Fatti utili che aiutano a sviluppare il tuo pensiero critico

3

Molti di noi non sono come potrebbero essere. In genere siamo meno. Abbiamo una grande capacità. Ma la maggior parte può essere dormiente; la maggior parte non è sviluppata.

Il miglioramento del pensiero viene confrontato con il miglioramento del gioco del basket e del balletto, nonché della partecipazione al sassofono. Può essere improbabile che si verifichi in assenza di un consapevole impegno a comprendere. Finché il tuo pensiero è scontato, non facciamo il lavoro richiesto per il miglioramento.

Lo sviluppo del pensiero richiede una procedura graduale che richiede altipiani che coinvolgono l'apprendimento e il semplice lavoro. Non è possibile essere un superbo pensatore per il motivo che lo si vuole. Cambiare le proprie routine di pensiero è un'impresa a lungo termine, che dura più di anni, non proprio settimane o mesi. I tratti principali del tuo pensatore critico richiedono un lungo periodo di sviluppo.

Innanzitutto, dobbiamo capire che hai fasi essenziali per lo sviluppo per diventare un pensatore critico:

Fase uno: il pensatore irriflessivo (non siamo a conoscenza di problemi significativi in ​​questo modo di pensare)

Fase due: il pensatore sfidato (iniziamo a vedere problemi in questo modo di pensare)

Fase tre: The Beginning Thinker (facciamo uno sforzo per migliorare anche se senza una pratica regolare)

Fase quattro: il pensatore in pratica (riconosciamo il requisito della pratica regolare)

Fase cinque: il pensatore avanzato (avanziamo prima della nostra pratica)

Fase sei: il maestro pensatore (il pensiero abile e informativo si rivela essere una seconda caratteristica per noi)

In questo post, spiegheremo 9 metodi che quasi tutte le persone motivate sono in grado di utilizzare per diventare un pensatore critico. Anche mentre spieghiamo la particolare strategia, la descriveremo come se stessimo parlando direttamente con una persona del genere. Ulteriori dettagli alle nostre descrizioni devono essere aggiunti se ne conosci alcuni sul pensiero cruciale. Qui parlerò del 9:

  1. Usa il tempo "sprecato".
  2. Un problema al giorno.
  3. Interiorizzare gli standard intellettuali.
  4. Tenere un diario intellettuale.
  5. Rimodella il tuo carattere.
  6. Affronta il tuo ego.
  7. Ridefinisci il modo in cui vedi le cose.
  8. Entra in contatto con le tue emozioni.
  9. Analizza le influenze del gruppo sulla tua vita.

Niente è magico riguardo ai nostri suggerimenti. Anche nessuno è essenziale. Tuttavia, ognuno simboleggia un approccio plausibile per iniziare a completare qualcosa di concreto per migliorare ulteriormente il pensiero nel metodo regolare. Anche se molto probabilmente non puoi eseguire queste operazioni contemporaneamente, ti consigliamo un approccio in cui le sperimenti per un periodo di tempo prolungato.

Usa il tempo "sprecato":

Tutte le persone perdono tempo; questo può essere, fallire nell'usare un sacco del loro tempo in modo produttivo o forse piacevole. A volte tutti noi saltiamo da un diversivo a uno nuovo, senza goderne nessuno. A volte ci sentiamo irritati per questioni al di fuori del nostro controllo. A volte dimentichiamo di pianificare correttamente, causandoci tutte le conseguenze negative che potremmo facilmente evitare (ad esempio, perdiamo tempo inutilmente catturato dai visitatori del sito, anche se siamo in grado di rimanere mezz'ora prima e prevenire la fretta ). A volte ci agitiamo in modo improduttivo. A volte perdiamo tempo a rimpiangere ciò che è esattamente passato. A volte fissiamo semplicemente lo sguardo assente nello spazio.

La chiave è che questo tempo può essere "andato" mentre, se ci pensassimo e considerassimo le nostre possibilità, non avremmo deliberatamente speso il tuo tempo come facciamo noi. Allora perché non usi il tempo che un individuo normalmente butta via allenando il tuo pensiero cruciale durante quel tempo altrimenti perso? Ad esempio, invece di stare vicino alla TV alla fine della giornata sfogliando da un canale all'altro visitando invano un programma che vale la pena guardare, trascorri il tempo, o almeno una parte del computer, ripensando al tuo stato d'animo e considerando i tuoi punti di forza e i tuoi punti deboli. Ad esempio, potresti prendere in considerazione domande come queste:

Ovviamente potrebbe essere importante dedicare un po' di tempo a quasi tutte le domande. Probabilmente sarebbe anche utile registrare le osservazioni in modo da essere obbligato a spiegare i dettagli ed essere esplicito in tutto ciò che riconosci e scopri. Con il passare delle occasioni, noterai degli schemi nel tuo pensiero.

Un problema al giorno:

All'inizio di ogni volta (magari guidando per capire o andando a scuola) vai con un problema su cui capire se hai tempo libero. Separare la logica dal problema semplicemente identificando i suoi elementi. In altre parole, contempla sistematicamente le domande: qual è esattamente il problema?

  1. Ogni volta che possiamo affrontare i problemi uno per uno. Afferma la questione nel modo più evidente e preciso possibile.
  2. Studia il problema per spiegare il "tipo" di problema che stai affrontando. Calcola, ad esempio, che tipo di cose dovrai completare per chiarirlo. Distinguere i problemi su cui hai un certo controllo da quelli su cui non hai alcun controllo. Metti da parte i problemi sui quali non hai alcun controllo, concentrando il tuo tempo e i tuoi sforzi sui singoli problemi che sei potenzialmente in grado di chiarire.
  3. Determina le informazioni di cui potresti aver bisogno e prova davvero a cercare quali informazioni.
  4. Analizza e interpreta attentamente le conoscenze che acquisisci, traendo solo le ragionevoli deduzioni che sei in grado di fare.
  5. Determina le tue scelte per l'azione. Cosa è possibile fare in un dato momento? In quanto tempo ci vuole? Distinguere i problemi sotto controllo da quelli fuori controllo. Riconosci chiaramente i tuoi limiti per quanto riguarda il denaro, l'occasione e la forza.
  6. Valuta le tue scelte, prendendo in considerazione i loro pro e contro nella situazione in cui ti trovi di solito.
  7. Abbraccia un metodo strategico del problema e continua su quale strategia. Ciò può comportare un'azione diretta o un approccio attendista attentamente ponderato.
  8. Se agisci, monitora le particolari implicazioni dell'azione in relazione alle emozioni. emergere. Preparati al vedere un nuovo momento per rivedere la tua strategia se la tua situazione lo richiede. Aspettatevi che sposterete la strategia così come la vostra analisi o affermazione dal problema, così come tutto su tre, non appena saranno disponibili maggiori dettagli sul problema.
Interiorizzare gli standard intellettuali:

Ogni settimana, sviluppa una maggiore consapevolezza di uno dei tanti standard intellettuali universali (chiarezza, precisione, accuratezza, importanza, profondità, ampiezza, logica, significato). Concentrati 1 settimana sulla qualità, il futuro sull'affidabilità, ecc. Ad esempio, se ti stai concentrando sulla chiarezza della settimana, prova a notare se non sei chiaro nel comunicare con altri. Nota ogni volta che gli altri non sono generalmente chiari in ciò che stanno dicendo.

Quando ti ritrovi a leggere, nota se sei chiaro in ciò che stai generalmente leggendo. Se esprimi oralmente o crei i tuoi punti di vista (per qualsiasi motivo), chiediti se sei chiaro in ciò che ti sforzi di dire. Nel fare ciò, naturalmente, concentrati su quattro tattiche di chiarimento: 1) Affermando ciò che stai dicendo in modo esplicito e preciso (con attenzione alla selezione delle parole), 2) Elaborando il tuo significato in altre parole, 3) Dando gradi di ciò che un media individuale dalle esperienze che potresti aver avuto, e 4) Applicare analogie, metafore, immagini o diagrammi per aiutare a illustrare ciò che intendi. In altre parole, dichiarerai, elaborerai, illustrerai ed esemplificherai frequentemente i punti. Chiederai regolarmente ad altri di completare lo stesso.

Tieni un diario intellettuale:

Ogni settimana, scrivi un numero chiaro che includa le opzioni delle parole del diario. Usa il seguente formato (mantenendo quasi ogni punto numerato separato):

  1. Difficoltà: descrivi una situazione che può essere, o ha finito per essere, emotivamente significativa per il tuo account. Concentrati su una singola situazione alla volta.
  2. La tua risposta attuale: descrivi qualunque cosa tu abbia fatto in reazione a quello scenario. Sii specifico e specifico.
  3. Analisi- Quindi analizza, alla luce particolare di qualunque cosa tu abbia creato, cosa stava prendendo precisamente nella situazione. Scava all'interno della superficie.
  4. Valutazione: valutare le implicazioni dell'analisi. Cosa capisci tu stesso? Cosa potresti fare diversamente se potessi rivivere la situazione?
Rimodella il tuo personaggio:

Scegli un tratto intellettuale (determinazione intellettuale, autonomia, empatia, coraggio, umiltà, ecc.) da riprendere ogni 30 giorni, concentrandoti su come puoi sviluppare quel tratto in te stesso. Ad esempio, concentrandoti sull'essere intellettuale schivo, inizia a osservare quando una persona confessa che ti sbagli. Nota ogni volta che ti rifiuti di aiutare ad ammettere che ti sbagli, anche di fronte a prove lampanti che in realtà ti sbagli. Nota ogni volta che diventi uno scudo quando un'altra persona cerca di sottolineare una carenza nel tuo lavoro, così come la tua riflessione. Nota quando la tua arroganza intellettuale impedisce a un individuo di studiare, per esempio, quando dici a te stesso "So già tutto quello che voglio sapere su questo argomento". O anche: “So quanto lui vuole. Chi penserà che mi stanno imponendo le sue opinioni? solo possedendo l ‘"ignoranza", sarai pronto ad affrontarla.

Affronta il tuo ego:

Il pensiero egocentrico si trova nella predisposizione della natura individuale a credere con un pregiudizio subconscio computerizzato a favore di se stessi. Su base regolare, potresti iniziare a notare il tuo pensiero unico per fare le cose pensando a domande come queste: In quali circostanze pensi che abbia un pregiudizio a tuo favore? Mi sarei prima rivelato essere di cattivo umore più che piccoli problemi? Ho davvero fatto o detto qualcosa di "irrazionale" per acquisire il mio metodo? E molte altre domande relative alla vita di tutti i giorni.

Ridefinisci il modo in cui vedi le cose

Viviamo in un intero mondo, sia individuale che interpersonale, in cui ogni scenario è “definito", cioè dotato di un nuovo significato. Il modo in cui una situazione può essere definita determina oltre a come ci sentiamo al riguardo, e anche come tutti noi agiamo al suo interno, e quali implicazioni ha per tutti noi. Tuttavia, praticamente ogni situazione può essere definita in un paio di modi. Questo semplice fatto porta con sé enormi possibilità. In linea di principio, fa parte del tuo e del mio potere generare le nostre vite più felici e gratificanti di quante ce ne siano. Molte delle definizioni negative che gli individui danno per aiutare le situazioni in queste vite possono in linea di principio essere sviluppate in buone. Siamo in grado di essere felici quando altrimenti saremmo stati recentemente tristi.

Siamo in grado di essere soddisfatti quando altrimenti saremmo stati recentemente frustrati. In questa particolare strategia, ci alleniamo ridefinendo il modo in cui vediamo le cose, trasformando gli aspetti negativi in ​​aspetti positivi, i vicoli ciechi in nuove origini e gli errori in opportunità di comprensione. Per rendere funzionale questa strategia, dobbiamo creare alcuni suggerimenti specifici per se stessi. Ad esempio, potremmo creare noi stessi un elenco di cinque per aiutare dieci contesti negativi ripetuti in cui pensiamo frustrati, irritati, infelici e preoccupati. Siamo quindi in grado di identificare la definizione in quasi tutti i casi che è alla base della particolare emozione negativa. Probabilmente allora andremmo con una definizione alternativa plausibile per ciascuno e poi la politica per le nostre nuove risposte oltre a nuovi pensieri interiori. Ad esempio, se di solito ti preoccupi di tutti i problemi, entrambi gli approcci su cui puoi fare qualcosa e un individuo no; puoi rivedere il pensiero particolare con questa filastrocca:

“Per ogni problema sotto il sole, c'è una soluzione o non ce n'è. Nel caso ce ne sia uno, pensa finché non lo scopri. Nel caso in cui non ce ne fosse nessuno, e allora non pensarci mai.

Diamo un'occhiata a un altro punto. Non è necessario definire il metodo iniziale di una persona dell'altro sesso rispetto alla descrizione "la sua risposta determinerà se sono o meno una persona di bell'aspetto". Oppure, potresti descriverlo in relazione alla descrizione "fammi provare personalmente per scoprire se questa particolare persona può inizialmente essere attratta da me, visto come mi percepiscono per me stesso". Avendo in mente il primo significato, pensi di abbandonare personalmente se la persona non è veramente "interessata" a te; mentre usi la seconda descrizione noti esplicitamente che le persone non rispondono mai al metodo di una persona sconosciuta, ma a come appaiono nella loro mente soggettivamente. Pertanto non consideri l'incapacità di mostrare interesse per te (da parte di un altro) come un "difetto" in te.

Entra in contatto con le tue emozioni:

Quando hai un'emozione cattiva o incontrollabile che non è positiva, considera sistematicamente: qual è, esattamente, il pensiero particolare che provoca questa emozione? Ad esempio, se sei arrabbiato, considera, qual è il pensiero che mi fa arrabbiare personalmente? Quali metodi alternativi potrei considerare questa situazione? Ad esempio, puoi avvicinarti alla situazione in modo da vedere il particolare umorismo al suo interno e cosa è esattamente pietoso al suo interno? Se puoi, concentrati su quel pensiero e le tue emozioni (alla fine) si sposteranno in corrispondenza.

Analizza le influenze del gruppo sulla tua vita:

Analizza attentamente il comportamento che viene incoraggiato, e scoraggiato, all'interno dei gruppi a cui appartieni. Praticamente per ogni classe data, cosa ti verrà "obbligato" a pensare? Cosa ti sarà “vietato” completare? Ogni classe impone una conformità di livello superiore. Molte persone vivono troppo all'interno della visione che le coinvolge pianificate da altri. Scopri quale pressione stai piegando per aiutare e considera esplicitamente se rifiutare o meno quella tensione.

Conclusione

La cosa importante da tenere a mente quando si escogitano strategie è che sei impegnato nella ricerca personale. In genere stai testando le idee nella vita di tutti i giorni. In genere li stai integrando e costruendo su di essi, alla luce particolare dell'effettiva conoscenza pratica. Quindi lo usi per cominciare. Ben presto ti senti notare le particolari classificazioni sociali che ribaltano molte situazioni che hai visto.

Ora puoi sperimentare uno degli altri metodi, cercando opportunità per aiutarti a integrarli nel pensiero e nella tua vita. Dovresti seguire alcuni piani analoghi a quelli che abbiamo descritto; ti stai sviluppando come pensatore. Ulteriori precisamente, stai diventando un nuovo pensatore "praticante". La tua pratica porterà progresso. Con il progresso, la riflessione abile e perspicace può diventare sempre più naturale per il tuo pensiero.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More