentano la scuola. Poiché si trattava di un film Disney, le raffigurazioni sono state censurate mostrando il fluido mestruale bianco e un’anatomia limitata. Sebbene il corto di 10 minuti abbia ottenuto l’approvazione diffusa da tutta l’America, alcuni credevano, fosse in gran parte un tentativo di aumentare le vendite dei prodotti a marchio Kotex di Celucotton che, a quei tempi, riceveva duri colpi dai suoi rivali.

4 Thelma Howard, la governante

10 fatti bizzarri su Disney.

Thelma ha vissuto necessariamente un’infanzia tragica e colpita dalla povertà. Sua madre morì mentre la dava alla luce e la sua preziosa sorella fu bruciata mentre cucinava la cena a casa loro. Aveva sognato di diventare una segretaria legale, ma la mancanza di denaro ha soffocato i suoi desideri. Poi, nel 1951, ottenne un lavoro che le avrebbe cambiato la vita. È diventata una governante presso la residenza Disney. Essendo una domestica residente, è cresciuta vicino alla famiglia ed era onestamente devota a loro. Walt Disney era solito distribuire azioni a Thelma come regali di festa. Sebbene all’epoca queste azioni fossero di modesto valore, in seguito sono schizzate alle stelle. Quando Thelma morì nel 1994, lasciò un’eredità di 9 milioni di dollari, metà dei quali andò a suo figlio e l’altra metà a bambini bisognosi e senzatetto.

3 Un film girato segretamente alla Disney

‘Fuga dal domani’ Freaky Facts su Disney.

Abbiamo già dimostrato come la Disney prende le loro proprietà in modo serio ed egoistico. Ma un uomo sembra aver fatto a modo suo con la Disney ed è persino riuscito a scappare illeso. Il film surrealista di Randy Moore "Escape from Tomorrow" è stato girato interamente su terreni Disney ma senza il loro permesso. Moore ha elaborato un piano elaborato prima di intervenire e ha creato questo film in segreto. È stato proiettato al Sundance Film Festival 2013. Il film segue il viaggio da incubo di un padre disoccupato da poco, durante una vacanza Disney con la sua famiglia. Questo non è il tipo di comportamento che la Disney è noto per trascurare, ma fortunatamente per Randy, la Disney non ha intrapreso alcuna azione, forse nel tentativo di non glorificare la loro incapacità di fermare la realizzazione del film, in primo luogo.

2 Quando Mickey era uno spacciatore di droga

Fatti strani su Disney

Nel 1951, un mini-fumetto "Topolino e l’uomo della medicina" aveva Topolino in posa come uno spacciatore. Il fumetto è stato creato in associazione con General Mills Wheaties. Secondo la storia, grandi amici, Topolino e Pippo incontrano insieme una nuova medicina rara chiamata "Peppo" che quando consuma anfetamine il consumatore lo fa comportare come un idiota. Quindi Topolino va a recuperare i diritti di distribuzione di Peppo nella regione dell’Africa, ovviamente seguita dalla solita avventura africana. Alla fine, Topolino droga il malvagio stregone con Peppo e salva la situazione. Tutto è bene quel che finisce bene, dicono.

1 Quando la Disney ha rilasciato biancheria intima

Fatti strani su Disney.

Quando si tratta di affari, i capi Disney possono essere un diavolo di fastidio. I personaggi Disney che si vedono infestare i parchi erano ovviamente vestiti da uomini. Lo sanno tutti, ma sconosciuti ai più erano i guai di quegli uomini che dovevano indossare biancheria intima emessa dall’azienda perché la loro biancheria personale correva il rischio di diventare visibile. Non sarebbe stato un grosso problema, ma quando un turno finiva, gli indumenti intimi e gli abiti dei personaggi dovevano essere condivisi con un altro attore. Sebbene i panni venissero lavati con acqua calda ogni notte, pidocchi e scabbia iniziarono a diffondersi tra gli attori. Si sono sentite lamentele anche riguardo all’odore disgustoso degli indumenti. Infine, nel 2001, la Disney ha raggiunto un’intesa con i suoi dipendenti che da allora potevano portare a casa i propri indumenti intimi e fare il bucato.

Fonte di registrazione: wonderslist.com

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More