Microsoft sposta gli aggiornamenti delle funzionalità di Windows 10 a un ciclo annuale

15

Perché è importante: Microsoft sta accelerando il lancio di Windows11 a partire da oggi. Per facilitare ciò, Windows 10 passerà a una cadenza annuale di aggiornamento delle funzionalità e probabilmente vedrà anche meno aggiunte significative poiché il sistema operativo è entrato nel suo ciclo di fine vita. Microsoft promette il supporto per Windows 10 fino al 14 ottobre 2025.

Il Patch Tuesday, Microsoft ha annunciato che sta adeguando la cadenza di aggiornamento di Windows 10 per allinearla a Windows 11. A partire dalla patch 21H2, gli utenti di Windows 10 possono aspettarsi aggiornamenti regolari delle funzionalità ogni anno.

"Passeremo a una nuova cadenza di rilascio di Windows 10 per allinearci alla cadenza di Windows 11, mirando alle versioni annuali di aggiornamento delle funzionalità", ha affermato John Cable, vicepresidente di Microsoft per l’assistenza e la distribuzione di Windows. "Il prossimo aggiornamento delle funzionalità di Windows 10 è previsto per la seconda metà del 2022. Continueremo a supportare almeno una versione di Windows 10 fino al 14 ottobre 2025."

Ha anche affermato che il canale di assistenza, formalmente noto come "Canale semestrale", è stato ribattezzato "Canale di disponibilità generale", a partire dall’aggiornamento di oggi.

La patch 21H2 di Windows 10 non è così significativa. Porta il supporto WPA3 H2E per una migliore sicurezza WiFi. Semplifica inoltre Windows Hello for Business per consentire distribuzioni più rapide, fluide e senza password. Infine, l’aggiornamento aggiunge il supporto di calcolo GPU a WSL (sottosistema Windows per Linux) ed EFLOW (Azure IoT Edge per Linux su Windows). L’utilizzo di cicli GPU dovrebbe favorire le implementazioni di machine learning e altri carichi di lavoro pesanti.

Sebbene in futuro potrebbero esserci aggiornamenti di Windows 10 più sostanziali, gli utenti dovrebbero tenere sotto controllo le aspettative. Microsoft è fortemente concentrata su Windows 11 e Cable ha affermato che Microsoft sta intensificando il lancio di Windows 11 a partire da oggi.

"Sulla base dell’esperienza positiva di aggiornamento dell’implementazione e del feedback degli utenti che abbiamo visto fino ad oggi, stiamo accelerando il ritmo dell’implementazione più rapidamente di quanto previsto in precedenza e ora stiamo rendendo l’aggiornamento di Windows 11 più ampiamente disponibile per i dispositivi Windows 10 idonei [sic], " dice il vicepresidente.

L’implementazione accelerata di Windows 11 da parte di Microsoft potrebbe spiegare la sua decisione di interrompere il supporto per l’emulazione x64 in Windows 10. Questa mossa costringerà essenzialmente i Surface Insider che eseguono app x64 a eseguire l’aggiornamento a Windows 11, anche se ciò significa che hanno bisogno di un dispositivo più recente. Microsoft lo ha annunciato di nascosto oggi aggiornando un post sul blog di quasi un anno sull’anteprima dell’emulazione x64 rilasciata lo scorso dicembre.

"L’emulazione x64 per Windows è ora generalmente disponibile in Windows 11", si legge nell’aggiornamento. "Per coloro che sono interessati a questa esperienza, è necessario un PC con Windows 11 su Arm."

Fonte di registrazione: www.techspot.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More