1 Domanda Gli uomini d’affari consapevoli si pongono ogni mattina

7

Quando si tratta di creare risultati e avere successo, è normale che le persone si concentrino esclusivamente su ciò che stanno facendo. Riguarda l’obiettivo, la strategia, il piano d’azione e l’esecuzione. È un approccio del "fare umano".

E funziona. Le persone creano risultati finali in questo modo, il che va bene se sei interessato solo a quel risultato tangibile. Arrivi al traguardo. Hai completato la missione. Ti meravigli di ciò che hai raggiunto o creato. Il fare è finito e tu hai qualcosa da mostrare per questo.

Ma seduto all’interno di quel risultato finale, guardando indietro, cosa c’è dietro di te sulla scia di quel tornado di azione?

Chi o cosa è stato influenzato dalla marcia audace, indaffarata e inesorabile verso il risultato tanto desiderato?

Qualcuno o qualcosa ha pagato un prezzo inutilmente?

Il fare umano è rischioso, con costi e limiti, se non si tiene conto della componente più importante del raggiungimento dei risultati, del successo e della felicità.

Le persone consapevolmente consapevoli sanno che in tutti gli ambiti della vita (personale, sociale e professionale) dipende tutto da come ESSI mentre fai quello che stai facendo!

Scenario…

Due persone potrebbero avere lo stesso identico obiettivo, fare esattamente le stesse cose e finire nello stesso identico risultato finale tangibile, ma avere esperienze completamente diverse del processo a causa di come si comportano mentre lo fanno.

Una persona potrebbe farlo con ostinata determinazione, sentendosi esausta e stressata lungo il percorso, mettendo al primo posto il risultato finale, combattendo il fuoco e facendo tutto ciò che deve essere fatto per superare o aggirare persone, situazioni e problemi. Potrebbero mettere in secondo piano il proprio equilibrio, la salute, le relazioni o la famiglia per portare a termine le cose. Potrebbero anche tagliare i propri valori, se necessario, per portare a termine il lavoro. Fare prima. Modo di essere… non proprio considerato. Alla fine potrebbero sentirsi sconvolti, mentre cercano di meravigliarsi dei loro risultati e sentono il rapido successo della convalida e del riconoscimentoda altre persone. E potrebbero anche fermarsi abbastanza a lungo per prestare attenzione a come sono e come si sentono, e rendersi conto che c’è un piccolo vuoto dentro – una tranquilla consapevolezza dentro che è costato loro qualcosa di importante per arrivare a quel risultato finale. Hanno pagato un prezzo.

L’altra persona, tuttavia, potrebbe affrontarlo con una visione chiara e dedizione, una calma sicurezza di sé, affrontando ogni situazione con una prospettiva più ampia e affrontando le sfide di conseguenza. Potrebbero mantenere una prospettiva accurata sul fatto che l’equilibrio, la salute, le relazioni e la famiglia non possono essere aspetti della vita che bruciano le spalle. Senza queste cose sanno che non c’è “vita", o almeno nessuna vita significativa. Fanno scelte che sono allineate a questa prospettiva superiore e consapevole. Amano il processo di creazione nel momento presente e come li fa sentire interagire con gli altri e con la vita. Si meravigliano dei loro risultati lungo tutto il percorso, così come della riflessione finale alla fine.Possono dormire sonni tranquilli sapendo di aver percorso il loro percorso in un modo di cui sono orgogliosi: allineati ai valori, equilibrati e consapevoli. C’è poco costo.

Scorre così…

  • Il tuo “modo di essere” influenza il modo in cui fai quello che fai.
  • Il modo in cui fai quello che fai determina come ti senti al risultato finale, riguardo al risultato finale e come ti senti su te stesso!
  • E come ti senti è TUTTO.

La 1 domanda da porsi ogni mattina

Quindi, quando ti svegli ogni mattina e le sfide di ieri vengono messe a fuoco, e l’infinita lista di "cose ​​da fare" per il giorno a venire inizia a scorrere nella tua mente e ti senti attrezzarti per il fare umano, ricordare…

I tuoi risultati, il successo e la felicità non saranno significativi se ti concentri esclusivamente su "Cosa devo fare oggi?", e si trasformeranno invece se ti chiedi…

"Come faccio a scegliere di ESSERE oggi?"

Scegli di essere calmo. Scegli di essere consapevole di te stesso. Scegli di essere equilibrato. Scegli di essere un pensatore più ampio riguardo all’impatto delle tue azioni su te stesso e sugli altri. Scegli di essere allineato ai valori. Scegli di essere un ascoltatore. Scegli di essere compassionevole. Scegli di essere paziente. Scegli di essere tollerante. Scegli di essere creativo. Scegli di essere presente. Scegli di assaporare la giornata per quello che è, piuttosto che come mezzo per raggiungere una destinazione futura che sembra di vitale importanza. Scegli di essere grato. Scegli di essere attento alla salute. Scegli di essere gentile. Scegli di essere sicuro di te stesso. Scegli di essere un essere umano consapevole.

Sarai molto più efficace in quello che fai, grazie a come scegli di essere, e ti divertirai di più lungo la strada!

Fonte di registrazione: www.thedailypositive.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More