Un gran numero di plugin può influire sulle prestazioni del tuo sito WordPress?

5

La risposta logica sarebbe sì. Voglio dire, con ogni strumento, plug-in, componente aggiuntivo o programma che installi, il tuo sito si caricherà teoricamente un po' più lentamente rispetto a prima. Probabilmente stiamo parlando di un millisecondo qui, ma è importante che funzioni bene.

Sai che il tuo sito WordPress non può vivere senza plugin. I siti WordPress sono stati creati per convivere con i plugin. Ma qual è la soglia che fa crollare il tuo sito e addirittura bloccarlo in un dato momento?

Questo è ciò che stiamo cercando di scoprire facendo alcuni esperimenti con i plugin.

Se non vedi l'ora di conoscere i risultati, continua a leggere!

WordPress è stato creato per gestire plugin illimitati

In teoria, WordPress è stato creato per gestire plug-in illimitati senza influire troppo sulle prestazioni del tuo sito. Ma ci sono alcuni fattori che possono rompere questo mito.

Uno di questi è la performance del tuo hosting. Se il tuo provider di hosting offre una larghezza di banda ridotta, il mito potrebbe rompersi qui perché ogni plug-in che installi influirà sulla velocità in un modo o nell'altro. Il servizio di hosting determinerà la velocità del tuo sito stesso, quindi fai attenzione a ciò che scegli in primo luogo.

Inoltre, dipende dal modo in cui ogni plugin è stato codificato. Alcuni plugin possono causare il crash completo del tuo sito perché non sono stati codificati correttamente. Ci sono state situazioni in cui l'installazione di un plug-in ha causato la disattivazione di un sito WordPress o la visualizzazione del contenuto in modi strani. Un plugin è affidabile quando funziona correttamente e fa quello che doveva fare fin dall'inizio.

Ma supponiamo che tu abbia un hosting veloce, con una grande memoria, e che i plugin di cui hai bisogno siano affidabili e come dovrebbero.

Cosa poi?

Puoi installare innumerevoli sul tuo sito? I miei test dicono il contrario.

Installazione di plug-in fino a raggiungere più di 2 secondi del tempo di caricamento

Alcuni dicono che il numero dei plugin non ha molta importanza quando si tratta della funzionalità del tuo sito. Allo stesso tempo, altri dicono il contrario. L'installazione di troppi plug-in ha effettivamente influenzato il modo in cui ha risposto dopo. Quindi ho fatto io stesso alcuni test per vedere come va e come il mio sito risponde a un flusso più ampio di plugin.

Ho usato il mio sito di test e l'ho mantenuto il più semplice possibile. Ho mantenuto le cose basilari che un sito ha in primo luogo: il tema predefinito Twenty Fifteen, niente post, niente pagine, niente personalizzazioni.

Sembrava in qualche modo così. Quindi niente che possa influenzare il suo tempo di caricamento.

Come ho proceduto?

Ho misurato la velocità iniziale del mio sito vuoto con Pingdom e poi l'ho confrontata con i tempi registrati dopo l'installazione di ogni plugin.

Quali plugin ho installato?

Prima di iniziare il confronto, ti faccio sapere che il primo plugin che ho installato è stato P3 (Plugin Performance Profiler), che ti mostra quali plugin stanno rallentando il tuo sito. Fornisce inoltre rapporti costanti sulle prestazioni di un determinato plug-in. La sua presenza è stata indispensabile perché mi ha guidato verso i risultati finali.

Quindi ho installato alcuni plugin gratuiti: Revive Old Post, WP Product Review, Visualizer: Charts and Graphs e Pirate Forms. Prima di tutto, funzionano alla grande e sono utili per ogni sito. E in secondo luogo, li abbiamo sviluppati noi stessi, quindi ho voluto verificare le loro prestazioni.

Il passo successivo è stato sfogliare la directory dei plugin ufficiali di WordPress e installare alcuni dei più popolari, uno alla volta.

Questo è ciò che ho selezionato a caso da lì:

Ho confrontato il mio sito di test con le versioni di se stesso per evidenziare eventuali piccole differenze che sono apparse.

Bene! Quindi, con tutto questo in mente, facciamo i test e vediamo cosa succede.

Il sito vuoto ha impiegato 419 ms per caricarsi

Il tempo di caricamento del mio sito vuoto era inizialmente di 419 ms. Tienilo a mente perché tutti i numeri in arrivo verranno confrontati con esso. Quindi nessun plug-in installato e il sito si carica in 419 ms. Abbastanza velocemente. Vediamo cosa possono fare i plugin per cambiarlo.

Naturalmente, il tempo varia, ma la cosa da ricordare è che gira da qualche parte intorno ai 400 ms, più o meno.

Inizialmente, stavo solo installando plugin senza effettuare alcuna personalizzazione e i tempi non cambiavano quasi. Dopo aver iniziato a personalizzare ogni plugin – è solo una personalizzazione minimalista – i tempi si sono allungati.

Nota: ho apportato solo personalizzazioni minimaliste, quindi immagina di avere molti più contenuti di quelli che ho ora sul mio sito di test. Quindi probabilmente raggiungerai il limite di velocità prima di me.

In termini di velocità, sarebbe fantastico se il tuo sito si caricasse entro un massimo di 2 secondi – 2 secondi sono comunque piuttosto lenti. Quindi ho continuato a installare plug-in e ad apportare modifiche fino a quando non ho ottenuto 2 o più secondi.

Quindi partiamo da circa 400 ms.

Quanti plugin ci vogliono per raggiungere 2 secondi?

Dopo 10 plug-in, la differenza non era così significativa: circa 680 ms, secondo Pingdom. P3 ha mostrato un tempo di caricamento totale di 0,6616 s, che è quasi uguale a quello di Pingdom.

Dopo 20 plugin, ho raggiunto circa 1 secondo del carico totale del sito. Questa volta ho aggiunto personalizzazioni di base a ogni plug-in. Voglio dire, ho provato a usarli in qualche modo perché non è sufficiente se li installo e li tengo inattivi. Tuttavia, il tempo di caricamento rimane buono, ma i plug-in hanno un impatto dell'80,1% sul tempo di caricamento complessivo.

Allo stesso tempo, anche la scansione del P3 è diventata sempre più lenta.

Dopo 27 plugin, il tempo di caricamento era di circa 1.20s, ma dopo aver attivato un paio di widget è passato rapidamente a 3.20s.

Quindi ho attivato la memorizzazione nella cache da entrambi i plugin che avevo installato in primo luogo, WP Super Cache e W3 Total Cache, la cui funzione non era abilitata fino ad ora.

Ora, con la memorizzazione nella cache attiva, le statistiche sono più o meno così:

Anche Pingdom è d'accordo con P3 e mi mostra risultati intorno a 2,50.

Achievement sbloccato, per così dire!

NextGEN Gallery e Jetpack sono stati i più lenti.

Di questi 27 plugin, alcuni hanno un potere più influente degli altri quando si tratta dei tempi che registrano per il caricamento. Nextgen Gallery e Jetpack sembrano essere i più lenti.

Nota: il confronto è fatto solo tra i plugin che ho usato per fare l'esperimento. Non sono necessariamente i plugin più lenti in generale.

  • Galleria NextGEN – 25%
  • Jetpack – 23%
  • Altro – 18%
  • Rianima vecchi post – 17%
  • Cache totale W3 – 7%
  • WooCommerce – 6%
  • WordPress SEO – 4%

Quindi i plugin influenzano la velocità del tuo sito web. Dai un'occhiata alle statistiche generali.

Ora, sono 27 I "troppi" di cui parlavamo?

Non è il numero esatto 27, potrebbe essere più o meno. Ma il punto è che abbiamo un punto di riferimento. Ad ogni modo, più di 30 plugin possono portare a un'eventuale lentezza del sito web. Nessuno ti dirà come organizzare il tuo sito, ma probabilmente sei consapevole che la velocità porta conversioni, quindi non è un gioco. I siti più veloci si posizionano in cima per la maggior parte del tempo.

Ovviamente ora dipende da quali plugin usi perché alcuni consumano più larghezza di banda e velocità di altri.

Questo potrebbe essere ironico, ma cerca di avere sempre P3 pronto per poter misurare le prestazioni e i tempi di caricamento di ogni plugin. Ogni plug-in ha un impatto diverso sul tuo sito, quindi dovresti sapere come funziona ognuno. P3 ti mostra anche se un plugin causa danni o problemi al tuo sito. Quindi stai all'erta!

Naturalmente, ci sono molti metodi per migliorare la velocità del tuo sito in tanti modi.

Considerando tutte queste azioni che puoi intraprendere per rendere il tuo sito più veloce e considerando che hai un buon provider di hosting, penso che tu possa andare con qualche plugin in più rispetto a quello che ho installato questa volta. Usare 35 o 40 potrebbe andare bene se puoi supportarli correttamente.

Un gran numero di plugin non influirà solo sulla velocità

Fino ad ora, ci siamo concentrati principalmente sulla velocità di un determinato sito Web e su come i plug-in lo influenzano, ma un gran numero di plug-in può causare anche altri danni.

Oltre alla velocità, potrebbero esserci altri problemi, importanti quanto il primo.

Sicurezza e aggiornamenti regolari.

Alcuni plugin non sono sicuri, specialmente quelli gratuiti. Di solito non offrono supporto e non vengono aggiornati per molto tempo. Un plug-in non aggiornato può presentare molte vulnerabilità, bug e altri problemi di sicurezza correlati che possono influire sulla funzionalità del tuo sito. Possono anche essere facilmente hackerati da "professionisti".

Alcuni di essi non sono codificati così bene, il che influisce sulle prestazioni di altri plug-in, sulla visualizzazione del tuo sito o su altri vari problemi che possono portare a un arresto a un certo punto.

Incompatibilità.

Alcuni plugin non sono compatibili con altri e questo può portare a errori indesiderati. Inoltre, se il plugin non viene aggiornato costantemente, potrebbe non essere compatibile con le ultime versioni di WordPress, quindi danneggerebbe il contenuto del tuo sito o peggio.

Trova un equilibrio, usa solo ciò di cui hai bisogno

Ora che abbiamo messo in equilibrio tutti gli aspetti principali relativi ai plugin che possono presentarsi con vari problemi sul tuo sito WordPress, dovresti fare lo stesso prima di affrettarti a installarne tonnellate.

Per fare i test, ho utilizzato uno dei plugin gratuiti più popolari dal repository ufficiale di WordPress, che erano ben classificati e consigliati dalla maggior parte delle persone che usano regolarmente WordPress. Quindi non è il caso di un guasto qui.

A volte basta un solo plugin per danneggiare il tuo sito. A volte ce ne vogliono molti di più.

Se usi vari metodi per velocizzare il tuo sito e mantieni solo plugin leggeri che non hanno un grande impatto, puoi facilmente raggiungere 40 plugin e mantenere la velocità sotto i 2 secondi nello stesso tempo. Ma fai attenzione agli altri aspetti che ho preso in considerazione: i plugin possono produrre anche un paio di altri danni.

Quindi cerca di mantenerlo il più semplice possibile. Non abusare dei plugin, usa solo ciò di cui hai veramente bisogno ed elimina quelli che non danno troppo valore ai tuoi contenuti. Se possibile, cerca di mantenere il numero dei tuoi plugin sotto i 30. Se c'è un urgente bisogno di più, allora usali saggiamente e prova a prendere in considerazione tutte le opzioni per velocizzare il sito, proteggerlo ed evitare problemi indesiderati. Tutte queste soluzioni creeranno spazio extra per alcuni altri plugin.

Come risolvere eventuali problemi con i plug-in
  • Usa tutte le soluzioni possibili per velocizzare il tuo sito. In questo modo, puoi utilizzare più plugin senza influenzare i tempi di caricamento.
  • Dopo aver installato un plug-in, verificane le prestazioni. Guarda quale impatto ha sul tuo sito e assicurati che funzioni correttamente. P3 fa un buon lavoro qui.
  • Cerca di non utilizzare due plugin per lo stesso scopo. Analizza ciascuno dei tuoi plugin già installati, guarda cosa può fare e cerca di non installarne un altro che fa più o meno la stessa cosa. Sfrutta tutte le funzionalità di un determinato plug-in e scopri tutto ciò che può fare per soddisfare le tue esigenze.
  • Di tanto in tanto, controlla i tuoi plugin per vedere se non ce ne sono di non necessari di cui ti sei dimenticato o che non usi più. Non appesantire invano il tuo sito.
  • Prova ad aggiornare costantemente WordPress e i plugin per assicurarti di non essere violato o che non accadrà nulla di sbagliato al tuo sito. Le vecchie versioni di solito presentano varie vulnerabilità che possono produrre crepe nella funzionalità del sito e dei plug-in.
Riassumendo

Alla fine, utilizzare un certo numero di plugin è una questione di scelta. In generale, cerca di non appesantire troppo il tuo sito e mantienilo il più semplice possibile. Se hai le risorse per velocizzarlo, puoi utilizzare circa 40 plugin senza renderlo troppo lento. Ma, in generale, anche 25 o 30 potrebbero aiutarti. E considera sempre la loro qualità, è un aspetto importante.

Quanti plugin usi sul tuo sito web? Sentiti libero di condividere le tue esperienze, felici o negative, con noi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More