I 10 peggiori disastri naturali del 21 ° secolo

17

I disastri naturali sono eventi improvvisi che innescano distruzioni diffuse, abbondanti perdite collaterali o danni alla vita, provocati da forze indipendenti dagli atti associati agli esseri umani. Un disastro naturale può essere causato da terremoti, eruzioni vulcaniche, inondazioni, frane, uragani, ecc.

Il pianeta è in uno stato di flusso invariabile, concentrato su enormi stress che possono causare gravi effetti. Quando la maggior parte degli eventi si svolgono senza effetti percettibili, alcuni di essi possono provocare gravi danni all’individuo e alla proprietà. I 10 peggiori disastri naturali del 21 ° secolo sono i seguenti:

1 terremoto di Haiti del 2010:

Il 12 gennaio 2010, il terremoto che ha colpito Haiti, ha avuto una magnitudo 7.0 alle 16:53 ora locale (21:53 UTC). L’epicentro del terremoto è stato posizionato vicino a Leogane. Anche se il bilancio delle vittime è stato significativamente inferiore a quasi tutti gli altri disastri sismici, i danni a cose e persone che ne derivano rendono questo probabilmente il disastro più devastante del 21 ° secolo.

Circa tre milioni di persone sono state colpite dal particolare terremoto. Le stime del bilancio delle vittime variano da 100.000 a circa 160.000 a statistiche del governo haitiano da 220.000 a 316.000 che si sono caratterizzate come deliberatamente gonfiate dalle autorità haitiane ampiamente. Il governo federale di Haiti ha calcolato che 250.000 case e 30.000 centri commerciali sono crollati o sono stati gravemente danneggiati. Inoltre, questo terremoto è considerato uno dei peggiori disastri naturali nella storia del mondo.

2 Tsunami nell’Oceano Indiano del 2004:

Probabilmente uno dei terremoti più mortali di magnitudo 9 MW seguito dallo tsunami più mortale si è verificato il 26 dicembre nell’Oceano Indiano vicino all’Indonesia alle 00:53 UTC. Il terremoto ha emesso un’energia pari a 23.000 bombe atomiche sparate su Hiroshima. L’epicentro era sotto l’oceano sul pianeta e scuote in modo aggressivo il particolare oceano che porta a onde distruttive alte fino a metri. Si stima che il particolare tsunami abbia provocato la morte di oltre 230.000 persone in 14 paesi.

È stato uno dei peggiori disastri naturali della storia. L’Indonesia è stata la nazione più colpita, accompagnata da Sri Lanka, Thailandia e India. È stato il terzo più grande terremoto documentato su un sismografo e ha avuto il periodo di faglia più lungo mai osservato, tra 8,3 e 10 minuti.

3 Ciclone Nargis:


Il ciclone Nargis è stato uno dei disastri naturali più mortali e peggiori nella storia del Myanmar all’inizio di maggio 2008. Venerdì il ciclone ha prodotto un approdo in Myanmar, il 2 maggio 2008, provocando una tempesta a 40 chilometri lungo il delta dell’Irrawaddy, densamente popolato, che ha portato a devastanti distruzione più almeno 138.000 morti. La sola città di Labutta è stata documentata per avere 80.500 morti, con circa 10.000 morti in più a Bogale.

C’erano circa 55.000 persone scomparse e molti altri decessi sono stati trovati in altre città e regioni. Anche se il bilancio delle vittime ufficiale del governo del Myanmar potrebbe essere stato sottodocumentato, e ci sono state accuse secondo cui le autorità avrebbero interrotto l’aggiornamento del numero delle vittime in particolare subito dopo 138.000 per ridurre le conseguenze politiche. Nargis è stato il primo ciclone tropicale a colpire gli Stati Uniti da quando il ciclone Mala ha prodotto l’atterraggio nel 2006, che è stato leggermente più forte, ma ha avuto un impatto significativamente inferiore.

4 Terremoto del Kashmir:


Il particolare terremoto del Kashmir del 2005 ha avuto luogo alle 08:50:39 PST dell’8 ottobre nella regione pakistana dell’Azad Kashmir. Era stato centrato vicino alla città di Muzaffarabad più colpito nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa del Pakistan e nell’area di Jammu e Kashmir dello stato indiano. Ha registrato un grado di breve momento di 7,6 e ha avuto un’intensità di Mercalli ottimale di 8 (Grave).

Il terremoto ha inoltre colpito i paesi dell’area circostante esattamente dove si sono verificate le scosse in Afghanistan, Tagikistan e nello Xinjiang cinese. La crudeltà dei danni causati dal terremoto è legata alla grave spinta verso l’alto. Secondo i dati delle autorità pakistane, 100.000 persone sono morte e più di 70.000 ferite e 4 milioni di persone sono rimaste senza casa. È considerato come i peggiori disastri naturali mai verificatisi nella regione.

5 Terremoto e tsunami di Tohoku del 2011:


Il terremoto di Tohoku ha raggiunto una magnitudo 9.0 l’11 marzo 2011 in Giappone alle 14:46 ora locale (05:46 UTC). L’epicentro si trovava a 70 chilometri a est della costa di Tohoku e la profondità sottomarina era di circa 30 km. Il terremoto è stato seguito dal particolare Tsunami che innesca onde di altezza fino a 40 metri. Dalla National Law Enforcement Company 15 del Giappone, sono state verificate 889 morti. Quasi 6.152 persone sono rimaste ferite e più di 2.600 erano scomparse.

Un numero incredibile di edifici sono crollati completamente. Era stato probabilmente il terremoto più efficace registrato per aver colpito il Giappone e il quarto terremoto più diffuso nel mondo globale dall’inizio della registrazione moderna nel 1900. Lo tsunami ha innescato incidenti nucleari, principalmente il livello 7 di fusione a tre reattori nel Fukushima Complesso della centrale nucleare di Daiichi e le zone di espulsione collegate che interessano migliaia di residenti.

6 Terremoto del Gujarat del 2001:


Il terremoto del Gujarat di grado compreso tra 7,6 e 7,7 si è verificato la mattina presto del 26 gennaio 2001 (circa 3:30 AM ora locale). Il terremoto è durato più di 2 minuti. Quasi intorno al 19, 727 persone sono state uccise e 167.000 sono state ferite. La distruzione di proprietà e case è stata enorme con circa 400.000 case completamente trasformate in macerie.

Anche molti luoghi storici e luoghi turistici sono stati distrutti. L’intero danno alla proprietà è stato stimato in circa 5,5 miliardi di dollari. Circa 600.500 persone sono diventate indigenti in 21 distretti che erano stati colpiti a causa delle onde d’urto che si sono protratte per circa settecento km. Questo terremoto ha colpito anche alcune regioni del Bangladesh e circa 20.500 persone sono state uccise nel disastro organico.

7 2005 uragano Katrina:


L’uragano Katrina è stata l’undicesima tempesta e il quinto uragano della stagione 2005 degli uragani atlantici. Era stato il disastro organico più costoso e anche tra i cinque uragani più mortali nella storia d’America. Nell’agosto 2005, gli Stati Uniti hanno affrontato uno degli uragani più mortali degli ultimi cento anni.

Normalmente era una tempesta di categoria quattro. Ha colpito lo stato della Florida e alcune delle città più danneggiate sono state Mississippi, New Orleans, Gulfport e Biloxi. Circa 1833 persone sono morte durante l’uragano, ulteriormente accompagnate da inondazioni. Katrina ha innescato gravi distruzioni lungo la costa del Golfo attraverso la Florida principale fino al Texas, in gran parte a causa della tempesta e del fallimento dell’argine. Questo particolare disastro organico causa più di 100 miliardi di dollari di danni alla proprietà.

8 Iran Terremoto:


Il 2003 è stato un brutto anno nella storia dell’Iran. Un terribile terremoto ha colpito questo paese e circa 40.500 persone sono morte. Il terremoto ha colpito alle prime ore 5:46 ora locale del 26 dicembre 2003, a Bam e circondando la provincia di Kerman nell’Iran sud-orientale. Il particolare terremoto è stimato a 6,6 gradi in base al Servizio geologico degli Stati Uniti, causando 26, 271 morti e circa 30.000 feriti. Tuttavia, alcune stime inoltre approssimano il bilancio delle vittime a circa 43.000 persone. La devastazione era stata aggravata dai mattoni di fango perché un tipico mezzo di costruzione che non è riuscito a rispettare le normative sui terremoti si è verificato nel 1989 in Iran. Inoltre, questo terremoto è considerato uno dei peggiori disastri naturali nella storia dell’Iran.

9 Siccità in Africa orientale nel 2011:


Una grave siccità ha colpito l’intera regione dell’Africa orientale tra il luglio 2011 e il giugno 2012. È stato riferito che è stata " la più grave in 60 anni, la siccità ha innescato una grave crisi alimentare in Somalia, Gibuti, Kenya ed Etiopia che ha minacciato il sostentamento di 9,5 persone. un milione di persone. Numerosi rifugiati dalla Somalia meridionale sono fuggiti verso i vicini Etiopia e Kenya, dove condizioni affollate e antigeniche con grave malnutrizione hanno provocato molte morti insieme.

Anche altre nazioni dell’Africa orientale, come il Sudan, il Sud Sudan e alcune parti dell’Uganda, soffrivano di una crisi alimentare. Il 20 luglio, l’ONU ha formalmente dichiarato la carestia in due aree nella parte meridionale della nazione (IPC Fase 5), la prima volta che la carestia era stata annunciata nella regione dalle Nazioni Unite in quasi 30 anni.

10 terremoto del Sichuan:

Un grande terremoto ha colpito l’area del Sichuan in Cina nel 2008. Inoltre, è riconosciuto come il grande terremoto del Sichuan, calcolato a 8,0 gradi più colpito alle 14:28 ora locale del 12 maggio 2008, nello stato cinese del Sichuan che ha ucciso circa 69.197 persone sulla base dei dati ufficiali.

Ha lasciato circa 374.176 persone ferite, 18.222 erano state descritte come disperse, più circa 4,8 milioni di persone sono rimaste senza casa, dove in realtà il numero potrebbe addirittura arrivare a 11 milioni secondo alcune segnalazioni. È considerato il terremoto più mortale in Cina come il terremoto di Tanghan del 1976, dove morirono circa 240.000 persone e si dice che sia il 21 più mortale nella storia documentata del mondo.

Infine, i peggiori disastri naturali mai colpiti all’anno in tutti i continenti. Potrebbe essere un’inondazione, un uragano, un tornado o forse un’intera serie di disastri naturali. Nessuno pensa che succederà a loro, ma se viene in mente a te e ai tuoi familiari. Hai idea di come sopravvivere? È una grande domanda e la soluzione potrebbe significare la distinzione tra vita e morte. Durante un disastro, quattro cose da considerare: mobilità, cibo, acqua e riparo. A seconda delle agenzie governative si sono rivelati lenti o inesistenti. Quindi, l’autosufficienza tende ad essere la chiave di qualsiasi disastro.

I 10 peggiori disastri naturali del 21 ° secolo

  1. 2010 Haiti Earthquake
  2. Tsunami nell’Oceano Indiano del 2004
  3. Ciclone Nargis
  4. Terremoto del Kashmir
  5. 2011 Tohoku terremoto e tsunami
  6. 2001 Gujarat Earthquake
  7. 2005 uragano Katrina
  8. Iran Terremoto
  9. 2011 Siccità in Africa orientale
  10. Terremoto del Sichuan del 2008
Fonte di registrazione: www.wonderslist.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More