Top 10 figure mitologiche greche più psicopatiche

0

La maggior parte delle persone ha letto o sentito parlare di almeno un personaggio del mito greco o della mitologia greca nella propria vita; Zeus ed Ercole sono i più popolari. Tuttavia, la mitologia greca è piena di centinaia di persone che hanno le storie più assurde di sempre, in confronto; La promiscuità sessuale di Zeus e gli exploit di Ercole sarebbero considerati relativamente docili. Durante la lettura dei miti greci, ci si deve chiedere come nel mondo questi ragazzi abbiano inventato questi racconti. Questo elenco ti porta 10 dei personaggi più ridicolmente incasinati della mitologia greca:

1 Circe:


Ok, quindi Circe è come una di quelle ragazze che non hanno davvero bisogno di una scusa per fare cose estremamente avventate e stupide, come trasformare l’equipaggio di Odisseo in maiali, perché perché no? O meglio ancora, trasformando Picus un uomo che la disprezzava, in un picchio. Cosa dice amore vero e eterno come trasformare qualcuno che ti ha rifiutato in un uccello? Se ciò non basta, Circe dà una definizione al detto: "L’inferno non ha furia come una donna disprezzata". Una volta si innamorò di Glauco, figlio del Titano Crono, ma poi scoprì che era innamorato di Scilla. Ebbene, essendo Circe Circe, ha deciso la linea di condotta più ovvia (NON); ha avvelenato il mare in cui Scilla si è bagnata in modo che quando è entrata in acqua ha cresciuto sei teste e si è trasformata in un mostro.

2 Medea:


Ecco la nipote di Circe, e quindi ovviamente era squilibrata quanto sua zia. Si innamorò di Giasone degli Argonauti e promise di aiutarlo a rubare il vello d’oro Mentre Giasone e Medea stavano salpando dalla Colchide dopo aver acquisito il vello, suo padre, il re di Colchide, venne dopo di loro, quindi cosa fa Medea? Uccide suo fratello e lo taglia in piccoli pezzi in modo che suo padre debba fermarsi e raccoglierli tutti per dargli una sepoltura adeguata. Parla della rivalità tra fratelli. Ma ovviamente non è finita qui; A Iolcos, il re Pelia si rifiuta di dare il suo trono a Giasone, quindi la moglie solidale che è, Medea convince le figlie di Pelia a tagliarlo a pezzi e gettarli in acqua bollente (vedo una tendenza qui) per restituire la sua giovinezza.

3 Tantalo


Non capisco questo ragazzo; era un figlio di Zeus ed era molto apprezzato dagli dei, quindi veniva spesso invitato sul monte. Olympus per cena. Come li ha ripagati? Ha rubato l’ambrosia e il nettare, il cibo degli dei, e poi ha fatto un ulteriore passo avanti e ha rubato il cane preferito di Zeus. Gli dei erano ovviamente incazzati ma decisero di dargli un’altra possibilità, e ragazzo ha fatto un casino. Li invitò a una festa in cui uccise suo figlio Pelope, arrostì le sue parti del corpo e le servì agli dei. Non ho davvero capito perché lo ha fatto come se avesse finito il cibo avrebbe potuto semplicemente dirlo, ma no, devi seguire l’antico modo greco e fare qualcosa di incredibilmente stupido. Gli dei hanno capito cosa ha fatto e lo hanno ucciso. E poi Zeus lo portò nel Tartaro, lo mise in uno stagno con un albero da frutto irraggiungibile sopra di lui e lo maledisse con fame e sete eterne.

4 Sisifo:


Re di Ephyra. Un ragazzo di successo ma ovviamente non era abbastanza per lui, quindi ogni tanto uccideva i suoi ospiti per dimostrare che era un re spietato. Zeus malato della sua folle uccisione decise di farlo gettare nel Tartaro. Ma Sisifo era un ragazzo intelligente, quindi quando Thanatos, il dio della morte, venne a portarlo via, ingannò il dio facendogli spiegare come funzionavano le sue catene e invece lo catturò e scappò. Poiché la Morte era ora catturata, le persone non potevano morire e questo fece arrabbiare Ares il dio della guerra, così liberò la morte e catturò Sisifo. Sisifo però fuggì di nuovo dagli inferi grazie a Persefone, che convinse di dover tornare sulla Terra per punire la moglie per aver gettato il suo corpo nella piazza del paese. Alla fine dovette essere trascinato nel Tartaro da Hermes dove gli fu data l’eterna punizione di rotolare un masso su una collina. Lezione appresa: non paga essere troppo intelligenti.

5 Dioniso:


Ha una delle nascite più disgustose di sempre; Era uccise sua madre ma Zeus fu in grado di salvare il feto e cucirlo nella sua coscia (EW) fino a quando non fu completamente formato. Avanti veloce di un paio d’anni e Dionysos è il dio del vino con un debole per far impazzire le persone. Una volta alcuni pirati lo rapirono, pensando che fosse un giovane ricco. Hanno tentato di legarlo ma per qualche motivo non hanno potuto, il timoniere della nave si è reso conto che era un dio ma nessuno ha ascoltato il povero ragazzo e hanno continuato a insultare Dioniso, fino a quando non li ha trasformati in delfini. Un’altra volta, Dioniso andò a Tebe, governata da suo cugino Penteo. I seguaci di Dioniso erano ubriachi e chiassosi; Penteo non riconoscendo Dioniso, ordinò che i suoi seguaci venissero imprigionati. Questo ovviamente lo ha fatto incazzare e quando è andato a ragionare con Penteo, si è rifiutato di ascoltare. Quindi, come è normale, Dioniso ha fatto impazzire la famiglia di Penteo e lo hanno ucciso. Il dio del vino non è poi così divertente, dopotutto.

6 Hera:


Era la regina degli dei e una vera psicopatica. Era estremamente gelosa e vendicativa, non che la biasimo considerando che era sposata con Zeus. Tuttavia, a volte ha esagerato con l’intera faccenda della vendetta. Mostra A essere Leto madre di Apollo e Artemide. Quando Hera ha scoperto che Leto era incinta dei figli di Zeus, l’ha maledetta in modo che non potesse partorire sulla terra E ha anche impostato il drago Python dietro di lei. Una volta trasformò Callisto in un orso perché Zeus si innamorò di lei. Come se non lo capissi. Zeus è quello che fa tutti gli innamoramenti, quindi perché tutti gli altri soffrono. Una volta ha anche fatto a pezzi Dioniso perché era figlio di Zeus e tutto il resto.

7 Ixion:


Questo ragazzo prende solo una decisione sconsiderata dopo l’altra, non sorprende però, dal momento che è il figlio di Ares. Era sposato con Dia, figlia di Deioneus, a cui era stata promessa una sorta di dote per Dia. Ma ovviamente Ixion si rifiutò di pagare la dote, quindi Deioneus gli rubò i cavalli. Ciò fece arrabbiare Ixion (sorpresa sorpresa) e, come è l’antico modo greco, invitò suo suocero a una festa e poi lo spinse nelle fosse del carbone e lo uccise. Così Ixion fu cacciato da tutte le città e visse come un emarginato finché Zeus non lo invitò sull’Olimpo. Nell’Olimpo, Ixion decise di sedurre Era ma fu catturato e gettato nel Tartaro. Hermes ha avuto l’onore di legarlo a un eterno filatoio di fuoco.

8 Cronus:


Nessuno nella mitologia greca è così cattivo come questo ragazzo. Figlio di Gaia e Uranas, era il titano più giovane. Urano era crudele con Gaia e con i suoi figli che gettò nel centro della Terra. Gaia convinse Crono ad uccidere Urano con una falce. Ma Kronos ovviamente fece un ulteriore passo avanti e castrò Urano, dando luogo alla creazione di Afrodite. Dopo questo divenne re della terra e finì per sposare sua sorella Rea. Secondo una profezia sarebbe stato rovesciato da uno dei suoi figli, così naturalmente li inghiottì tutti tranne Zeus che Rea riuscì a salvare consegnando a Crono una pietra in abiti da bambino che inghiottì. È difficile credere che si sia innamorato di questo, ma beh, cosa posso dire? Zeus è cresciuto e ha finito per fare Kronos vomitare tutti i suoi fratelli lordoe poi bandendolo nel Tartaro. Ciò che va, torna?

9 Re Minosse:


Perde suo figlio a causa di un toro ad Atene, quindi cosa fa? Chiede un tributo di 14 giovani uomini e donne di Atene sostenuti dal caro vecchio Zeus. Questi 14 tributi furono sacrificati al Minotauro nel labirinto. Il Minotauro e il labirinto in sé sono una storia divertente. Minosse era un essere ingrato, quindi Poseidone fece innamorare sua moglie di un toro; una cosa tira l’altra e così ha dato alla luce il minotauro, metà uomo – metà toro. Per nascondere la sua vergogna Minosse catturò Dedalo e lo costrinse a realizzare il labirinto all’interno del quale lo imprigionò anche lui. Uno dei tipici personaggi mitologici greci.

10 Afrodite:


La dea dell’amore aveva un lato oscuro in lei. Ovviamente non le piaceva essere presa alla leggera e quindi coloro che rifiutavano la sua adorazione, beh, soffrivano un bel po ‘. È responsabile dell’inizio della guerra di Troia, quindi sono sicuro che puoi quasi immaginare com’era. Le donne di Lemno si rifiutarono di adorare Afrodite, e Afrodite essendo la piccola principessa meschina che era, le maledisse con un fetore così forte che tutti i loro uomini furono scacciati. Alcuni miti dicono anche che sia stata Afrodite a far innamorare Pasifae del toro e dare alla luce il Minotauro. Anche Afrodite aveva una relazione con Marte, anche se era sposata con Efesto.

Fonte di registrazione: wonderslist.com

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More