I migliori 8 metodi per resuscitare i tuoi post WordPress morti

4

I tuoi vecchi post su cui hai speso ore, energia e soprattutto la tua creatività nelle bare, nei sotterranei e nei granelli?

Au revoir! NO .. non è il momento per te di dire addio ai tuoi vecchi blog ben scritti sul tuo sito Web WordPress. In questo blog scopriremo come recuperarli!

Cosa farai se devi andare a una festa sul tappeto rosso e la tua Mercedes è nel tuo garage a marcire lì per circa anni. Alcuni diranno che acquisteranno un nuovo veicolo, ma per quanto riguarda tutti i soldi che hai già speso per la tua Mercedes. I tuoi vecchi post sul blog sono come la preziosa Mercedes di cui hai bisogno per creare un impatto imponente alla festa.

Di seguito sono riportati i modi per farlo:

1) Vai sui social media per diffondere il tuo vecchio post

Nonostante tu sia così creativo, non riesci ancora a creare un buon traffico dai social media. Il motivo è-

  • Non lo stai facendo nel modo corretto
  • Non stai prendendo di mira il pubblico giusto
  • Non stai postando nell'orario corretto

Al giorno d'oggi, disponiamo di vari strumenti analitici per i siti Web di social media. Ad esempio, prendi Twitter, ci sono strumenti come Tweetadder, Socialoomph, TweetDeck, Mention e molti altri utilizzano strumenti completi con cui puoi creare una strategia di social media marketing di successo per il tuo sito web.

Inoltre, ci sono plugin per WordPress di cui parleremo più avanti in questo blog e collegano ulteriormente i post del tuo blog a questi account di social media.

2) Usa lo spazio vuoto del blog come vetrina

Anche marchi di blog popolari come Mashable, Smashing Magazine e molti altri usano il margine laterale per ritrarre i loro blog precedenti. Quindi puoi anche utilizzare quello spazio per mostrare i tuoi vecchi blog. Questo è uno dei modi più organici per resuscitare i tuoi blog morti.

Puoi fornire un elenco di tutti gli articoli correlati alla fine del tuo ultimo blog che farà aderire gli utenti al tuo sito Web e funzionerà anche come forza correttiva per i tuoi vecchi blog.

3) Sfoggia i tuoi post più popolari

Agli umani generalmente piace prendere il sentiero più battuto. Allo stesso modo, a loro piacerà anche leggere ciò che molti altri hanno letto. Puoi utilizzare tutti i tuoi post popolari come arma per ottenere più traffico sul tuo sito web. Anche questo non richiede molto sforzo in questo mondo di automazione poiché tutto ciò che devi fare è installare un plug-in per lo stesso.

4) Utilizza la pagina 404

Non mancare di utilizzare il modello di pagina 404. Ogni tema WordPress ha una pagina 404 da visualizzare quando gli utenti arrivano su una pagina che non è disponibile.

Puoi utilizzare questa pagina per mostrare alcuni dei tuoi blog più magnetici del tuo sito Web WordPress e utilizzando questo puoi anche coinvolgere gli utenti. Oltre a questo puoi anche applicare una barra di ricerca in modo che gli utenti possano accedere facilmente alla pagina che stanno cercando.

5) Proseguire per intra link building

La creazione di link è parte integrante della tua strategia di ottimizzazione per i motori di ricerca. Allo stesso modo, puoi usarlo per creare un collegamento interno tra il tuo articolo per formare una forte struttura reticolare all'interno dell'articolo.

Mashable utilizza magnificamente questa tecnica e puoi farlo anche tu. Aiuta gli utenti a conoscere i post correlati e fornisce loro informazioni pertinenti. I browser Internet passano da una pagina all'altra utilizzando i collegamenti. Quindi, bisogna essere abbastanza artistici per utilizzare questa strategia.

6) Usa i commenti per fornire link morti

Gli esperti SEO utilizzano i commenti su blog o forum per aumentare il loro traffico web in modo organico. Quando lo fai per il tuo nuovo post, allora perché dimenticare quelli vecchi. Puoi utilizzare i collegamenti nei tuoi commenti in modo molto genuino per ottenere traffico.

Sebbene questa tattica non sia così praticabile con i post più vecchi, non dovresti mai mancare di cogliere l'opportunità ogni volta che la ottieni. Questa nicchia tecnica dà buoni risultati se praticata con precisione. Inoltre, questo funziona in modo molto positivo per ottenere la fiducia degli utenti per il tuo sito web e aumenta anche le visualizzazioni di pagina del tuo sito web. Il collegamento lasciato lì rimarrà lì per un lungo periodo di tempo e tutti i sostenitori o gli oppositori del tuo punto visiteranno sicuramente quel collegamento.

7) Creare pagine di archivio

Puoi creare una pagina di archivio personalizzata per alcuni dei tuoi post popolari. Ebbene sì, questo non funzionerà per tutti i tuoi post, ma funzionerà sicuramente per i migliori.

Qui puoi presentare tutti i post più visitati, ben accolti, controversi e più commentati. Inoltre puoi anche frammentare tutti i tuoi post in categorie, includere una barra di ricerca e persino aggiungere archivi compatti. Questo funzionerà positivamente per il tuo blog poiché attraverso questo il tuo utente imparerà di più sul genere del tuo blog. Puoi anche aggiungere un'e-mail di iscrizione.

8) Fai una pulizia completa del blog!

Far rivivere il tuo vecchio post è come provare a guidare un veicolo clunker. Per una guida fluida è necessario riordinarlo e riparare le parti danneggiate. Per rinnovare il tuo vecchio blog devi-

  • Sbarazzati di tutti i messaggi di spam che hai ricevuto
  • Aggiorna il tuo CMS all'ultima versione
  • Correggi tutte le immagini, i plug-in, le pagine e i collegamenti non funzionanti.

Ho letto molti commenti che suggeriscono di aggiornare prima il CMS, poi i plugin e poi continuare a eliminare i messaggi di spam. Dopo averli letti, aggiorno il mio blog WordPress allo stesso modo, ma durante il processo mi sono reso conto che si dovrebbe prima pulire tutto lo spam poiché sovraccarica il database in quanto rallenta la velocità dei server. Questo è il motivo per cui sbarazzartene dovrebbe essere il tuo compito principale poiché l'aggiornamento della versione di WordPress richiede la dovuta diligenza, poiché la perdita o la corruzione di un file o qualsiasi tipo di errore Web causerebbe una perdita assoluta al tuo sistema. Quindi prima ripulisci il casino e poi passa ad aggiornare il tuo WordPress!

Si trattava di cosa fare per resuscitare il tuo vecchio post sul blog e ora discuteremo i mezzi per farlo. Di seguito sono riportati 5 utili pug-in che ti aiuteranno a seguire le suddette tattiche:

1) Fai rivivere il vecchio post

Revive Old Post mi ha incuriosito con la sua capacità di problem solving che ogni sviluppatore di WordPress sperimenta prima o poi. In primo luogo, ti consente di capire il vecchio post che avevi pubblicato eoni fa, quelli che sono arrivati ​​​​negli archivi. Non è che non otterrai alcun traffico di ricerca organico da lì, ma questo è qualcosa su cui non puoi fare affidamento, poiché quei post potrebbero contenere alcuni dei tuoi lavori stellari.

In secondo luogo, devi affrontare problemi con i social media. Apparentemente la creazione di fantastiche didascalie sembra uno dei compiti più interessanti, ma man mano che passiamo alla gestione dei post la strada diventa più dura.

Quindi, il lungo e il corto è che Revive Old Post ti aiuta a riportare il tuo post marcio dagli archivi alla nuova vita sociale che effettivamente desiderano. Funziona in modo da raggiungere il tuo vecchio post e condividerlo su piattaforme di social media come Linkedin, Twitter, Facebook e molti altri dove il tuo vecchio post può ottenere visitatori.

È un software molto intuitivo che viene fornito con strumenti automatizzati per la condivisione su piattaforme di social media. Tutto quello che devi fare è aggiungere i dettagli del tuo account di social media e iniziare. Poiché si dice che tutto abbia un costo, questo strumento ti costerà $ 49 per le funzionalità professionali. Revive Old post ha dimostrato il suo coraggio con 40.000 utenti attivi sul mercato.

Le caratteristiche includono:

  1. Consente più account social
  2. Supporta tipi di post personalizzati
  3. Aggiungiamo Post con immagine
  4. Programma personalizzato
  5. Consente di postare su Xing / Tumblr
2) Menzionabile

L'interconnessione è un altro modo per mantenere in vita il contenuto del tuo vecchio capolavoro. È davvero un ottimo modo organico per rivedere la visibilità dei tuoi vecchi post. Mentionable è un plug-in che ti consente di praticare questo metodo in modo molto più semplice, in quanto ti aiuta a incorporare i collegamenti dei tuoi blog precedenti nel post su cui stai attualmente lavorando.

Per attivare la funzione di completamento automatico è necessario scrivere il simbolo @ nell'editor dei post. Funziona con la tecnologia intellisense poiché quando digiti una o due parole dopo il simbolo @, otterrai tutti i post simili dal tuo blog. Quindi, dopo tutto ciò che devi fare è selezionare il post più adatto dall'elenco per inserire il post come collegamento.

3) Plug-in Jetpack

Jetpack, come indica il nome, ha un pacchetto di strumenti per migliorare il tuo sito Web WordPress. Il modulo Post correlati è uno di questi strumenti che analizza il contenuto su cui stai lavorando e successivamente visualizza un elenco dei tuoi post correlati dal tuo blog alla fine di tutti i tuoi ultimi post sul blog. Ora tutti gli utenti che visiteranno il tuo blog otterranno qualcosa su cui salire piuttosto che semplicemente uscire dal tuo blog.

Sebbene ci siano numerosi altri plug-in realizzati per questo lavoro, il modulo Jetpack offre un ulteriore vantaggio o un USP di analisi e scansione basata su cloud dei tuoi contenuti. La prossima apprensione che potrebbe essere emersa nel tuo cervello è che renderà il sito Web più lento poiché consumerà lo spazio del server. Per darti un respiro di sollievo, non lo fa, il che implica che la velocità del tuo sito web non cambierà nemmeno di un nano secondo dopo aver usato questo plugin.

Inoltre, Jetpack ti consente anche di aggiungere l'immagine del post correlato per migliorare l'aspetto visivo della tua pagina web.

4) Post popolari di WordPress

Il widget dei post popolari di WordPress ti aiuta ad aggiungere tutti i post famosi del tuo blog adiacenti al tuo blocco attuale o in qualsiasi altro spazio libero nel tuo sito web. Inoltre, questo comprende uno shortcode utilizzato per visualizzare l'elenco nelle tue pagine web e nei tuoi post.

Poiché sappiamo che WordPress ha un widget per aumentare la portata del tuo post pubblicato di recente, quindi puoi utilizzare questo plugin per promuovere il tuo vecchio lavoro e ottenere più visite su quei post che erano già popolari in passato. Inoltre, il plug-in ti consente di specificare la sequenza temporale da cui recuperare il post oppure puoi includerli tutti dal tuo blog. Fornisce inoltre matrici per misurare la popolarità, vale a dire: visualizzazioni medie giornaliere, visualizzazioni totali o commenti ricevuti da un post.

Offre anche impostazioni per i widget, vale a dire: immagine in miniatura, inclusi commenti o visualizzazioni, elenco dell'autore, numero di post da visualizzare e poche altre opzioni. Il widget che mostra i tuoi post più vecchi sarà personalizzato in base al tuo tema WordPress e questo assicura che l'elenco dei post si integri bene con il tuo sito web completo.

5) OptinMonster

Il plug-in OptinMonster si concentra sulla creazione della tua lista e-mail. Inoltre, questo plug-in fornisce un luogo perfetto per visualizzare un elenco dei tuoi vecchi post che intendi promuovere.

Questo plugin ti consente di scegliere un trigger per promuovere i tuoi articoli. Puoi scegliere di visualizzare il tuo vecchio post sul blog quando l'utente sta per uscire dal tuo sito web. Tutti i post elencati possono essere enumerati in una finestra popup. Puoi fornire un elenco dei post del blog che hai scelto oppure puoi utilizzare il widget per generare automaticamente un elenco dei tuoi post popolari dagli archivi.

Sentiti libero di condividere i tuoi dubbi su qualsiasi idea condivisa nel post sopra e condividi anche la tua opinione personale relativa all'argomento.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More