Effetto di troppi plug-in sul sito Web di WordPress – Sapere dagli esperti

4

Certo che si. Con ogni plug-in che installi sul tuo sito WordPress, sei sicuro di rallentare il tuo sito Web, anche se ciò significa pochi millisecondi.

Tuttavia, la dura realtà è che il tuo sito WordPress non è niente senza plugin.

In effetti, i siti WordPress possono coesistere solo con plug-in a fianco. Ma ci sono alcune domande comuni che vengono sempre poste qui,

  • Quanti plugin sono effettivamente richiesti dal mio sito?
  • Quale sarà l'impatto di troppi plugin integrati nel mio sito?

Per ottenere la risposta alle domande di cui sopra, dovrai sicuramente leggere l'intera discussione e decidere tu stesso cosa è meglio per te.

È vero? WordPress può gestire plugin illimitati contemporaneamente?

Ad oggi, WordPress ospita più di 40000 plugin nella directory WP. Teoricamente, WP può gestire un numero incalcolabile di plugin, e anche tutto in una volta, senza influire sulle prestazioni del sito. Tuttavia, pochi fattori pratici dicono esattamente il contrario.

Le prestazioni di hosting sono la prima cosa che dimostra che il mito di cui sopra è sbagliato. Quando viene offerta una piccola quantità di larghezza di banda dal provider di hosting, con anche pochi plug-in installati, il sito è destinato ad agire più lentamente.

La codifica dei plugin è un'altra cosa che disapprova il mito. A causa di una codifica falsa o errata, i plug-in programmati in modo errato possono causare un arresto anomalo completo del sito o probabilmente costringere il sito ad agire in modo strano o assurdo. Conoscerai l'affidabilità del sito, non appena vedrai il plugin risolvere lo scopo fin dall'inizio stesso, senza agire in modo casuale.

Ora supponi di avere un'incredibile larghezza di banda a supporto del tuo sito, oltre a plug-in altamente efficienti a tua disposizione. Cosa ne pensi ora dell'incorporazione di troppi plugin contemporaneamente? Ci sono ancora troppi rischi potenziali coinvolti, che sicuramente non puoi trascurare.

Potenziali problemi con plug-in eccessivi

Se il tuo sito è sicuro o meno con i plug-in che hai installato, dipende completamente dallo scopo che i plug-in sono destinati a risolvere, in che modo sono stati codificati e quanti di essi sono ancora attivi. Ecco i potenziali pericoli che un sito Web potrebbe incontrare a causa di troppi plug-in in atto:

Lo schianto è un fenomeno comune

Anche gli sviluppatori WP più esperti non sono in grado di salvarsi dalla minaccia di problemi derivanti dall'eccessiva installazione di plugin. Ad esempio, ricorda come i plug-in WP Total Cache e WP Super Cache hanno rappresentato una grave vulnerabilità di esecuzione di codice remoto (RCE) quattro anni fa. Oppure, un plugin gratuito e popolare come Yoast SEO ha posto seri problemi nello stesso periodo, quando nonostante il tag noindex deselezionato; il codice noindex appariva ancora nel codice sorgente.

Essendo WordPress una comunità open source, le persone in tutto il mondo possono condividere, modificare, utilizzare o creare la piattaforma con facilità, rendendola altamente vulnerabile da plugin mal codificati. A causa della presenza infinita di così tanti plug-in gratuiti, le persone sono spesso preoccupate per quanto riguarda il test dell'affidabilità, della sicurezza e delle prestazioni dei plug-in per il proprio sito.

La velocità della pagina è fortemente compromessa

La velocità di caricamento della pagina ha un impatto drastico quando plug-in non necessari invadono il sito, soprattutto quando presentano alcuni difetti. Maggiore è il numero di plug-in installati, più lento è il rendimento del sito. Ogni singolo plug-in richiama una richiesta del server, aggiungendo codice aggiuntivo al browser, ogni volta che viene caricato. Ciò porta a una riduzione della velocità che influisce sulle prestazioni del sito. Anche se un paio di plug-in non sono compatibili con il tuo sito, sicuramente rallenteranno il sito senza funzionare allo stesso tempo.

La violazione della sicurezza diventa una cosa comune

A nessuno piace che il proprio sito WordPress venga infiltrato da un hacker. La sicurezza è sempre una delle principali preoccupazioni e, con un numero crescente di plug-in, la preoccupazione aumenta solo. Una reputazione duramente guadagnata viene immediatamente persa quando si verifica un attacco così inaspettato. Poiché WordPress ha una storia di troppe vulnerabilità ed exploit di sicurezza, non importa quanto tu protegga il tuo sito, la sicurezza può essere un grosso problema da affrontare quando sono presenti più plugin.

L'affidabilità è una preoccupazione maggiore

Con più plug-in installati sul sito, l'affidabilità può essere un grosso problema sotto esame. I potenziali problemi potrebbero essere correlati a qualsiasi cosa, dalla facilità d'uso al supporto scadente, aggiornamenti lenti, plug-in interrotti o qualità del codice patetica.

Alcuni consigli utili per gestire saggiamente i plugin

Può essere un momento difficile affrontare così tanti problemi associati ai plug-in che vanno ben oltre i requisiti del tuo sito. Tuttavia, un po' di pianificazione consapevole può essere giusto per risolvere ed evitare i problemi relativi al plugin. Diamo un'occhiata a quei suggerimenti semplici ma molto utili che ti salvano dalla seccatura della gestione dei plug-in.

Le funzionalità non devono essere duplicate

Durante l'installazione di un plug-in nuovo di zecca, è necessario verificare in anticipo quali plug-in sono già installati. Questo ti aiuterà anche a decidere se le funzionalità offerte dal nuovo plug-in sono già offerte dai vecchi plug-in o meno. Devi essere completamente esperto di tutte le funzionalità offerte da tutti i tuoi plug-in esistenti, in modo che diventi più facile decidere in merito all'installazione del nuovo plug-in.

Affrontare la situazione di rallentamento del sito

A causa della scansione virtuale, il tuo sito può rallentare notevolmente a causa di troppi plug-in installati contemporaneamente. Quindi, scegli un'installazione di plug-in come WP Super Cache o W3 Total Cache che ti aiuta molto a gestire la velocità più lenta del tuo sito. Tali plug-in di memorizzazione nella cache aiutano a convertire le richieste di file dai server memorizzandole in file che non sono solo statici e più vicini al server, ma a loro volta aiutano a ridurre il carico del server.

Le prestazioni del plugin devono essere testate

Il tempo di caricamento della pagina deve essere testato prima e dopo l'installazione del plugin. Utilizza uno strumento come PageSpeed ​​che non solo analizzerà la velocità effettiva della pagina, ma consiglierà anche le soluzioni necessarie per migliorare la velocità del sito. Lo strumento misura il sito in dettaglio fornendo approfondimenti su come le prestazioni complessive vengono influenzate dall'installazione del plug-in.

Un altro strumento per verificare lo stesso è WP Speedster in cui è presente un sistema automatizzato che classifica il tema e i plug-in del tuo sito in termini di prestazioni e fornisce inoltre tonnellate di informazioni su funzionalità e caratteristiche. Facendo uso di un altro plugin P3 (Plugin Performance Profiler), è possibile avere un profilo dettagliato delle prestazioni del plugin in base al tempo di caricamento misurato per i plugin installati. Questo ti aiuta a restringere le scelte del plugin.

Protezione del sito eseguendo il backup

La sicurezza è la preoccupazione principale durante la sperimentazione con una gamma di plugin. Potresti voler installare una serie di plugin sul tuo sito. Tuttavia, è sempre consigliabile eseguire il backup del sito prima di farlo. Un cattivo plug-in potrebbe rovinare un intero sito, quindi è fondamentale eseguire il backup dei dati del sito prima di integrare una serie di plug-in.

Anche i plugin che funzionano correttamente non garantiscono la sicurezza del tuo sito. Pertanto, esegui regolarmente il backup dei tuoi dati e mantieni aggiornati tutti i plug-in, in modo che non si verifichino conflitti di script, riducendo la vulnerabilità agli hacker e agli spammer. Ricorda inoltre di utilizzare solo quei plugin che mostrano la compatibilità con la tua versione di WordPress.

L'affidabilità è la chiave del successo

Ogni plugin accompagna un blocco di codice, con conseguente possibile aumento dei rischi di bloatware. Se la codifica è corretta e aggiornata, non c'è davvero nulla di cui preoccuparsi. Tuttavia, nel caso in cui i plug-in siano stati interrotti o la codifica non sia appropriata, i plug-in possono rivelarsi un disastro per il tuo sito. Gli standard di qualità del codice possono essere misurati all'interno degli ecosistemi WP, ma non sono applicabili a quelli esterni alla directory dei plugin di WordPress.

I plugin fuori produzione sono sicuramente destinati a creare problemi in un punto o nell'altro. Tuttavia, nel caso di un plug-in popolare di alta qualità, non devi preoccuparti che il plug-in venga presto interrotto o che gli aggiornamenti non abbiano luogo. Controlla il supporto fornito dal plug-in commerciale o gratuito. Ciò è particolarmente vero con i plug-in gratuiti in cui non sono presenti accordi di supporto e quindi il feedback degli utenti è tutto ciò su cui devi fare affidamento.

Cose da considerare per la scelta di un plugin

Un plug-in brillante può entusiasmarti fino in fondo per un download istantaneo per il tuo sito. Tuttavia, non tutti i plug-in sono utili e, anche se lo sono, deve esserci una lista di controllo di una serie di fattori da tenere a mente prima dell'installazione e dell'attivazione di un nuovo plug-in. Queste linee guida ti aiutano a determinare se il plug-in in questione è adatto o meno al tuo sito.

  • Non commettere errori al riguardo. Troppi plugin installati contemporaneamente non sono la causa principale. Sono i plugin mal codificati che rovinano tutto.
  • Controlla lo sviluppatore dietro il plugin. Se è coinvolto un nome rispettato, puoi sicuramente andare avanti per un'installazione senza rischi.
  • Cerca le recensioni dei plug-in sui forum, all'interno della directory, delle valutazioni e delle recensioni di WordPress, oltre a molto altro, per conoscere gli approfondimenti relativi al plug-in. Se c'è una grande maggioranza a favore dei plugin, puoi sicuramente fare affidamento sullo stesso.
  • Visualizza quale differenza farà il plugin per il tuo sito. Inoltre, assicurati che il plug-in non ingombri le cose sul tuo sito portando a un funzionamento anomalo o all'aspetto visivo, ostacolando l'esperienza complessiva degli utenti.
  • Tieni traccia di quali plugin sono necessari e quali no. Di conseguenza, mantieni i plugin utili eliminando quelli non necessari.
  • La lettura della documentazione ti darà un'idea chiara degli screenshot del plug-in, dei tutorial, della descrizione e di come utilizzare il plug-in.
  • Ci deve essere una versione aggiornata del plugin che stai guardando. Controlla il timbro della data per installazioni o download attivi, rendendolo un plug-in credibile con statistiche per supportare le cose.
  • Segui i punti della lista di controllo di cui sopra e dovresti essere in grado di ridurre i rischi associati alle scelte dei plug-in che incidono negativamente sul tuo sito.

Quale numero di plugin utilizzare?

Se hai ancora dei dubbi sul gioco di numeri dei plugin, non si tratta del numero di plugin che usi, ma dei plugin giusti usati per il tuo sito, non importa se sono più o meno numerosi. Il trucco sta nelle operazioni eseguite da questi plugin, rendendo la visualizzazione del sito nel browser. La maggior parte dei plugin è molto semplice da gestire. Altri invece richiedono azioni complesse, in termini di costose elaborazioni sul back end, con conseguente rallentamento del sito. Il sito non verrà influenzato da troppi plug-in, ma un plug-in complesso ridurrà drasticamente la velocità del sito.

Riassumiamo quattro domande critiche; è necessario chiedere prima di incorporare un plug-in.

  • Il plug-in accompagna troppe risorse, stili o script di codifica?
  • Le query del database aumentano drasticamente di numero per ogni pagina?
  • Il plugin prevedeva operazioni complesse?
  • Il plug-in richiede richieste API esterne da remoto?

Riassumendo le cose con i pensieri finali

Ci saranno sempre alcune domande che aleggiano nella mente delle persone che stanno appena iniziando con il loro nuovo sito Web WordPress. Quali plugin sono ideali? Come selezionare i plug-in? Quale plugin scegliere se due plugin hanno esattamente lo stesso scopo? Quali plugin hanno il track record più pulito? Come determinare quali plugin sono credibili rispetto ad altri?

Assicurati di leggere interamente questa discussione per passare attraverso un giusto processo passo dopo passo per ottenere i migliori plugin a bordo. Per semplificarti le cose, devi solo vedere quante persone hanno scaricato il plug-in, che tipo di valutazioni accompagna il plug-in, quante persone hanno mostrato un avido interesse nel discutere del plug-in, cosa dicono effettivamente le persone sul plug-in, quante recensioni positive o negative sono accreditate al plug-in e, infine, chi è lo sviluppatore effettivo dietro la creazione del plug-in.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More