Il nuovo algoritmo ottimizzato per i dispositivi mobili di Google: come salvaguardare i tuoi siti WordPress? [Infografica]

0

Alcuni giorni fa stavamo meditando nel monastero con alcuni nuovi mantra di sviluppo web per guardare avanti nel 2015, e improvvisamente uno dei nostri monaci si è avvicinato e ha passato la notizia "Google è tornato di nuovo – Questa volta è l'algoritmo ottimizzato per i dispositivi mobili".

Ne eravamo sicuri: questo sarebbe stato un aggiornamento interessante e un compito erculeo per molti siti web. Mentre esaminavamo in dettaglio il nuovo algoritmo ottimizzato per i dispositivi mobili e come avrebbe effettivamente un impatto sui siti Web non reattivi, abbiamo fatto alcune osservazioni interessanti.

Cerchiamo prima di capire, RWD

Il responsive web design (RWD) è un approccio al web design finalizzato alla creazione di siti per fornire un'esperienza di visualizzazione ottimale (facilità di lettura e navigazione con un minimo di ridimensionamento, panoramica e scorrimento) su un'ampia gamma di dispositivi (dai monitor dei computer desktop a cellulari.)

Prima dell'RWD,

Nel 2011, quando la navigazione mobile stava prendendo piede in tutto il mondo, le aziende hanno iniziato a sviluppare un URL mobile separato m.google.com per un'istanza e due diversi siti sono stati offerti in modo dinamico a seconda del dispositivo utilizzato dal pubblico per visualizzare il sito web.

Dopo RWD,

Con un progresso nella tecnologia e RWD, dal 2012 in poi le aziende hanno iniziato a fornire un'esperienza di visualizzazione in movimento con un URL e un singolo sito che serve l'intero pubblico indipendentemente dal dispositivo da cui viene visualizzato il sito. Il divertimento principale è stata la migliore esperienza visiva senza che il messaggio venisse contorto.

Allora, per quanto riguarda l'aggiornamento ottimizzato per i dispositivi mobili?
  • L'algoritmo di posizionamento mobile di Google includerà ufficialmente i fattori di usabilità ottimizzati per i dispositivi mobili e l'indicizzazione delle app. Assicurarsi che il tuo sito sia ottimizzato per i dispositivi mobili è ora più importante che mai.
  • Non solo, gli utenti troveranno più facile ottenere risultati di ricerca pertinenti e di alta qualità ottimizzati per i loro dispositivi.
  • Questa modifica interesserà le ricerche da dispositivi mobili in tutte le lingue del mondo e avrà un impatto significativo sui nostri risultati di ricerca.
  • Più che penalità, l'aggiornamento si concentra su un aumento della classifica.
  • Dopo l'aggiornamento, i siti che diventeranno responsive o ottimizzati per dispositivi mobili beneficeranno nuovamente rapidamente in termini di classifiche, a differenza degli aggiornamenti Penguin o Panda.
  • Puoi verificare lo stato della tua pagina se è ottimizzata per i dispositivi mobili utilizzando lo strumento di test ottimizzato per i dispositivi mobili di Google (Nota: le pagine ottimizzate per i dispositivi mobili saranno etichettate come ottimizzate per i dispositivi mobili)
  • Inizierà a utilizzare le informazioni delle app indicizzate come fattore di classificazione per gli utenti che hanno eseguito l'accesso e che hanno installato l'app.

Secondo un recente sondaggio di Akamai, l'81% dei siti web non risponde. Era questo! Ho sentito che è un chiaro appello per le aziende a sviluppare siti web responsive. Molte persone hanno già parlato del nuovo algoritmo, quindi parleremo solo dell'algoritmo.

Questa infografica di Uplers copre fondamentalmente alcune statistiche interessanti sul perché fornire un'esperienza in movimento superiore è imperativo nel marketing new age, seguita dai risultati del sondaggio Akamai, un'analisi approfondita del nuovo algoritmo, modi per salvaguardare i tuoi siti WordPress e molto altro ancora .

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More