I 10 migliori hacker che hanno scritto la storia

0

Nella nostra lista dei risultati, presentiamo i 10 personaggi più famosi, che possono essere descritti come un hacker. Sono entrati nei sistemi informatici o telefonici e hanno utilizzato questi sistemi secondo i propri desideri, per le loro conoscenze e capacità tecniche.

I 10 migliori hacker del mondo che hanno scritto la storia:

1 Konrad Zuse

Tutto è iniziato con Konrad Zuse, il primo vero hacker di computer. Potrebbe non essere in senso letterale, ma nessun hacker potrebbe fare la differenza senza il suo lavoro.

Zuse Z3 ha sviluppato il primo computer programmabile al mondo. In realtà iniziò con la Z1, che costruì nel soggiorno dei suoi genitori e completata nel 1938. La Z3 fu completata nel 1941. Spesso considerato l’inventore del computer moderno.

2 John "Captain Crunch" Draper

 

John Draper ha iniziato ad hackerare i computer prima che salissero davvero sulla collina. Ha implementato il linguaggio di programmazione Forth e il primo word processor per computer Apple, chiamato "Easy Writer".

Negli anni ’70, Draper ha lavorato con tecniche di hacking ed è stato un pioniere nell’elusione delle barriere tecniche. Ha fatto il phreaking telefonico utilizzando il noto Blue Box, in modo da poter effettuare chiamate gratuite a telefoni analogici. A quel tempo il sistema era controllato da sequenze di toni analogici, con le quali si potevano anche avviare chiamate gratuite interurbane o internazionali. Questa tecnica di hack è stata chiamata "phreaking". Uno degli strumenti più importanti per l’hacking del telefono è un Pennywhistle dalla scatola di cereali di Cap’n Crunch.

Draper ha sviluppato la Blue Box, un dispositivo con cui si potevano produrre numerosi suoni di controllo delle compagnie telefoniche.

3 Steve Wozniak

 

Wozniak è un contemporaneo di John Draper e conosceva anche il phreaking. Dopo che Draper ha pubblicato su un club di computer i dettagli della sua Blue Box, Wozniak ha costruito la sua versione.

Steve Jobs ha riconosciuto il potenziale di mercato del dispositivo ei due Steves hanno avviato la loro prima azienda. Dalla vendita di calcolatrici HP Wozniak hanno guadagnato entrate sufficienti per costruire l’ Apple I.

4 Robert Tappan Morris

 

Robert Morris, studente laureato alla Cornell University, ha sviluppato il primo worm per computer. Secondo le sue stesse dichiarazioni, voleva catturare le dimensioni di Internet. Dopo aver liberato il software il 2 novembre 1988, ha infettato 6.000 computer, che all’epoca erano circa il 10% dei computer connessi a Internet.

A causa di un errore di programmazione, il worm si è moltiplicato eccessivamente e ha fatto in modo che molti computer fossero sovraccarichi. 1989, Morris è stato il primo ad essere condannato ai sensi del Computer Fraud and Abuse Act del 1986.

5 Mark "PhiberOptik" Abene

 

La maggior parte degli esperti di computer probabilmente conosce Mark Abene ,. Aveva la compagnia telefonica AT & T. Come membro del gruppo di hacker Masters of Deception  Abene ha giocato spesso nei sistemi AT&T.

Grazie alle sue capacità di hacking, ha bloccato il sistema AT & T e 60.000 clienti sono rimasti senza telefono per circa 9 ore, Abene è stata rapidamente identificata come colpevole. I servizi segreti hanno confiscato la sua attrezzatura. AT & T ha dovuto ammettere in seguito che l’incidente era dovuto a un errore. Tuttavia, Abene è stato condannato ed è stato arrestato per un anno in carcere, è stato il primo hacker a essere stato arrestato.

6 Kevin "Dark Dante" Poulsen

 

Poulsen guidato da uno degli hack più cool di tutti i tempi. Tutte le linee radio della stazione radio LA KIIS-FM. Questa stazione radio ha promesso che il 102 ° chiamante del programma avrebbe vinto una Porsche 944 S2.

Poulsen ha rilevato tutte le linee telefoniche e il trasmettitore, assicurandosi così che la sua chiamata fosse quella giusta. La linea telefonica si è interrotta più tardi durante la trasmissione.

Successivamente si è nascosto ed è stato ricercato dall’FBI. È persino atterrato nel cosiddetto "File numero XY … irrisolto". 1991 Poulsen è stato arrestato e numerosi reati contro di lui si sono dichiarati colpevoli.

Successivamente ha compiuto una svolta di 180 gradi e ha lavorato per la delucidazione di molti crimini informatici.

7 Kevin Mitnick

Kevin Mitnick è probabilmente l’hacker più famoso al mondo. Riuscì a essere il primo a entrare nella lista dell’FBI delle persone più ricercate al mondo. Ha fatto irruzione nei sistemi di Nokia e Motorola.

Ha violato il sistema di biglietteria con scheda perforata del sistema di autobus di Los Angeles attraverso il quale poteva viaggiare con qualsiasi autobus in tutto lo stato. Tramite un numero di telefono fornito dal suo amico ha hackerato il software principale della DEC (Digital Equipment Corporation).

Nel 1979, all’età di 16 anni, ha hackerato per la prima volta un computer e ha copiato software proprietario. Dopo due anni e mezzo, è stato arrestato e ha trascorso cinque anni in prigione. Ora gestisce la sua compagnia di sicurezza.

8 Tsutomu Shimomura

Non tutti gli hacker sono "cattivi". Tsutomu Shimomura si è assicurato che Kevin Mitnick fosse condannato. Ha aiutato e collaborato con l’FBI per far arrestare il famoso hacker Mitnick.

Nel 1994 Mitnick ha rubato alcuni file personali di Shimomura e li ha pubblicati online. Shimomura è riuscito a risalire a Mitnick. Alcuni autori considerano dubbio il suo coinvolgimento nel caso / arresto Mitnick.

9 Richard Stallman

Stallman era uno studente e programmatore presso il MIT Artificial Intelligence Lab. Era già open source e ha reagito al MIT contro la restrizione dell’uso del computer in laboratorio. Nell’università è stato istituito un sistema informatico protetto da password per gli studenti. Ha decrittografato le password e inviate agli utenti in testo normale, e ha proposto di rinunciare nuovamente alla password in futuro per consentire l’accesso anonimo.

Successivamente Stallman sviluppò la GPL General Public License e il sistema operativo GNU, un sistema Unix completamente gratuito.

10 Linus Torvalds

Linus Torvalds ha iniziato la sua carriera di hacker su un vecchio Commodore VIC-20 e Sinclair QL, che ha notevolmente migliorato. Sul QL, ha programmato il proprio Text Editor e persino un clone di Pac-Man chiamato Cool Man.

Nel 1991 si impossessò di un PC Intel 80386 e iniziò a lavorare su Linux, che pubblicò prima con la propria licenza, ma in seguito, sotto GNU GPL. Era la forza principale dietro lo sviluppo di Linux Kernel.

Fonte di registrazione: wonderslist.com

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More