Il menu Start di Windows 11 ottiene la personalizzazione aggiunta, l’app Impostazioni migliorata e altro nell’ultima build Insider

6

In conclusione: l’importante revisione visiva di Windows 11 da parte di Microsoft è stata in qualche modo un miscuglio, considerando come ha eliminato diverse funzionalità e opzioni di personalizzazione di Windows 10 dalla nuova esperienza più brillante. Tuttavia, l’ultima build di Windows 11 Insider suggerisce che Microsoft sta ora migliorando gradualmente l’usabilità e la flessibilità del suo nuovo sistema operativo, con sottili modifiche al menu Start e alla barra delle applicazioni e un’app Impostazioni più indipendente. Questa anteprima include anche miglioramenti della connettività e numerose correzioni di bug.

Un nuovo layout, la posizione centrata e gli angoli arrotondati del menu Start di Windows 11 lo hanno probabilmente reso un caso di modulo oltre la funzione, dato che mancano le opzioni di personalizzazione e la flessibilità della versione di Windows 10. Insieme alla barra delle applicazioni, questi due componenti costituiscono una parte cruciale dell’esperienza di Windows, motivo per cui Microsoft ha annunciato alcuni miglioramenti all’usabilità nell’ultimo Windows 11 Insider Build 22509.

Sebbene sia una piccola modifica, il menu Start ora può essere ottimizzato per mostrare una riga aggiuntiva di contenuti, nella sezione appuntata o consigliata. La barra delle applicazioni, nel frattempo, ora mostrerà anche la data e l’orologio sui display secondari, come fa attualmente in Windows 10. Inoltre, non visualizzerà icone di dimensioni eccessive nel caso in cui tu abbia impostato il ridimensionamento del sistema al 125%.

L’app Impostazioni, che sembra e funziona molto meglio in Windows 11, sta diventando più autonoma e non aprirà più il Pannello di controllo per accedere alle impostazioni di condivisione avanzate come Rilevamento rete, Condivisione di file e stampanti e Condivisione di cartelle pubbliche. Questi verranno ora visualizzati in "Impostazioni di rete avanzate" nell’app. La build di anteprima ristruttura anche il modo in cui le notifiche delle app vengono visualizzate per chiamate, promemoria o allarmi, mentre il passaggio alla modalità aereo ora conserva l’impostazione Bluetooth/Wi-Fi se in precedenza hai acceso le radio con la modalità aereo abilitata.

Inoltre, Microsoft ha apportato numerosi miglioramenti all’esperienza dell’Assistente vocale sul suo browser Edge e ha incluso anche quasi due dozzine di correzioni di bug per vari componenti di Windows, tra cui la barra delle applicazioni, l’input, le finestre e le impostazioni.

Fonte di registrazione: www.techspot.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More