10 celebrità di Hollywood con un passato traumatico

0

Quando guardiamo le celebrità del mondo dello spettacolo, vediamo sfarzo, glamour, sorrisi, bellezza, denaro e fama. Veneriamo ed emuliamo le celebrità. Alcuni di noi li odiano persino per il loro stile di vita e il loro atteggiamento. Comunque ci sentiamo per loro, non possiamo davvero ignorarli, perché ogni giorno sono sui giornali. Per noi sono esseri quasi ultraterreni. Tendiamo a dimenticare che sono fatti di carne e ossa quanto noi, e prima che potessero raggiungere la loro attuale statura, molti di loro hanno dovuto affrontare molte lotte. Non tutte le star e le celebrità sono come Paris Hilton e Kim Kardashian, nate con un cucchiaio d’argento. Molti di loro hanno affrontato traumi di povertà, abusi, ecc. Diamo un’occhiata ad alcune delle celebrità con un passato traumatico.

10 Keanu Reeves

L’attore canadese aveva solo tre anni quando suo padre lasciò lui e la sua famiglia, e Keanu lo conosceva solo fino all’età di sei anni. Ha assistito a diversi divorzi da sua madre e ha dovuto andare in giro cambiando posto e scuola a causa dei matrimoni. A scuola, non poteva andare bene a causa della sua dislessia e, sebbene fosse un grande portiere di hockey, un infortunio ha infranto il suo sogno di giocare per il suo paese. Ha visto sua sorella combattere la leucemia. Più tardi, ha perso il suo caro amico, River Phoenix, a causa di un’overdose di droga. Tuttavia, le sue esperienze devastanti non finirono qui, perché pochi anni dopo, lui e la sua ragazza, Jennifer Syme, seppellirono la loro bambina nata morta. Un anno dopo, Jennifer è morta a causa di un incidente stradale. Si ritiene che fosse sotto l’effetto di droghe al momento della guida e sia morta sul colpo.

9 Ashley Judd

La bellezza di Hollywood ha rivelato nel suo libro "All That’s Bitter & Sweet" che la sua infanzia tortuosa l’ha resa suicida. A causa della fase di difficoltà nella carriera di cantante di sua madre e sua sorella, ha dovuto frequentare 13 scuole diverse e si è sentita indesiderata. Doveva assistere a una quantità inappropriata di sessualità a causa delle relazioni instabili di sua madre, in cui poteva sentire i suoni dall’altra stanza, così come la violenza quando vedeva sua madre giocare con le pistole. Doveva anche assistere alla dipendenza dalla droga e dall’alcol. lei stessa è stata sottoposta ad abusi sessuali, ed è sopravvissuta per tre volte a uno stupro.In seguito, all’inizio della sua carriera, ha ricevuto proposte sessuali da un modello maschile che ha cercato di costringerla a fare sesso orale su di lui.

8 Kelsey Grammer


I genitori di Kelsey hanno divorziato quando lui aveva solo due anni e da allora ha visto suo padre solo due volte. I suoi principali assistenti, suo nonno, morirono quando lui aveva undici anni. Poco dopo, suo padre è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco da un tassista squilibrato senza una ragione apparente. Successivamente, Kelsey è stato espulso dalla terza scuola che frequentava. La sua tragedia non si è fermata qui. Crescendo, ha perso sua sorella a causa di un sanguinoso omicidio da parte di una banda di rapinatori di banche, e Kelsey ha dovuto identificare e respingere il corpo mutilato. Ha poi perso i suoi due fratellastri in un orribile incidente subacqueo, in cui uno di loro è stato mangiato da uno squalo. L’attacco dell’11 settembre gli ha portato via il suo caro amico e produttore, David Angell, e un altro amico è stato ucciso dalla sua stessa moglie. Una delle mogli di Kelsey ha ucciso il loro bambino non ancora nato durante un tentativo di suicidio.

7 Nicki Minaj


La feroce e voluttuosa musicista è nata Onika Tanya Maraj da una famiglia di 15 persone, che vive in una casa di tre stanze. Ha vissuto con la nonna fino alle cinque. Poi si è trasferita a New York con sua madre in un quartiere piuttosto ostile con l’esposizione agli spacciatori. Ha assistito alle numerose separazioni di sua madre dal padre, tossicodipendente e alcolizzato. È stata esposta a gravi violenze domestiche, urla, pianto, litigi e regolari incursioni da parte della polizia. Passava le notti a piangere per come trattava sua madre e i suoi fratelli. Una volta ha appiccato il fuoco alla loro casa di New York con sua madre ancora dentro. Un’altra volta, lo vide trascinare sua madre per due isolati per i capelli. Da bambina, ha chiuso le porte per proteggere sua madre. Il trauma l’ha fatta crescere fino a diventare feroce.

6 Dylan McDermott


L’attore dal sangue rosso ma gentiluomo è nato da una donna adolescente e dal suo fidanzato gangster, John Sponza, che non era il suo padre biologico. Sponza, un violento criminale, ha ucciso la madre di Dylan quando aveva solo cinque anni. Ma l’omicidio è stato giudicato un incidente. Ma, più tardi, nel 2012, la polizia ha trovato prove contro Sponza che era già morto. Dopo la morte di sua madre, Dylan andò a vivere con la nonna in un quartiere piuttosto ostile e inappropriato, pieno di ladri e scassinatori. Presto cercò il suo padre biologico e iniziò a lavorare con lui in un bar ombroso, spezzando litigi e pulendo il vomito e servendo birra a uomini malviventi, finché la moglie di suo padre non lo incoraggiò a recitare e adottò la quindicenne Dylan quando lei aveva solo 23 anni.

5 Charlize Theron


L’ attrice sudafricana ha mostrato un talento per la recitazione fin dalla tenera età, ma è stata mandata in un collegio, lontano dal dramma a casa sua che sua madre ha affrontato regolarmente. Suo padre era un tossicodipendente e alcolizzato, che, quando era ubriaco e fatto, diventava abusivo. Ha anche tradito la madre di Theron, che tranquillamente ha tollerato tutto fino a quando una notte, durante un disaccordo, gli ha sparato a morte per difendersi. È stata dichiarata autodifesa. Per distrarre Charlize, sua madre l’ha costretta a partecipare a un concorso di modelle, che ha vinto. Ma lei voleva essere più di un semplice viso carino. Voleva diventare una ballerina e andò a New York, ma il suo infortunio al ginocchio ha ucciso il suo sogno. Si è poi trasferita a Los Angeles per dedicarsi alla recitazione.

4 50 cent


Il rapper è nato, Curtis Jackson, da una donna di 15 anni sopravvissuta allo spaccio di droga, e ha continuato a farlo fino a quando non è stata drogata e bruciata in un appartamento gasato quando Curtis aveva solo otto anni. L’orfano di padre Curtis iniziò a vivere con sua nonna e otto zii e zie, e presto si voltò per le strade, quando iniziò a vendere crepe a undici anni. Aveva una pistola quando aveva dodici anni. È stato catturato dalla nonna, seguito da frequenti arresti da parte della polizia. Proprio mentre stava iniziando la sua carriera, è stato colpito nove volte a distanza ravvicinata fuori dalla casa di un amico ed è stato in ospedale per 13 giorni. Si presume che l’uomo armato fosse la guardia del corpo di Mike Tyson, ucciso lui stesso dopo alcuni giorni.

3 Oprah Winfrey


Il magnate della televisione è nato in una povera famiglia rurale del Mississippi da genitori adolescenti, che hanno interrotto la loro relazione. Oprah è cresciuta nella casa languida di sua nonna e, man mano che cresceva, si è trasferita con sua madre in Wisconsin, dove è stata ripetutamente molestata dai suoi parenti maschi. Una Oprah traumatizzata si è rivolta all’alcol, alla droga e al sesso, fino a quando ha dato a un bambino a 14 anni. Il bambino è morto subito dopo la sua nascita. Poi andò a vivere con suo padre a Nashville e gradualmente eccelleva nella sua carriera. Come personaggio pubblico, ha lottato con il suo peso e ha affrontato il razzismo. Ha anche affrontato l’ostilità per aver sostenuto l’orientamento sessuale alternativo nel suo spettacolo.

2 Jim Carrey


Il sempre sorridente comico, Jim Carrey, ha avuto una vita difficile in Canada dove suo padre, che era un contabile, ha perso il lavoro. Con quattro figli e una moglie da mantenere, il padre di Jim si è rivolto a una fabbrica di pneumatici che voleva assumere l’intera famiglia. I genitori disoccupati lo accettarono per generare reddito e la famiglia iniziò a vivere in un piccolo edificio offerto dalla fabbrica. Con l’aumento della pressione sul lavoro, Jim lasciò la scuola al 10 ° grado e iniziò a fare routine di stand-up, oltre al suo lavoro in fabbrica. Ma la famiglia è presto rimasta senzatetto perché ha ceduto alla pressione della situazione in fabbrica e ha dovuto trasferirsi su un furgone. Jim non è stato inizialmente accettato come interprete, ma ha conquistato il cuore della gente all’età di 16 anni e presto si è trasferito a Los Angeles per diventare un comico e attore.

1 Shania Twain


Nata Eilleen Regins da genitori che hanno divorziato quando lei aveva solo due anni, la cantante country e le sue sorelle sono state adottate da Jerry Twain e Ojibwa, che ha sposato la madre. Eilleen ha avuto un’infanzia difficile, poiché i suoi genitori guadagnavano poco e c’era carenza di cibo. Eilleen ha imparato a cacciare. Ha assistito alla violenza del fatiscente matrimonio dei suoi genitori. In tenera età, si è presa la responsabilità dei suoi fratelli, lavorando e cantando nei bar per impedire loro di andare in affido. Successivamente, dopo essere diventata la cantante Shania Twain, il suo matrimonio di 14 anni con Robert Mutt è andato in pezzi e, presumibilmente, la migliore amica di Shania, Mary-Ann Thiebaud, ha svolto un ruolo chiave. Ha sviluppato problemi fisiologici che hanno influenzato la sua voce e il volume del canto e crede che le sue emozioni soffocate siano la causa.

Ci sono molte altre celebrità che hanno attraversato molte avversità e traumi. La madre di Leighton Meester è stata imprigionata per sei mesi subito dopo la nascita di Leighton, dopo essere stata sorpresa a lavorare in un ring di marijuana. Demi Moore è stata allevata da una madre adolescente alcolizzata e bipolare senza l’ombra di un padre. Rose McGowan è cresciuta a testimonianza della perversione di un culto religioso che credeva nell”amore libero ‘, trattando le donne come schiave del sesso e progettando di promuovere relazioni sessuali con i bambini. Il padre di Woody Harrelson era un killer a contratto che ha trascorso la maggior parte della sua vita in prigione. Jack Nicholson è cresciuto credendo che sua madre, un’aspirante attrice, fosse sua sorella maggiore e che i suoi nonni fossero i suoi genitori. La madre di Charlie Chaplin, una cantante in difficoltà, ha lottato per tutta la vita per fornire cibo ai due.

Ci sono molte storie così strazianti delle star che oggi vivono una vita di glamour e ricevono molta attenzione da parte del pubblico. Anche allora, non abbiamo idea di cosa sta succedendo nella loro vita personale ogni giorno. L’importante è ricordare che tutti hanno superato le avversità, e molti di loro stanno ancora combattendo ogni giorno con vizi come il sessismo, il razzismo, l’omofobia, la depressione, la bulimia, ecc. E il giudizio, se non altro. Per quanto amiamo (o odiamo) per i loro sorrisi apparentemente sfarzosi e lo stile di vita ricco, dovremmo anche cercare di farci ispirare da come si sforzano ogni giorno per non arrendersi.

Fonte di registrazione: wonderslist.com

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More