10 donne influenti dell’India moderna

31

Le donne indiane sono sempre state percepite dal mondo come il tipo di donne tranquille e docili, con i capelli lunghi, vestite con un sari con molti gioielli d’oro, a cui piace stare in casa e divertirsi a prendersi cura delle proprie famiglie. Ma, in ogni generazione, una donna o l’altra ha sempre infranto gli stereotipi e si è dimostrata forte, indipendente e multiforme. Mentre la regina di Jhansi, Rani Lakshmi Bai, guidava un intero esercito e moriva in battaglia, era anche un’ottima cuoca a casa e si prendeva cura dell’enorme biblioteca del castello. [La bella ed elegante Indira Gandhi] (https://inform.click/it/le-10-donne-politiche-piu-affascinanti-del-mondo/), l’epitome dell’amore, ha preso i poveri nella sua ombra e ha provveduto a loro. Queste sono le donne dell’India, e ce ne sono molte altre che guidano la strada oggi. Diamo un’occhiata alle 10 donne più influenti dell’India moderna.

Le donne più influenti dell’India moderna:

10 Barkha Dutt

Barkha Dutt è una giornalista e editorialista televisiva indiana, nonché editor del gruppo di NDTV, nota per il suo coraggioso reportage nelle condizioni pericolose della guerra di Kargil. È stata insignita di numerosi premi nazionali e internazionali, tra cui la quarta più alta onorificenza civile dell’India, il Padma Shree. È diventata il modello per la rappresentazione delle giornaliste donne moderne in India. Leggi anche, Top 10 Most Beautiful News Anchors sui televisori indiani.

9 Medha Patkar

Medha Patkar, 60 anni, è un’attivista sociale e riformista diventata un politico che è meglio riconosciuto come il membro fondatore del famoso Narmada Bachao Andolan per salvare i fiumi e la gente del Gujarat. È sempre stata un nome di spicco come membro attivo dei movimenti per il benessere in India. Come candidata dell’Aam Aadmi Party nel 2014, ha ricevuto l’8,9% dei voti e ha perso il suo deposito.

8 Kiran Bedi


Kiran Bedi, 65 anni, è un’ufficiale di polizia in pensione e la prima donna ufficiale, dopo essere entrata a far parte del servizio di polizia indiano nel 1972. Ex tennista, la poliedrica attivista sociale di Amritsar è accreditata per aver ridotto il numero di crimini contro le donne a Delhi ovest durante il suo servizio, tra gli altri contributi, e divenne la prima donna consigliera della polizia civile delle Nazioni Unite. È entrata a far parte del BJP nel 2015. Leggi anche; Le 10 donne più belle delle forze armate.

7 Tessy Thomas


Tessy Thomas, nata nel 1963 dal Kerala, è una scienziata presso la Defense Research and Development Organization, ed è la direttrice del progetto per il missile Agni-VI che è stato testato con successo nel 2011. Spesso definita Missile Woman of India, Tessy è la prima donna scienziata a guidare un progetto missilistico in India. È stata la direttrice del progetto associato di Agni-III e la direttrice del progetto di Agni-V.

6 Nirupama Rao


Nirupama Rao, 64 anni, del Kerala, è l’ufficiale del Servizio Esteri indiano ed ex ambasciatore indiano negli Stati Uniti, prima del quale ha servito per 2 anni come Segretario agli Esteri dell’India, la seconda donna a capo del Servizio Esteri indiano. La prima donna portavoce del ministero degli Affari esteri, ha servito come ministro degli affari stampa a Washington e ha ricoperto diversi ruoli simili.

5 Sumitra Mahajan


Sumitra Mahajan, 71 anni, è l’attuale portavoce di Lok Sabha, in servizio dal 2014 dopo aver preceduto Meira Kumar. Questo politico indiano di Chiplun appartiene al partito Bharatiya Janata Dal. È stata eletta nel Lok Sabha otto volte, ed è la donna in servizio da più tempo, oltre ad essere una dei tre membri del 16 ° Lok Sabha, dove è la più anziana tra le donne, a farlo. Leggi anche; Le più belle donne politiche del mondo.

4 Chitra Ramakrishna


Chitra Ramakrishna, nata nel 1963, è la prima donna amministratore delegato e amministratore delegato della principale borsa valori dell’India. Altre posizioni in NSE nella sua carriera includono amministratore delegato congiunto, responsabile della quotazione e vice amministratore delegato e direttore, membro del pannello dei derivati ​​di SEBI e membro del comitato esecutivo presso National Securities Depository Ltd.

3 Kiran Mazumdar-Shaw


L’imprenditore indiano Kiran Mazumdar-Shaw, 61 anni, è il presidente della società biotecnologica con sede a Bangalore Biocon Limited. È anche presidente di IIM Bangalore, una delle principali business school. Ha ricevuto l’Othmer Gold Award nel 2014. Forbes ha nominato la 92a donna più potente del mondo e figura tra le 50 migliori donne nel mondo degli affari del Financial Times. Leggi anche; I 10 CEO più stimolanti del mondo Tech.

2 Chanda Kochhar


Chanda Kochhar, 53 anni, è l’amministratore delegato e amministratore delegato di ICICI Bank, la più grande banca privata dell’India e la seconda più grande del paese. È a capo del Corporate Center della banca. La donna di Jodhpur è una delle donne leader nel settore bancario indiano, classificata 43a donna più potente al mondo da Forbes, e ha portato l’ICICI a vincere diversi riconoscimenti. Leggi anche; 10 donne che si sono fatte da sole Miliardarie.

1 Arundhati Bhattacharya


Arundhati Bhattacharya, 58 anni, è un banchiere indiano e presidente della State Bank of India, la principale banca del settore pubblico dell’India, la prima donna ad assumere questa posizione, prima di Pratip Chaudhuri e ha assunto l’incarico nel 2013. La donna di Calcutta è stata classificata come 36a [donna più potente] del mondo (https://inform.click/it/le-10-donne-politiche-piu-potenti/) di Forbes, ed è stata tra le pensatrici globali del programma FP 100 dalla rivista Foreign Policy .

L’elenco delle donne influenti dell’India moderna non finisce qui. Ci sono molte altre donne di diversi ceti sociali che detengono il potere di ispirare e influenzare costantemente i giovani dell’India. Sportivi come la boxer Mary Komm, la giocatrice di badminton Saina Nehwal, ecc., Attrici come [Madhuri dixit] (https://www.wonderslist.com/top-10-iconic-bollywood-actress/ "Top 10 Most Iconic Bollywood Actress" ), [Aishwarya Rai] (https://www.wonderslist.com/top-10-bollywood-beautiful-queens/), ex giocatore di cricket indiano e attuale Chariperson e CEO di PepsiCo, che ha lasciato il paese e ha dato enormi contributi al mondo. La nazione ha anche accolto e accettato come proprie donne di altri paesi, come Sonia Gandhi, nata in Italia, che ora è presidente dell’Indian National Congress. Ci sono molte altre donne influenti dell’India moderna, alcune celebrate ogni giorno e altre che rimangono gli eroi non celebrati. È ora di aprire gli occhi e cambiare la prospettiva con cui vengono percepite le donne indiane, ad ogni livello.

Fonte di registrazione: www.wonderslist.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More