Una guida completa alla creazione di diversi tipi di contenuti per blog

4

Probabilmente sei consapevole di quanto sia importante mantenere il tuo blog aggiornato regolarmente con nuovi contenuti. Ma sapevi anche che è altrettanto importante variare i tipi di contenuti che includi nel tuo blog?

Quando lavori sul blog da un po' di tempo, è facile cadere in una routine e produrre lo stesso tipo di post sul blog più e più volte. Sebbene le informazioni contenute in questi post possano essere interessanti e pertinenti, senza dubbio inizierai a perdere lettori quando vedranno gli stessi post testuali più volte senza variazioni.

Per rendere il tuo blog il più efficace e vario possibile, dovresti prendere in considerazione altri tipi di contenuti che continueranno a coinvolgere i tuoi lettori e a farli tornare sul tuo sito.

Questa guida ti fornirà molte idee per riempire il tuo calendario dei contenuti, scuotere i contenuti del tuo blog e coinvolgere i tuoi lettori.

Innanzitutto, diamo un'occhiata ai motivi fondamentali per cui dovresti mirare a fornire un'ampia combinazione di tipi di contenuto.

Perché è importante un mix di tipi di contenuto?

  • Buono per scopi SEO: i motori di ricerca apprezzano i siti con un'ampia combinazione di contenuti, in quanto forniscono valore ai visitatori. Sarai ricompensato con classifiche più elevate e maggiore visibilità e traffico. Ogni volta che aggiungi nuovi contenuti al tuo sito, anche questi verranno nuovamente indicizzati.
  • Mantiene i lettori interessati: un'ampia varietà di contenuti attirerà più persone. Anche gli esseri umani imparano in modi diversi: una persona potrebbe scoprire di conservare le informazioni in modo efficace da un post basato su elenchi, mentre altri potrebbero preferire immagini o video. Hai molte più possibilità di trasformare i visitatori una tantum in lettori regolari con un interessante mix di tipi di contenuto.
  • Traffico da nuove fonti: il caricamento di media su siti come Pinterest, Facebook, YouTube e iTunes significa che ci sono maggiori possibilità di attirare visitatori regolari sul tuo blog da questi siti ad alto traffico. Ogni volta che includi nuovi contenuti, chiediti dove potrebbero essere ricaricati per massimizzare l'esposizione del tuo blog.

Quali diversi tipi di contenuti dovresti considerare?

Quando pensi ai diversi tipi di contenuti che potrebbero adattarsi bene, ricorda che non tutti i tipi di contenuti sono adatti a tutti i blog. Alcuni tipi semplicemente non si adattano alla tua immagine o al tuo marchio. Tieni sempre a mente i tuoi lettori quando pensi ai tuoi contenuti, indipendentemente dal tipo.

Allo stesso tempo, non aver paura di sperimentare se ritieni che qualcosa possa essere popolare tra i tuoi lettori. Non saprai se funziona finché non ci provi e, a meno che non sia offensivo, è improbabile che tu perda fan per un contenuto che semplicemente cade un po' piatto.

Se un pezzo di contenuto non risuona con i tuoi lettori come speravi, non scoraggiarti: vai avanti e prova qualcos'altro. C'è un intero mondo di tipi di contenuto là fuori e troverai altre idee che funzionano per te.

Con questo in mente, diamo un'occhiata ad alcuni tipi popolari di contenuto del blog che raggiungeranno i tre obiettivi sopra menzionati.

Podcast

Un podcast è un modo molto personale per raggiungere i tuoi fan. I podcast audio e video sono popolari in quanto sono molto accessibili: sono facilmente scaricabili per essere ascoltati o guardati mentre sei in movimento.

Non lasciarti sopraffare dal pensiero di produrre il tuo podcast. Ci sono molte risorse utili disponibili che sono facili da usare e spesso gratuite o molto economiche. Tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare è un software di registrazione, come Audacity, e un microfono di alta qualità.

Sono disponibili anche molte guide online per aiutarti con i primi passi e il sito Web di iTunes ha una vasta gamma di tutorial e altre risorse per aiutarti. Dovrai anche leggere le loro linee guida per l'invio. Dopo aver caricato il tuo podcast su iTunes, è probabile che da lì vedrai arrivare visitatori sul tuo blog.

Assicurati di promuovere ogni episodio del podcast con post sul tuo blog e sui canali dei social media. Se hai un blog WordPress, puoi pubblicare ogni episodio sul tuo blog con SoundCloudautoembeds.

Dovresti anche considerare di offrire una trascrizione di ogni episodio sul tuo blog. Ciò offrirà contenuti aggiuntivi per i motori di ricerca da indicizzare.

Video didattici

Sapevi che YouTube è ora il secondo motore di ricerca più grande? Se non approfitti di questo fatto, potresti perdere un numero enorme di nuovi lettori e fan. E anche altri siti di social media, come Twitter e Facebook, hanno un numero crescente di video e immagini, anno dopo anno.

Produrre un video professionale può essere un progetto costoso. Fortunatamente, non hai bisogno di molte apparecchiature di fascia alta per produrre le tue; puoi iniziare con uno smartphone e alcuni software di editing economici come Machete Video Editing Software Lite per Windows o Avidemux, per Windows, Linux e Mac.

Produrre i tuoi video è molto divertente, poiché mostrano la tua personalità in modi che altri media non fanno. Possono anche essere utilizzati insieme ad altri tipi di post per migliorare la visibilità e le classifiche. I video non devono essere lunghi: 3-4 minuti è l'ideale.

Assicurati di accompagnare ogni video con un post sul blog e una trascrizione per maggiori opportunità SEO.

Contenuto curato

I contenuti curati prevedono un riepilogo delle notizie più interessanti nella tua area di interesse. La frequenza con cui pubblichi questo tipo di post dipenderà dalla quantità di contenuti degni di condivisione disponibili e dalla frequenza appropriata per le tue esigenze particolari.

Includere questo tipo di contenuto nel tuo blog è una buona idea per due motivi. In primo luogo, mostra che sei a conoscenza delle ultime notizie nella tua nicchia: questo aiuta a stabilirti come autorità. In secondo luogo, ti toglie un po' di pressione quando cerchi di riempire regolarmente il tuo blog di contenuti interessanti.

Scegli sempre la qualità piuttosto che la quantità quando si tratta di contenuti curati.

Sono disponibili molti strumenti facili da usare per rendere la cura dei contenuti semplice e divertente: prova Nuzzel o Storify per iniziare.

Visualizzazioni concettuali e infografiche

Le infografiche funzionano bene quando hai molte informazioni e statistiche da trasmettere. È stato dimostrato che gli esseri umani hanno molte più probabilità di ricordare le informazioni presentate in questo modo. Sono anche spesso considerati meritevoli di condivisione; le infografiche possono essere condivise fino a tre volte di più rispetto ad altri tipi di contenuto.

Non farti prendere dal panico se il costo dell'assunzione di un grafico è troppo alto per te: puoi crearne uno tuo con una conoscenza pratica di Photoshop.

Puoi anche condividere altre infografiche che ritieni possano piacere ai tuoi visitatori e che trovino utili: usa Google per cercare l'argomento che ti interessa + infografica.

Infine, non pubblicare solo l'infografica: avrai bisogno di un breve post di un paragrafo o due, che spieghi lo scopo e il valore al tuo pubblico.

Video in diretta streaming

Questo tipo di contenuto potrebbe richiedere più tempo per la pianificazione rispetto ad altri, ma ne vale la pena. Lo streaming live di un evento sul tuo blog ti farà aumentare il traffico in diversi modi;

  • Durante il video, avrai un numero maggiore di persone sul tuo sito che guardano il live streaming
  • Dopo il video, invia un link via e-mail a tutti i tuoi iscritti per chiunque non abbia potuto guardare la versione live
  • Carica: su Vimeo, YouTube e Facebook con una descrizione e un collegamento al tuo blog per ulteriore visibilità

Non dimenticare di promuovere l'evento sul tuo blog nelle settimane precedenti. Includi un invito all'azione in cui le persone possono iscriversi per un promemoria e un collegamento al video per coloro che non possono guardare il live streaming.

Ci sono molti programmi disponibili per lo streaming del tuo video: prova XSplit che è facile da usare per i principianti e ha anche opzioni sia gratuite che a pagamento.

Dati e statistiche originali

Il tuo pubblico apprezzerà dati e statistiche ben studiati ed è un ottimo modo per attirare l'attenzione del tuo lettore.

Tuttavia, svolgere ricerche e presentare tutte le tue scoperte può richiedere molto tempo. Se non hai tempo per questo, prendi in considerazione un post che riassuma i risultati di altri nella tua particolare nicchia. Ciò presenta al tuo pubblico informazioni di alto valore e pertinenti che apprezzeranno, ma che non richiederanno così tanto tempo da produrre.

La cura dei risultati degli altri ti offre anche l'opportunità di collegarti a risorse di alta qualità, migliorando il valore SEO.

Dovresti anche considerare di presentare i dati come infografica. Combinare i tipi di post, ove possibile, è un ottimo modo per mantenere i tuoi contenuti vari e interessanti per il tuo pubblico.

Slideshow e presentazioni

Questi sono formati popolari per le informazioni, poiché gli esseri umani conservano più informazioni da loro di quante ne farebbero da un post di testo normale.

Per assicurarti che la tua presentazione o presentazione sia popolare, avrai bisogno del giusto equilibrio tra informazioni e umorismo. Fai attenzione a quante informazioni sono contenute in ciascuna diapositiva. Dovresti provare a fare solo un punto per diapositiva, o rischierai di perdere l'attenzione del tuo lettore.

Esistono numerosi strumenti utili per aiutarti a condividere le tue presentazioni sul tuo blog con il minimo sforzo: prova Slideshare per iniziare.

Interviste

Le interviste con persone nel tuo campo di interesse possono essere un modo efficace per acquisire nuovi fan e dimostrare che sei un'autorità nel tuo campo. Può essere sorprendentemente facile trovare personaggi noti da intervistare, poiché la copertura e la pubblicità sono reciproche.

Prima che l'intervista abbia luogo, genera molto interesse e coinvolgimento sul tuo sito chiedendo ai lettori di inviare eventuali domande che potrebbero avere per la persona che stai intervistando.

Al termine, carica l'intervista sul tuo blog come clip multimediale, insieme a una trascrizione per una maggiore SEO.

Meme

I meme possono essere popolari e molto condivisibili. Anche se non sono abituati a fare punti seri, possono essere un modo divertente per far sapere al tuo pubblico come ti senti su un particolare argomento.

Non esagerare: uno o due lavori occasionalmente nei post del blog possono essere un modo divertente per suddividere i tuoi contenuti con un po' di umorismo.

Se non sei sicuro di come iniziare a creare i tuoi meme, Meme Generator è un software gratuito e facile da usare.

Post alternativi basati su testo

Oltre a tutti questi diversi tipi di contenuti, ci sono alcuni post basati su testo che, se combinati con molte immagini, video, clip audio e altri media di alta qualità, possono attrarre un numero elevato di lettori e condivisioni sui social. Diamo un'occhiata a questi tipi di post popolari.

Guide pratiche approfondite

Quando le persone hanno un problema specifico da risolvere, il primo posto a cui si rivolgono per chiedere aiuto è spesso Internet. Le guide approfondite nella tua particolare nicchia sono un ottimo modo per fornire contenuti di alta qualità che i tuoi lettori apprezzeranno.

Per creare una guida pratica di successo e popolare, dovresti prima pensare ad alcuni problemi particolari che i tuoi lettori e fan potrebbero incontrare. Idealmente, sarà un problema che pensi che molti di loro potrebbero dover affrontare. Quando sviluppi la tua guida, assicurati che sia lunga almeno 3.000 parole, con molte immagini, schermate e altri media visivi per un valore SEO aggiuntivo.

Assicurati di fornire chiari consigli passo dopo passo facili da seguire. Potresti anche includere un breve video didattico per spiegare un passaggio complicato.

Sii il più accurato possibile: più persone puoi aiutare, più è probabile che condividano e commentino, aumentando la visibilità del post.

Elenchi di strumenti/Post di risorse

Gli elenchi di strumenti, chiamati anche post di risorse, sono un modo davvero utile per aumentare il numero di link in uscita sul tuo blog. I motori di ricerca ti ricompenseranno per il collegamento a fonti di alta qualità e i tuoi lettori riceveranno un post molto utile con molte risorse che apprezzeranno e condivideranno.

Non limitarti a elencare gli strumenti e i collegamenti. Fornisci un'introduzione convincente per coinvolgere i tuoi lettori. Aggiungi una descrizione a ogni strumento e spiega in che modo i tuoi lettori lo troveranno utile.

Completa il tuo post con una conclusione forte e un invito all'azione, incoraggiando i tuoi visitatori ad aggiungere commenti al post con i propri strumenti utili. Ricorda, più valore fornisci ai tuoi lettori, più condivideranno e si collegheranno ad esso.

Serie di post collegati

Una serie di post collegati attorno a un tema centrale è un modo efficiente per riempire il tuo calendario dei contenuti e massimizzare la tua ricerca. Aggiungi molte immagini e altri tipi di media per massimizzare l'efficacia e la visibilità.

Liste

I post che assumono la forma di elenchi sono popolari e condivisibili. Questo perché le informazioni in esse contenute sono facili da ricordare e forniscono valore per il lettore.

Gli elenchi più popolari sono abbinati a un titolo convincente che i tuoi lettori non possono fare a meno di fare clic, quindi dedica un po' di tempo a assicurarti di farlo bene per ottenere il massimo impatto.

Come per gli elenchi di strumenti, dovresti fornire un'introduzione e una conclusione forti, con una descrizione completa di ciascun elemento nell'elenco.

Riassumendo

I post di blog semplici e basati su testo sono utili per iniziare il tuo blog. Tuttavia, una volta che ti sei stabilito da un po' e hai iniziato a notare un aumento di abbonati e visitatori, è il momento perfetto per iniziare a sperimentare altri tipi di media e contenuti.

Includere questi diversi tipi di contenuti nel tuo blog si tradurrà in una migliore visibilità nei motori di ricerca, oltre a lettori felici e soddisfatti. Non tutti i tipi di contenuti funzioneranno per tutti i siti, ma se ritieni che qualcosa possa essere adatto, non aver paura di provarlo.

Ogni volta che aggiungi un nuovo tipo di contenuto al tuo blog, considera attentamente dove potresti ricaricare il contenuto per una maggiore visibilità. Diffondere i tuoi contenuti su siti come Facebook, Pinterest, Flickr, iTunes e YouTube può portarti molti più visitatori e aumentare enormemente l'esposizione del tuo blog. Quando lo fai, assicurati di includere descrizioni complete e un link al tuo post originale.

Perché non provare a scegliere alcuni tipi diversi di contenuto che non hai mai provato prima da questa guida? Aggiungili al tuo calendario editoriale su cui lavorare nei prossimi due mesi e prometti a te stesso, non importa quanto sia difficile, che ci proverai.

Potresti anche chiedere ai tuoi lettori cosa ne pensano. Chiedere loro di lasciare commenti su ciò che vorrebbero vedere di più è un ottimo invito all'azione e mostrerà ai tuoi lettori che vuoi renderli felici. Potresti anche finire con idee a cui non avevi pensato prima.

Soprattutto, divertiti con i contenuti che crei! È il tuo blog e il tuo posto dove far risplendere la tua personalità.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More