Plugin e widget di WordPress: qual è la differenza?

6

I temi, i plugin e i widget sono i protagonisti quando si tratta di WordPress. Sono le parole più comuni che sentiamo ogni giorno. Scommetto che la maggior parte di noi sa come gestire plugin e widget, ma conosciamo davvero la sottile differenza che li rende strumenti separati?

Se me lo chiedi, dirò che plugin e widget spesso funzionano allo stesso modo ea volte rimango bloccato nella scelta di un widget o di un plugin per fare una cosa specifica per me.

Bene, scopriamo insieme come funzionano ognuno e perché sono diversi.

Cos'è un plug-in?

Un plugin è un software che può essere scaricato autonomamente e che aggiunge una nuova funzione al tuo blog o sito web. Supponiamo che tu abbia appena lanciato un sito, acquistato un tema e che non ti consenta di utilizzare banner pubblicitari. Successivamente cercherai un plug-in in grado di farlo, installalo sul tuo back-end di WordPress e ti fornirà le impostazioni necessarie per inserire annunci pubblicitari sul tuo sito.

Un plug-in deve essere scaricato o acquistato (sia esso gratuito o premium), installato nella tua dashboard e personalizzato (qui è il tuo lavoro che interviene). Viene fornito con una serie di impostazioni che puoi utilizzare a tuo piacimento. Ad esempio, dove esattamente puoi posizionare i tuoi annunci, che dimensione dovrebbero avere, come dovrebbero apparire, fatti di monetizzazione ecc.

Ci sono migliaia (e non sto scherzando quando dico migliaia) di plugin gratuiti. Devi solo cercarli e sceglierne uno. Ti sfido a pensare a tutto ciò di cui il tuo sito WordPress potrebbe aver bisogno e vedrai che ce ne sono sempre alcuni che possono aiutarti. La maggior parte delle volte ne troverai almeno 2 o 3 che possono servire allo stesso scopo.

La maggior parte dei plugin funziona nel back-end e non sono realmente visibili ai tuoi utenti. Voglio dire, a seconda di ogni plugin, le persone possono essere più o meno consapevoli che lo stai usando. I plugin sono costruiti per rendere il tuo sito più forte e più adatto alle tendenze e ai cambiamenti della tecnologia senza fine.

Cos'è un widget?

Anche un widget è una sorta di plugin, ma più piccolo. Mi piace chiamarlo un piccolo strumento o un'estensione. Questo perché funziona con WordPress allo stesso modo in cui un componente aggiuntivo funziona con un browser Internet. L'unica differenza qui è che il widget può essere aggiunto al front-end del tuo sito. È visibile agli utenti e interagiscono con esso.

Ad esempio, se desideri che il tuo sito mostri determinati pulsanti (pulsante Seguimi), gli ultimi commenti o una casella dell'autore, i widget possono farlo per te.

Un widget è esso stesso derivato da un plugin, ma è integrato con WordPress. WordPress viene fornito con un numero specifico di widget predefiniti che possono variare (alcuni temi possono avere anche una serie di widget predefiniti). Inoltre, per alcuni widget, è necessario installare plug-in che possano aggiungerli alla dashboard.

La maggior parte dei widget viene fornita con i propri plug-in, quindi per utilizzare determinati widget che non sono nell'elenco predefinito, è necessario installare un plug-in che fornirà il widget desiderato.

I widget possono essere più facili da trovare e da gestire rispetto a un plug-in. Puoi trovarli nel menu della dashboard -> Aspetto -> Widget. Non è necessario installarli separatamente.

I widget possono essere trascinati e rilasciati, quindi prendi quelli che desideri visualizzare sul tuo sito e trascinali nelle posizioni desiderate. Appaiono principalmente nelle barre laterali e nelle aree widget di un tema.

È molto importante avere una barra laterale ben organizzata perché qui avvengono molte interazioni con l'utente. Una barra laterale in qualche modo riassume il contenuto dell'intero sito e riceve molto coinvolgimento dall'utente. Fondamentalmente li invita a esplorare altre pagine e post dal tuo sito.

Come funzionano plugin e widget?

La prima e più ovvia differenza è che i plugin sono raramente visibili al pubblico, in quanto funzionano principalmente nel back-end, ma migliorano sempre l'interfaccia del tuo sito. Un widget, invece, è una rappresentazione di un plugin che si trova da qualche parte nel sito, visibile a tutti, e può essere facilmente gestito dalla tua dashboard senza dover installare nulla.

Plugin

Ok, allora prendiamo un plugin e vediamo come funziona.

Ho preso come esempio WP Product Review, che è un plug-in gratuito che ti consente di creare recensioni e tariffe per vari prodotti sul tuo sito. Puoi esaminarli tu stesso o lasciare che i tuoi utenti diano loro valutazioni e punteggi.

Quindi, per installare un plug-in, vai alla dashboard di WP e fai clic su Plugin ->> Aggiungi nuovo.

Ora hai due opzioni: caricare il file ZIP del plugin se lo hai scaricato da wp.org in primo luogo o digitarne il nome nella barra di ricerca a destra.

Fare clic su Installa ora e quindi attivare il plug-in. Ci sono gli stessi passaggi per ogni plugin.

Dopo averlo installato, noterai una nuova voce nel menu, chiamata Product Review. Fare clic su di esso e fare le impostazioni. A volte, i plug-in non vengono visualizzati separatamente nel menu, quindi dovrai cercarli nella categoria Plug-in. Prenditi cura di loro anche lì. Dopo aver eseguito le personalizzazioni, preparati a utilizzare il plug-in.

Vedrai che, d'ora in poi, ognuno dei tuoi post avrà l'opzione di una recensione. Fai clic su Sì e il plug-in ti elencherà sotto tutti i campi che dovrai compilare per creare un post di recensione.

Dopo aver completato tutti i campi dedicati al prodotto, il tuo post diventerà una recensione. I tuoi utenti possono valutarlo anche nei commenti. L'opzione di valutazione viene fornita automaticamente con il plug-in. Quindi, d'ora in poi, tutti i tuoi post di recensione saranno simili a questo.

Widget

Con i widget, è molto più semplice, ma non porteranno mai una funzionalità così complessa come fanno i plugin. I widget sono importanti, in quanto aggiungono estensioni piacevoli e utili, ma non sono dotati di tale complessità e funzionalità. Un widget è in realtà un mini-plugin, fornito da WordPress o da un plug-in specifico. Tutti i widget sono molto facili da configurare.

Vediamo come funziona un widget.

Quindi vai su Aspetto ->> Widget nel menu di WordPress.

Dopo aver fatto clic su Widget, ecco cosa vedrai:

Per aggiungerne uno al front-end del tuo sito, non devi fare altro che trascinarlo nell'Area Widget nella colonna di destra.

Ho cerchiato quei due widget perché non erano lì per impostazione predefinita, ma sono stati forniti con il plug-in WP Product Review.

NOTA: i plug-in possono essere forniti con widget integrati in quanto sono software più complessi, ma i widget funzionano separatamente. Dato che ho installato l'opzione di revisione sul mio sito Web, a parte i post recenti, i commenti recenti ecc., il plug-in ora mi offre la possibilità di utilizzare anche i prodotti più recenti e i prodotti migliori perché il plug-in WP Product Review è stato creato in questo modo – per fornire questo funzionalità anche. Le persone che l'hanno creato pensavano che mi sarebbe piaciuto mettere in evidenza i miei prodotti per i miei utenti.

Quindi, un'altra differenza è che un plugin può venire fornito con i widget, mentre un widget è davvero un mini-plugin, ma funziona in modo indipendente.

Tornando a come mettere i widget sul front-end… trascinali nell'Area Widget, organizza il loro ordine e le loro posizioni, imposta le tue preferenze e appariranno semplicemente sul tuo sito.

Personalizzare un widget è semplicemente troppo semplice. Puoi solo scrivere un numero o contrassegnare una casella e quella sarebbe l'intera personalizzazione.

Salva ogni modifica e visualizza l'anteprima della tua pagina per vedere come appare sul tuo sito.

Ecco come appaiono i miei widget sul mio sito di test. A proposito, sto usando il tema Twenty Fifteen, quindi tutto viene visualizzato a seconda del suo design e della sua flessibilità quando si tratta di funzionalità e impostazioni.

Pro e contro

I pro dei plugin 🙂
  • I plugin risolvono tutti i problemi che hai e apportano al tuo sito tutte le funzionalità necessarie. Voglio dire, se vuoi aggiungere qualcosa al tuo sito – qualsiasi cosa – c'è sempre un plugin che può farlo per te.
  • Sono facili da installare e da gestire. Come puoi vedere in precedenza, l'installazione e la configurazione di un plug-in richiede solo pochi minuti.
  • Senza plugin, i siti Web WordPress non esisterebbero. Sì, esatto, i plugin fanno tutto per noi. Non puoi eseguire un sito di successo senza il supporto dei plugin. Non esiste una cosa del genere.
  • Sono leggeri, il che significa che non influiranno in alcun modo sul tuo sito. Naturalmente, l'installazione di troppi o di quelli sbagliati può portare a un'altra discussione.
Contro dei plugin 🙁
  • Esistono plugin che possono danneggiare le prestazioni del tuo sito perché non sono compatibili con il tuo tema o non funzionano correttamente. Alcuni di essi, se non aggiornati per molto tempo, possono essere vulnerabili a hack e bug. Quindi, il tuo sito può essere in pericolo. Devi stare attento, fare la ricerca e testare le loro prestazioni prima di usarli. Scegliere un cattivo plugin è una cosa rara, ma perché non essere cauti?
  • Sebbene ci siano migliaia di plug-in WordPress gratuiti sul Web, ci sono anche ottimi plug-in che dovrai pagare. È molto probabile che un plug-in gratuito non ti offra tutte le funzionalità che stai cercando e dovrai passare a uno a pagamento. Ad ogni modo, garantisco per la maggior parte di quelli gratuiti.
Pro dei widget 🙂
  • Sono pronti per essere visualizzati sul tuo sito in 2-3 clic.
  • Non è necessario installare nulla per utilizzarli sul tuo sito. A meno che quelli di cui hai bisogno non siano forniti da un plug-in specifico.
  • Sono indispensabili. Non ho visto nessun sito che non utilizzi i widget.
  • Oltre ai widget predefiniti già forniti da WordPress, puoi anche aggiungere un nuovo widget al tuo sito semplicemente copiando il suo codice nei tuoi post o nelle tue pagine. Alcuni funzionano proprio così.
Contro dei widget 🙁
  • Sono necessari, ma non possono svolgere il lavoro di un plugin. Non porteranno mai al tuo sito una tale complessità.
  • Come hai potuto vedere prima, i widget personalizzati – diversi da quelli forniti di default – funzionano solo se installi il plugin. Ad esempio, per avere un widget Prodotti più votati, è necessario installare un plug-in che esegua effettivamente le valutazioni. I widget personalizzati vengono forniti con i plug-in. E solo allora puoi impostarli in modo che appaiano sul tuo sito.
Entrambi sono molto importanti

Non c'è vita oltre plugin e widget. Certamente. Non puoi avere un ottimo sito senza usarli. Entrambi apportano nuove caratteristiche e funzionalità al tuo sito, quindi entrambi dovrebbero svolgere un ruolo molto importante nella tua vita.

Per un sito personale o per un blog creato solo per divertimento, penso che tu possa permetterti di non usarne nessuno, anche se trovo difficile credere che non avrai mai bisogno di aggiungere qualcosa di nuovo o moderno prima o poi. Tuttavia, per un sito Web destinato a servire una grande azienda o gli interessi di un'azienda, è impossibile non utilizzare plug-in e widget.

In poche parole

Plugin e widget possono essere diversi, ma entrambi svolgono il ruolo principale e mettono in risalto fantastiche funzionalità per il tuo sito.

Un plugin è un software che puoi installare sul tuo back-end di WordPress e personalizzarlo a tuo piacimento. Ci sono migliaia di plugin qui (gratuiti e premium) e possono fare qualsiasi cosa per te. Vuoi una SEO migliore per i tuoi post? Prova un plug-in. Vuoi inviare newsletter? Prova un plug-in. Vuoi dare ai tuoi utenti la possibilità di valutare i tuoi prodotti? C'è sempre un plugin anche per quello.

Un widget è esso stesso un plugin, ma più piccolo. Mi piace chiamarla un'estensione. I widget vengono forniti di default con WordPress e con il tema che stai utilizzando. Inoltre, la maggior parte di quelli personalizzati sono forniti da plug-in, quindi dopo aver installato il plug-in, aggiunge automaticamente nuovi widget alla tua area widget. Sono super facili da configurare.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More